Incontro in Regione Campania con il Presidente De Luca sulle problematiche del sistema produttivo

25/lug/2019 07:22:33 Miss Italia 71a edizione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Presente anche l’Amministrazione del Comune di Cancello ed Arnone nelle persone del Sindaco Raffaele Ambrosca e dell’Assessore all'Agricoltura e Ambiente Gabriele Di Vuolo 

Nel palazzo della Regione Campania a Santa Lucia, all’incontro convocato dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca riguardo le problematiche della filiera bufalina, in particolare sui fenomeni quali brucellosi e tubercolosi, e al piano per la salvaguardia del patrimonio della bufala mediterranea e dell’intero comparto produttivo, fra gli altri, hanno preso parte il primo cittadino del Comune di Cancello ed Arnone Raffaele Ambrosca, accompagnato dall’assessore Gabriele Di Vuolo.

Presenti all’incontro anche: l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno nella persona del Direttore Generale dott. Antonio Limone e la dott.ssa Esterina De Carlo; il Consigliere delegato per l’Agricoltura Nicola Caputo; il Direttore generale Tutela della Salute Nino Postiglione; i consiglieri regionali Stefano Graziano e Gennaro Oliviero; il Presidente Coldiretti Caserta Manuel Lombardi; Raffaele Puoti, Presidente Confagricoltura Caserta; Enrico Migliaccio, rappresentante degli allevamenti bufalini; Maurizio Capitelli, Presidente CIA Caserta, Tommaso De Simone, Presidente Camera di Commercio di Caserta; il DG ASL di Caserta Mario De Biasio; Domenico Raimondo, Presidente Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala D.O.P.; i sindaci di Santa Maria la Fossa e Castel Volturno.

Dopo aver ascoltato le proposte degli interlocutori presenti al tavolo, all’unanimità, è stata accolta l’indicazione del Presidente De Luca di istituire un gruppo di lavoro che, entro una settimana, dovrà definire una proposta condivisa a difesa della salute dei cittadini e del comparto produttivo.

Più nello specifico, si è parlato di puntare sulla biosicurezza, ossia misure di accompagnamento all’allevatore per evitare l’entrata della malattia nelle stalle, e iniziare a lavorare sui nuovi PSR per fare in modo che siano funzionali e non troppo macchinosi come successo negli scorsi anni.

Per quanto riguarda le vaccinazioni o altre metodiche di rilevazione delle malattie infettive, il Presidente De Luca si è dimostrato disposto a valutare qualsiasi tipo di confronto purché vaccini o altre misure siano validate scientificamente dal Ministero e dalla Comunità Europea.

“Il comparto bufalino – afferma il sindaco Ambrosca - rappresenta un tassello fondamentale per l’economia del nostro paese. Come ormai tutti sanno, Cancello ed Arnone è tra i primi Comuni per presenza di capi bufalini e di allevamenti e, quindi, come amministrazione, non potevamo non scendere in campo a favore di un settore che più di ogni altro sostiene e trascina l’economia della provincia e buona parte della regione Campania”.

Elisa Cacciapuoti

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl