nuovi prodotti i bollini in oro sono arrivati sul sito della rapidprinting.it

19/set/2012 10:37:41 coymbra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Così la presenza di una persona razionale come Harumi era molto importante, gli faceva trovare un po’ di equilibrio tra la razionalità e l’impulsività. Molte volte i consigli di Harumi si erano rivelati come educare i figli utili perché lui non commettesse stupidaggini. C’era un gesto che divertiva moltissimo don Mario: quando le si chiedeva un’opinione, Harumi rifletteva alzando gli occhi al cielo, come per contemplare qualcosa o qualcuno sotto il soffitto e Don Mario guardava a sua volta il soffitto con circospezione.

«Tutto a posto là sopra? Ti hanno dato qualche dritta? Il tuo angelo che dice?» chiedeva con tono faceto. La tipografia più vicina quale poteva essere, e allora si è pensato ad una tipografia di stampa online, e così la stampa rotativa si è rilevata tra le migliori soluzioni per la stampa volantini.

Qualche anno prima dei fatti, un giorno inaspettato, Harumi si separò dal marito e si trasferì in Belgio. Don Mario non mostrò mai dispiacere per la partenza dell’amica. Ma da solo, nella sua casa, pianse per notti. E da allora, come un rituale o un atto di devozione, almeno una volta al giorno, passava perla Pignasecca, nei pressi della casa che tante volte aveva frequentato.

     Approdò nella celebre Piazza Dante, tra i quartieri Avvocata, San Giuseppe e San Lorenzo. In origine la piazza si chiamava Largo Mercatello, proprio perché vi aveva luogo il mercato. Nei giorni in cui è ambientata la nostra storia, della bellissima piazza si scorgeva ben poco a causa dei cantieri per i lavori della nuova Metropolitana. Malgrado i lavori, però, restava una delle più belle piazze di Napoli con la sua forma di semicerchio.

    Intanto, più si avvicinava il momento di andare dalla moglie del ragioniere e più don Mario si pentiva di aver accettato quell’incombenza. Procedeva con andatura lenta, tipica della sua età. Era talmente assorbito dai propri pensieri che non si avvide di alcune persone che lo avevano salutato, rispondeva salutando meccanicamente, ma non avrebbe saputo dire, di lì a poco, in chi si era imbattuto.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl