Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Mon, 21 Jan 2019 00:42:58 +0100 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/1 @press | Invito - Alessandria Scolpita S26 ore17 Fri, 18 Jan 2019 18:04:48 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/517351.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/517351.html luciana rota luciana rota

@AlessandriaScolpita | Arriva il catalogo 


Sabato 26 gennaio 2019
LA PRESENTAZIONE A PALAZZO MONFERRATO con FULVIO CERVINI

Ore 17  -  Via San Lorenzo 21 

Info sulla Mostra QUI

image1.png

RSVP

Dott.ssa Simona Gallo

 

Responsabile Amministrativo Contabile

Responsabile Ufficio Fisco e Contabilità Speciali

Camera di Commercio di Alessandria �“ Via Vochieri 58

Tel. 0131 313209

Media @lucianarota +39 3921968174

 

Le informazioni contenute nella presente pagina e nei relativi allegati sono destinate esclusivamente al suindicato destinatario. La diffusione, la distribuzione e/o la copiatura del presente documento, dei suoi allegati o di sue parti da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell’art. 616 c.p. , che ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente telefonicamente al +3921968174 oppure inviando una e-mail a: luciana.rota@me.com. A questo indirizzo potete disiscrivervi dalla mailing list se non desiderate ricevere più queste informazioni alla stampa.

 

Inviato da iPhone

 

 

]]>
Il G.R.O.C.A. di COSMOBSERVER in alta quota per studiare l’eclissi totale di Luna del 21 gennaio Fri, 18 Jan 2019 10:12:56 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/517034.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/517034.html COSMOS Media Italia COSMOS Media Italia

Il G.R.O.C.A. (Gruppo di Ricerca e Osservazione Cosmica e Astronomica), team di ricerca di COSMOBSERVER, in partenza per osservare l’eclissi totale di Luna del 21 gennaio.

 

Sarà un team di ricerca formato da astronomi, astrofili e astrofotografi quello in partenza per le Alpi piemotesi in vista dell’Eclissi di Luna del prossimo 21 gennaio.

 

Capitanato e coordinato dal divulgatore scientifico - e fondatore di COSMOBSERVER - Emmanuele Macaluso, il gruppo andrà in alta quota per poter studiare il fenomeno lontano da fonti di inquinamento luminoso e in un’area particolarmente adatta a questo tipo di attività, in grado di poter accogliere il team di ricerca e le sue attrezzature. La fornitura dei teloscopi è affidata al produttore italiano Konus, partner tecnico e fornitore ufficiale di COSMOBSERVER e del G.R.O.C.A.

 

Attivo fin dal 2015, ma fondato ufficialmente nel giugno del 2018, il G.R.O.C.A. fa parte della “Research Division” (Divisione Ricerca nda) di COSMOBSERVER, il progetto di ricerca e divulgazione che ha il suo headquarter a Torino, e che in pochi anni si è posto con grande credibilità all’attenzione dell’opinione pubblica e del mondo divulgativo italiano.

A causa dell’inquinamento luminoso, per studiare e fare attività di ricerca e divulgazione, il G.R.O.C.A. è “costretto” ad andare in alta quota, lontano da centri abitati e aree illuminate artificialmente. Purtroppo l’Italia, e in particolare l’area settentrionale del Paese, è la più inquinata di tutta Europa. L’attività di ricerca del GROCA viene quindi spesso svolta ad alta quota, in Italia e all’estero. Fanno parte del G.R.O.C.A. un team selezionato di ricercatori, divulgatori scientifici, astrofisici e astronomi. Tra i membri onorari citiamo l’astronomo Walter Ferreri e il divulgatore scientifico Piero Bianucci.

 

Abbiamo la fortuna di poter assistere a pochi mesi di distanza ad un’altra eclissi totale di Luna – dichiara Emmanuele Macaluso, che continua – Stiamo organizzando una spedizione in alta quota sulle Alpi piemontesi, in modo da essere riparati dal problema dell’inquinamento luminoso e poterci mettere nelle condizioni di poter sfruttare tutte le potenzialità dei nostri strumenti osservativi e di ricerca. I nostri astrofotografi sono pronti a scattare molte foto che condivideremo con il pubblico attraverso i social media (Facebook, Instagram e Twitter nda) e guarderemo il fenomeno attraverso i nostri telescopi. Il picco dell’eclissi sarà in piena notte, alle 5:41 ci sarà l’inizio della fase totale e la fase massima sarà alle 6:13,  vista la stagione e l’altitudine, ci aspettano temperature molto rigide. Sono sicuro che ne varrà la pena. Raccoglieremo dati per il nostro archivio e li metteremo a disposizione prossimamente”.

 

Scopri di più sul G.R.O.C.A. a questo link http://www.cosmobserver.com/GROCA.htm

 

Un impegno di coordinamento organizzativo e di ricerca notevole, che il GROCA affronterà e condividerà attraverso i canali ufficiali di COSMOBSERVER, di seguito elencati:

 

Canali ufficiali COSMOBSERVER

Web: www.cosmobserver.com

E-mail: thecosmobserver@gmail.com

Instagram: www.instagram.com/Cosmobserver

Facebook: www.facebook.com/cosmobserver

Twitter: https://twitter.com/thecosmobserver

]]>
cs AcdB un anno dopo | RADDOPPIA PER IL SELFIE DAY NEI MUSEI Mon, 14 Jan 2019 19:15:12 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/515597.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/515597.html luciana rota luciana rota

@MuseoACDB | Un anno dopo


Lunedì 14 gennaio 2019
Alessandria Città delle Biciclette RADDOPPIA PER IL SELFIE DAY NEI MUSEI

Con #lebicidiFaustoCoppi il 16 gennaio 2019 tutti al Museo per #Coppi100
Palazzo del Monferrato - In Via San Lorenzo 21 – Apertura straordinaria Ore 16/19

COMUNICATO STAMPA

Alessandria, 14 gennaio 2018 - Un selfie in ricordo di Fausto Coppi nell’anno del centenario della sua nascita (che cade il 15 settembre 2019) può valere doppio. Anzi cento. Perché le biciclette con cui è possibile farlo, al Museo Alessandria Città delle Biciclette di via San Lorenzo 21, ad Alessandria, presso Palazzo Monferrato, sono due. E specialissime. Proprio nell’anno del Centenario del Campionissimo.

Mercoledì 16 gennaio 2019 con apertura straordinaria dalle 16 alle 19, il Museo AcdB aderisce alla giornata mondiale del selfie nei musei, raddoppiando la proposta! La suggestione è proporre un selfie con la bici del record dell’ora stabilito al Vigorelli nel 1942 da Fausto Coppi, una Legnano che mette i brividi, prestito del gemellato Museo del Ghisallo, o il selfie accanto alla bicicletta usata da un ragazzo che si farà… il garzone, della Collezione Chiapuzzo, “trabiccolo” che si attribuisce a Fausto Coppi quando era garzone appunto del salumiere Merlano (1934).

Un selfie anzi due in ricordo di Fausto Coppi è un bel modo per dare seguito all’iniziativa lanciata un anno fa ad AcdB e intitolata #lebicidiCoppi, iniziativa che raccolse un grande successo anche mediatico.

Tutto questo accade al Museo che racconta la storia della prima bicicletta giunta in Italia, ad Alessandria, nel 1867, con l’evoluzione di Biciclo, Michaux  e Draisienne, e con la ricostruzione storica delle primogeniture che si attribuiscono al capoluogo alessandrino (qui è nata la Gazzetta dello Sport, ma anche la Federazione Ciclistica Italiana, qui la prima assemblea internazionale dell’UCI, qui le prime corse in un velodromo e le prime randonnée con il Touring Ciclistico Italiano …).

AcdB festeggia così il suo primo anno di attività, un anno importante per come si è chiuso e per come si è riaperto con un flusso di visitatori di tutto rispetto, visitatori anche trainati dalla mostra Alessandria Scolpita, allestimento monstre al secondo piano di Palazzo del Monferrato, mostra internazionale di sculture lignee fra 400 e 500, che è stata inaugurata il 14 dicembre 2018 e in un mese ha portato anche al Museo una nuova luce di cultura sulle radici di Alessandria. 

AcdB ha fatto registrare dal primo gennaio al 31 dicembre 2018 ben 3.299 visitatori, di cui: 384 biglietti interi; 272 ridotti; 2.643 gratuiti. Da quando la visita al museo è abbinata alla mostra Alessandria Scolpita (cioè esattamente da un mese), ha registrato un successo di 630 visitatori che non hanno rinunciato all’accoppiata mostra e museo AcdB. Un bel successo.

Un anno di vita per il museo Alessandria Città delle Biciclette che ha dato grandi soddisfazioni al suo direttore,  Roberto Livraghi: La sensazione è stata quella di aver vissuto un anno intenso, ricco di eventi e di iniziative, così come lo aveva immaginato il gruppo che gestisce il museo. Abbiamo fatto tante cose. Alcune vanno al di là degli appuntamenti realizzati.

Cominciando da questi ultimi ecco cosa è accaduto in un anno di AcdB:

17 gennaio: selfie day con la bici di Fausto Coppi prestata dal figlio Faustino. Lo stesso giorno: presentazione del volume di Paolo Amadori e Paolo Tullini, Le bici di Coppi.
15 febbraio: presentazione del libro di Davide Dezan, Pedala!
14 marzo: evento di punzonatura della Gran Corsa in occasione della Milano-Sanremo.
16-17 marzo: presenza del Museo al Casino di Sanremo in occasione dell’arrivo della Classicissima di Primavera organizzata da RCS La Gazzetta dello Sport.
3 maggio – 1 luglio: mostra “Veni Vidi Bici! Riccardo Guasco e l’arte di illustrare la bicicletta”.
4 luglio: inaugurazione mostra fotografica di Roberto Bettini. Presentazione ufficiale della Scuola di ciclismo Mania Bike.
12 settembre: presentazione del museo AcdB alla Douja d’or di Asti.
16-22 settembre: Settimana Europea della Mobilità. Concorso fotografico “Scatta#alessandriainbici”. Giornata “Bike to work”. Pedalata serale “La strada è di tutti”. Tavola rotonda “Hai voluto la bicicletta? Pedala! Ma in sicurezza”. In collaborazione con FIAB, UISP, CVA e tutto il mondo che in città si muove intorno alle due ruote.
10-11 ottobre: mostra “Veni vidi Bici!” a Torino Graphic Days.
29 novembre: workshop “Il Giro non ha confini”, organizzato con l’Associazione CROSS (Associazione Cronisti e Storici dello Sport).
20 dicembre: presenza alla trasmissione “Radiocorsa” di Rai Sport, con un servizio dedicato al museo.

Conclude Roberto Livraghi: “Il 2018 si chiude e si apre collaborando al Concorso nazionale denominato Bicletterario, con la speciale sezione intitolata “Caro Fausto, ti scrivo …” Un premio che ci piace particolarmente per i suoi contenuti culturali.

Il bilancio è dunque in attivo anche per i numeri: Per il primo anno siamo abbastanza soddisfatti: sono entrati nel museo quasi quattromila visitatori, un numero che per la nostra realtà può essere considerato una buona base di partenza. Non certo di arrivo, però. Siamo impegnati a farlo crescere nel 2019, così come ci siamo già molto dedicati a dotare il museo di nuovi strumenti come il catalogo breve (in due lingue) che viene fornito gratuitamente a tutti i visitatori e che fa il paio con il pieghevole dedicato ai 3 musei del ciclismo che abbiamo in provincia (in tre lingue). Quest’ultimo viene diffuso anche negli altri due musei del territorio e soprattutto all’outlet di Serravalle grazie alla collaborazione del Consorzio Terre di Coppi.

L’olimpionico Marino Vigna, presente all’inaugurazione con la campionessa olimpica Antonella Bellutti e il ct delle nazionali di ciclismo Davide Cassani aveva fatto un appello affinché il museo fosse per gli studenti, piccoli e grandi. Spiega il direttore Livraghi: Questo è un settore di cui non siamo ancora soddisfatti è sicuramente quello scolastico: vogliamo crescere, anche se abbiamo ormai messo in cantiere alcune collaborazioni importanti sul piano dell’alternanza scuola-lavoro, come nel caso dell’ITIS Volta.

Ad AcdB sono arrivati nel corso dei vari eventi molti visitatori vip: “Noi li chiamiamo “gli amici importanti”. – continua Livraghi - Nel 2018 abbiamo avuto come detto l’onore della visita del CT della nazionale Davide Cassani, del presidente della Federciclismo Renato Di Rocco e del presidente dell’UCI David Lappartient, del direttore della Gazzetta dello Sport, Andrea Monti, del campione Elia Viviani, di tanti olimpionici di ieri e di oggi e di personaggi come Vittorio Brumotti. Oltre a tutti i giornalisti di settore più importanti, come Giampaolo Ormezzano, Pier Bergonzi, Claudio Gregori, Beppe Conti, Marco Pastonesi, Paolo Viberti, Dario Ceccarelli, Salvo Aiello, Davide Dezan… solo per citarne alcuni. Altri amici per noi fondamentali sono le famiglie dei campioni di casa nostra, come i Girardengo, i Coppi, i Cuniolo, i Malabrocca, i Meazzo, gli Zancanaro, i sioffini Chiapuzzo, ecc.

Poi c’è un 2019 Centenario della nascita di Fausto Coppi che è di fatto iniziato: “L’appuntamento è al centro dei nostri pensieri, così come dei molti amici e appassionati che se ne stanno occupando a Castellania, Novi, Tortona, Cassano Spinola, ecc. Sarebbe molto importante se il nostro territorio riuscisse a mettere a punto un programma complessivo, che tenga conto delle idee che ciascuno vorrà realizzare, ma che sia presentato e comunicato come un progetto unico a cui lavoriamo in tanti, in autonomia ma anche tutti insieme.”

Per AcdB un capitolo importante sarà rappresentato dalle biciclette di Fausto Coppi. “Dopo i prestiti ricevuti da Faustino Coppi (l’ultima bici usata da suo padre), Gianfranco Trevisan e Gianluigi Stanga (le Bianchi Corsa dell’accoppiata Giro-Tour del 1949 e delle vittorie alla Milano-Sanremo e al Giro di Lombardia di quell’anno), abbiamo ricevuto da qualche settimana la bicicletta (prestata dal Museo del Ghisallo, con cui siamo gemellati) sulla quale il Grande Airone ha battuto il record mondiale dell’ora nel 1942. Un quinto esemplare dal grande fascino, poi, è quello rappresentato dal modello Ideal del 1934 che il giovane Fausto usava per raggiungere il negozio di salumeria Merlano di Novi dove lavorava come garzone. Quest’ultima bicicletta appartiene alla collezione di Giovanni Chiapuzzo, attualmente gestita dai figli Mari e Roberto: un fondo importante, a proposito del quale abbiamo grandi progetti…

Ma il 2019 sarà anche l’Anno Campionissimo di Costante Girardengo: “Il Museo già custodisce alcune testimonianze formidabili della sua vita e attività sportiva. Ma la famiglia conserva una serie di cimeli – prevalentemente trofei e medaglie – di cui per motivi affettivi ragionevolmente non si vuole privare. Abbiamo perciò pensato di realizzare un grande pannello fotografico a colori con le foto di questi bellissimi oggetti. Fondamentale sarà per noi anche consolidare i rapporti con le associazioni di volontariato e in particolare con gli splendidi amici dell’UNITRE che ci consentono di offrire un’accoglienza di ottimo livello ai visitatori del museo.

E ci sono anche obiettivi più allargati, per così dire di Circuito museale: “Mentre continua il rapporto di collaborazione (ma di più, il nostro è un gemellaggio vero) con il Museo del Ciclismo del Ghisallo, possiamo ormai annunciare ufficialmente che ACdB dal 1° gennaio 2019 è stato accolto nel circuito regionale di Piemonte Musei, l’abbonamento che prevede una carta che dà accesso a oltre 100 musei piemontesi: analoga pratica abbiamo in corso per Lombardia Musei. Come è noto, a quei circuiti si viene ammessi solo se si è in possesso di determinati standard. Un altro rapporto importante per noi è quello con il Touring Club Italiano, con il quale il C.V.A. ha condiviso tanti ideali a fine Ottocento. Il Touring ha riservato un posto d’onore al nostro museo nel recente volume strenna dedicato ai propri soci: si intitola “Bicicletta”, ha splendide illustrazioni, diversi disegni di Riccardo Guasco ed è stato diffuso in circa 200 mila copie in tutta Italia.

www.acdbmuseo.it | Social FB – Instagram acdb_museo – Twitter @AcdB_Museo

Le informazioni contenute nella presente pagina e nei relativi allegati sono destinate esclusivamente al suindicato destinatario. La diffusione, la distribuzione e/o la copiatura del presente documento, dei suoi allegati o di sue parti da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell’art. 616 c.p. , che ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente telefonicamente al +3921968174 oppure inviando una e-mail a: luciana.rota@me.com. A questo indirizzo potete disiscrivervi dalla mailing list se non desiderate ricevere più queste informazioni alla stampa.

 

]]>
L’anima gemella? Puoi trovarla, serve solo tempo. Mon, 14 Jan 2019 16:38:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/515544.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/515544.html Webpress Webpress Nell’era di Tinder e della disillusione post fiabe della Disney, sembra, e soprattutto per le nuove generazioni, che non si creda più nell’anima gemella.

Forse un po’ incantato come pensiero, ma perché rassegnarsi all’idea che l’anima gemella non possa esistere? Perché accontentarsi di fugaci incontri con persone selezionate solo in base alla vicinanza geografica, quando è possibile conoscere realmente qualcuno e selezionarlo in base a criteri differenti?

Un tempo esistevano le agenzie matrimoniali, ma nel XXI secolo, grazie ad  Internet, è possibile cercare qualcuno comodamente dal divano di casa.

Quando si cercano un uomo o una donna, chiaramente la prima cosa che balza all’occhio è l’aspetto fisico: ci sono uomini che preferiscono le bionde, altri le more, chi il seno grande, chi ha un debole per il fondoschiena. Le donne, da parte loro, guarderanno il colore degli occhi, la presenza/assenza di addominali, e anche la forma del sedere… Perché si, anche le donne lo guardano!

Superato lo step dell’aspetto fisico, si passerà a dettagli più privati e intimi, specifici di quella persona, fino ad arrivare al giorno dell’incontro.

Ci sono moltissimi siti di appuntamenti e di incontri, il web ne è pieno. Ma sai davvero di chi fidarti? Chi ti garantisce serietà, selezione e sicurezza?

IlMercatone è un portale di annunci di incontri che ti permette di trovare nella tua città tutti gli annunci di uomini e  donne disponibili a organizzare incontri romantici e non.

La quantità di annunci è molto ampia: sarà possibile per te inserire delle caratteristiche fisiche che prediligi in un uomo o in una donna, e automaticamente il sito ti mostrerà solo annunci di persone che rispondono a quelle caratteristiche.

Trovare di per sé la donna o l’uomo giusto è difficile, figurarsi l’anima gemella. Ma non demordere, cercando con attenzione vi si presenterà al momento giusto!

]]>
Regali San Valentino Sat, 12 Jan 2019 09:26:18 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/515251.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/515251.html CosediCuore CosediCuore CosediCuore anche per San Valentino 2019 ha preparato nuovi articoli personalizzati, tutti rigorosamente creati da Meri nel nostro laboratorio.

Se state cercando nuove idee per il vostro regalo alla persona del cuore non perdetevi il nostro articolo: Regali Personalizzati San Valentino 

Troveretei sicuramente tante nuove idee per il vostro regalo,  gli ogetti più beli sono tutti creati e personalizzati su ordinazione, quindi non aspettare l'ultimo momento per ordinarli altrimenti non riuscirete ad averli entro il 14 febbraio.

Cosedicuore.it è il sito dedicato ai regali personalizzati per dare voce alle emozioni.

]]>
COUPON SCONTO SEXYPECCATO.IT Thu, 10 Jan 2019 21:38:19 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/514953.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/514953.html Sexy Shop Sexy Peccato Sexy Shop Sexy Peccato

]]>
Labirintite, tutto quella che c’è da sapere Thu, 10 Jan 2019 12:19:54 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/516918.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/516918.html chiaramarina chiaramarina Buscopan, non solo un farmaco da banco Wed, 09 Jan 2019 10:38:08 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/516920.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/516920.html chiaramarina chiaramarina dermatite atopica, disturbo che non ha cura Tue, 08 Jan 2019 15:54:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/516923.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/516923.html chiaramarina chiaramarina Neuropatia diabetica, attenzione ai sintomi Mon, 07 Jan 2019 14:03:12 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/516925.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/516925.html chiaramarina chiaramarina L’orto botanico di Bergamo: un tesoro da scoprire tra passato, presente e futuro Mon, 07 Jan 2019 09:58:53 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513783.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513783.html Redaclem Redaclem È stato un anno straordinario per l’Orto botanico di Bergamo e tante sono le iniziative in programma per il 2019. Con un obiettivo: far conoscere sempre di più a grandi e piccini, a esperti e neofiti, le meraviglie dell’universo green colmando il gap tra uomo e natura e dando il giusto riconoscimento alla biodiversità. Ecco cosa è stato fatto e cosa si farà.

 

Nel 2018 stati proposti al pubblico ben 143 appuntamenti tra corsi, visite guidate, conferenze, laboratori, attività ludiche, teatrali, musicali. Proposte che hanno suscitato l’interesse dei ben 65.000 visitatori delle 3 sezioni espositive dell’Orto botanico (Astino, Città Alta e Sala Viscontea), di cui quasi 7.000 studenti. E proprio per rafforzare sempre più il rapporto con i giovani, sono stati attivati progetti di tirocinio, di alternanza, di Dote Comune e di volontariato oltre ad alcuni progetti speciali come “MateOrto”, percorso matematico-botanico con il Centro MateMatita dell’Università agli Studi di Milano e un progetto di inserimento lavorativo in convenzione con il Comune di Stezzano. Inoltre, è in corso di approvazione la convenzione con il CSE per l’autismo per un progetto di prevenzione dalle infestazioni degli erbari e per la manutenzione dell’Orto Botanico.

 

Con i suoi servizi educativi, l’Orto ha coinvolto 6.942 studenti delle scuole di Bergamo, Brescia, Mantova, Milano, Sondrio, ha seguito 10 progetti di formazione dal Nido al Liceo e ha formato i Ludotecari della città per una migliore fruizione del patrimonio presente nei parchi cittadini. Con l’Associazione Amici dell’Orto Botanico sviluppa numerose iniziative come corsi di agricoltura biologica o di coltivazioni biointensive, visite guidate ed esperienze conoscitive. Inoltre, nel biennio 2017 – 2018 ha partecipato al progetto Orti Scolastici coinvolgendo 1.068 alunni in attività educative scolastiche. Inoltre, l’Orto botanico di Bergamo è l’unico partner italiano del progetto europeo BigPicnic, focalizzato sulla sicurezza alimentare e la ricerca e l’innovazione responsabili. L’Orto bergamasco è ben connesso in una fitta rete di relazioni non solo in Europa ma anche in casa: solo nel 2018, infatti, ha collaborato con più di 60 realtà tra progetti, manifestazioni, percorsi e azioni con obiettivi comuni. Un numero che dimostra la rilevanza di un luogo come questo per la società.

 

«Vogliamo un Orto aperto, plurale, multidisciplinare, capace di avvicinare il pubblico di tutte le età al mondo vegetale. Laboratori, mostre, conversazioni, proiezioni, concerti, spettacoli: sono modi diversi per comunicare le innumerevoli relazioni tra l’uomo e le piante, per creare sensibilità e farci contagiare dal fascino che solo questi organismi sanno suscitare. Per questo, negli ultimi anni stiamo potenziando la funzione di museo di relazione, promuovendo la coesione e l’inclusione sociale anche attraverso progetti di volontariato che portano nei nostri spazi persone diversamente abili e favoriscono l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Il tutto, mettendo sempre al primo posto la conoscenza, il valore dell’incontro, la creazione di uno scambio basato su esperienze dirette e coinvolgenti. Un metodo che ormai ci contraddistingue e che porteremo con noi anche nel 2019» - dichiara il direttore dell’Orto Botanico di Bergamo, Gabriele Rinaldi.

 

«Abbiamo lavorato tanto per un orto botanico che sia un luogo vissuto e che sia aperto alla città e ai suoi cittadini, superando l’idea del museo delle piante che molti hanno di luoghi come questo. – aggiunge l’assessore all’ambiente del Comune di Bergamo Leyla Ciagà - Un grande lavoro è stato fatto anche per costruire una didattica efficace sul valore della biodiversità e del diritto al cibo, entrando anche in una rete internazionale che ha visto il nostro orto accanto ai poi importanti orto delle principali capitali europee. I numeri che presentiamo oggi sono dimostrazione che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta. Continuiamo a lavorare in questa direzione, non solo con l’ampliamento della valle della biodiversità, ma anche con il progetto di recupero della polveriera di Colle Aperto, spazio che sarà a servizio della sezione Dell’Orto di città alta e che consentirà di migliorare la fruizione di uno dei luoghi più suggestivi di Bergamo, ma anche di intensificare le proposte dell’Orto alla città».

 

Così ecco qualche piccola anticipazione sulle iniziative previste per il nuovo anno. La natura incontrerà l’arte con il ciclo «Paesaggi dipinti»: una serie di sei incontri per indagare l’evoluzione del paesaggio tra storia, botanica e arte. Il corso è organizzato da Orto Botanico di Bergamo, Ateneo di Scienze Lettere e Arti di Bergamo, Centro di Ateneo di Arti Visive dell'Università degli Studi di Bergamo, in collaborazione con Rete Orti Botanici Lombardia, Ufficio Scolastico per la Lombardia, Ass. Amici dell'Orto Botanico e vede per ogni incontro la partecipazione di uno storico, un botanico e uno storico dell’arte. Dopo il successo del primo incontro tenutosi lo scorso dicembre con circa 200 partecipanti, il prossimo appuntamento, in programma giovedì 24 gennaio presso l’Auditorium di piazza della Libertà a Bergamo, sarà dedicato a “Il paesaggio svelato. XV secolo”.

Infine, l’Orto sta lavorando per sviluppare un frutteto biodiverso nella Valle della Biodiversità, per riqualificare l’Orto Botanico in Città Alta e per digitalizzare circa 40.000 campioni di erbario che saranno messi a disposizione del pubblico on line, nell’ambito del progetto BDL- Biblioteca Digitale Lombarda.

 

L’ingresso alle conferenze «Paesaggi dipinti» è libero e gratuito ma è richiesta la prenotazione all’indirizzo ortobotanico@comune.bg.it

]]>
Acquistare online conviene: ecco i motivi Fri, 04 Jan 2019 14:56:30 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513577.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513577.html Il Mercante di Ricambi Il Mercante di Ricambi  

Acquistare ricambi d’auto online: Il Mercante di Ricambi per la tua auto d'epoca

Grazie alle moderne tecnologie, è oggi possibile rivolgersi anche online ad imprese specializzate nel settore dei pezzi di ricambio. Ad esempio, su mercantericambi.com si possono trovare ricambi originali per auto d'epoca. 

Filtri dell’olio, pastiglie per i freni, dispositivi elettrici e parti del motore: sul web è possibile reperire ogni tipo di ricambio originale.

I vantaggi a disposizione dell’utente di un sito di ricambi online sono numerosi: è possibile consultare direttamente dal proprio PC l’assortimento dei pezzi di ricambio suddivisi per tipologia e per modello di auto e ordinare direttamente dal web i pezzi desiderati.

Acquistare online i pezzi di ricambio per la propria automobile non è soltanto comodo, ma anche assolutamente sicuro. Qualunque sia il metodo di pagamento prescelto, tra carta di credito, bonifico bancario e Paypal, la transazione è protetta grazie ai più moderni metodi di crittografia informatica, che scongiurano qualsiasi fenomeno di hackeraggio sui mezzi di pagamento. Inoltre, la comodità di ricevere direttamente a casa propria il ricambio scelto rappresenta sicuramente un vantaggio da non sottovalutare. Per la sicurezza e la longevità della propria auto c’è oggi una soluzione in più, comoda, sicura e a portata di click!

]]>
Il calendario degli eventi astronomici e astronautici più completo è su COSMOBSERVER Fri, 04 Jan 2019 08:42:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513385.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513385.html COSMOS Media Italia COSMOS Media Italia

Il sito di divulgazione scientifica fondato da Emmanuele Macaluso - COSMOBSERVER – pubblica il calendario degli eventi astronomici e astronautici del 2019

 

Sarà un anno ricco di appuntamenti per gli astrofili e gli appassionati di astronautica.

 

Il cosmo ci regalerà 2 eclissi lunari (una totale e una parziale) entrambe visibili dall’italia, Un’eclissi solare (non visibile dall’Italia), transiti, congiunzioni e i “cnsueti” sciami meteoritici. Un’annata da ricordare a lungo per gli amanti dell’astronomia.

 

Ricca anche l’agenda degli amanti dell’esplorazione spaziale. Inaugura l’anno l’Agenzia Spaziale Cinese con l’allunaggio sul lato “nascosto” del nostro satellite. Le aziende private, tra queste Boeing e SpaceX, faranno degli importanti test che potrebbero addirittura portare l’azienda di Elon Musk a mandare nello spazio il primo equipaggio. Ma non solo, le missioni “Juno” e “Parker Solar Probe” (NASA) ci regaleranno immagini spettacolari. Un occhio di riguardo per la partenza della Missione “Beyound” dell’astronauta italiano Luca Parmitano, in programma per il prossimo luglio. Nella seconda parte della missione, Parmitano diventerà il primo comandante italiano della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

 

“Il calendario degli eventi astronomici e astronautici è diventata ormai una tradizione – dichiara il divulgatore scientifico Emmanuele Macaluso, fondatore di COSMOBSERVER, che continua – Il calendario è aggiornato ovviamente alla data della pubblicazione e potrebbe subire qualche piccola variazione, soprattutto per gli eventi astronautici. Crediamo tuttavia di fornire un buon servizio ai nostri lettori, perché unire l’astronomia con l’astronautica, in un unico calendario, dà una visione d’insieme non particolarmente diffusa sul web. Auguriamo agli astronomi e astrofili “Cieli sereni” e agli amanti dell’astronautica una buona visione”.

 

È possibile vedere il calendario astronomico / astronautico di COSMOBSERVER a questo link  http://www.cosmobserver.com/articles/attualit%C3%A0/040-eventi-2019/eventi-astronomici-astronautici-2019.htm

 

Contatti COSMOBSERVER

Web: www.cosmobserver.com

E-mail: thecosmobserver@gmail.com

Instagram: https://www.instagram.com/Cosmobserver

Facebook: https://www.facebook.com/cosmobserver

Twitter: https://twitter.com/thecosmobserver

]]>
Seminario Veronelli e Vinidea: a gennaio incontro tecnico sulla mineralità dei vini Thu, 03 Jan 2019 15:14:13 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513290.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513290.html Francesco Brembilla Francesco Brembilla «La mineralità dei vini»

Mercoledì 23 gennaio 2019, dalle ore 14 alle ore 18

Ristorante Ezio Gritti
Piazza Vittorio Veneto 15 – Bergamo

 

Continua nel 2019 il calendario di appuntamenti dedicati alla formazione tecnica firmati Vinidea che il Seminario Permanente Luigi Veronelli, associazione per la cultura del vino e degli alimenti, propone a Bergamo in esclusiva per la Lombardia, presso il prestigioso Ristorante Ezio Gritti. A partire da gennaio, infatti, una nuova serie incontri rivolti ai produttori vitivinicoli, agli enologi, agli agronomi e agli assaggiatori esperti, approfondirà alcuni aspetti peculiari del processo di produzione vitivinicola e delle tecniche di analisi sensoriale.

Il primo appuntamento, mercoledì 23 gennaio 2019, ha titolo «La mineralità dei vini» e sarà condotto da Antonio Palacios dell’Università della Rioja, Laboratorio Excell Ibérica, affiancato in traduzione tecnica da Giuliano Boni, responsabile didattico di Vinidea. Basandosi sui risultati dell’esteso progetto di ricerca avviato nel 2012 dal Laboratorio Excell Ibérica in collaborazione con Outlook Wine, l’incontro indagherà la correlazione tra i componenti chimici, la percezione olfattiva e le associazioni emozionali nei vini comunemente definiti “minerali” con l’obiettivo di dare una definizione scientificamente fondata.

Il corso avrà una durata di 4 ore, dalle 14 alle 18, e gli Associati del Seminario Veronelli beneficeranno di condizioni economiche agevolate, con uno sconto del 30% sulla tariffa ordinaria. Per i soci Assoenologi la partecipazione al corso prevede il riconoscimento di 4 crediti formativi.

Gli incontri Vinidea proseguiranno, poi, sabato 2 marzo, con «Riconoscimento sensoriale dei difetti dei vini», appuntamento che prevede la degustazione di 60 vini contaminati artificialmente con composti responsabili di molteplici anomalie per indagarne i meccanismi di comparsa e di evoluzione.

 

***

«La mineralità dei vini»

COSTI E CONDIZIONI La quota ordinaria di iscrizione al corso è di 190 euro (IVA inclusa) entro il 7 gennaio. Agli associati al Seminario Veronelli è riservata la quota speciale di 130 euro (IVA inclusa). Dal 7 gennaio la quota ordinaria sarà di 240 euro (IVA inclusa), ai nostri associati sarà riservata la quota speciale di 180 euro (IVA inclusa). Termine iscrizione a esaurimento posti. Contatti: Segreteria SV segreteria@seminarioveronelli.com.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE È necessario iscriversi entro 3 giorni lavorativi prima della data di svolgimento. Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. L’iscrizione può essere fatta tramite l’apposito modulo, da inviare debitamente compilato a Vinidea via fax al numero 0523 876340 o e-mail all’indirizzo iscrizioni@vinidea.it.

L’iscrizione sarà ritenuta valida solo se inviata entro il termine indicato e se accompagnata dal pagamento della quota, secondo le modalità richieste.

 

]]>
Busbar Market 2018 Global Industry Trends, Growth, Share, Size and 2023 Forecast Report Thu, 03 Jan 2019 10:58:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513115.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513115.html Anshu Anshu In electric power distribution, a busbar (also bus bar, and sometimes misspelled as buss bar or bussbar) is a metallic strip or bar, typically housed inside switchgear, panel boards, and busway enclosures for local high current power distribution. They are also used to connect high voltage equipment at electrical switchyards, and low voltage equipment in battery banks. They are generally uninsulated, and have sufficient stiffness to be supported in air by insulated pillars.

These features allow sufficient cooling of the conductors, and the ability to tap in at various points without creating a new joint.

For Sample Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/request-sample/666299

Top Key Players analyzed in Global Busbar Market are -

  • ABB
  • Eaton
  • Legrand
  • Schneider Electric
  • Siemens
  • Chint Electrics
  • …..

Those are profiled in overview of qualities, for example, company portfolio, business strategies, financial overview, recent developments, and share of the overall industry.

Development policies and plans are discussed as well as manufacturing processes and cost structures are also analyzed. This report also states import/export consumption, supply and demand Figures, cost, price, revenue and gross margins.

Global Busbar Industry 2018 Market Research Report is spread across 130 pages and provides exclusive vital statistics, data, information, trends and competitive landscape details in this niche sector.

Order Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/checkout/666299

Study Objectives of Global Busbar Market are:

This report provides the business opportunity with supreme insights and defines analysis for changing competitive dynamics.

This report provides the business opportunity with supreme insights and defines analysis for changing competitive dynamics.

It provides a Technical/ Logical perspective on the various factors driving or detaining the growth of the market.

It provides a competitor analysis forecast measured with regards to how the market is projected to grow.

It also helps in understanding the key Players segments and their forecast research.

It provides an extensive analysis of the changing competitive dynamics and keeps you ahead of the competitors.

It helps in business decisions by having Business scenario insights of market and by making a detailed analysis of market segments.      

Features Of The Report:

The analysis of Busbar market, their Growth, Demand, position, size and share from different regions are mentioned in detailed.

The key players in the market and their share in the global market are discussed.

The new strategic plan and suggestions that will help old as well as new market players to maintain the competitiveness are also discussed.

The Busbar market report provides some important points related to growth factors, challenges, opportunities, end-user analysis and achievement and so on.       

Inquire more about this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/666299

There are 15 Chapters to deeply display the Global Busbar Market.

Chapter 1, to describe Busbar Introduction, product scope, market overview, market opportunities, market risk, market driving force;

Chapter 2, to analyze the top manufacturers of Busbar, with sales, revenue, and price of Busbar, in 2016 and 2017;

Chapter 3, to display the competitive situation among the top manufacturers, with sales, revenue and market share in 2016 and 2017;

Chapter 4, to show the global market by regions, with sales, revenue and market share of Busbar, for each region, from 2013 to 2018;

Chapter 5, 6, 7, 8 and 9, to analyze the market by countries, by type, by application and by manufacturers, with sales, revenue and market share by key countries in these regions;

Chapter 10 and 11, to show the market by type and application, with sales market share and growth rate by type, application, from 2013 to 2018;

Chapter 12, Busbar market forecast, by regions, type and application, with sales and revenue, from 2018 to 2023;

Chapter 13, 14 and 15, to describe Busbar sales channel, distributors, traders, dealers, Research Findings and Conclusion, appendix and data source.

List of Tables and Figures…..

About Us

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez                    

Vice President – Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US:  +1 (415) 830-3727 | UK: +44 020 8144-71-27

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/ 

 

Follow Us on LinkedIn: https://www.linkedin.com/company-beta/13281002/

]]>
CS - Alessandria Scolpita & Dipinta - Itinerario d'arte | Sabato 5 gennaio '19 H16 Thu, 03 Jan 2019 10:29:34 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513158.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513158.html luciana rota luciana rota

comunicato stampa del 3 gennaio 2019

ALESSANDRIA SCOLPITA E DIPINTA
UN ITINERARIO ARTISTICO PER SCOPRIRE LA CITTÀ

Un incontro con l’arte, dentro e fuori Palazzo del Monferrato, è la proposta culturale di questo 2019. La mostra Alessandria scolpita. Sentimenti e passioni fra gotico e rinascimento, 1450-1535, inaugurata di recente a Palazzo del Monferrato, in via San Lorenzo 21, non si ferma nelle splendide sale ma porta a scoprire in città altre opere quattro-cinquecentesche di Alessandria. Sabato 5 gennaio 2019 il primo itinerario guidato che parte da Santa Maria di Castello.  


C’è una proposta culturale e artistica, ma anche turistica, che apre questo 2019 ad Alessandria: è la possibilità di conoscere un patrimonio dell’Alessandrino che tra Quattro e Cinquecento ha caratterizzato culturalmente una città epicentro territoriale e di cerniera fra realtà artistiche diverse: Milano e Pavia, Genova e Savona, Torino e Asti, Il tema è quello del rinnovamento figurativo di quell’epoca manifestatosi soprattutto nella scultura policroma.

 

Così, oltre il portone di Palazzo del Monferrato, dove è allestita “Alessandria Scolpita” (fino al 4 maggio 2019), mostra imponente curata da Fulvio Cervini, che propone 46 opere tra state lignee policrome, tavole dipinte e oggetti di oreficeria, il fil rouge della rassegna – inserita nelle celebrazioni degli 850 anni di Alessandria – prosegue grazie ad un itinerario che porta a scoprire in città altre opere quattro-cinquecentesche. Il primo sabato di gennaio, il 5 alle ore 16 (prenotazione obbligatoria tel. 0131-234266), scatta da Santa Maria di Castello la prima visita guidata programmata per percorrere questi luoghi della memoria artistica.

 

Alessandria “scolpita” raduna a Palazzo Monferrato un numero importante di capolavori di ricchezza e originalità, raggiunti dalla cultura artistica del territorio tra Quattro e Cinquecento, ma Alessandria scolpita e dipinta prosegue dunque fuori dalle sale portando il visitatore nelle chiese e nelle dimore della città. Il percorso guidato, proposto per la prima volta sabato 5 gennaio 2019, si snoda attraverso sette sedi cittadine che custodiscono abitualmente opere d’arte di straordinaria fattura.  Il percorso proposto può essere a libero arbitrio, fruibile poco alla volta (basta guardare gli orari di apertura abituale delle singole sedi indicate) oppure in unica soluzione, per regalarsi una completa immagine complementare a quanto si è appena visto in mostra; con l’aiuto di visite (da prenotare) guidate da esperti volontari e programmate con cadenza mensile.

 

“La mostra di Palazzo Monferrato - dice Roberto Livraghi coordinatore del progetto culturale - è decollata nel migliore dei modi: siamo soddisfatti sia della risposta del pubblico, sia delle prime recensioni che abbiamo letto sui giornali nazionali e sulle riviste specializzate. E sabato la mostra continua fuori dalla mostra, con la prima delle visite guidate in vari punti della città. Desidero ringraziare in modo particolare gli amici della delegazione alessandrina del FAI, di Costruire Insieme e della nuova associazione diocesana Viviamo l’arte che ci danno un aiuto fondamentale per il successo della mostra e del percorso esterno. Abbiamo ancora molte cose da realizzare insieme e sono certo che ce la faremo”.

 

Alessandria Scolpita e Dipinta propone opere coeve alla mostra e in dialogo con i capolavori esposti a Palazzo Monferrato, ma ogni visita ai luoghi segnalati offre l’opportunità di compiere molte altre scoperte per aprire una città tutta da scoprire anche turisticamente. In aggiunta al percorso di visita da svolgere in modo autonomo, seguendo gli orari indicati, sono previste dunque visite guidate il primo sabato di ogni mese, dal 5 gennaio sino a maggio 2019, con inizio alle ore 16 e partenza dalla chiesa di Santa Maria di Castello.

 

Le visite si svolgono col seguente calendario: 5 gennaio, 2 febbraio, 2 marzo, 6 aprile, 4 maggio 2019.

 

Info e prenotazioni: tel. 0131-234266 mail: daniela.sguaizer@asmcostruireinsieme.it . L’assistenza alla rassegna Alessandria Scolpita & Dipinta e le visite guidate sono a cura dell’azienda municipalizzata Costruire Insieme, di Fai Delegazione di Alessandria e di Viviamo l’Arte.

 

Allegata la cartella stampa completa con la descrizione dei punti previsti dall’itinerario.

 

Foto credito MDidier
Didascalia: Deposizione nel Sepolcro / Santa Maria di Castello AL

Il gruppo scultoreo in terracotta policroma risale al terzo decennio del XVI secolo. Di cultura figurativa milanese, memore del Gaudenzio del Sacro Monte di Varallo, offre personaggi straordinariamente delineati: Giuseppe d’Arimatea con turbante e calzari a sorreggere la testa del Cristo; Nicodemo, con una connotazione più rustica e con le tenaglie usate per togliere i chiodi della croce del Cristo; il fulcro della scena è costituito dalle mani di Gesù e delle donne piangenti.

 

Le informazioni contenute nella presente pagina e nei relativi allegati sono destinate esclusivamente al suindicato destinatario. La diffusione, la distribuzione e/o la copiatura del presente documento, dei suoi allegati o di sue parti da parte di qualsiasi soggetto diverso dal destinatario è proibita, sia ai sensi dell’art. 616 c.p. , che ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003. Se avete ricevuto questo messaggio per errore, vi preghiamo di distruggerlo e di informarci immediatamente telefonicamente al +3921968174 oppure inviando una e-mail a: luciana.rota@me.com. A questo indirizzo potete disiscrivervi dalla mailing list se non desiderate ricevere più queste informazioni alla stampa.

 

 

]]>
Blister Packaging Market 2018-2023 Global Industry Size, Share, Demand by Regions, Growth Analysis, Consumption and Forecast Research Thu, 03 Jan 2019 10:03:24 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513072.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/513072.html Anshu Anshu Blister packaging is a term for several types of pre-formed plastic packaging used for small consumer goods, foods, and for pharmaceuticals. The primary component of a blister pack is a cavity or pocket made from a formable web, usually a thermoformed plastic. This usually has a backing of paperboard or a lidding seal of aluminum foil or plastic. A blister that folds onto itself is often called a clamshell.

Blister packs are useful for protecting products against external factors, such as humidity and contamination for extended periods of time. Opaque blisters also protect light-sensitive products against UV rays.

For Sample Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/request-sample/666171

Top Key Players analyzed in Global Blister Packaging Market are -

  • Amcor
  • Bemis
  • Dowdupont
  • Westrock
  • Sonoco Products
  • Constantia Flexibles
  • …..

Those are profiled in overview of qualities, for example, company portfolio, business strategies, financial overview, recent developments, and share of the overall industry.

Development policies and plans are discussed as well as manufacturing processes and cost structures are also analyzed. This report also states import/export consumption, supply and demand Figures, cost, price, revenue and gross margins.

Global Blister Packaging Industry 2018 Market Research Report is spread across 131 pages and provides exclusive vital statistics, data, information, trends and competitive landscape details in this niche sector.

Order Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/checkout/666171

Study Objectives of Global Blister Packaging Market are:

This report provides the business opportunity with supreme insights and defines analysis for changing competitive dynamics.

This report provides the business opportunity with supreme insights and defines analysis for changing competitive dynamics.

It provides a Technical/ Logical perspective on the various factors driving or detaining the growth of the market.

It provides a competitor analysis forecast measured with regards to how the market is projected to grow.

It also helps in understanding the key Players segments and their forecast research.

It provides an extensive analysis of the changing competitive dynamics and keeps you ahead of the competitors.

It helps in business decisions by having Business scenario insights of market and by making a detailed analysis of market segments.      

Features Of The Report:

The analysis of Blister Packaging market, their Growth, Demand, position, size and share from different regions are mentioned in detailed.

The key players in the market and their share in the global market are discussed.

The new strategic plan and suggestions that will help old as well as new market players to maintain the competitiveness are also discussed.

The Blister Packaging market report provides some important points related to growth factors, challenges, opportunities, end-user analysis and achievement and so on.

Inquire more about this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/666171

There are 15 Chapters to deeply display the Global Blister Packaging Market.

Chapter 1, to describe Blister Packaging Introduction, product scope, market overview, market opportunities, market risk, market driving force;

Chapter 2, to analyze the top manufacturers of Blister Packaging, with sales, revenue, and price of Blister Packaging, in 2016 and 2017;

Chapter 3, to display the competitive situation among the top manufacturers, with sales, revenue and market share in 2016 and 2017;

Chapter 4, to show the global market by regions, with sales, revenue and market share of Blister Packaging, for each region, from 2013 to 2018;

Chapter 5, 6, 7, 8 and 9, to analyze the market by countries, by type, by application and by manufacturers, with sales, revenue and market share by key countries in these regions;

Chapter 10 and 11, to show the market by type and application, with sales market share and growth rate by type, application, from 2013 to 2018;

Chapter 12, Blister Packaging market forecast, by regions, type and application, with sales and revenue, from 2018 to 2023;

Chapter 13, 14 and 15, to describe Blister Packaging sales channel, distributors, traders, dealers, Research Findings and Conclusion, appendix and data source.

List of Tables and Figures…..

About Us

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez                    

Vice President – Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US:  +1 (415) 830-3727 | UK: +44 020 8144-71-27

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/ 

 

Follow Us on LinkedIn: https://www.linkedin.com/company-beta/13281002/

]]>
Entertainment Robots Market Size, Industry Technology, Suppliers, Regional Analysis and Future Forecast Report 2023 Mon, 31 Dec 2018 06:58:16 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/512450.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/512450.html Priyanka Priyanka Entertainment Robots.jpgEntertainment Robots Market studies for use in domestic settings to entertain humans, especially children, elderly, guests, or clients. These robots are equipped with microphones, and can recognize voices and cameras to avoid obstacles. They can converse, move, sing, dance, and interact with people.

Get Sample Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/request-sample/655495 .

This report focuses on the Entertainment Robots in global markets, especially in North America, Europe and Asia-Pacific, South America, Middle East and Africa. This report categorizes the market based on manufacturers, regions, type and application.

EMEA will be the largest market for entertainment robots during the forecast period.

Global Entertainment Robots Market is spread across 130 pages, profiling 11 top companies and supported with tables and figures.

Inquire more or share questions if any before the purchase on this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/655495 .

The worldwide market for Entertainment is expected to grow at roughly xx% over the next five years, will reach xx million US $ in 2023, from xx million US $ in 2017, according to a new study.

Entertainment Robots Industry Segment by Manufacturers

  • Hasbro
  • Lego
  • Mattel
  • Sphero
  • WowWee
  • Aldebaran
  • Bluefrog Robotics
  • Modular Robotics
  • Robobuilder
  • Robotis
  • Toshiba Machines

Market Segment by Type covers:

  • Commercial Entertainment Robots
  • Non-Commercial Entertainment Robots

Market Segment by Applications can be divided into:

  • Gaming & Entertainment
  • Athletic Sports
  • Film and Television
  • Others

Purchase Report @ https://www.orianresearch.com/checkout/655495.

There are 15 Chapters to deeply display the Global Entertainment Robots Market.

Chapter 1: Describe Entertainment Robots Introduction, product scope, market overview, market opportunities, market risk, and market driving force.

Chapter 2: Analyze the top manufacturers of Entertainment Robots, with sales, revenue, and price of Entertainment Robots, in 2015 and 2017.

Chapter 3: Display the competitive situation among the top manufacturers, with sales, revenue and market share in 2015 and 2017.

Chapter 4: Show the global market by regions, with sales, revenue and market share of Entertainment Robots, for each region, from 2011 to 2017.

Chapter 5, 6, 7, 8 and 9: Analyze and talked about the key regions, with sales, revenue and market share by key countries in these regions.

Chapter 10 and 11: Show the market by type and application, with sales market share and growth rate by type, application, from 2011 to 2017.

Chapter 12: In Chapter Eleven Entertainment Robots market forecast, by regions, type and application, with sales and revenue, from 2017 to 2023.

Chapter 13, 14 and 15: Describe Entertainment Robots sales channel, distributors, traders, dealers, appendix and data source.

About Us

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our Repository Reports of Over 500,000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients with easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicated research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez

Vice President - Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US +1 (415) 830-3727 | UK +44 020 8144-71-27

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/ 

Follow Us on LinkedIn: https://www.linkedin.com/company-beta/13281002/

]]>
Comunicato Stampa - CAPODANNO 2019 ALL’OMNIA CENTER Festeggia l’arrivo del nuovo anno all’Omnia Center: musica, divertimento e… magia! Mon, 24 Dec 2018 15:34:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/511228.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/511228.html Ufficio Stampa JET'S Ufficio Stampa JET'S


Prato 24/12/2018 �“ Festeggia l’ultimo dell’anno insieme a noi all’Omnia
Center di Prato! Una serata dedicata alla musica, alla magia e al
divertimento.

La serata inizierà subito dopo cena, alle 22.30, con “Magicamente”, lo
spettacolo più magico dell’anno, dedicato ai più piccoli e capace di
incantare anche i più grandi. E dalle 24, tutti in pista! Si festeggia
l’arrivo del nuovo anno con un incredibile Dj Set e musica fino a tarda
notte.

Gli eventi si susseguiranno all’interno dell’Omnia Center in via delle
Pleiadi, nella piazza centrale, ed è tutto rigorosamente a ingresso
gratuito.
Oltre agli eventi in programma, gli ospiti potranno cenare in uno dei
ristoranti del centro scegliendo tra: menù di pesce, carne alla griglia,
pizza, hamburger, sushi…per poi finire con un gustoso gelato
artigianale.
Una food court varia ed eterogenea per tutti i gusti!

In attesa dell’evento “Magicamente” delle 22.30 e del Dj Set di
mezzanotte sarà possibile anche guardare uno dei tanti film proposti
nelle 14 sale del Multiplex, fare shopping, divertirsi al Bowling o
pattinare sul ghiaccio all’ “Omnia On Ice” e, per i più piccoli,
gonfiabili e attrazioni a loro dedicati fino a tarda sera!

Scegli il divertimento e passa una magica serata all’Omnia Center di
Prato per salutare il nuovo anno.


Per maggiori informazioni: www.omnia-center.it




In allegato il CS e la locandina dell'evento.


Saluti,

Ufficio stampa JET'S

]]>
Pacchetti Benessere per Natale Mon, 17 Dec 2018 10:27:59 +0100 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/509305.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/509305.html studio flegreo studio flegreo idea regalo di Natale

 

L'atmosfera natalizia è ormai nell'aria, ed è giunto il momento dei regali di Natale.
Tante idee, tante proposte originali dai prezzi vari.
Se si sta cercando un regalo diverso dal solito che però faccia sentire importante chi lo riceve ecco il pacchetto benessere delle Terme Stufe di Nerone (Campania) che parte da un prezzo di 30 euro a persona per una giornata a tutto relax senza limiti orari.

Ideale come regalo ad amici e colleghi, se si vuole aggiungere dei massaggi, c'è un'ampia scelta tra i classici e meno.

Una giornata tutto compreso tra bagni in piscina termale interna con idromassaggi ed idrogetti, ed esterna. La sauna naturale nelle caratteristiche Stufe naturali, il percorso Kneipp per le gambe, e un parco termale mediterraneo con laghetti naturali e giochi d'acqua.

E poi, il punto di forza dei pacchetti benessere delle Terme è che non scadono e possono essere utilizzati in qualsiasi giorno dell'anno!!

On line si può compilare il voucher regalo natalizio con varie grafiche tra cui scegliere e personalizzare il voucher con un messaggio di amore e d'auguri. Il voucher arriva via mail immeditamente dopo l'acquisto.

Per chi invece può passare in sede, può richiedere di confezionare il Cofanetto Regalo Benessere 2019 che le Terme Stufe di Nerone distribuiscono già dal Natale.

Il Cofanetto è già da alcuni anni un must per i cultori della Storia dei Campi Flegrei e dell'Arte. Ogni anno il soggetto cambia a seconda di eventi speciali, ricorrenze (vedi il compleanno del Monte Nuovo), temi di interesse sociale.
Quest'anno il tema è il porto, un concetto che abbraccia varie tematiche: sociali, economiche, culturali...

Il porto che è stato scelto come soggetto quest'anno è quello di Pozzuoli (naturalmente Campi Flegrei). Sul cofanetto è stata riprodotta un' incisione su rame del 1699, di Francesco Scoto che riproduce l'antica architettura del "molo Caligoliano".

La storia del porto di Pozzuoli è stata riassunta in una simpatica cartolina che accompagnerà il cofanetto regalo.

]]>