Aminoacidi essenziali, a cosa servono? Perché sono importanti?

06/set/2020 18:26:14 marketing-seo.it Contatta l'autore

 Sentiamo parlare spesso degli aminoacidi essenziali e di come siano importanti soprattutto per chi pratica attività sportiva, ma cosa sono e come si assumono?

Iniziamo col dire che sono chiamati “essenziali” perché non vengono sintetizzati in quantità sufficiente all’interno del corpo. Si assumono attraverso l’alimentazione o tramite degli integratori alimentari specifici.

A cosa servono?

Gli aminoacidi essenziali sono fondamentali per avviare la sintesi delle proteine, motivo per il quale la loro assunzione avviene tramite la dieta, se si verifica una carenza anche di un solo aminoacido, questo processo di sintesi non potrebbe avvenire.

Gli aminoacidi essenziali sono coinvolti anche in altri processi vitali, ad esempio, garantiscono il giusto quantitativo di ossigeno al sistema muscolare e regolano il ciclo sonno-veglia.

 Quali sono gli aminoacidi essenziali?

Gli aminoacidi essenziali sono nove e sono: il triptofano, la valina, la leucina, l’isoleucina, la lisina, la fenilalanina, la metionina, la treonina e l’istidina.

Come accennato in precedenza, vengono assunti tramite alimentazione poiché non presenti all’interno dell’organismo nelle quantità necessarie.  

L’istidina è un precursore dell’istamina, una molecola fondamentale per trattare allergie e infiammazioni. L’isoleucina ha funzioni chetogeniche, cosa vuol dire? Che quando l’organismo assume poco glucosio, questo aminoacido essenziale si converte in chetone e viene utilizzato come fonte per produrre energia.

La leucina è essenziale nel processo di sintesi proteica, mentre la lisina ha un ruolo fondamentale per ciò che riguarda la produzione dell’ormone della crescita, oltre che contribuire efficacemente alla fissazione ottimale del calcio nelle ossa.

La metionina è fondamentale nella sintesi della carnitina e cisteina, ed è essenziale per rinforzare i capelli, nonché contribuisce efficacemente nei meccanismi di depurazione dell’organismo. La fenilalanina è decisa nei meccanismi di depurazione dell’organismo umano, mentre la treonina contribuisce alla rigenerazione dei tessuti. Infine, il triptofano, è basilare per la produzione di serotonina e la valina, permette la corretta ricostruzione di tutti i tessuti, soprattutto quelli di tipo muscolare.

L’importanza degli aminoacidi essenziali

Diversi studi si sono concentrati sugli aminoacidi essenziali e sugli effetti positivi che la loro integrazione può avere all’interno dell’organismo. Il loro fabbisogno varia in base all’età, al sesso e al peso, un’eventuale supplemento va sempre concordato con il proprio medico di fiducia, tenendo conto anche del livello di attività sportiva praticato.

Per fare un esempio, le persone che praticano molto sport, soprattutto di media/alta intensità, dovrebbero valutare di assumere integratori a base di isoleucina e valina, due aminoacidi che intervengono nella produzione del glucosio e della serotonina.

Il glucosio fornisce l’energia basilare ai muscoli, mentre la serotonina fa percepire molto meno il senso di stanchezza.

Gli aminoacidi essenziali giocano un ruolo importante e fondamentale in molti dei meccanismi del nostro organismo, per questo motivo è necessario assicurarsi di assumere sempre le quantità necessarie in base alle proprie necessità e al proprio ritmo di vita.

Oltre a seguire una dieta bilanciata, è utile utilizzare degli integratori alimentari di aminoacidi essenziali per sopperire ad eventuali carenze o insufficienze quantitative in caso di sport intensivo.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl