A casa per il Coronavirus, i giochi che puoi fare con il tuo gatto

21/apr/2020 09:13:19 Gatti Ragdoll Silmarilions Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chi ha un gatto ha sempre una marcia in più. Ciò è particolarmente vero in questo periodo, nel quale tutti noi siamo costretti a rivedere il nostro stile di vita a causa dell'emergenza Coronavirus. Tra le mura domestiche, il micio ci conforta con la sua rassicurante compagnia, il suo costante affetto e la sua inesauribile energia: per trarre il massimo beneficio dalla sua vicinanza, quindi, via libera a coccole e giochi creativi.

Giocare insieme, in particolare, rappresenta un ottimo antistress, nonché il miglior modo per rinsaldare il vostro legame. Non importa che il tuo micio abbia o no un nutrito corredo di giocattoli: il gatto è un animale che gioca praticamente con tutto, a condizione, naturalmente, di saper stimolare nella maniera giusta le sue naturali predisposizioni. Nell'attività ludica, il piccolo felino sfoga il bisogno istintivo di cacciare e stanare le prede: i giochi più coinvolgenti per lui, quindi, sono quelli che simulano queste situazioni. E non preoccuparti se il tuo micio dispone di pochi giocattoli: puoi creargliene di nuovi tu stesso, in modo facile e veloce.

A casa per il Coronavirus, i giochi che puoi fare con il tuo gatto

Ecco qualche esempio:

- la pallina brillante di alluminio. Tutti i gatti ne vanno pazzi, e sarebbero capaci di giocarci per ore. Appallottola un pezzetto di alluminio da cucina e lancialo al tuo peloso; se non disponi di questo materiale, puoi realizzare la pallina con un semplice foglietto di carta, sarà ugualmente apprezzata;

- piccole prede da rincorrere. Lega all'estremità di una cordina un pezzo di carta, una striscia di stoffa o un cerchietto di plastica (come quelli che sigillano i tappi delle bottiglie): dopodichè, trascina l'oggetto in giro per casa, variando la velocità e consentendo al tuo gatto di acchiapparlo di tanto in tanto. Puoi anche creare un percorso mettendo sul vostro cammino degli ostacoli che il tuo piccolo amico dovrà saltare o evitare e che renderanno la caccia più appassionante;

- topini da stanare. Il gatto adora scovare gli oggetti nascosti: puoi mettere alcune palline (o altri giocattoli) dentro una scatola di cartone o un sacchetto di carta; oppure, nascondere l'estremità di un bastoncino (ottimi quelli con le piume reperibili in commercio, ma va bene anche un vecchio cucchiaio di legno) sotto un cuscino o una coperta, facendola "affacciare" lentamente a intervalli regolari.

A molti gatti piace giocare a nascondino, esattamente come ai bambini: accucciati dietro una porta o un mobile e poi chiama il micio sottovoce. Recentemente, la tecnologia ha conquistato anche il mondo felino: esistono delle apposite app, infatti, che simulano il passaggio di pesciolini o altre prede sullo schermo dello smartphone o del tablet. Ogni volta che il gatto colpisce la preda, il punteggio cresce. Al vincitore, naturalmente, coccole e bocconcini a volontà.

Per saperne di più >>

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl