Tu e il tuo gatto in vacanza insieme, quello che devi sapere

23/lug/2019 15:48:40 Gatti Ragdoll Silmarilions Contatta l'autore

Il gatto, animale domestico per eccellenza, può rivelarsi uno splendido compagno di viaggio. Basta attrezzarsi nel modo giusto e osservare alcune semplici ma fondamentali regole per assicurare a te e al tuo piccolo amico un viaggio sereno, dalla trasferta al rientro a casa.

Prima di partire, porta il micio in ambulatorio per una visita di controllo e per verificare l'avvenuta effettuazione di tutti i vaccini di base; il veterinario procederà ai richiami eventualmente mancanti e, qualora lo ritenga necessario, anche alle vaccinazioni facoltative (come l'antirabbica, obbligatoria in alcune zone d'Italia e all'estero).

Se il tuo gatto è un soggetto irrequieto o delicato, inoltre, il veterinario potrà prescriverti un farmaco o un integratore contro ansia e malesseri da viaggio. Non dimenticare i documenti: in Italia, il gatto deve sempre essere accompagnato dal suo libretto delle vaccinazioni aggiornato, mentre all'estero avrà bisogno anche di uno specifico Passaporto Europeo, da richiedere presso la ASL.

Tu e il tuo gatto in vacanza insieme, quello che devi sapere

Assicurati che la struttura alberghiera da te scelta accetti gli animali da compagnia, così da evitare imprevisti difficilmente gestibili.

Qualsiasi sia il mezzo sul quale viaggerete, il tuo piccolo amico dovrà restare sempre chiuso in un trasportino omologato: in treno, aereo o nave, ogni compagnia segue un suo protocollo, per cui sarà opportuno informarsi sulla relativa normativa prima della partenza.

Per assicurare al tuo micio il massimo comfort, aggiungi alla tua valigia un piccolo bagaglio appositamente per lui con tutti gli oggetti e i prodotti di utilizzo quotidiano: ciotole, spazzola, antiparassitario, salviettine detergenti, shampoo, lettiera, cuscino, una copertina leggera, traversine igieniche, giochini, una buona scorta dei soliti crocchini e di cibo umido.

Fallo viaggiare a stomaco vuoto per evitare disturbi intestinali; posiziona il suo trasportino in un angolo riparato dal sole e mantieni il suo corpo ben idratato (magari inumidendogli spesso il pelo con uno spruzzatore pieno d'acqua minerale) per scongiurare i colpi di calore.

Sia in viaggio che durante il soggiorno, è importante che il tuo piccolo amico si senta al sicuro quindi non trascurarlo e non lasciarlo mai per troppo tempo da solo. Buone vacanze!

Per saperne di più >>

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl