Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Hobby e Tempo Libero Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Hobby e Tempo Libero Mon, 23 Sep 2019 21:49:08 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/1 Dal Pizza Village è partita la Pizza “Scegli Napoli” Sun, 22 Sep 2019 06:08:37 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/598579.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/598579.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Presentata con successo la Pizza “Scegli Napoli” ideata da Rossopomodoro con i suoi chef Antonio Sorrentino e il Maestro Pizzaiuolo Campione del Mondo Davide Civitiello, che insieme a Teresa Iorio altra campionessa mondiale in più categorie del disco di pasta lievitato ed infornato, unica donna al mondo campione di questo settore professionale, costituiscono il bello dell’Italia e della catena di Rossopomodoro nel mondo della pizza, un nome che qualcuno sostiene sia il primo e più appreso dall’essere umano dopo quello di mamma.  La nuova Pizza, come vuole il marchio “Scegli Napoli”, nasce con l’obiettivo di proporre l’acquisto di tutti i prodotti realizzati dalle aziende con sede legale nella città di Napoli e del suo territorio metropolitano. Scegli Napoli, va prodotta con un impasto tradizionale della pizza napoletana, a 24 ore di lievitazione, che steso va farcita con Pomodoro San Marzano, rucola e basilico, olio EVO e fior di latte della penisola sorrentina, dolce con quella vena di fermento che ci dà un pò di piccante, pomodorini del piennolo del Vesuvio e gialli e in uscita tarallo ‘nzogna e pepe sbriciolato. Flavia Sorrentino, Delegata del Sindaco di Napoli all’Autonomia della Città, ha confermato quanto sia importante per il nostro territorio la decisione di portare avanti un progetto di valorizzazione dei nostri prodotti enogastronomici, affermando che partecipano al disegno, 80 realtà imprenditoriali, 50 realtà fanno parte della media e grande distribuzione, mentre 30 sono testimonial eccezionali. Claudio Sebillo e Alessandro Marinacci, organizzatori del Pizza Village, l’happening più grande d’Italia, soddisfatti di questa, come di altre iniziative artefici del successo nel corso di questa IX edizione, che ha superato il record del 2018 di 1.047.000 presenze, hanno anche confermato di voler portare a New York una edizione estera come quella che vive annualmente il Lungomare Caracciolo di Napoli, realizzando anche particolari pacchetti viaggio con il supporto di tour operator, Trenitalia e compagnie aeree. Gennarino Masiello Vicepresidente nazionale di Coldiretti, ricordando l’impegno del loro sodalizio per promuovere i prodotti nostrani attraverso “Campagna Amica”, ha apprezzato anche lui la pizza Scegli Napoli condivisa anche dal Maestro pizzaiolo Enzo Coccia che è stato il primo a portare nel mondo la vera conoscenza ed insegnamento dell’artigianalità di elaborazione della Pizza napoletana autentica. Entusiasti per la nuova pizza e per tutto l’andamento di svolgimento del Pizza Village, anche attraverso la loro partecipazione e attività sviluppata in varie forme ed in vari spazi durante tutto il corso dell’evento, si sono espressi Franco Manna, Clelia Martino e Antonio Sorrentino, rispettivamente Presidente, Development Manager e Executive Chef di Rossopomodoro. Infatti grande affluenza ha registrato l’Area Ospitalità gestita da Rossopomodoro con “Terrazza Ferrari e Ferrarini”, apprezzabilmente curata nell’accoglienza da Fabiano Massa, dove oltre alle 700/800 pizze al giorno che il bravo maestro pizzaiuolo Gennaro Piccolo della sede su via Partenope sempre di Rossopomodoro, omaggiate agli ospiti unitamente bibite a volontà, Coca Cola, Birra Peroni ed acqua Ferrarelle, è stato possibile, per gli invitati, gustare anche il particolarmente eccellente prosciutto cotto “Ferrarini” e la Mozzerella di bufala Campana Dop, Fior di latte e provola della “Latteria Sorrentina”, il tutto accompagnato dal famoso vino Spumante italiano Brut o Rosé  “Ferrari”. Per quanto riguarda Ferrari è stato molto apprezzato il proprio stand “Casa Ferrari”, realizzato al fianco di Terrazza Ferrari-Rossopomodoro, dove si sono tenuti numerosi incontri per promuovere la conoscenza ed i valori di una buona pizza a dell’Arte del pizzaiuolo. Quest’anno il Pizza Village ha avuto la partecipazione di 45 pizzerie, più quella senza Glutine di Marco Amoriello, tre volte campione mondiale in questa specialità per celiaci, che sul Lungomare Caracciolo si sono impegnate a promuovere, molte attraverso gli stessi titolari e grandi maestri pizzaiuoli, l’autentica Pizza Napoletana elaborata secondo il disciplinare di produzione della Specialità Garantita, l’STG pubblicato sulla G.U. della R.I. del 9-3-2010 e con l’Arte del Pizzaiuolo Napoletano che ha ottenuto il riconoscimento dell’Unesco come Bene Immateriale dell’Umanità.  Rossopomodoro, che ha gestito brillantemente l’accoglienza in Terrazza Ferrari, ha anche realizzato un mega proprio spazio, a termine della fila di pizzerie presenti, dove Clelia Martino e gli chef Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis, insieme ad altri maestri pizzaioli, non solo di Rossopomodoro, per 10 giorni attraverso 19 lezioni, due lezioni al girono di 1 ora e 30 cadauna, alle 18:30 e 21:00, hanno insegnato ad appassionati come produrre al meglio una buona pizza consegnando a termine 40 attestati ai partecipanti invitati a seguire il mondo pizza. Ad ogni lezione hanno partecipato 20 allievi che hanno ricevuto insegnamenti in 3 step sul come impastare farina acqua sale e lievito, passando al secondo che prevede la stagliatura con il fare 6 piccoli panetti per poi passare alla terza fase con la stesura della pizza, il condimento ed il forno. Partiti con il taglio del nastro di Casa Rossopomodoro, progetto nato 6 anni addietro su idea di Clelia Martino, da sempre affiancata da Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis, con la presenza del Gran Maestro pizzaiuolo Gino Sorbillo, molto partecipe alla manifestazione del Pizza Village, anche perché recentemente nominato dall’ANDI (Associazione Nazionale Doc Italy) in Campidoglio a Roma, Ambasciatore Doc Italy della Pizza Napoletana nel mondo, si sono avvicendati numerosi grandi maestri come Valentino Libro ed altri che hanno offerto le loro diversità, curiosità ed esperienze, in un clima di divertimento ed allegria. Questo spazio formativo realizzato dalla Martino per la grande azienda della quale è artefice di successi è stato ideato per offrire, attraverso una raccolta fondi, due borse studio a favore dell’ente formativo Museum Italian Pizza, proposto da Claudio Sibilla, che aiuterà i giovani ad inserirsi nel mondo del lavoro. Cosa molto importante, ci dice la Martino: “c’è stata una maggiore affluenza, ai nostri corsi, di turisti esteri e di persone provenienti da tutte le regioni del nord Italia, almeno un 20% in più, che hanno voluto vivere l’esperienza del Pizza Village per portare con se lo slogan di quest’anno che recita -Come un giorno a Napoli-“. La manifestazione ha avuto anche una costante presenza di Carmine, Eugenio e Antimo Caputo titolari di Farina Caputo che dal 1824 proietta nel mondo le sue farine con sempre nuove ricerche per renderle sempre più appetibili ai pizzaiuoli che desiderano esprimersi al meglio con la loro Arte di produrre vere ed autentiche pizze. Ovviamente a termine di degustazione di pizze ed altro con un panorama unico al mondo, suggestivo e impareggiabile il visitatore del Pizza Village 2019, non poteva andar via senza aver gustato “L’Oro di Napoli” che in questa edizione, come per le precedenti, caffè “Kenon” ha permesso a tutti di gustare, inebriando con i suoi profumi l’intera area dove si è posizionato con il proprio Stand.  

Giuseppe De Girolamo

]]>
Successo al Pizza Village per il “XVIII Campionato del Mondo dei Pizzaiuoli” e il “Trofeo delle Nazioni” Sun, 22 Sep 2019 00:00:52 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/598572.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/598572.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione
  • Nell’ambito della nona edizione del “Napoli Pizza Village” in svolgimento dal 13 al 22 settembre sul Lungomare Caracciolo del capoluogo partenopeo, il grande padiglione organizzato da Farina Caputo, ha terminato le sue grandi kermesse che hanno portato, ad accendere 10 forni, ai quali si sono avvicendati nelle gare oltre 600 pizzaioli tra italiani e stranieri provenienti da quasi tutti i continenti. Il tutto, per decretare nei primi tre giorni i vincitori del “XVIII Campionato del Mondo dei Pizzaiuoli” e nella giornata finale la nazione conquistatrice del “Trofeo delle Nazioni”. La XVIII edizione del Campionato del Mondo dei Pizzaiuoli, tenutasi nei giorni 16/17 e 18, ha permesso di vivere tre giornate di intense gare che accanto alle “tradizionali” Pizza STG, Pizza Classica, Pizza di Stagione, Pizza in Teglia, Pizza Metro/Pala, Pizza senza glutine, Pizza Fritta, Pizza Acrobatica (larga, veloce, freestyle), quest’anno hanno visto l’aggiunta della categoria Juniores, dove i pizzaioli si sono sfidati nelle nuove categorie Pizza Contemporanea e Pizza Americana.Questa categoria Contemporanea, ha voluto anche dettare delle regole per quella ultimamente tanto diffusa pizza “Canotto”, una pizza dove il cornicione “a canotto”, ha spinto gli esperti di Mulino Caputo che dal 1824 si impegna a conquistare il mondo come produttore dei migliori grani macinati, ed a mettere a punto le farine “Nuvola” e “Nuvola Super”, che assecondano l’esigenza di “scioglievolezza” di questo tipo di pizza. Questo importante evento creato da Caputo, con il suo Trofeo, ha dimostrato negli anni e dimostra sempre più, di essere la più grande e spumeggiante manifestazione internazionale dedicata alla pizza, invogliando a giungere a Napoli per competere pizzaiuoli da: Giappone, Thailandia, Corea del Sud, Taiwan, Cina, Argentina, Brasile, Stati Uniti, Canada, Francia, Spagna, Germania, Inghilterra, Egitto, Marocco, Tunisia,Russia, Portogallo, Australia ed ovviamente dall’Italia, con oltre 50 Paesi del mondo. Il titolo di Campione del Mondodei Pizzaiuoli - XVIII Trofeo Caputo se l’è aggiudicato per questo 2019, Ciro Magnetti di Melito di Napoli, che nel 2018conquistò il primo posto nella categoria Pizza di Stagione, nel 2016 giunse secondo nella categoria Pizza senza Glutine e nel 2015 divenne campione della categoria pizza a Pizza al Metro. Dopo Magnetti, al secondo posto come miglior pizzaiuolo del mondo 18° Trofeo Caputo per la categoria più ambita, la pizza STG (specialità tradizionale garantita), si è classificatoFerdinando Percoco, in forza presso Rossopomodoro di Rimini, che ha vinto anche la Gran Coppa Rossopomodoro come primo pizzaiuolo Rossopomodoro in tutto il mondo. La categoria della Pizza Contemporanea ha visto trionfare Giuseppe Cutraro, che vive a Parigi dove coordina il lavoro di 80 pizzaioli, mentre la giovane Laura Meyer, italoamericana arrivata direttamente da San Francisco, ha conquistato un’altra delle categorie più innovative e interessanti della competizione, quella della Pizza Americana. Peppe Crapetti titolare della pizzeria Fermento al Vomero, ha vinto il contest Trenitalia premio di pizzaiuolo più veloce del Napoli Pizza Village, realizzando la sua opera in 20 secondi e 76 centesimi. Nella giornata del 19, sempre con gradinate e spalti dello spazio allestito sul Lungomare da Mulino Caputo, gremito di pubblico e coordinato da un instancabile Sergio Miccù, presidente  dell’APN,  passionario della realizzazione di aspirazioni e professionalità dei pizzaiuoli suoi iscritti, che ha diretto tutte le operazioni di gare, insieme al suo vice Umberto Fornito, pluricampione mondiale di campionati e gare di Pizzaiuoli, con Felicia Annarumma, coordinatrice di una giuria che ha visto solo nomi di grandi esperti del settore, si è  giunti alla gara per la conquista della fantastica coppa del “Trofeo delle Nazioni” con la partecipazione di quasi tutte le nazioni sopra citate. A presentare egregiamente al pubblico che ammirava ed applaudiva i concorrenti in gara nelle loro performance, non poteva mancare il presentatore degli eventi Caputo, il mitico conduttore Enzo Calabrese, che ha presentato le intere giornate con la sua magica voce dai riverberi morbidi e gentili, tanto da divenire attraente ed interessante per gli uditori, e questo nonostante diverse difficoltà tecniche verificatesi per il mancato buon funzionamento del server amplificante i microfoni. Il “Trofeo delle Nazioni” con 4210 voti dati dalla qualificatissima giuria se lo è aggiudicato Taiwan, mentre sul secondo scalino del podio con 4145 voti è giunto il Portogallo e la medaglia di bronzo è andata all’Italia che ha ottenuto 3900 voti. I vincitori sono stati premiati da Carmine, Eugenio e Antimo Caputo. Nel salutare concorrenti e ospiti e dare appuntamento per la prossima edizione Carmine Caputo ha detto: “Siamo orgogliosi di avere avuto pizzaiuoli provenienti da tutto il mondo, sia ieri con la tre giorni del XVIII Campionato Mondiale della Pizza, che oggi con il Trofeo delle Nazioni, questa competizione a squadre, innovativa che abbiamo inserita in occasione del 18 compleanno del concorso che si è sviluppato con sempre maggiore successo negli anni. Siamo entusiasti della loro partecipazione, felici di averli accolti e ci auguriamo che loro siano rimasti contenti di aver partecipato a un grande evento che si fa ancora più grande con la loro presenza”.
  •          Giuseppe De Girolamo

    ]]>
    INVITO_Museo del Ghisallo_24 09 2019 ILombardia h11,30 Thu, 19 Sep 2019 18:50:22 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/598154.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/598154.html luciana rota luciana rota

    INVITO

    La Fondazione Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo di Magreglio

    ha il piacere di invitarLa ad una presentazione alla stampa della

    113° edizione de ILombardia

    PASSAGGIO AL GHISALLO NEL 70° DEL SANTUARIO

     

    24 settembre 2019, H 11,30

    Museo del Ghisallo I Via Gino Bartali 4 I Magreglio (CO)

     

    #ILombardia #MuseodelGhisallo #70Ghisallo

     

    Giornalista e Media Relations
    @MuseoAcdB - @MuseoGhisallo

    iPhone 0039 392 1968174
    mail:
    luciana.rota@me.com

     

    Avviso di riservatezza
    La presente e-mail è ad uso esclusivo di colui al quale è indirizzata e potrebbe contenere informazioni riservate. Se l’avete ricevuta per errore ci scusiamo, Vi invitiamo a darcene immediata notizia scrivendo a luciana.rota@me.com ed a cancellarla definitivamente. La diffusione, l'utilizzo e/o la conservazione dei dati ricevuti per errore costituiscono violazioni alle disposizioni del Regolamento UE 2016/679 in materia di tutela dei dati personali.

    Mail confidentiality footer
    This message may contain confidential information and must not be copied, disclosed or used by anybody other than the intended recipient. If you have received this message in error, please notify us writing to luciana.rota@me.com and delete the message and any copies of it in compliance

     

     

    ]]>
    Al via il mese dello Shiatsu grazie all’Accademia Italiana Shiatsu Do. A Bologna trattamenti e Workshop gratuiti Thu, 19 Sep 2019 17:10:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/598120.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/598120.html Rosa Rosa L’Accademia Italiana Shiatsu Do, la più importante e diffusa scuola di Shiatsu italiana, presenta il Mese dello Shiatsu Do. Dal 15 settembre al 15 ottobre, in 18 città e centri specializzati sarà possibile provare gratuitamente i benefici dello Shiatsu e seguire una serie di eventi, sempre a ingresso libero, dedicati alla disciplina: sarà possibile ricevere trattamenti dalle mani esperte di Operatori ed Insegnanti, imparare le tecniche base in workshop dedicati, partecipare a lezioni aperte e alle serate di pratica per allievi dei Percorsi Professionali.

    Lo Shiatsu è una passione per 600mila persone che in Italia lo praticano abitualmente.

    Tra le discipline del benessere è il rimedio antistress preferito dagli italiani e adatto a tutti, adulti e bambini, anziani e adolescenti, anche donne in gravidanza.

    Questa pratica manuale Giapponese fin dalla sua nascita, risalente al periodo tra le due guerre mondiali, si è caratterizzata per la staticità della pressione che viene portata perpendicolarmente alla superficie del corpo, comodamente vestito. Nella disciplina non esistono sfregamenti, manipolazioni, utilizzo di oli o altro.

    Le pressioni entrano in profondità senza scivolare sulla pelle e producono uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando e manifestando dal profondo le proprie risorse vitali.

     

    Con l’iniziativa Mese dello Shiatsu Do - spiega la Presidente dell’Accademia Sylvia Dittadi - vogliamo promuovere lo Shiatsu e la sua pratica che in Accademia, tra le prime scuole fondate nel nostro Paese, è il fulcro di un progetto formativo per il benessere della persona. Lo scopo è anche quello di coinvolgere sempre più persone nella pratica dei trattamenti e dei suoi benefici. Seguire e praticare lo Shiatsu Do porta ottimi risultati anche a chi lo fa, non solo a chi lo riceve”.

     

    L’Accademia Italiana Shiatsu Do con 20 sedi, 2000 associati e oltre 40 istruttori professionisti è la principale scuola di Shiatsu italiana ed europea.  Fondata nel 1985 da operatori e istruttori professionali ha lo scopo di diffondere lo Shiatsu attraverso la formazione e la pratica, nel rispetto della tradizione giapponese, proponendo un percorso didattico che accompagna l’allievo in un apprendimento della disciplina molto graduale.

    Il metodo di insegnamento, collaudato in oltre 1000 corsi amatoriali e 700 corsi professionali, è basato sul “fare”, cioè sulla proposta concreta di acquisire abilità reali in un training di esperienze pratiche incentrate sui Kata (forme di trattamento “ottimale” codificate nella pratica collettiva di anni) che accompagnano l’allievo in tutte le fasi dell’apprendimento.

     

    Anche Bologna sarà tra le 18 città che aderiranno al Mese dello Shiatsu Do:

     

    ACCADEMIA ITALIANA SHIATSU DO

    LO SHIATSU, IN TUTTA ITALIA, DAL 1985

     

    EMILIA ROMAGNA

    BOLOGNA

    c/o Accademia Italiana Shiatsu Do, via Della Battaglia 6

    TRATTAMENTI  Lunedì 7-14-21-28 Ottobre - ore 18.00- 21.00

    WORKSHOP Martedì 1-8-15-22-29 Ottobre - ore 20.00-22.00

    CONFERENZA Mercoledì 16 Ottobre - ore 19.30

    ]]>
    Colore capelli autunno/inverno: ecco le tendenze Wed, 18 Sep 2019 12:23:41 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597745.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597745.html marketing-seo.it marketing-seo.it L'estate sta finendo ed è giunto quindi il momento di pensare a quale saranno le tendenze autunno / inverno per ciò che riguarda la moda capelli.

    Il trionfo delle tinte naturali

    A differenza delle tendenze degli ultimi anni, ecco che la moda di quest'anno prevede il trionfo delle tinte naturali. In particolare si consiglia di optare per dei colori omogenei dall'effetto sfumato, con piccoli giochi di contrasto chiari e scuri.

    Allo stesso tempo si affermeranno i biondi. A partire dal biondo alla Marylin Monroe, fino ad arrivare alle tonalità calde come quelle del grano, avrete solamente l'imbarazzo della scelta. Per i capelli castani, invece, andranno di moda le tonalità sul castano intenso oppure i rossi vibranti.

    Come non citare, poi, i capelli rose gold e il biondo glaciale che sulle lunghezze degrada nel più conosciuto e tradizionale ice blonde.

    Le nuove tendenze autunno / inverno, inoltre, prevedono anche il rosso ramato ed il color castano cioccolato, soprattutto per chi ha i capelli lunghi o di lunghezza media.

    A questo punto è chiaro come la nuova tendenza offra la possibilità di optare per la tonalità più adatta alle proprie preferenze e soprattutto viso.

    In particolare, vi interesserà sapere che il vero e proprio must have della prossima stagione è il castano, con alcune sfumature dall'effetto naturale.  Tra le tonalità di castano più gettonate vi sono l'ebano, la testa di moro, caffè e un'importante novità, ovvero cioccolato malva.

    Per quanto riguarda il biondo, invece, non si opterà per una tonalità tradizionale, bensì per la versione biondo glaciale, stile capelli di Frozen.

    Si tratta, in pratica, di un biondo chiarissimo, vicino al bianco o al grigio ghiaccio. Tra le altre alternative, vi sono anche biondo dorato e il cosiddetto biondo fragola.  Buone notizie anche per chi ama i capelli rossi. Le tendenze moda autunno / inverno, infatti, vedono il predominio di rossi vibranti e ricchi di sfaccettature.

    Ad ognuno il suo colore

    Le tendenze di colore capelli in fatto di schiariture, vedranno di moda i biondi sfumati dalle tonalità cenere o riflessi dorati e i colpi di luce, tono su tono.

    I capelli castani, a loro volta, avranno riflessi dalle nuance miele, oppure scuri, tendenti al cioccolato o al mogano. Ricordiamo poi le tecniche, tra le quali ovviamente potrete scegliere tra shatusj, splashligh e balayage.

    Queste sono tutte tecniche che permettono di schiarire i capelli senza alterare l'effetto naturale. Un effetto sfumato, tipo quello che avete ottenuto dopo la vostra bella vacanza al mare.

    Se tutto questo non bastasse, grazie all'utilizzo del tie & die, si potrà optare per delle ricche sfumature. Si tratta, infatti, di una tecnica che schiarisce le punte di un paio di tono più chiari rispetto alla base. Lo shatush, a sua volta, schiarisce a partire dalle radici fino alle punte, mentre lo splashlight consente di dar vita a dei bellissimi riflessi luminosi su tutta la capigliatura.

    Queste sono le tendenze previste per la prossima stagione che vi permetteranno di scegliere la tonalità in grado di dare un tocco in più al vostro volto. Non vi resta, quindi, che scegliere il vostro colore capelli Napoli, affidarvi a un parrucchiere professionistae il gioco è fatto.

    ]]>
    Al via il mese dello Shiatsu grazie all’Accademia Italiana Shiatsu Do. A Roma trattamenti e Workshop gratuiti Wed, 18 Sep 2019 10:50:51 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597702.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597702.html Rosa Rosa Al via il mese dello Shiatsu

    grazie all’Accademia Italiana Shiatsu Do

     

    Trattamenti e Workshop

    gratuiti in 18 città

     

    A Roma trattamenti, conferenze e workshop

    presso il Tatami di via Nicolò Piccinni, 57

    da giovedì 26 settembre a sabato 19 ottobre

     

    Roma, 13 Settembre 2019 – L’Accademia Italiana Shiatsu Do, la più importante e diffusa scuola di Shiatsu italiana, presenta il Mese dello Shiatsu Do. Dal 15 settembre al 15 ottobre, in 18 città e centri specializzati sarà possibile provare gratuitamente i benefici dello Shiatsu e seguire una serie di eventi, sempre a ingresso libero, dedicati alla disciplina: sarà possibile ricevere trattamenti dalle mani esperte di Operatori ed Insegnanti, imparare le tecniche base in workshop dedicati, partecipare a lezioni aperte e alle serate di pratica per allievi dei Percorsi Professionali.

    Lo Shiatsu è una passione per 600mila persone che in Italia lo praticano abitualmente.

    Tra le discipline del benessere è il rimedio antistress preferito dagli italiani e adatto a tutti, adulti e bambini, anziani e adolescenti, anche donne in gravidanza.

    Questa pratica manuale Giapponese fin dalla sua nascita, risalente al periodo tra le due guerre mondiali, si è caratterizzata per la staticità della pressione che viene portata perpendicolarmente alla superficie del corpo, comodamente vestito. Nella disciplina non esistono sfregamenti, manipolazioni, utilizzo di oli o altro.

    Le pressioni entrano in profondità senza scivolare sulla pelle e producono uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando e manifestando dal profondo le proprie risorse vitali.

     

    Con l’iniziativa Mese dello Shiatsu Do - spiega la Presidente dell’Accademia Sylvia Dittadi - vogliamo promuovere lo Shiatsu e la sua pratica che in Accademia, tra le prime scuole fondate nel nostro Paese, è il fulcro di un progetto formativo per il benessere della persona. Lo scopo è anche quello di coinvolgere sempre più persone nella pratica dei trattamenti e dei suoi benefici. Seguire e praticare lo Shiatsu Do porta ottimi risultati anche a chi lo fa, non solo a chi lo riceve”.

     

    L’Accademia Italiana Shiatsu Do con 20 sedi, 2000 associati e oltre 40 istruttori professionisti è la principale scuola di Shiatsu italiana ed europea.  Fondata nel 1985 da operatori e istruttori professionali ha lo scopo di diffondere lo Shiatsu attraverso la formazione e la pratica, nel rispetto della tradizione giapponese, proponendo un percorso didattico che accompagna l’allievo in un apprendimento della disciplina molto graduale.

    Il metodo di insegnamento, collaudato in oltre 1000 corsi amatoriali e 700 corsi professionali, è basato sul “fare”, cioè sulla proposta concreta di acquisire abilità reali in un training di esperienze pratiche incentrate sui Kata (forme di trattamento “ottimale” codificate nella pratica collettiva di anni) che accompagnano l’allievo in tutte le fasi dell’apprendimento.

     

    Anche Roma tra le 18 città che aderiranno al Mese dello Shiatsu Do:

     

    ACCADEMIA ITALIANA SHIATSU DO

    LO SHIATSU, IN TUTTA ITALIA, DAL 1985

     

    LAZIO

    ROMA

    c/o Tatami, via Nicolo Piccinni, 57 

    CONFERENZA & WORKSHOP Sabato 5 e Sabato 19 Ottobre – ore 9.00-13.00

    TRATTAMENTI Giovedì 26 Settembre e Giovedì 10 Ottobre – ore 15.00-20.00

    ]]>
    Snap up free rs 07 gold on RSorder with Boosts Thieving Guide Wed, 18 Sep 2019 05:07:47 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597624.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597624.html ownher ownher Dark arts You dark arts think dark arts you dark arts can dark arts get dark arts away dark arts osrs gold with dark arts saying dark arts that dark arts shit dark arts to dark arts me dark arts over dark arts the dark arts Internet? dark arts Think dark arts again, dark arts fucker.

    Because according to Malthusian principals it wouldn't have solved anything. If anything it would make things worse because population growth is exponential, and adding a fixed amount of resources (even if x3 or x5) is still just adding a fixed constant. All you are doing is pushing out the curve and stalling the problem.

    Excitement over a new Ford Bronco from Ford has been feverish for awhile now, and that has only encouraged people to make original Broncos new again. There are a number of these projects out there, but today we get to tell you about one that is rather unique. Let us introduce you to the Ford Bronco made by Zero Labs. It's not like all the others, because it happens to be electric.

    I bought him an Armani suit for his 18th birthday per his request which we got on sale at Nieman's Outlet. Saks Outlet and Value City are his other favs along with thrift stores and ebay. He buys all of his own clothing often in NYC or South Beach, FL but rarely pays full price. He and his friends often shop together and hold clothing swaps

    They are also demonstrating to the Arab consensus, to gain further support for themselves. An Arab audience that has become receptive, because for too long they have seen the TV images of atrocity, death and bloodshed inflicted on the Palestinian people by Israel in its methods of oppression. For too long they have witnessed the sinister spectacle of young Palestinians indiscriminately commit murder and mayhem through the suicide bomber.

    If someone new to FUT out there who has a considerable amount of money is willing to spend his money for buying a 2000 point jumbo rare player pack, then it is not a fair game for a beginner or even a conservative FUT game expert who decided not to use real money at all for winning matches.

    Managing Editor Greg Rasa: The four cylinder turbo from the Ascent should be a big improvement. As with the Forester, this Outback is all new on a new platform, yet looks almost the same. Subaru, like Toyota with the Highlander, doesn't mess with a sure thing. This isn't sexy. But it (and Highlander) is what people will actually buy.

    Some cats resemble little old maids who cannot tolerate change. These are the cats most likely to be affected by a new baby, so use the entire pregnancy to slowly prepare them. Play tapes of baby noises to acclimate your cat to the new sounds he's about to hear, or rub baby lotion on your hands before engaging in a pleasant activity with him to create positive associations with baby odors. Set up nursery furniture as soon as possible, and allow him several weeks to investigate before you select surfaces to declare off limits such as the changing table and crib so that he can see there's nothing scary here. However, don't make it so comfortable that he'll want to nap on them. Then, at least one month before the baby arrives, make the surfaces unwelcoming. Cut sheets of cardboard to the size of the furniture surfaces and cover one side with double sided adhesive/masking tape. Cats tend to avoid sticky surfaces, and by the end of the month, he should steer clear of these sites.

    Want to enjoy this autumn with free in-game gold? Remember to join RSorder Cool Autumn Flash Sale to get totally 250M OSRS gold & 1000M RS3 gold for free at 3:00 AM GMT on Sept.20, 2019!

     

    Activity page: https://www.rsorder.com/flash-sale

     

    Besides, you can use 5% off code "RSYK5" for Osrs gold / Runescape 3 Gold and all other products from https://www.rsorder.com/ anytime.

    ]]>
    Come trovare un escort per una sera Mon, 16 Sep 2019 23:49:48 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597325.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597325.html marketing-seo.it marketing-seo.it Sei alla ricerca di una escort per passare del piacevole tempo in compagnia ma non sai bene come muoverti? Se fino a qualche anno fa, fissare l’appuntamento con una escort era quasi un tabu, oggi sembra essere molto più naturale e sono sempre di più le persone che lo fanno.

    Ovviamente, non viene detto apertamente, ma basta andare su uno dei tanti portali di incontri online per capire quanto la professione della escort sia molto diffusa, in fondo non c’è niente di male ad incontrare una bella ragazza, ma se è la prima volta che ti approcci a questo mondo, potrebbe esserti utile qualche dritta.

    Come trovare l’escort perfetta per te

    Ti stai chiedendo se esiste davvero un escort perfetta, fortunatamente ognuno ha i propri gusti, quindi la perfezione sarà sicuramente soggettiva. Oggi trovare un’accompagnatrice non è difficile, basta fare una ricerca online per trovare escort a Ancona, Milano, Roma e in qualsiasi altra parte d’Italia.

    Su internet ci sono tantissimi siti di annunci di escort e portali specializzati proprio negli incontri, se hai deciso di cercarne una, dovrai fare attenzione ad alcuni dettagli per evitare brutte sorprese o incomprensioni.

    Cerca di leggere bene ogni annuncio, solitamente, contengono una breve descrizione fisica, l’età, la città, i servizi offerti, ma in alcuni questi ultimi non sono sempre indicati, per cui dovrai ricordarti di specificarlo quando chiamerai per fissare l’appuntamento.

    Non tutte le escort sono disposte a tutto, inoltre, chiedi anticipatamente la tariffa in modo da non avere sorpresa e avere già una busta pronta per dargliela all’inizio dell’incontro.

    Come comportarsi al primo appuntamento

    Il primo appuntamento con una escort potrebbe farti trovare spaesato, ricordati sempre che ti trovi davanti a un’accompagnatrice e non a una prostituta che, è anche un reato in Italia, per cui c’è una differenza nel tipo di approccio.

    Una escort va considerata come una donna di classe, anche se è un’accompagnatrice di professione, per cui è necessario riservarle delle particolari attenzioni, cercare di mostrare gentilezza e sfoderare tutte le tue armi di seduzione.

    Anche se il vostro accordo è stato per un incontro erotico, non vuol dire che devi passare subito al sodo, puoi prima preparare un aperitivo e fare due chiacchiere, mostra eleganza proprio come faresti se dovessi incontrare una ragazza che ti piace.

    Non pensare troppo al sesso, se avete deciso che la serata dovrà finire così, sarà lei a creare la situazione per dar via al tutto in camera da letto, ma ricordati di trattarla e toccarla sempre con rispetto.

    Conclusioni

    Una escort è un’accompagnatrice professionista con la quale è possibile trascorrere del tempo senza doversi preoccupare di tutti i dubbi e i problemi che ci sarebbero in un appuntamento con una ragazza.

    L’importante è accordarsi in anticipo sui servizi offerti e sul tariffario in modo da avere fin da subito ben chiaro come sarà speso il tuo tempo.

    ]]>
    A Reggio Emilia al via il mese dello Shiatsu. Trattamenti, conferenze e workshop gratuiti Mon, 16 Sep 2019 09:35:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597114.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597114.html Rosa Rosa L’Accademia Italiana Shiatsu Do, la più importante e diffusa scuola di Shiatsu italiana, presenta il Mese dello Shiatsu Do. Dal 15 settembre al 15 ottobre, in 18 città e centri specializzati sarà possibile provare gratuitamente i benefici dello Shiatsu e seguire una serie di eventi, sempre a ingresso libero, dedicati alla disciplina: sarà possibile ricevere trattamenti dalle mani esperte di Operatori ed Insegnanti, imparare le tecniche base in workshop dedicati, partecipare a lezioni aperte e alle serate di pratica per allievi dei Percorsi Professionali.
     

    Lo Shiatsu è una passione per 600mila persone che in Italia lo praticano abitualmente.

    Tra le discipline del benessere è il rimedio antistress preferito dagli italiani e adatto a tutti, adulti e bambini, anziani e adolescenti, anche donne in gravidanza.

    Questa pratica manuale Giapponese fin dalla sua nascita, risalente al periodo tra le due guerre mondiali, si è caratterizzata per la staticità della pressione che viene portata perpendicolarmente alla superficie del corpo, comodamente vestito. Nella disciplina non esistono sfregamenti, manipolazioni, utilizzo di oli o altro.

    Le pressioni entrano in profondità senza scivolare sulla pelle e producono uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando e manifestando dal profondo le proprie risorse vitali.

     

    Con l’iniziativa Mese dello Shiatsu Do - spiega la Presidente dell’Accademia Sylvia Dittadi - vogliamo promuovere lo Shiatsu e la sua pratica che in Accademia, tra le prime scuole fondate nel nostro Paese, è il fulcro di un progetto formativo per il benessere della persona. Lo scopo è anche quello di coinvolgere sempre più persone nella pratica dei trattamenti e dei suoi benefici. Seguire e praticare lo Shiatsu Do porta ottimi risultati anche a chi lo fa, non solo a chi lo riceve”.

     

    L’Accademia Italiana Shiatsu Do con 20 sedi, 2000 associati e oltre 40 istruttori professionisti è la principale scuola di Shiatsu italiana ed europea.  Fondata nel 1985 da operatori e istruttori professionali ha lo scopo di diffondere lo Shiatsu attraverso la formazione e la pratica, nel rispetto della tradizione giapponese, proponendo un percorso didattico che accompagna l’allievo in un apprendimento della disciplina molto graduale.

    Il metodo di insegnamento, collaudato in oltre 1000 corsi amatoriali e 700 corsi professionali, è basato sul “fare”, cioè sulla proposta concreta di acquisire abilità reali in un training di esperienze pratiche incentrate sui Kata (forme di trattamento “ottimale” codificate nella pratica collettiva di anni) che accompagnano l’allievo in tutte le fasi dell’apprendimento.

     

    Anche Reggio Emilia sarà tra le 18 città che aderiranno al Mese dello Shiatsu Do:

     

    ACCADEMIA ITALIANA SHIATSU DO

    LO SHIATSU, IN TUTTA ITALIA, DAL 1985

     

    EMILIA ROMAGNA

    REGGIO EMILIA

    c/o Studio Yuki Do, via Petrolini 18/c

    CONFERENZA & TRATTAMENTI Lunedì 16 Settembre e Martedì 15 ottobre – ore 20.00- 23.00

    TRATTAMENTI 21- 22 Settembre c/o Naturabio-fiera del benessere  a Correggio (RE) 

    WORKSHOP  Sabato 28 Settembre - ore 9:00-13:00 e Venerdì 11 Ottobre -ore 20.00-23.00

    ]]>
    A Reggio Emilia al via il mese dello Shiatsu. Trattamenti, conferenze e workshop gratuiti Mon, 16 Sep 2019 09:34:42 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597112.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/597112.html Rosa Rosa L’Accademia Italiana Shiatsu Do, la più importante e diffusa scuola di Shiatsu italiana, presenta il Mese dello Shiatsu Do. Dal 15 settembre al 15 ottobre, in 18 città e centri specializzati sarà possibile provare gratuitamente i benefici dello Shiatsu e seguire una serie di eventi, sempre a ingresso libero, dedicati alla disciplina: sarà possibile ricevere trattamenti dalle mani esperte di Operatori ed Insegnanti, imparare le tecniche base in workshop dedicati, partecipare a lezioni aperte e alle serate di pratica per allievi dei Percorsi Professionali.
     

    Lo Shiatsu è una passione per 600mila persone che in Italia lo praticano abitualmente.

    Tra le discipline del benessere è il rimedio antistress preferito dagli italiani e adatto a tutti, adulti e bambini, anziani e adolescenti, anche donne in gravidanza.

    Questa pratica manuale Giapponese fin dalla sua nascita, risalente al periodo tra le due guerre mondiali, si è caratterizzata per la staticità della pressione che viene portata perpendicolarmente alla superficie del corpo, comodamente vestito. Nella disciplina non esistono sfregamenti, manipolazioni, utilizzo di oli o altro.

    Le pressioni entrano in profondità senza scivolare sulla pelle e producono uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando e manifestando dal profondo le proprie risorse vitali.

     

    Con l’iniziativa Mese dello Shiatsu Do - spiega la Presidente dell’Accademia Sylvia Dittadi - vogliamo promuovere lo Shiatsu e la sua pratica che in Accademia, tra le prime scuole fondate nel nostro Paese, è il fulcro di un progetto formativo per il benessere della persona. Lo scopo è anche quello di coinvolgere sempre più persone nella pratica dei trattamenti e dei suoi benefici. Seguire e praticare lo Shiatsu Do porta ottimi risultati anche a chi lo fa, non solo a chi lo riceve”.

     

    L’Accademia Italiana Shiatsu Do con 20 sedi, 2000 associati e oltre 40 istruttori professionisti è la principale scuola di Shiatsu italiana ed europea.  Fondata nel 1985 da operatori e istruttori professionali ha lo scopo di diffondere lo Shiatsu attraverso la formazione e la pratica, nel rispetto della tradizione giapponese, proponendo un percorso didattico che accompagna l’allievo in un apprendimento della disciplina molto graduale.

    Il metodo di insegnamento, collaudato in oltre 1000 corsi amatoriali e 700 corsi professionali, è basato sul “fare”, cioè sulla proposta concreta di acquisire abilità reali in un training di esperienze pratiche incentrate sui Kata (forme di trattamento “ottimale” codificate nella pratica collettiva di anni) che accompagnano l’allievo in tutte le fasi dell’apprendimento.

     

    Anche Reggio Emilia sarà tra le 18 città che aderiranno al Mese dello Shiatsu Do:

     

    ACCADEMIA ITALIANA SHIATSU DO

    LO SHIATSU, IN TUTTA ITALIA, DAL 1985

     

    EMILIA ROMAGNA

    REGGIO EMILIA

    c/o Studio Yuki Do, via Petrolini 18/c

    CONFERENZA & TRATTAMENTI Lunedì 16 Settembre e Martedì 15 ottobre – ore 20.00- 23.00

    TRATTAMENTI 21- 22 Settembre c/o Naturabio-fiera del benessere  a Correggio (RE) 

    WORKSHOP  Sabato 28 Settembre - ore 9:00-13:00 e Venerdì 11 Ottobre -ore 20.00-23.00

    ]]>
    RSorder Cool Autumn Flash Sale: Take free rs 07 gold on Sep.20 Mon, 16 Sep 2019 04:26:00 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/597042.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/597042.html ownher ownher It is important for pregnant women to be checked for STDs. They can cause osrs gold women to go into labor too early and may complicate delivery. Many STDs can be passed from mother to baby during pregnancy, childbirth, or after the baby is born. STDs' effects on babies can include stillbirth, low birth weight, neurologic problems, blindness, liver disease, and serious infection. But there are treatments to minimize these risks. Treatment during pregnancy can cure some STDs and lower the risk of passing the infection to your baby.

    One man could have the answer. Jay Meloch has suggested a radical new way of dealing with a dangerous asteroid with a gentle push instead of a blast. His idea was to find a way of harnessing the biggest power source in the Solar System the Sun. In the same way as you can use a magnifying glass to set fire to a sheet of paper, you could focus the Sun's rays onto a point on the surface on an asteroid. The spot where the Sun's rays met would heat up, blasting particles of the asteroid into space. This would act like a rocket engine, and might be enough nudge the asteroid out of harm's way. The scientific community ridiculed his suggestion until Meloch received a phone call from someone who took his idea very seriously. The US military already uses collectors like Meloch's to gather radio waves. In the middle of January 2000 something happened here that shook the small town of Atlin from its winter hibernation.

    Harrisburg, Pa.: Regarding reporting weather with some humor, one of our local TV stations features the "bread o meter" during their forecasts, which tells you how much milk and bread you need for an oncoming storm (last weekend's storm was an unprecedented three loafer). It's my favorite feature. Having said that, I would LOVE it if a reporter interviewing people who went out in the storm for salt and pepper (that really happened here) would ask, "Why are you such a moron?"

    Fri, 30 Jul 2010 21:03:38 +0000If you enjoyed the blog here at Heroine Sheik, do check out my new online home. Last year I started grad school at UC Berkeley, and I left the life of a full time journalist behind. My new site will have info about my academic endeavors. If you visiting Heroine Sheik for the first time, feel free to browse through a list of the many articles I written on topics of sex, gender, technology, and video games over the last five years just check out the recommended reading list.

    Police probe MP killer's mental care: Loner suspected of murdering Jo Cox was 'in crisis' and sought help from health counsellor just 24 hours before attackThomas Mair was arrested after allegedly shooting and stabbing the MPHealth counsellor said Mair appeared 'deeply disturbed' 24 hours beforeMair's psychiatric history at the heart of the police inquiry into the attackOfficers are also said to be investigating links to far Right extremist groupsDavid Cameron contacted by an MP over safety of female parliamentariansMore than 200,000 has been raised for charities supported by the MPBy Chris Greenwood and Chris Brooke for the Daily Mail

    Want to enjoy this autumn with free in-game gold? Remember to join RSorder Cool Autumn Flash Sale to get totally 250M OSRS gold & 1000M RS3 gold for free at 3:00 AM GMT on Sept.20, 2019!

     

    Activity page: https://www.rsorder.com/flash-sale

     

    Besides, you can use 5% off code "RSYK5" for Osrs gold / Runescape 3 Gold and all other products from https://www.rsorder.com/ anytime.

    ]]>
    4 ragazzi su 10 soffrono di "back to school stress": dagli esperti i consigli alimentari per alleviare l'ansia del ritorno sui banchi di scuola Fri, 13 Sep 2019 09:52:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/596837.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/596837.html Matteo Gavioli Matteo Gavioli Il mese di settembre segna il fatidico passaggio dal relax estivo all’inizio dell’anno scolastico per milioni di bambini e ragazzi in tutto il mondo. Un momento traumatico che può scatenare forti condizioni di stress e ansia, miste a un calo di concentrazione, soprattutto se non vengono osservati degli accorgimenti alimentari. Basti pensare che secondo una ricerca americana pubblicata da NBCNews, il 36% dei ragazzi ha dichiarato di avere livelli elevati di stress durante il mese di settembre. Condizione negativa che colpisce anche i genitori, spesso impotenti nell’aiutare i figli: da un’indagine britannica pubblicata su The Sun è emerso che il 65% ha ammesso che i loro bambini saltano completamente la colazione e il 74% ha ritenuto difficoltoso sensibilizzarli a un regime alimentare sano ed equilibrato. Ma quali sono i consigli alimentari degli esperti per consentire ai ragazzi di affrontare al meglio il ritorno sui banchi di scuola, evitando stress e spossatezza? La regola fondamentale per affrontare la giornata scolastica con la giusta energia è quella di non saltare mai la colazione. Gli spuntini di metà mattinata permettono invece di combattere cali di attenzione e la costante attività fisica previene il rischio di obesità.

     

    È quanto emerge da uno studio condotto da Espresso Communication per Vitavigor, storico marchio dei Grissini di Milano, su oltre 50 testate internazionali coinvolgendo inoltre un panel di esperti nutrizionisti per scoprire le migliori abitudini alimentari per i ragazzi. “I bambini e ragazzi hanno bisogno di tanta concentrazione per affrontare il rientro sui banchi di scuola e necessitano di maggiori energie per battere la stanchezza e lo stress – afferma Federica Bigiogera, marketing manager di Vitavigor Per questo motivo abbiamo voluto creare i Vitastick, una linea specifica di grissini e snack per i più piccoli, composta da Vitastick Mini, leggeri mini snack privi di grassi idrogenati, OGM e conservanti chimici, e i Vitastick Integrali, grissini croccanti, gustosi e ricchi di fibre che restituiscono energia e garantiscono maggiore leggerezza”.

     

    L’importanza di un regime alimentare sano ed equilibrato per i ragazzi è condivisa anche dalla dottoressa Valentina Schirò, biologa nutrizionista e specialista in Scienza dell’Alimentazione: “La regola fondamentale è quella di non saltare i pasti, dando soprattutto il giusto valore alla colazione e agli spuntini. La prima, perché consente al bambino di iniziare la giornata con l’energia necessaria. Latte, yogurt, biscotti secchi, cereali integrali e marmellata sono tra i cibi da preferite. Gli spuntini consentono invece di evitare possibili cali energetici responsabili di fiacchezza e deficit dell’attenzione che si possono verificare a metà mattina e metà pomeriggio. In questo caso si potrà ricorrere ad una merenda pratica ma sempre gustosa come una macedonia, pane con marmellata o pomodoro, frutta secca, grissini”.

     

    Dello stesso pensiero è il dott. Luca Piretta, gastroenterologo e nutrizionista presso l'Università Campus Biomedico di Roma: “Il rientro a scuola può risultare un momento traumatico non solo per la necessità di dover recuperare orari regolari e abitudini ma anche perché i ragazzi si trovano a dover affrontare lo stress delle preoccupazioni e delle responsabilità dell'inizio scolastico. Per questo l'alimentazione svolge un ruolo doppiamente cruciale: da una parte deve coprire il fabbisogno energetico dei nuovi impegni ed equilibrare gli stravizi estivi, dall'altra deve gratificare la psiche e il gusto dello studente. Ecco quindi che le scelte alimentari devono riguardare la presenza di carboidrati, proteine, fibre e vitamine. Pertanto i pranzi principali devono comprendere pasta, riso (meglio se integrali), pesce, uova e tanta verdura (pomodori, melanzane, zucchine), mentre la colazione e gli spuntini devono apportare latte e derivati. In questo caso sono consigliati frutta, pane o grissini per accompagnare con gusto formaggio o affettato”.

     

    Ma non è tutto, perché la prevenzione deve iniziare proprio in tenera età e soprattutto a scuola. Basti pensare che secondo un’indagine britannica della Public Health England e pubblicata dalla BBC, nel 2018 il 60% dei bambini di scuole elementari è stato considerato severamente obeso. Pensiero condiviso da una ricerca americana del New York Times, secondo cui il lavoro congiunto di genitori e insegnanti rappresenterebbe la chiave per sensibilizzare i ragazzi a un corretto regime alimentare e migliorare il loro rendimento scolastico.

     

    “Siamo fortemente convinti che bambini e ragazzi debbano essere sensibilizzati alla cura della propria salute attraverso la corretta alimentazione, evitando in questo modo l’insorgere di patologie – afferma Eva Balducchi, co-fondatrice del Junior College di Seregno – Per questo motivo nella nostra scuola abbiamo deciso di dare vita al Progetto Orto, modello didattico che avvicina i bambini alla scoperta di cibi spesso poco apprezzati come frutta e verdura. Grazie alla coltivazione dell’orto abbiamo cercato di far capire ai più piccoli l’importanza di un’alimentazione sana e naturale, mettendoli in contatto diretto con i prodotti della nostra terra. Il consiglio è di far vivere ai bambini l’esperienza di cucinare una torta di mele o di carote, oppure coltivare con loro sul balcone di casa ortaggi o frutta per scoprire insieme il ciclo della natura, godere dei sapori, dei colori e degli odori che offre e valorizzare la corretta alimentazione”.

     

    Ecco infine i consigli degli esperti per alleviare lo stress del “back to school” e migliorare la concentrazione dei ragazzi:

     

    1.    MAI SALTARE LA COLAZIONE: si tratta del pasto più importante della giornata e permette di affrontare con la giusta dose di energia le ore sui banchi di scuola.

    2.    EVITARE BEVANDE ZUCCHERATE E ALIMENTI RICCHI DI GRASSI SATURI: sono difficili da smaltire e appesantiscono il corpo, rappresentando uno dei fattori principali di obesità infantile.

    3.    SPUNTINI A METÀ MATTINATA: permettono di combattere gli attacchi di fame prima del pranzo e alleviare il calo di attenzione che si verifica a metà mattinata.

    4.    ATTENZIONE ALLE CALORIE: snack con un apporto calorico superiore al 10% del fabbisogno giornaliero possono peggiorare la salute, in particolare dei bambini, esponendoli al rischio di obesità.

    5.    PREDILIGERE FRUTTA E VERDURA A PRANZO E CENA: alimenti imprescindibili di ogni dieta grazie alla presenza di micronutrienti, minerali e vitamine fondamentali.

    6.    IDRATARSI COSTANTEMENTE: l’acqua contiene in grandi quantità potassio e magnesio, elementi indispensabili per favorire il corretto funzionamento dell’organismo e alleviare il mal di testa.

    7.    DARE IL BUON ESEMPIO: la sensibilizzazione alimentare dovrebbe iniziare a casa e proseguire a scuola, attraverso un lavoro congiunto di genitori e insegnanti.

    8.    LARGO AI PRODOTTI INTEGRALI: alimenti integrali come pane, grissini e fette biscottate contengono grandi quantità di fibre e sono maggiormente digeribili, ideali per una sana merenda.

    9.    L’ATTIVITÀ FISICA DEVE ESSERE UN MUST: praticare sport almeno tre volte a settimana e muoversi quotidianamente è fondamentale per combattere la sedentarietà.

    10.  UNA DIETA DI GUSTO: stimolare i bambini e i ragazzi a un’alimentazione varia e ricca, evitando così di ricadere nella monotonia.

    ]]>
    Grab chance to snap up RSorder 7% off runescape 07 gold til Sept.15 Thu, 12 Sep 2019 06:11:16 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/596589.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/596589.html ownher ownher Why Do Cats Compulsively Scratch, Lick, or Chew?Fleas are often the culprits behind runescape 2007 gold compulsive cat scratching or cat licking behaviors. Because cats are excellent groomers, they may actually remove all traces of fleas. If you notice your cat licking his lower back obsessively, with or without scabs on the neck, it is a sign that fleas might be causing the problem. Other parasites, including ticks, mites, and ringworm, can also prompt scratching, licking, or chewing.

    When he throws the two shurikens it always followed by a leap attack forward. You can dodge behind him and get two hits in when he does this. Once he reaches about half vitality you can be more aggressive and build up his posture meter.Ooor if you that desperate, you can run counter clockwise circles around the arena and then get behind him and get some hits in when he does the jump attack and big double swing that he does.

    But why do so many Windows machines appear to get reinfected with malware and spyware even after they've been "cleaned" by conventional anti virus and anti spyware tools? One answer is because many online threats now come bundled with "rootkit" technologies designed to foil attempts at discovering and removing the intruders. Some rootkits work by creating stealth copies of the malicious files, which can be automatically re installed when the original files are deleted by security software. Other types of rootkits replace important system utilities typically used to monitor a computer's health and stability with tools that can cloak the presence of malicious files.

    If the Services permit you to provide us User Content, you may only provide User Content that is original and that you have the right to provide. By providing us User Content, you grant us a royalty free, irrevocable, perpetual, non exclusive, worldwide, fully sub licensable, transferable, license to publish, reproduce, distribute, transmit, display, perform, edit, adapt, modify, translate, create derivative works of, sell, offer for sale, export, and otherwise use and exploit your User Content (or any portion thereof) in any way that we want and in any form, media, or technology now known or later developed. You hereby waive any moral rights you may have in your User Content to the extent permitted by applicable law. You represent that you have obtained all necessary permissions from any person or entity identified in or implicated by your submission (including those shown in photographic or video content), and, in the case of minors, also from their parents or legal guardians, as appropriate.

    Welcome Back to School with enjoying up to 7% discounts for runescape 2007 gold, RS gold and other products on RSorder from Sept.6 to Sept.15, 2019!

     

    Note:

    5% off code "RBS5" for All orders.

    7% off code "RBS7" for $120+ orders.

     

    Besides, you can use 5% off code "RSYK5" for runescape 2007 gold / Runescape 3 Gold and all other products from https://www.rsorder.com/ anytime.

    ]]>
    EustachiORA_La Moda Rosè // 16-22 Settembre Wed, 11 Sep 2019 15:46:26 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/596528.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/596528.html Anam Communication Anam Communication Dal 16 al 22 Settembre - in occasione della MilanoFashionWeek 2019 - il distretto EustachiORA si trasforma in una mostra itinerante, che ci farà scoprire il mondo della Moda, attraverso l’obiettivo del fotografo Sergio Valente!
    Ogni locale del distretto ospiterà alcuni dei più bei scatti realizzati dal fotografo milanese, che per anni ha collaborato con GianPaolo Barbieri, per poi insegnare l’arte della fotografia all’Istituto Marangoni.

    L’obiettivo del progetto EustachiORA è valorizzare e far conoscere le eccellenze italiane, in un clima informale e di condivisione, per questo gli eventi del distretto sono sempre accompagnati da una degustazione itinerante! Questa volta, acquistando il ticket-degustazione (15€), scopriremo un’ottima selezione di vini rosati da tutta Italia! Ecco cosa potrete degustare:

    Vineria di Via Stradella - Suave di Cantina Marilina
    Enoteca Ombre Rosse Milano - Bardolino Classico Chiaretto di Le Morette
    Consorzio Stoppani Novementi Negroamaro di MenhirSalento
    Sapori Solari - Lagrein Rosè di Cantina Tramin
    Bubu Fiaschetteria Toscana Via Eustachi 16 - Pinot Nero Rosè di St. Michael Eppan
    Polpetta DOC - Cerasuolo d'Abruzzo di Villa Medoro

    Ticket in vendita da: Vineria Stradella - Enoteca OmbreRosse - Bubu Fiaschetteria Toscana - Polpetta DOC
    GRAZIE Galleria Maiocchi15

    ]]>
    Cos’è il Tatami e come viene usato oggi? Tue, 10 Sep 2019 16:40:55 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/596220.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/596220.html marketing-seo.it marketing-seo.it Con il termine Tatami si indica il singolo tappeto di forma rettangolare o quadrato realizzato in paglia di riso intrecciata e pressata, ma anche il pavimento tradizionale giapponese composto da stuoie accostate.

    Queste stuoie accostate l’una all’altra sono state molto ricercate nel mondo occidentale per creare un ambiente ecosostenibile privo di tossicità realizzato con materiali naturali.

    I bordi del Tatami sono squadrati con precisione, questo evita che ci siano spazi vuoti quando vengono affiancati e usati per creare rivestimenti. L’incastro perfetto non rende necessario l’utilizzo di colla per fissarli al pavimento.

     I veri tatami giapponesi nella parte superiore sono rivestiti di un doppio strato di tessuto tipico giapponese molto simile all’erba del prato.

    Si tratta di paglia di riempimento derivante dal riso che viene essiccata per un anno e cotta a temperature elevate per rimuovere i parassiti e gli acari, ottenendo una perfetta sterilizzazione.

    I tatami sono cuciti con un bordo di tessuto di cotone bianco e ancorato con spago di natura organica, inizialmente sono di colore verde e poi, dopo il processo di asciugatura, diventano marroni.

     Storia del Tatami

    Tatami vuol dire letteralmente “piegato e accatastato”, durante il periodo Heian (794-1185) non venivano usati per il pavimento delle case tradizionali giapponesi, erano un lusso per gli aristocratici che li usano come letti o per sedersi.

    Nel corso del tempo i tatami vede una diffusione anche all’interno nelle case di preti e samurai, figure che acquisirono potere all’interno della società giapponese. I tatami iniziarono a ricoprire le stanze, partendo dalle più piccole, i poveri avevano inizialmente pavimenti di terra coperti di stuoie, ma verso il diciassettesimo secolo l’utilizzo del tatami si era esteso alle varie classe sociali.

    Per tradizione, sul tatami si cammina solo a piedi nudi o con le calze; oggi viene usato anche come unità di misura per indicare le dimensioni di una stanza.

     Questo materiali è legato alla cerimonia del tè che si svolge con un braciere poggiato o con la modifica di una buca quadrata detta “ro” che viene fatta a un tatami, con intorno una cornice laccata chiamata robuchi.

    Tatami e Arti Marziali

    Nella tradizione giapponese, i tatami venivano arrotolati e tenuti in acqua per vari giorni, poi i maestri di spada li usano per provare la loro bravura o il filo della lama.

    Oggi, in alcuni discipline di arti marziali o il Judo, il tatami viene usato come materasso antitrauma su cui è possibile atterrare senza farsi male, su fiwestock ne trovate di diversi; vengono usati colori diversi per individuare le superfici di gara su cui verrà disputato l’allenamento o la sfida.

    Per cui, nelle discipline sportive, il tatami indicano i materassini su cui si svolge l’attività, questi svolgono compito di assorbire gli shock e gli urti durante la pratica delle arti marziali, ma sono ottimi anche in casa in presenza di bambini e anziani, che possono beneficiare delle caratteristiche ammortizzanti e antitrauma dell’attrezzatura.

    ]]>
    Video a 360° per rendere piacevole la noiosissima cyclette? Si, con “My Virtual Bike 360” Tue, 10 Sep 2019 09:28:39 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/596034.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/596034.html VideoCasa VideoCasa Nasce oggi una nuova versione dell’iniziativa turistico-sportiva “My Virtual Bike”… più tecnologica.

    Siamo nell’era della realtà virtuale, quindi perché non sfruttarla anche per rendere piacevoli le nostre noiose pedalate invernali in cyclette? Ecco che nasce l’idea di “My Virtual Bike 360”.

    Lo scopo dell'iniziativa è quello di promuovere sia l'uso della bicicletta (e la cyclette in inverno) che l'aspetto turistico, mostrando attraverso il video a 360 gradi quello che c'è di bello da visitare.

    Sul nuovo sito www.myvirtualbike360.com saranno raccolti video a 360° che raccontano uno spicchio di mondo visitato in bicicletta. Il fruitore, indossando un visore 360° (opzionale), utilizzando la propria cyclette, potrà visitare virtualmente, ogni sera, un luogo differente nel mondo. Bello no?

    Chiunque può partecipare a far crescere il progetto, inserendo i propri video a 360° realizzati in bicicletta. Oltre a far crescere un’iniziativa utile a molti, i video realizzati possono portare vantaggi al turismo locale. Inoltre un utente che inserisce assiduamente nuovi video può attivare la monetizzazione Youtube, ricavando un piccolo introito, magari per coprire le spese della propria bicicletta.

    “My Virtual Bike 360” è il primo progetto del genere al mondo che utilizza video reali a 360°.

    Se vuoi maggiori informazioni su come partecipare al progetto visita il sito www.myvirtualbike360.com

    Spargi la voce… buona pedalata a tutti ;)

    ]]>
    Botanical Infused Beverages Market Volume Analysis, Segments, Value Share and Key Trends 2019 2029 Fri, 06 Sep 2019 09:04:49 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/595296.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/595296.html Fact.MR Fact.MR Global botanical infused beverages market is about to witness projecting growth in the upcoming years due to the growing demand for functional food by health-conscious consumer. In the food and beverage industry, botanicals are ingredients, which are derived from plants that exert various functional benefits including boosting the immune system, relaxation, burning fat, as well as enhancing memory. It is beneficial for both physical and mental health. With the growing demand for instant effects due to busier lifestyle and growing consumer awareness about the nutritional and health benefits associated with botanical-infused beverage products is boosting the sales of botanical-infused beverage globally. Global market for Botanical Infused Beverages is estimated to witness a healthy CAGR during the forecast period from 2018 to 2028.

    Request TOC of this Report- https://www.factmr.com/connectus/sample?flag=T&rep_id=3673

    Moreover, rising demand from an aging population and growing health-conscious consumers results in the growth of global botanical-infused beverages market in the forecast period and is projected to open further new opportunities for the botanical-infused beverages market in the near future.

    Global Botanical Infused Beverages Market Dynamics

    Growing Demand for Functional Beverages

    Food and beverage industry is currently witnessing an upcoming market for functional food having health benefits apart from nutrition. Botanicals exhibits varied functional benefits including boosting energy, enhancing memory and burning fat, among many others. Thus, the growing number of beverage manufacturers, include botanicals in their product formulations, as plant-derived products are considered safe for providing health benefits. Moreover, rising awareness amongst the consumer, especially the aging population is boosting the demand for botanical-infused beverages globally.

    Rising Awareness about Health Benefits of Botanical Infused Beverages

    Botanical infused beverages provide various functional benefits, which offer benefits to both physical and mental health. Botanical infused beverages have multiple benefits, such as antioxidant, detoxification, relaxation, boost the immune system and many more. Manufacturers are actively launching new products with new formulations providing various benefits to the consumers. For instance, iQ juice line has launched a variety of beverages including apple cider, passion fruit juice and tart cherry juice, which enhances the memory and nervous system.

    To know more about the Botanical Infused Beverages Market, Visit the link- https://www.factmr.com/report/3673/botanical-infused-beverages-market

    Busier Lifestyle to Boost the Demand for Botanical Infused Beverage

    Busy lifestyle has become the norm for today’s urban population, which has increased the number of people suffering from stress and insomnia. Botanicals such as chamomile and passionflower are known to have relaxing effects. Also, consumers are familiar with energy drinks and their immediate effects, which has caused an increase in interest and willingness to try new functional beverages, especially relaxing and distressing beverages. Thus, changing lifestyle has increased the demand for botanical infused beverage products.

    Global Botanical Infused Beverages Market Regional Overview

    Botanical infused beverages have gained immense popularity in the North American region. Many manufacturers have developed a variety of beverages infused with botanicals. One of the most popular and favorite beverage in North America includes a ready-to-drink botanical beverage with lotus flowers, schizandra berry and Rhodiola rosea, which are recognized for their rejuvenating benefits. CBD infused beverages are trendy in the European region. Manufacturers are focusing on innovation of flavors in botanical-infused beverages, which includes basil-infused drinks, sakura-scented coffee blends, and many more. In the Asia Pacific region, botanical-infused beverages are widespread, especially in India. Beverages infused with aloe vera, amla and neem have been used for centuries due to their health benefits. 

    Request Brochure of this Report- https://www.factmr.com/connectus/sample?flag=B&rep_id=3673

     About FactMR
    FactMR is a fast-growing market research firm that offers the most comprehensive suite of syndicated and customized market insights reports. We believe transformative intelligence can educate and inspire businesses to make smarter decisions. We know the limitations of the one-size-fits-all approach; that's why we publish multi-industry global, regional, and country-specific research reports.

    Contact Us
    FactMR
    11140 Rockville Pike
    Suite 400
    Rockville, MD 20852
    United States
    Email: sales@factmr.com
    Web: https://www.factmr.com/
    Read Industry News at – https://myconnectherald.com/

     

    ]]>
    2019-2026 Goji Berries Market: Segment by Application, Types, Countries and Manufactures Thu, 05 Sep 2019 15:52:24 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/595129.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/cucina/595129.html orian research orian research Goji berries is a type of bright red edible berry widely cultivated in China. It is supposed to contain high levels of certain vitamins.  Shifting taste which is coupled with health benefits offered by Goji Berries are some of the major factors driving the market across globe. Moreover, rising demand for Goji Berry Juice is anticipated to propel the industry towards further growth. However, seasonal availability in global market is one of the significant factors hindering the growth of the market.

    Get Sample Copy of this Report at @ https://www.orianresearch.com/request-sample/1250128

    The global Goji Berries Market is segmented by type, application, and regions. Regionally, North America, Latin America, Europe, Asia Pacific, And the Middle East & Africa constitute the key market segments.

    Some of the key players operating in this market include

    • Shaanxi Zhengsheng Kangyuan Bio-Medical Co.
    • Gojix Ltd
    • Pure Healing Foods
    • The Tibetan Goji Berry Company
    • Indigo Herbs
    • Gojoy Berries Inc
    • Navitas Organics
    • Others
    • …..

    The Global Goji Berries Market was estimated to be valued at USD XX million in 2018 and is projected to reach USD XX million/billion by 2026, at a CAGR of XX% during 2019 to 2026. Scope of global goji berries market includes by Type (Powder, Juice), by Application (Commercial, Domestic), and by Region (North America- U.S., Canada; Europe- U.K., France, Germany; Asia-Pacific- China, Japan, India; Latin America- Brazil, Mexico; Middle East & Africa- South Africa, Saudi Arabia).

    Global Goji Berries Industry is spread across 121 pages, profiling 07 top companies and supported with tables and figures.

    Inquire more or share questions if any before the purchase on this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/1250128 

    On the basis of type, the market is split into:

    • Powder
    • Juice

    Based on application, the market is divided into:

    • Commercial
    • Domestic

    Key benefits of the report:

    • Global, regional, country, product type, and application market size and their forecast from 2015-2026
    • Identification and detailed analysis on key market dynamics, such as, drivers, restraints, opportunities, and challenges influencing growth of the market
    • Detailed analysis on industry outlook with market specific Porter’s Five Forces analysis, PESTLE analysis, and Value Chain, to better understand the market and build expansion strategies
    • Analysis on key players’ strategic initiatives and competitive developments, such as joint ventures, mergers, sales contracts, and new product launches in the market
    • Expert interviews and their insights on market shift, current and future outlook, and factors impacting vendors’ short term and long term strategies
    • Detailed insights on emerging regions, product types, and applications with qualitative and quantitative information and facts
    • Identification of the key patents filed in the field of goji berries

    Target Audience:

    • Goji Berries manufacturer & Technology Providers
    • Traders, Importers, and Exporters
    • Raw Material Suppliers and Distributors
    • Research and Consulting Firms
    • Government and Research Organizations
    • Associations and Industry Bodies

    Order a Copy of this Report @ https://www.orianresearch.com/checkout/1250128

    Research Methodology:-

    The market is derived through extensive use of secondary, primary, in-house research followed by expert validation and third party perspective, such as, analyst reports of investment banks.

    The secondary research is the primary base of our study wherein we conducted extensive data mining, referring to verified data sources, such as, white papers, government and regulatory published articles, technical journals, trade magazines, and paid data sources.

    For forecasting, regional demand & supply factors, recent investments, market dynamics including technical growth scenario, consumer behavior, and end use trends and dynamics, and production capacity were taken into consideration.

    Different weightages have been assigned to these parameters and quantified their market impacts using the weighted average analysis to derive the market growth rate.

    The market estimates and forecasts have been verified through exhaustive primary research with the Key Industry Participants (KIPs), which typically include:

    • Manufacturers
    • Suppliers
    • Distributors
    • Raw Material Providers
    • Government Body & Associations
    • Research Institutes

    Table of Content:

    1 Executive Summary

    2 Demographic Overview

    3 Research Methodology

    4 Premium Insights

    5 Market Overview

    6 Market Factor Analysis

    7 Global Market Analysis by Type

    8 Global Market Analysis by Application

    9 Global Market Analysis by Region

    10 Market Trends & Competitive Analysis

    11 Company Profiles

    About Us
    Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

    Contact Us: 

    Ruwin Mendez

    Vice President – Global Sales & Partner Relations

    Orian Research Consultants

    US +1 (415) 830-3727| UK +44 020 8144-71-27

    Email: info@orianresearch.com  

    Website: www.orianresearch.com/

    ]]>
    Al via il mese dello Shiatsu grazie all’Accademia Italiana Shiatsu Do. A Genova trattamenti e Workshop gratuiti Thu, 05 Sep 2019 14:51:44 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/595118.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/595118.html Rosa Rosa  

    L’Accademia Italiana Shiatsu Do, la più importante e diffusa scuola di Shiatsu italiana, presenta il Mese dello Shiatsu DoDal 15 settembre al 15 ottobre, in 18 città e centri specializzati sarà possibile provare gratuitamente i benefici dello Shiatsu e seguire una serie di eventi, sempre a ingresso libero, dedicati alla disciplina: sarà possibile ricevere trattamenti dalle mani esperte di Operatori ed Insegnanti, imparare le tecniche base in workshop dedicati, partecipare a lezioni aperte e alle serate di pratica per allievi dei Percorsi Professionali.
     

    Lo Shiatsu è una passione per 600mila persone che in Italia lo praticano abitualmente.

    Tra le discipline del benessere è il rimedio antistress preferito dagli italiani e adatto a tutti, adulti e bambini, anziani e adolescenti, anche donne in gravidanza.

    Questa pratica manuale Giapponese fin dalla sua nascita, risalente al periodo tra le due guerre mondiali, si è caratterizzata per la staticità della pressione che viene portata perpendicolarmente alla superficie del corpo, comodamente vestito. Nella disciplina non esistono sfregamenti, manipolazioni, utilizzo di oli o altro.

    Le pressioni entrano in profondità senza scivolare sulla pelle e producono uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando e manifestando dal profondo le proprie risorse vitali.

     

    Con l’iniziativa Mese dello Shiatsu Do - spiega la Presidente dell’Accademia Sylvia Dittadi - vogliamo promuovere lo Shiatsu e la sua pratica che in Accademia, tra le prime scuole fondate nel nostro Paeseè il fulcro di un progetto formativo per il benessere della persona. Lo scopo è anche quello di coinvolgere sempre più persone nella pratica dei trattamenti e dei suoi benefici. Seguire e praticare lo Shiatsu Do porta ottimi risultati anche a chi lo fa, non solo a chi lo riceve”.

     

    L’Accademia Italiana Shiatsu Do con 20 sedi, 2000 associati e oltre 40 istruttori professionisti è la principale scuola di Shiatsu italiana ed europea.  Fondata nel 1985 da operatori e istruttori professionali ha lo scopo di diffondere lo Shiatsu attraverso la formazione e la pratica, nel rispetto della tradizione giapponese, proponendo un percorso didattico che accompagna l’allievo in un apprendimento della disciplina molto graduale.

    Il metodo di insegnamento, collaudato in oltre 1000 corsi amatoriali e 700 corsi professionali, è basato sul “fare”, cioè sulla proposta concreta di acquisire abilità reali in un training di esperienze pratiche incentrate sui Kata (forme di trattamento “ottimale” codificate nella pratica collettiva di anni) che accompagnano l’allievo in tutte le fasi dell’apprendimento.

     

    Anche Genova tra le 18 città che aderiranno al Mese dello Shiatsu Do:

     

    ACCADEMIA ITALIANA SHIATSU DO 

    LO SHIATSU, IN TUTTA ITALIA, DAL 1985 

     

    LIGURIA

    GENOVA

    c/o Accademia Italiana Shiatsu Do, Via Cipro 4/4

    TRATTAMENTI Giovedì 19 e 26 Settembre; 3 e 10 Ottobre - ore 20.30-22.30

    CONFERENZA & APERITIVO Mercoledì 18 Settembre ore 18

    CONFERENZA & BRUNCH Domenica 6 ottobre ore 10

    WORKSHOP Venerdì 25 Settembre ore 18-21;  Domenica 13 Ottobre – ore 16.00-19.00

     

    ]]>
    Al via il mese dello Shiatsu grazie all’Accademia Italiana Shiatsu Do. A Genova trattamenti e Workshop gratuiti in 18 città Thu, 05 Sep 2019 14:51:18 +0200 http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/595116.html http://comunicati.net/comunicati/hobby_e_tempo_libero/varie/595116.html Rosa Rosa L’Accademia Italiana Shiatsu Do, la più importante e diffusa scuola di Shiatsu italiana, presenta il Mese dello Shiatsu DoDal 15 settembre al 15 ottobre, in 18 città e centri specializzati sarà possibile provare gratuitamente i benefici dello Shiatsu e seguire una serie di eventi, sempre a ingresso libero, dedicati alla disciplina: sarà possibile ricevere trattamenti dalle mani esperte di Operatori ed Insegnanti, imparare le tecniche base in workshop dedicati, partecipare a lezioni aperte e alle serate di pratica per allievi dei Percorsi Professionali.
     

    Lo Shiatsu è una passione per 600mila persone che in Italia lo praticano abitualmente.

    Tra le discipline del benessere è il rimedio antistress preferito dagli italiani e adatto a tutti, adulti e bambini, anziani e adolescenti, anche donne in gravidanza.

    Questa pratica manuale Giapponese fin dalla sua nascita, risalente al periodo tra le due guerre mondiali, si è caratterizzata per la staticità della pressione che viene portata perpendicolarmente alla superficie del corpo, comodamente vestito. Nella disciplina non esistono sfregamenti, manipolazioni, utilizzo di oli o altro.

    Le pressioni entrano in profondità senza scivolare sulla pelle e producono uno stimolo a cui l’organismo della persona trattata “risponde”, recuperando e manifestando dal profondo le proprie risorse vitali.

     

    Con l’iniziativa Mese dello Shiatsu Do - spiega la Presidente dell’Accademia Sylvia Dittadi - vogliamo promuovere lo Shiatsu e la sua pratica che in Accademia, tra le prime scuole fondate nel nostro Paeseè il fulcro di un progetto formativo per il benessere della persona. Lo scopo è anche quello di coinvolgere sempre più persone nella pratica dei trattamenti e dei suoi benefici. Seguire e praticare lo Shiatsu Do porta ottimi risultati anche a chi lo fa, non solo a chi lo riceve”.

     

    L’Accademia Italiana Shiatsu Do con 20 sedi, 2000 associati e oltre 40 istruttori professionisti è la principale scuola di Shiatsu italiana ed europea.  Fondata nel 1985 da operatori e istruttori professionali ha lo scopo di diffondere lo Shiatsu attraverso la formazione e la pratica, nel rispetto della tradizione giapponese, proponendo un percorso didattico che accompagna l’allievo in un apprendimento della disciplina molto graduale.

    Il metodo di insegnamento, collaudato in oltre 1000 corsi amatoriali e 700 corsi professionali, è basato sul “fare”, cioè sulla proposta concreta di acquisire abilità reali in un training di esperienze pratiche incentrate sui Kata (forme di trattamento “ottimale” codificate nella pratica collettiva di anni) che accompagnano l’allievo in tutte le fasi dell’apprendimento.

     

    Anche Genova tra le 18 città che aderiranno al Mese dello Shiatsu Do:

     

    ACCADEMIA ITALIANA SHIATSU DO

    LO SHIATSU, IN TUTTA ITALIA, DAL 1985

     

    LIGURIA

    GENOVA

    c/o Accademia Italiana Shiatsu Do, Via Cipro 4/4

    TRATTAMENTI Giovedì 19 e 26 Settembre; 3 e 10 Ottobre - ore 20.30-22.30

    CONFERENZA & APERITIVO Mercoledì 18 Settembre ore 18

    CONFERENZA & BRUNCH Domenica 6 ottobre ore 10

    WORKSHOP Venerdì 25 Settembre ore 18-21;  Domenica 13 Ottobre – ore 16.00-19.00

    ]]>