Dolci mai dimenticati: il budino di riso

30/mag/2017 10.39.07 luca pagni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dolci mai dimenticati.

Il budino di riso è una ricetta classica toscana ed è golosa per grandi e piccini.

budino di riso

Un tempo le nonne con un pugno di riso, latte, farina e scorza di agrumi preparavano i budini di riso, coinvolgendo i nipoti nel fare e stedere la pasta frolla, usando gli stampini mono porzioni e non dimenticando i pinoli ed una bella spolverata di zucchero a velo in superficie.

Finalmente l'ho rifatto a casa !

INGREDIENTI.

Per la pasta frolla:

125 grammi di farina

50 grammi di zucchero a velo

1 uovo

80 grammi di burro

Per il ripieno:

80 grammi di riso Carnaroli

250 ml di latte

250 ml di acqua

un tuorlo grande

50 gr di zucchero

2 cucchiai di sambuca

scorza di un limone

10 gr. di pinoli

PROCEDIMENTO

Impastiamo la pasta frolla e la messa in frigo avvolta da pellicola trasparente.

In un pentolino mettiamo il riso con acqua e latte,
e con la fiamma al minimo gli facciamo assorbire tutti i liquidi, aggiungendo lo zucchero e la scorza di limone appena sarà caldo.

Io avendo fatto da poco il limoncello ho usato la scorza di limone frullata ed alcoolizzata, messa in friezer.

Appena il riso avrà assorbito acqua e latte, aspettiamo che raffreddi.

Io ho messo il pentolino a bagnomaria in acqua fredda per portarlo prima a temperatura ambiente.

Aggiungiamo 1 bel tuorlo d'uovo ed il Sambuca, mescolando bene il tutto.

Accendiamo il forno elettrico a 180 °C.

Riprendiamo dal frigo il panetto di pasta frolla e lo stendiamo per rivestirci gli stampini.

Distribuiamo l'impasto di riso nelle vaschette di pasta frolla.

Inseriamo qualche pinolo sotto la superficie.

Facciamo riposare in frigo finché il forno sarà giunto a temperatura di 180 °C.

Lo shock termico dal frigo al forno, favorirà una bella imbrunitura della parte esterna della pasta frolla, che rimarrà fragrante all'interno.

Inforniamo i budini di riso a 180 °C per circa 30 minuti.

Lasciamo freddare bene su una teglia, prima di spolverare con lo zucchero a velo.

Quando li compro in Pasticceria noto che i budini di riso vecchi di almeno 12 ore, sono più secchi essendo stati all'aria.

Consiglio dunque di gustarli entro 6 ore dalla cottura.

Altopascio 29 maggio 2017

Luca Pagni

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl