Le migliori ricette vegan per il Bimby

20/gen/2017 09.44.56 choku Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Chi ha detto che mangiare vegan debba essere necessariamente un'esperienza da dimenticare? Tutti coloro che hanno abbracciato questo stile di vita, quale che sia la motivazione, possono contare su tutta una serie di ricette stuzzicanti e fantasiose, che mescolano ingredienti che si sposano con lo stile vegano per avere dei piatti da leccarsi i baffi (e che anche i non-vegani possono mangiare senza perdere nulla in gusto e sapore). Poiché, però, non si ha sempre tempo per cucinare come si vorrebbe, il Bimby ci viene in aiuto permettendoci di fare tutto in meno tempo. Ecco allora le migliori ricette vegan per il Bimby.

Iniziamo dalla torta salata broccoli e zucca. Per il ripieno occorre avere 450 gr di broccoli puliti, 1 piccolo porro, 150 grammi di zucca (deve essere pulita ovviamente), 15 grammi di olio, 200 grammi di formaggio spalmabile vegan, latte vegetale e un pizzico di sale. Nel cestello del Bimby vanno i broccoli tagliati a pezzetti, che devono essere cotti per 20 minuti a velocità 2. Intanto all'interno di un boccale occorre versare 1 litro di acqua, un pizzico di sale, poi aggiungere il porro a rondelle e l’olio, facendo soffriggere per 3 minuti fino a che il porro non sarà dorato. Solo a questo punto bisogna unire anche la zucca a cubetti e cuocere per altri 5 minuti a 100°, velocità 1. Finito questo primo passaggio, unire al composto i broccoli che si erano fatti cuocere a parte e cucinare il tutto per 5 minuti a velocità 1. In un altro boccale vuoto bisogna unire la crema spalmabile e un goccio di latte vegetale, da frullare fino a che non si avrà una crema densa, ma non troppo. Unire questa cremina e le verdure fatte cuocere precedentemente, salare e mescolare. Questo composto dev'essere stesso sulla base per torte salate (che potete comprare già fatta) che avrete precedentemente adagiato all'interno di una teglia circolare. La cottura dev'essere fatta in forno preriscaldato a 180° per un totale di circa 40 minuti.

Per un primo eccellente potete preparare pasta e lenticchie. Per poterla fare con il Bimby dovrete cuocere i legumi per 20 minuti circa a 100° velocità 1. Quindi bisogna unire la cipolla, la carota e il sedano, tutti a pezzettini piccoli, poi un cucchiaio di passata di pomodoro e cuocere tutto per 15 minuti a 100° velocità 1. Questo “sughetto” sarà quello usato per condire la vostra pasta (consigliamo tubetti, particolarmente gustosi con le lenticchie).

Per l'estate diventa particolarmente indicato un frullato, e preparare con il nostro fido Bimby quello di avocado permetterà di assumere anche tutta una serie di vitamine e nutrienti utili al nostro benessere. All'interno del boccale del Bimby inserite 1 avocado, 2 cucchiai di succo di limone, 2 cucchiaini di zucchero di canna integrale, 400 ml di latte vegetale e, se volete, del ghiaccio. Frullate per 30 secondi a velocità 6 e gustate.

 

Queste tre ricette sono solo tre idee semplici che potete fare per mangiare vegano usando il bimby. La lista potrebbe ancora continuare: risotto allo zafferano, pesto di cavolo, gnocchi all'acqua, lasagne al pesto, insalate di orzo e cereali e così via. Vai su www.cucinare.it per scoprirle tutte e scoprire che mangiare vegano è ancora più gustoso e semplice. 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl