Al via la quarta edizione di Miss Chef

La quarta edizione della competizione "Miss Chef", verrà presentata ai mass media, attraverso una conferenza stampa che avrà luogo lunedì 28 settembre, alle ore 12.00, presso il Grand Hotel Capodimonte a Napoli, in via Capodimonte.

Persone Giuseppe De Girolamo, Joe Bastianich, Benjamin Keys, Ippocrate
Luoghi Pioppi, Roma, Italia, Napoli, Minnesota, New York
Organizzazioni UNESCO
Argomenti alimenti, dietetica, gastronomia

27/set/2015 08:22:22 Miss Italia 71a edizione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La quarta edizione della competizione “Miss Chef”, verrà presentata ai mass media, attraverso una conferenza stampa che avrà luogo lunedì 28 settembre, alle ore 12.00, presso il Grand Hotel Capodimonte a Napoli, in via Capodimonte. Il primo appuntamento della manifestazione itinerante che riscuote sempre più successo facendo crescere l’interesse delle partecipanti e del pubblico che ne segue gli sviluppi, partirà dalla prestigiosa location napoletana dell’Hotel sopra citato, dove mercoledì 30, a partire dalle ore 17, si svolgerà la finale di Miss Chef 2014, dando così anche il via al fitto calendario di tappe che attraverserà l’Italia intera. Successivamente, dopo appuntamenti nella nostro Stivale, Miss Chef giungerà anche a New York e come nel mese di ottobre dello scorso anno, quando ha vissuto l’inaugurazione della sua prima edizione internazionale si proporrà per nuovi ad ancor più importanti successi. L’interessante Premio Miss Chef proporrà così anche oltre il nostro continente il vanto che possediamo delle tante eccellenze enogastronomiche e di una cucina nota ed apprezzata nel mondo, per non parlare del riconoscimento come Patrimonio Immateriale dell’Unesco della Dieta Mediterranea, patrimonio culturale intangibile che dal 17 novembre del 2010 deteniamo essendo stato riconosciuto quel modello di vita alimentare  che Ancel Benjamin Keys scopritore di questo tipo di alimentazione benefica venne dal Colorado Spings a studiare proprio a Pioppi SA per farlo poi realizzare con la diffusione nel mondo portando nella sua terra d’origine, nell’Università del Minnesota. All’uopo è opportuno ricordare che Ippocrate (460 – 377 a.C.), considerato il padre della medicina, affermava: «Fa che il tuo cibo sia la tua medicina e che la tua medicina sia il tuo cibo». Con questi storici insegnamenti ripresi dal biologo, fisiologo e nutrizionista Keys,  che sviluppò già nel 1950 in un congresso a Roma per poi prendere dimora a Pioppi ed approfondire gli studi  su una dieta basata su pane, pasta, verdure, frutta fresca e secca, il pesce, il vino con moderazione, le carni pochissime e preferibilmente bianche, l’olio extra vergine d’oliva, molti legumi, i cereali preferibilmente integrali, e varie erbe aromatiche, che come lui affermava è il segreto di una “salute di ferro” si sviluppa ora l’operato e l’elaborazione dei piatti realizzati dalle concorrenti a Miss Chef. Una manifestazione Miss Chef che desta sempre più interesse per la “buona cucina” che le nostre belle donne sanno esprimere oltre che in bellezza di presentazione, anche nei sapori e sinergie di gusti. Gli apprezzamenti per il legame cucina e gusto in campo mondiali sono stati espressi anche ultimamente nel concorso di bellezza più amato dagli italiani e nel mondo, dove fra i tre giurati preposti alla elezione di Miss Italia 2015 è stato chiamato a far parte Joe Bastianich, il noto personaggio televisivo, di origini italiane ed imprenditore della ristorazione statunitense.

Giuseppe De Girolamo

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl