Busiati alla carne: la ricetta

Prima di cimentarvi sulla preparazione dei busiati alla carne, ecco cosa non deve mancare in cucina: gr. 500 di busiati; gr. 200 di tritato di vitello; gr. 100 di tritato di maiale; gr. 250 di doppio concentrato di pomodoro; gr. 100 di piselli (ho utilizzato quelli surgelati); 2 cipolline medie fresche (puoi usare la cipolla); 1 gambo di sedano; 1 carota; 1 ciuffo di prezzemolo; ½ bicchiere di vino bianco; ½ cucchiaino di zucchero; 5 cucchiai di olio extravergine di oliva; sale marino e pepe nero macinato q.b.; circa cc. 700 di acqua; Quelli appena elencati sono gli ingredienti sufficienti per la preparazione di 4 porzioni.

Persone Una
Luoghi Trapani
Argomenti gastronomy, music

17/giu/2015 16:16:49 Francesco Trissi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I busiati li conoscerete tutti. Sono una pasta il cui nome prende spunto dalla busa, ovvero il ferro da calza che le massaie hanno sempre adoperato per la preparazionel; il tipico foro centrale facilita sia la cottura che l'assorbimento del condimento. Alla trapanese, con ragù di pesce, con salsiccia e cime di rapa... Esistono diverse ricette incentrate su questo tipo di pasta, una più buona dell'altra. Ma a porposito di bontà, avete mai provato i busiati alla carne?

Ecco come preparare i busiati alla carne

I busiati è un formato di pasta fresca piuttosto comune in quel di Trapani. Quella dei busiati alla carne è un ottima soluzione culinaria semplice da preparare, ma dal sapore unico. E allora non perdiamo altro tempo, mettiamoci subito ai fornelli!

Prima di cimentarvi sulla preparazione dei busiati alla carne, ecco cosa non deve mancare in cucina:

  • gr. 500 di busiati;
  • gr. 200 di tritato di vitello; 
  • gr. 100 di tritato di maiale;
  • gr. 250 di doppio concentrato di pomodoro;
  • gr. 100 di piselli (ho utilizzato quelli surgelati);
  • 2 cipolline medie fresche (puoi usare la cipolla);
  • 1 gambo di sedano;
  • 1 carota;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • ½ bicchiere di vino bianco;
  • ½ cucchiaino di zucchero; 
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • sale marino e pepe nero macinato q.b.;
  • circa cc. 700 di acqua;

Quelli appena elencati sono gli ingredienti sufficienti per la preparazione di 4 porzioni.

Adesso si può cominciare: per prima cosa, preparate un trito con cipollina, sedano e carota e mettete il tutto a soffriggere in un tegame a fuoco medio (basteranno 5 cucchiai di olio d'oliva).

Non appena il trito inizia a prendere colore, aggiungete la carne e, mescolando, fatela rosolare.

Nel mentre, versate un po' di vino e continuate a mescolare, fino a farlo evaporare. Quando il fondo di cottura si fa “stretto”, potrete aggiungere i piselli, senza mai smettere di mescolare (in questa fase, accertiatevi che la fiamma sia al minimo).

A questo punto, versate il concentrato di pomodoro: rimescolate e lasciate insaporire per circa 1 minuto.

In seguito, aggiungete 700 cc. di acqua tiepida, sale, pepe, prezzemolo tritato e un pizzico di zucchero. Mescolate e lasciate poi cuocere il tutto per almeno 1 ora, “rimpastando” di tanto in tanto (e aggiungendo acqua se necessario).
Mancano gli ultimi passi. Il condimento è ormai quasi pronto. Potrete adesso mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua bollente (salata naturalmente). Una volta cotta, scolatela e conditela.

 

I busiati alla carne sono serviti!

Dopodichè potete dedicarvi al dessert

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl