Come fare il seitan a casa

Come fare il seitan a casa.

12/feb/2015 12:12:29 Marc Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

seitanDopo aver visto l'articolo su www.supercuoca.it che spiega quali sono le differenze tra il seitan e la carne ci sembra doveroso spiegare come fare il seitan a casa. Ma cos'è esatttamente il seitan? E' un sostituto della carne di origine vegetale ricco di proteine adatto quindi per i vegetariani e vegani ma non adatto ai celiaci: non fa uso ne di latte, ne formaggi ne uova e nessun altro alimento di origine animale. Il suo costo al supermercato è parecchio elevato raggiungengo anche i 40 euro al kg, un po' troppo visto gli ingredienti semplici ed umili che servono per farlo:

  • farina manitoba, 1kg
  • carote, 2
  • sedano, 1 costa
  • porro, 1
  • cipolla, 1
  • salsa di soia
  • ginepro, quanto basta
  • chiodi di garofano, quanto basta
  • paprika dolce, quanto basta
  • rosmarino, quanto basta
  • acqua
  • sale

Impastate la farina manitoba con mezzo bicchiere di acqua fino a quando la farina avrà assorbito tutta l'acqua e non ci saranno più grumi nell'impasto. Dovrà essere omogeneo. A questo punto mettetelo in uno scolapasta e sotto il getto d'acqua continuo del rubinetto strizzatelo più volte e massaggiatelo continuamente per eliminare l'amido dall'impasto. L'acqua diventerà bianca, continuante fino a quando non sarà trasparente.

Asciugate l'impasto privo di amido e mettetelo in una ciotola con abbondante rosmarino tritato, due cucchiai di paprika, quattro cucchiai di salsa di soia e impastate tutto nuovamente. Lasciate riposare per almeno due ore coprendo la ciotola con un coperchio o della pellicola da cucina.

Adesso mettete a bollire le carote, il sedano, la cipolla, il porro in abbondante acqua per fare un brodo insieme ai chiodi di garofano, il ginepro e qualche cucchiaio di salsa di soia. Aspettate che cominci a bollire. Nell'attesa prendete il seitan che avevate lasciato a riposare e dategli la forma di un grosso polpettone legandolo con dello spago, mettetelo quindi in una sacca di cotone priva di disegni colorati perchè non vogliamo che sostanze nocive dei colori vadano a finire nel seitan. Mettete la sacca col seitan nella pentola col brodo che bolle e lasciatelo cuocere per 50 minuti.

Servitelo dopo averlo fatto raffreddare, tagliato a fette. Se preferite potete anche grigliarlo per dargli una nota più simile alla carne.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl