Il Bruciato di Marchesi Antinori

31/ago/2014 23:27:53 eGolem Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Bruciato di Marchesi Antinori è un vino dal colore rosso rubino. Al naso presenta note di frutta a bacca rossa integre piuttosto che di confettura, fra le quali predomina la ciliegia. Seguono poi leggeri sentori di liquirizia e vaniglia derivanti dall'affinamento in legno. 

I tannini sono dolci e la trama è fitta, sul retrogusto ritornano a farsi sentire le note fruttate e una certa salinità che conferisce a questo vino una bella armonia e persistenza gustativa.

Il Merlot generalmente viene vendemmiato all'inizio di settembre, mentre il Cabernet Sauvignon da metà settembre in avanti. Dopo la diraspatura e una piagiatura soffice, le due varietà vengono vinificate separatamente. La macerazione avveniene in serbatoi di acciaio per circa 15-20 giorni, come anche la fermentazione alcoolica, ad una temperatura non superiore ai 30°C.

Il vino ottenuto risulta ricco in colore e molto strutturato ma morbido, senza note astringenti. Dopo questa fase il vino viene trasferito in barriques da 225 l. (Alliers & Tronçais), dove entro la fine dell'anno completa la fermentazione malolattica. Successivamente il vino viene travasato per l'assemblaggio delle diverse varietà e poi riportato in barrique dove ha riposer? per altri 8 mesi, al termine dei quali si procederà all'imbottigliamento e un affinamento in bottiglia per 16 mesi.

Da abbinare a carni rosse in umido, anatra al forno e formaggi stagionati.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl