Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Sat, 29 Apr 2017 23:31:57 +0200 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/1 Selecting a Plumbing Contractor in Homestead for a New Home Fri, 28 Apr 2017 20:51:19 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430773.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430773.html Smith Smith Most of the people have dream of building their own home. When people invest their hard earned money in any such property, they make sure that they get everything that is worth the money that you pay. You may be able to get every idea about certain types of fittings, but as soon as you think about plumbing, a blank and confused look is what the most of the people showcase. Homestead plumbing might not be as exciting as any other activity that must be happening in the process of construction, but it should be remembered that it is very important.

A lot of this work will be dependent on the Homestead plumbing company or the contractor that you select. A wrong contractor can completely mess up things and damage the other things of your new home in the later span of time. There are a lot of factors that you need to keep in mind while selecting any such person or company. We will be discussing all these points in detail in the write up below.

License, certificates, permissions as well as the insurance are the few common things that should be checked in the very beginning. It is illegal at a lot of places to carry out Homestead plumbing activities without a license. So make sure that the company your select is equipped with all the necessary papers such that you don’t get into any problem in the future.

Irrespective of the nature of the work, it is important that the service providers provide warranty of the services that they offer. Make sure that the Homestead plumbing company you select provides you a warranty of all the services that they offer. Along with this, if you are buying fittings from these companies or contractors ask them for a guarantee of all these products.

Taking the help of the local bodies that provide licenses to all such companies is also advisable. Check the ranking as well as the credits that have been given by the government to that company. By doing this, you will not fall prey to some newbie or fraud and inexperienced company or contractors. There are a lot of construction sites as well that you may see in your vicinity. Enquire about the plumbers in Homestead there in order to build a list of option.

Most of the people select wrong plumbers only because they are not as expensive as the others. Saving money is important but just makes sure that you don’t select someone who is unreliable and whose services are not even a single penny of yours.

Homestead plumber service is one of the best plumbing installation service providers in the region. You can contact us at (786) 504-1396 for any enquiry and talk to our experts.

Contact us
Homestead Plumbing Services
Call:(786) 504-1396
http://homesteadplumbingservices.com/

]]>
Hire Miami Beach Plumbing Contractors Fri, 28 Apr 2017 19:48:20 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430760.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430760.html Smith Smith Miami Beach Plumbing whether commercial, industrial or residential carry equal importance. The contractors must be reliable, affordable and should provide service quickly. When the service providers are available more in number it becomes difficult to select a particular one. Miami Beach plumber’s contractors are very qualified and service oriented plumber Miami Beach. In Miami Beach one can get variety of plumbing companies. They provide quality services. Their main aim is to satisfy their customers. By variety in choice one can select the plumber which is best in their service, pricing and the technicians. The Miami Beach Plumbers Directory provides the top five plumbing companies in Miami Beach. They guarantee about their services.

Main plumbing services are available in the metro Miami Beach area. This Plumber Service Miami Beach provide guaranteed work along with experienced staff. Their work is fully insured and licensed. These Plumbers provide services for both residential and business customers. The customers can rely on them. Another important contractor is Miami Beach Plumbing. These contractors provide expert work. They are specialized in the area of plumbing, drainage, and sewer and waterline repairs. They provide emergency services. Their main area is entire Miami Beach and nearby areas. The plumbing services are very quick. They do not charge for estimation. Their work starts right from plumbing fixture installations to water heater services and gas line repairs to leak detection. Their job can be relied from the day one itself. There are so many contractors for plumbing work who have repaired thousands of leakage and problems related to Poly butylenes pipe. They work for leak detection to fitting of different kind of pipes. They have faced such problems so they have a quick solution for this.

During the tough economic time the Miami Beach plumbing contractors have provided their services to industries and maintained their work load. They are successful because they work day and night at reasonable price. They are providing insured work and moreover consumer satisfaction. They are specialized in industrial and commercial plumbing. The staff will work according to our needs. Their staffs are talented. They are famous for plumbing of medical gas, natural gas. They cover a large area of Miami Beach, Georgia, and surrounding area. They have a good market in these areas. Residents call them for handling fresh water and drain lines inside the house.

Irrespective of the project whether it is residential, industrial or commercial they provide their services. For very quick services they are available. Miami Beach plumbing contractors help immediately in all kind of plumbing woes. It is better to research the Miami Beach plumbers ahead of time.

Contact us

Miami Beach Plumbing Service

Call: (786) 708-4508

]]>
Dr. Ortho: online il nuovo sito web per il noleggio di ausili ospedalieri Fri, 28 Apr 2017 18:26:34 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430749.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430749.html Yeb! Yeb! Dr. Ortho, azienda specializzata nel noleggio e nella vendita di ausili ospedalieri, con una vasta offerta di attrezzature per la riabilitazione e la deambulazione, è online con il nuovo sito web realizzato da Yeb! web agency di Roma. 

Il sito è stato sviluppato con l'ausilio del CMS Drupal 7, soluzione ideale per una gestione autonoma e intuitiva dei contenuti da parte del cliente. 

Le offerte di Dr. Ortho

Dr. Ortho è un'azienda nata nel 2014, specialista del settore della vendita e noleggio di ausili ospedalieri  per pazienti che necessitano interventi riabilitativi e  di attrezzature che favoriscano una migliore convalescenza e rapida guarigione. Il sito vanta diverse offerte per: 

  • Noleggio di dispositivi per la riabilitazione per un recupero migliore e tempestivo;
  • Noleggio di deambulatori e carrozzine a seconda delle esigenze specifiche;
  • Noleggio montascale e sollevamalati per i soggetti non deambulanti;
  • Noleggio di letti ortopedici per consentire la variazione posturale.

I servizi speciali di Dr. Ortho

Dr. Ortho offre anche speciali servizi su tutto il territorio nazionale direttamente a domicilio come:

  • Consegna e ritiro;
  • Montaggio a domicilio;
  • Assistenza tecnica;
  • Riparazioni.

Visita il nuovo sito di Noleggio Ausili Ospedalieri a Roma!

]]>
ZANARDO: UNA ZES PER IL PORTO DI VENEZIA SIGNIFICHEREBBE TRAINARE L'ECONOMIA DELL'INTERO PAESE Fri, 28 Apr 2017 17:27:41 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430741.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430741.html Redazione Redazione  

ZANARDO: UNA ZES PER IL PORTO DI VENEZIA SIGNIFICHEREBBE TRAINARE L’ECONOMIA DELL’INTERO PAESE
 
“L’ampliamento dell’attuale porto franco o la creazione di una zona franca speciale può determinare le condizioni per un notevole sviluppo del porto di Venezia nei prossimi dieci anni, con ricadute positive per l’intero Paese.
In particolare, la possibilità di ampliare il perimetro della Zona Franca Doganale di Venezia ad aree ricomprese in ambito portuale non contigue potrebbe essere la premessa per un secondo upgrade quello del riconoscimento di Zona Economica Speciale”.
Nel Patto per lo sviluppo di Venezia, Governo e Municipalità avevano già concordato questa prima fase di sviluppo; ora è il momento di agire”.


Lo sottolinea Damaso Zanardo, Coordinatore della Commissione Città Metropolitana della Camera di Commercio Venezia Rovigo D.L., tra i protagonisti del convegno “La portualità veneziana: scenari e opzioni strategiche”, promosso da Prodemos, Associazione di cultura politica e di governo presso l’Hotel Bologna di Venezia Mestre con il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Angelo Rughetti, e il Presidente Autorità di Sistema Portuale del mare Adriatico Settentrionale Pino Musolino.

Nel contesto del Piano Nazionale Strategico della Portualita' e della Logistica, il Convegno si pone l'obiettivo da fare il punto sui diversi progetti che disegneranno il futuro del porto di Venezia, e conseguentemente la sua potenzialità di generare valore economico e sociale per il territorio e per l'intera comunità nazionale. 
“Nell’annuale rapporto sulle economie del BOAO FORUM for Asia 2017 – rimarca Zanardo - è stato detto che una stima degli investimenti che affluiranno in Europa in termini di PIL generato nei prossimi 15 anni, è di circa 250 trilioni di dollari perché lungo la nuova via della seta saranno costruiti parchi industriali, zone economiche speciali ed iniziative varie interessanti per le imprese italiane ed europee”

A tale proposito, Zanardo ricorda che: “Un autorevole studioso di questi fenomeni ha di recente detto che il progetto delle due vie della seta destinato a cambiare radicalmente sia il panorama logistico che quello delle relazioni geo-politiche, economiche e commerciali, rappresenta un’opportunità unica per l’Europa, per l’Italia e per Venezia che sarà terminale di una di queste: o prendiamo questo treno oppure se lo perdiamo rischiamo di rimanere marginalizzati, non solo a livello italiano ma anche europeo".
Inoltre, per Zanardo, l’individuazione del territorio del Comune di Venezia come “area di crisi industriale” va visto come una occasione per attuare la reindustrializzazione e riconversione di Marghera proprio in quella chiave.

 “Venezia – ricorda – è il primo porto europeo in base al  Port Manufacturing Accessibility Index, che misura l’efficienza del sistema portuale rispetto alla geografia della manifattura. Ampliando l’offerta del porto attraverso la creazione di una Zes intra e retroportuale, gli insediamenti produttivi dediti alla fase di lavorazione packaging, personalizzazione e distribuzione potrebbero crescere esponenzialmente. L’Italia potrebbe davvero candidarsi ad essere la porta marittima dell’Asia in un Mediterraneo che non è più periferico e Venezia potrebbe esserne uno degli attori principali di questa trasformazione”.




Zanardo è a disposizione per interviste e approfondimenti. Una sua foto è scaricabile da: https://drive.google.com/file/d/0B94EIy0WUeXcOUJsVWx6M2dqYUxjMnlVRGVvTk54TGszdnRR/view?usp=sharing

Ufficio stampa : +39 3470885233

Se vuoi disiscriverti clicca qui
]]>
Terna Luigi Ferraris nuovo Amminitratore Delegato Fri, 28 Apr 2017 16:51:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430728.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430728.html DailyFocus DailyFocus Il consiglio d’amministrazione di Terna, riunitosi subito dopo l’assemblea degli azionisti ha confermato Catia Bastioli alla presidenza e nominato Luigi Ferraris nuovo amministratore delegatoin sostituzione di Matteo Del Fante che domani diventa ad di poste Italiane.

luigi-ferraris-nuovo-ad-terna

Si è riunito oggi a Roma per la prima volta, sotto la presidenza di Catia Bastioli, il nuovo Consiglio di Amministrazione di Terna. Il Consiglio ha nominato all’unanimità Luigi Ferraris quale Amministratore Delegato della Società e, con decorrenza 1° maggio 2017, Direttore Generale.

“Sono molto onorato dell’incarico che mi è stato conferito come Amministratore delegato di un’impresa d’eccellenza come Terna – ha dichiarato il nuovo numero uno Luigi Ferraris -. Mi metterò subito al lavoro con una squadra di qualità riconosciuta in Europa e nel mondo, con l’obiettivo di trovare le migliori soluzioni per sviluppare una rete elettrica sempre più all’avanguardia, sostenibile e rispettosa dei territori. Il know how di Terna è un valore come lo sono i traguardi che essa ha raggiunto negli ultimi anni. Il futuro dell’energia vuol dire più di prima il futuro delle reti, l’intelligenza che ci si metterà e la capacità di fare sistema in Europa e nel mondo, di scambiare competenze per offrire un contributo concreto e più efficiente alle generazioni che verranno. Una sfida che, sono sicuro, potremo ancora una volta affrontare tutti insieme in azienda”.

Il Consiglio ha approvato l’assetto dei poteri, confermando alla Presidente Catia Bastioli il compito istituzionale di rappresentare la Società, guidare e dirigere i lavori del Consiglio, il ruolo di promozione e advisory della CSR (corporate social responsibility), nonché di sovrintendere l’attività di Audit e  alle attività relative alla partecipazione nella società “CESI – Centro Elettrotecnico Sperimentale Italiano Giacinto Motta S.p.A.”, queste ultime in coordinamento con l’Amministratore Delegato. All’Amministratore Delegato sono stati conferiti, in linea con l’assetto precedente, tutti i poteri per l’amministrazione della Società, ad eccezione di quelli diversamente attribuiti dalla normativa applicabile, dallo Statuto o mantenuti dal Consiglio nell’ambito delle proprie competenze.

Sulla base delle dichiarazioni rese dagli Amministratori, il Consiglio di Amministrazione ha accertato in capo a tutti i Consiglieri la sussistenza dei requisiti di indipendenza previsti dalla normativa per il “gestore del sistema di trasmissione” dell’energia elettrica, nonché il possesso dei requisiti di onorabilità e l’assenza di cause di ineleggibilità e incompatibilità, come richiesto dalla normativa e dallo Statuto vigenti.

In base alle valutazioni effettuate dal Consiglio di Amministrazione con riferimento alle dichiarazioni fornite dai singoli Amministratori e tenuto conto di tutti i parametri di valutazione previsti dal Codice di Autodisciplina, risultano in possesso dei requisiti di indipendenza richiesti dalla Legge, dallo Statuto TERNA S.p.A. e dal Codice di Autodisciplina delle società quotate i Consiglieri: Fabio Corsico, Luca Dal Fabbro, Paola Giannotti, Gabriella Porcelli, Stefano Saglia e Elena Vasco.

La Presidente Catia Bastioli, in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla legge, non può essere dichiarata indipendente in conformità di quanto previsto dal Codice di Autodisciplina, in ragione della carica ricoperta di Presidente della Società.

Ferraris arriva a Terna dopo un percorso di quindici anni di esperienza professionale maturata nel Gruppo Enel, con posizioni manageriali di vertice nei business sia della generazione che della distribuzione. Uno dei suoi primi obiettivi sarà quello di dare un fattiva spinta alla crescita internazionale di Terna, per effetto del suo significativo profilo di manager internazionale nei mercati energetici di Spagna, America Latina, Slovacchia e Russia.

Il Consiglio ha altresì accertato il possesso dei requisiti di professionalità, onorabilità e indipendenza dei componenti effettivi del Collegio Sindacale secondo quanto previsto dal D.M. 30 marzo 2000, n. 162 richiamato dall’art. 26 dello Statuto e dall’art. 148, commi 3 e 4 quater del Testo Unico della Finanza e ha preso atto di quanto comunicato dal Collegio Sindacale, all’esito delle verifiche effettuate da detto organo in data odierna, sul possesso da parte dei Sindaci dei requisiti di indipendenza previsti dal Codice di Autodisciplina (Criterio Applicativo 8.C.1.) e sul possesso, per l’organo nel suo complesso, dei requisiti di competenza ai sensi dell’art. 19, comma 3, del D.lgs 39/2010.

Il Consiglio ha inoltre provveduto alla ricostituzione dei Comitati interni già istituiti provvedendo alla nomina dei Componenti in coerenza con le indicazioni del Codice di Autodisciplina. All’esito delle citate deliberazioni i Comitati risultano così composti:

“Comitato Controllo e Rischi, Corporate Governance e Sostenibilità”

Stefano Saglia – Presidente

Elena Vasco – Componente

Paola Giannotti – Componente

“Comitato per la Remunerazione”

Fabio Corsico – Presidente

Gabriella Porcelli – Componente

Stefano Saglia – Componente

“Comitato per le Nomine”

Luca Dal Fabbro – Presidente

Yunpeng He – Componente

Fabio Corsico – Componente

“Comitato Operazioni con Parti Correlate”

Gabriella Porcelli – Coordinatore

Luca Dal Fabbro – Componente

Paola Giannotti – Componente

 

FonteFirst On Line

]]>
Trovare lavoro: ecco come i social network possono aiutare Fri, 28 Apr 2017 11:26:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430673.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430673.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Trovare lavoro: ecco come i social network possono aiutare

Milano, 28 aprile 2017 - In origine c'erano la lettera di referenze, la chiamata all'ex datore di lavoro e magari al conoscente in comune. Da qualche anno, invece, i recruiter hanno una nuova potente arma per scegliere il candidato perfetto per un posto di lavoro. Poi arrivò un bel giorno LinkedIn, e poi arrivarono a ruota Facebook, Twitter, Instagram, giusto per nominare i più grandi social network. «Siamo nell'era del social recruiting» dice Carola Adami, fondatrice e CEO di Adami & Associati, società specializzata in ricerca di personale qualificato per Pmi e multinazionali, «e la qualità della presenza online è un aspetto che nessun candidato può permettersi di sottovalutare». Ma se è vero che i social media sono uno strumento in più a favore dei selezionatori di personale, è altrettanto vero che le stesse piattaforme possono trasformarsi nell'asso nella manica di chi è alla ricerca di un nuovo posto di lavoro. Come spiega Carola Adami,  «sapere fin dall'inizio che un potenziale datore di lavoro o un cacciatore di teste potrebbero dare un'occhiata al proprio profilo Facebook o Twitter, dà ai candidati la possibilità di uniformare la propria presenza online alla propria immagine professionale». Insomma, i social media non sono solamente un posto dove condividere le fotografie dell'ultima serata in discoteca, del viaggetto delle vacanze pasqualo o dei propri gatti. Di fatto, la potenza di questi strumenti è ormai tale che utilizzare queste bacheche pubbliche solo ed unicamente come divertimento o passatempo sarebbe un vero spreco: non ci si può di certo scordare che sono ben 31 milioni gli italiani attivi sui social media, con un incremento dell'11% nel solo 2016. «Praticamente tutti quanti al giorno d'oggi sono connessi» racconta Carola Adami «il che significa che LinkedIn, Facebook e Twitter costituiscono tutti insieme un database senza fondo per tutti i recruiter». E se fino a qualche anno fa si poteva pensare che le piattaforme social potessero aiutare a trovare lavoro solo una fetta marginale della popolazione �“ i giovani, ed i millennials �“ oggi ci si sta rendendo conto che anche le figure senior possono approfittare di questi nuovi canali. Il motivo è semplice: «il recruiter controlla il profilo Facebook di tutti i candidati per un posto da impiegato semplice, ma questo non vuol certo dire che il cacciatore di teste non dia un'occhiata al profilo Facebook di un potenziale nuovo manager: le pagine social di tutti i tipi di candidati finiscono infatti per cadere sotto la lente dei selezionatori, e per questo motivo nessuno dovrebbe gestire male o in maniera distratta la propria presenza online». Tutti i tipi di business, al giorno d'oggi, sanno che gran parte dei nuovi clienti, prima di entrare in contatto con l'azienda, visiteranno il rispettivo sito web.  

Trovare lavoro con i social network: cosa pubblicare

Lo stesso sta accadendo anche nel mondo del recruiting: in linea generale, nessun candidato viene più selezionato prima che i suoi profili social siano stati debitamente scansionati. «Per questo motivo» sottolinea Carola Adami «ogni elemento che potrebbe far storcere il naso ad un recruiter dovrebbe essere prontamente eliminato dalle proprie pagine pubbliche». Un candidato, invece, dovrebbe sfruttare tutti gli strumenti a propria disposizione per confermare le proprie potenzialità. LinkedIn è ovviamente il posto giusto per narrare in modo rilevante la propria carriera professionale, sottolineando a dovere i propri punti di forza. Ma anche gli altri social possono concorrere a delineare un'immagine coerente di un candidato: i profili creativi possono sfruttare Instagram e Pinterest per mostrare al mondo i propri lavori, il giornalista può condividere i propri migliori articoli, lo chef può creare una rubrica di cucina, il manager può dispensare dei consigli oculati alla propria rete di contatti. «Persino determinate soft skills possono essere confermate dai profili sui social media» afferma infatti Carola Adami. Prendiamo per esempio la leadership: «la presenza online del candidato dirigente ideale potrebbe infatti essere caratterizzata da un alto grado di disponibilità nel rispondere a richieste altrui, con la conseguente costruzione di un concreto capitale social». Ogni tipo di candidato, dunque, dovrebbe essere in grado di sfruttare al meglio i social maggiormente affini alla posizione ricercata. In linea generale, però, bisogna ricordare che le basi sono le medesime per tutti: «per la ricerca di lavoro come per la vita quotidiana, è fondamentale ricordarsi che i nostri profili social hanno diversi gradi di visibilità pubblica» ricorda infine Carola Adami «e come consigliamo spesso sia durante le nostre consulenze che sulle pagine del nostro blog, è essenziale eliminare oppure oscurare al pubblico tutte le foto che non vorremmo che il nostro potenziale datore di lavoro vedesse, così come gli aggiornamenti di stato più personali». L'ultimo consiglio della CEO di Adami & Associati è poi quello di "coltivare una buona rete di contatti, mirando soprattutto a quelli del proprio settore di riferimento". Non è in fondo  proprio questo lo spirito di fondo dei social network?   ###  
Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Grande successo per Distrabella, il primo vero racconto a misura di bambino che “educa” i genitori 

Grande successo per Distrabella, il primo vero racconto a misura di bambino che “educa” i genitori 

Roma, 28 aprile 2017 - A un mese dalla sua uscita è grande successo per Distrabella, la protagonista del racconto per bambini “Distrabella e il draghetto Rossello”, che ha conquistato il patrocinio morale dell’Unicef Qual è il segreto di questo attualissimo libro per bambini?  La novità del libro, pubblicato…
Leggi Tutto...
 
 
PromiseChecking.it indaga sul programma elettorale di Enrico Rossi, presidente Regione Toscana

PromiseChecking.it indaga sul programma elettorale di Enrico Rossi, presidente Regione Toscana

Pescara, 27 aprile 2017 - Il sito PromiseChecking.it ha passato al vaglio il programma elettorale del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ed ha pubblicato un’analisi sistematica dello stato di attuazione delle promesse fatte in sede elettorale. A commentare l’operato del governo regionale, in attesa dell’intervista del governatore, intervengono Stefano Mugnai, presidente del gruppo Forza…
Leggi Tutto...
 
 
Gigi Buffon, il portierone nazionale, si dà alla produzione di vini pugliesi

Gigi Buffon, il portierone nazionale, si dà alla produzione di vini pugliesi

Lecce, 27 aprile 2017 - Buffon da campione dello sport punta ora a diventare un campione nella produzione di alta qualità di vini e per farlo ha scelto i vini pugliesi. Con un post sui social network ha dato lui stesso la notizia: "Sono felice di presentarvi questo nuovo progetto" presentando la foto che ritrae…
Leggi Tutto...
 
 

TEDx Talk: "Per difenderci dalle bufale contiamo fino a dieci"

Roma, 27 aprile 2017 - È stato pubblicato in questi giorni il video del TEDx Talk in cui si parla del fenomeno delle bufale online e spiega come è possibile difenderci dalle insidie delle false notizie online. Il Talk, tenuto da Daniele Virgillito, giovane autore e blogger, riporta un’analisi della situazione attuale ed una…

 

Da oggi le dimore storiche in Toscana si prenotano online

Firenze, 26 aprile 2017 - Tuscany Business Agency, ha lanciato dopo più di sei mesi di ricerca e progettazione, attraverso la divisione turistica dell'azienda, l'atteso portale Tuscanybusinessagency.com, con servizio di prenotazione ville e dimore storiche in Toscana. Il dinamico team di TBA Holidays ha infatti visitato, nelle ultime settimane, le tante strutture che fino a od…

È Michele Tiberi il primo italiano diplomato all’accademia di percussioni africane di Dakar

Dopo 4 anni in Senegal Kaio regala all’Italia un’unicità diventando il primo italiano ad aver ottenuto un diploma in percussioni africane...

Ancona, 26 aprile �“ Kaio, all’anagrafe Michele Tiberi, è il primo percussionista italiano ad aver ottenuto il diploma di percussioni africane frequentando l’École Nationale des Arts di Dakar, in Senegal. Trova il suo spazio in…
 
 
 
 
]]>
Convegno “End-stage heart failure and transplantations in adults with congenital heart disease: optimizing outcomes” Fri, 28 Apr 2017 11:26:01 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430672.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430672.html Ufficio Stampa Ufficio Stampa  

Dal 30 giugno all’1 luglio 2017 si terrà a Bologna, presso il Royal Hotel Carlton, il convegno “End-stage heart failure and transplantations in adults with congenital heart disease: optimizing outcomes”. Grazie al contributo di una faculty internazionale composta da più di venti esperti healthcare, il congresso affronterà le ultime novità provenienti dal mondo della cardiochirugia pediatrica. Per maggiori informazioni o per partecipare all’evento è possibile visitare il portale Pediatric HeartCare Bologna: http://pediatricheartcarebologna.com
]]>
Grande successo per Distrabella, il primo vero racconto a misura di bambino che “educa” i genitori  Fri, 28 Apr 2017 09:25:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430657.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430657.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Grande successo per Distrabella, il primo vero racconto a misura di bambino che “educa” i genitori 

Roma, 28 aprile 2017 - A un mese dalla sua uscita è grande successo per Distrabella, la protagonista del racconto per bambini “Distrabella e il draghetto Rossello”, che ha conquistato il patrocinio morale dell’Unicef Qual è il segreto di questo attualissimo libro per bambini?  La novità del libro, pubblicato dalla Caravaggio Editore, è che per la prima volta un’esperta educatrice, Claudia Gattella, si mette in gioco, bypassando i filoni oggi in voga nella letteratura per l’infanzia, creando un libro che si rifiuta di educare i bambini e che, al contrario, lancia delle allusioni di dissenso al mondo adulto. Distrabella piace così tanto ai bambini perché questo personaggio non vuole rappresentare un modello educativo preconfezionatoIl libro infatti non intende aiutare i genitori a rendere i propri figli più obbedienti e pronti a fare la nanna senza storie, piuttosto che mangiare broccoli e carote senza emettere lamento. Niente di tutto questo.  Tratta invece la rappresentazione di bambini e adulti, così come sono in questo momento storico.  Distrabella è una bambina assolutamente “normale” e, per questo, eccezionale: apparentemente distratta, fa tante cose assieme senza farne “bene” nessuna agli occhi degli adulti; provoca la mamma essenzialmente per farsi notare mentre lei è presa dal suo cellulare; ama essere autonoma nelle sue scelte quando non è ascoltata.  E proprio per questo tutti i bimbi amano immedesimarsi in lei o nel draghetto Rossello, che invece simboleggia il “diverso”, a rappresentazione delle emozioni che provano sia i bambini con disabilità, che i bambini migranti di oggi: persi, forti e teneri al tempo stesso, impauriti ma desiderosi di fare amicizia laddove tutto gli è poco familiare.   Distrabella riesce a dare voce al linguaggio universale dei bambini, quello dell’accoglienza e dell’amicizia senza pregiudizi. Anche le illustrazioni del libro, interamente fatte a mano, si pongono in netto contrasto con quel filone illustrativo minimalista che troviamo frequentemente in libreria, di certo non per scelta dei bambini quanto più per preferenza degli adulti che, spesso senza sapere cosa davvero interessi i più piccoli, decidono cosa sia “congruo” e cosa non lo sia. Al tempo stesso si discostano anche da quegli stili che volutamente scimmiottano i disegni dei bimbi.  Le illustrazioni di “Distrabella” sono semplici ma cariche di colori, forme, dettagli che i bambini amano guardare, leggere e commentare assieme ai propri genitori, un approccio che le prime presentazioni hanno confermato come vincente. Altro aspetto che sta emergendo in occasione dei numerosi incontri in giro per l’Italia è la voglia di “drammatizzazione” dei bambini.  Le fiabe classiche di Andersen, Grimm o Perrault da sempre sono state oggetto di immedesimazione da parte dei bimbi, mentre, da qualche decennio, i nuovi personaggi, senza la trasposizione in film di animazione, rimangono per lo più confinati tra le pagine dei libri.   Con “Distrabella e il draghetto Rossello” sta succedendo invece qualcosa di nuovo La lettura viene accompagnata dal travestimento in Distrabella e da una serie di oggetti, come la scatola misteriosa, la marionetta del draghetto, ecc., che permettono ai bambini di entrare in prima persona nella storia Si creano così interessanti giochi di ruolo e si continua l’immersione nel libro tramite disegni e attività grafico pittoriche.  Claudia Gattella, l’autrice, e Michela Pollutri, l’illustratrice, hanno trasformato così una normale lettura ad alta voce in un laboratorio sperimentale di lettura, teatro e pittura, ispirato ai metodi di “Nati per Leggere” e alle pratiche educative di Malaguzzi e Munari. Una vera e propria innovazione che trasforma un libro per bambini in qualcosa di molto più coinvolgente, che tocca le corde dell’empatia e della relazione tra grandi e piccoli, e che per questo ha conquistato il patrocinio morale dell’Unicef. “Distrabella e il draghetto Rossello” sarà al Salone Internazionale del Libro di Torino dal 18 al 22 Maggio, presso lo stand della Caravaggio Editore; i bambini potranno anche prendere parte a uno speciale Laboratorio multi sensoriale che avrà luogo il 21 maggio alle ore 15:30 presso il Bookstock village.  Per capirne di più consigliamo di visitare il sito internet ufficiale di Distrabella www.distrabella.it.     ###   Contatti stampa:   Caravaggio Editore info@caravaggioeditore.it Tel 0873 656027 Fax 0873 993111 www.caravaggioeditore.it/

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
PromiseChecking.it indaga sul programma elettorale di Enrico Rossi, presidente Regione Toscana

PromiseChecking.it indaga sul programma elettorale di Enrico Rossi, presidente Regione Toscana

Pescara, 27 aprile 2017 - Il sito PromiseChecking.it ha passato al vaglio il programma elettorale del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ed ha pubblicato un’analisi sistematica dello stato di attuazione delle promesse fatte in sede elettorale. A commentare l’operato del governo regionale, in attesa dell’intervista del governatore, intervengono Stefano Mugnai, presidente del gruppo Forza…
Leggi Tutto...
 
 
Gigi Buffon, il portierone nazionale, si dà alla produzione di vini pugliesi

Gigi Buffon, il portierone nazionale, si dà alla produzione di vini pugliesi

Lecce, 27 aprile 2017 - Buffon da campione dello sport punta ora a diventare un campione nella produzione di alta qualità di vini e per farlo ha scelto i vini pugliesi. Con un post sui social network ha dato lui stesso la notizia: "Sono felice di presentarvi questo nuovo progetto" presentando la foto che ritrae…
Leggi Tutto...
 
 
TEDx Talk:

TEDx Talk: "Per difenderci dalle bufale contiamo fino a dieci"

Roma, 27 aprile 2017 - È stato pubblicato in questi giorni il video del TEDx Talk in cui si parla del fenomeno delle bufale online e spiega come è possibile difenderci dalle insidie delle false notizie online. Il Talk, tenuto da Daniele Virgillito, giovane autore e blogger, riporta un’analisi della situazione attuale ed una…
Leggi Tutto...
 
 

Da oggi le dimore storiche in Toscana si prenotano online

Firenze, 26 aprile 2017 - Tuscany Business Agency, ha lanciato dopo più di sei mesi di ricerca e progettazione, attraverso la divisione turistica dell'azienda, l'atteso portale Tuscanybusinessagency.com, con servizio di prenotazione ville e dimore storiche in Toscana. Il dinamico team di TBA Holidays ha infatti visitato, nelle ultime settimane, le tante strutture che fino a od…

 

È Michele Tiberi il primo italiano diplomato all’accademia di percussioni africane di Dakar

Dopo 4 anni in Senegal Kaio regala all’Italia un’unicità diventando il primo italiano ad aver ottenuto un diploma in percussioni africane...

Ancona, 26 aprile �“ Kaio, all’anagrafe Michele Tiberi, è il primo percussionista italiano ad aver ottenuto il diploma di percussioni africane frequentando l’École Nationale des Arts di Dakar, in Senegal. Trova il suo spazio in…

L'attrice Francesca Cavallin nella giuria del Premio Penisola Sorrentina

“I premi servono a fare sistema in Italia”, dichiara l’attrice veneta che interpreta Pina nella fiction“ Di padre in figlia”  girata a Bassano del Grappa ed in onda in queste settimane su RAI 1 in prima serata Piano di Sorrento (Na), 26 aprile 2017 - - Prosegue ed entra sempre più nel vivo l’organizzazione della…

 
 
 
 
]]>
Yanfeng Automotive Interiors ha inaugurato ufficialmente un laboratorio di prove nel Centro Tecnico di Trencín Thu, 27 Apr 2017 15:53:31 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430593.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430593.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Yanfeng Automotive Interiors ha inaugurato ufficialmente un laboratorio di prove nel Centro Tecnico di Trenčín

PR Newswire

TRENČÍN, Repubblica Slovacca, April 27, 2017 /PRNewswire/ --

Apparecchiature ingegneristiche allo stato dell'arte consentono l'effettuazione di test di ampia portata su componenti di interni automobilistici

Yanfeng Automotive Interiors (YFAI), il leader globale nel settore degli interni automobilistici, ha inaugurato ufficialmente il suo nuovo laboratorio di prove presso il Centro Tecnico della sede di Trenčín. Oggi si è tenuta la cerimonia del taglio del nastro alla presenza di rappresentanti governativi per inaugurare la nuova struttura e le modernissime attrezzature di prova, ricerca e sviluppo. All'interno del network globale di YFAI, le rafforzate capacità del Centro Tecnico incrementano l'eccellenza ingegneristica della società e consentono di soddisfare meglio le richieste dei clienti automotive grazie al know how locale.

     (Photo: http://mma.prnewswire.com/media/495111/Yanfeng.jpg )

In questi ultimi anni YFAI ha rafforzato la sua presenza e le sue capacità tecniche nell'Europa Centro-Orientale (CEE). La società ha recentemente ampliato la divisione Ricerca e Sviluppo nel contesto di un progetto di ristrutturazione. La divisione si estende ora su un'area di 4.800 metri quadri. Metà dell'area è stata assegnata al nuovo laboratorio di prove, dove la società effettua test di durata e test sui materiali dei componenti e dei prodotti di interni automobilistici, quali i pannelli e la plancia degli strumenti, i pannelli fiancata e le consolle da pavimento.

"Il Centro Tecnico di Trenčín è uno degli otto siti del nostro network ingegneristico globale e come tale gioca un ruolo primario nelle nostre attività di ricerca e sviluppo", ha affermato Jason Xu, Vice President, Engineering, Yanfeng Automotive Interiors, nel discorso tenuto in occasione dell'evento. "Siamo fieri di poter affermare che l'investimento effettuato nel nuovo laboratorio di prove ci consentirà di fornire ai nostri clienti, in loco, il meglio dell'esperienza e dell'eccellenza".

L'investimento effettuato a Trencin è la dimostrazione dell'impegno per la crescita

Grazie a un investimento di 4 milioni di euro è stata effettuata una completa ristrutturazione dell'impianto, dotato ora di apparecchiature ingegneristiche allo stato dell'arte che consentiranno l'effettuazione di test sistematici di ampia portata degli interni automobilistici. Grazie alle nuove camere e ad apparecchiature tecniche di altissimo livello, è possibile effettuare test sul rendimento dei componenti, per quanto riguarda la sicurezza, durata, effetti sull'ambiente, vibrazioni, aspetto, materiali ed emissioni. Grazie all'ampia portata dei test effettuabili, il Centro Tecnico di Trenčín supporta ora il programma di crescita della società nelle aree europee.

Per ulteriori informazioni si potrà consultare: http://www.YFAI.com
e http://www.yfai-careers-ce.eu/trencin

Su Yanfeng Automotive Interiors

Yanfeng Automotive Interiors (YFAI) è leader globale in ambito di interni automobilistici. YFAI sta mettendo a punto un nuovo concept di relax, lavoro e gioco negli interni automobilistici adattandolo alle esigenze attuali e del prossimo futuro. La società con sede legale a Shanghai, dispone di circa 110 centri produttivi e tecnici in 18 paesi e ha al suo servizio oltre 33.000 addetti in tutto il mondo. Essa opera nella progettazione, sviluppo e produzione di componenti per interni per tutti i produttori automobilistici. Fondata nel 2015, Yanfeng Automotive Interiors è una joint venture tra Yanfeng Automotive Trim Systems Co., Ltd, interamente controllata da Huayu Automotive Systems Co., Ltd. (HASCO), il gruppo componente di SAIC Motor Corporation Limited (SAIC Motor) e Adient, il leader globale in ambito di sedili automobilistici.

Per ulteriori informazioni si potrà visitare il sito http://www.YFAI.com.

Per maggiori dettagli rivolgersi a
Yanfeng Automotive Interiors
Jagenbergstraße 1
41468 Neuss
Germania
Astrid Schafmeister
Tel.: +49-2131-609-3028
E-mail:astrid.schafmeister@yfai.com
Internet: http://www.YFAI.com


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
Etiquette & Roses 2017:l’evento a tema in onore del fiore simbolo di Etiquette Italy Thu, 27 Apr 2017 14:47:35 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430578.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430578.html Borderline Agency Borderline Agency Domenica 7 maggio, dalle ore 14 fino al tramonto, Etiquette Italy trasformerà le lussuose terrazze e le Suite del Grand Hotel Majestic “già Baglioni” di Bologna in uno Show Room dedicato alla Rosa, simbolo della sua stessa classe ed eleganza: la fondatrice di Etiquette Italy Simona Artanidi accompagnerà gli ospiti lungo il cammino del buon gusto, dello stile e della raffinatezza, tra fiori, alto artigianato, degustazioni di the alla Rosa, cioccolato ed elisir.

Manca poco all’atteso appuntamento con la prima edizione di “Etiquette & Roses”, l’evento creato con l’obiettivo di celebrare il fiore dall’eleganza eterna: la rosa. Domenica 7 maggio 2017, dalle ore 14 fino al tramonto, il Grand Hotel Majestic “già Baglioni” di Bologna aprirà le sue terrazze e le esclusive Suite al Day-Event organizzato da Etiquette Italy e ideato da Simona Artanidi, sua fondatrice e massima esperta italiana in materia di Stile e Immagine.

Le esposizioni di accessori, abiti, profumi, sete, quadri e cappelli saranno a cura di alcune aziende artigianali e sartoriali d’eccellenza, specializzate nella realizzazione di capi e articoli esclusivi rispondenti ai principi del buon gusto e dell’eleganza.

Decorazioni floreali realizzate dalla flowers designer Milli Bragaglia di Rugiada Fiori, degustazioni di the, elisir e cioccolata alla rosa, alto artigianato, sartoria, arte e gioiello saranno solo alcune delle tappe del percorso alla scoperta di questo romantico fiore, intrecciato con l’immagine stessa di Etiquette Italy e significativamente intersecato nelle volute della sua iniziale.

Il piano nobile della struttura 5 Stelle Lusso verrà interamente destinato all’esibizione di manufatti e composizioni floreali, per testimoniarne la versatilità di impiego e l’intrinseca eleganza, ravvisabile in ogni campo d’utilizzo. Non mancheranno approfondimenti di carattere culturale e lezioni mirate di bon ton floreale, oltre ad alcuni mini corsi d’indirizzo botanico focalizzati sulla gestione e sulla conservazione della rosa.

Contestualmente, il Grand Hotel Majestic “già Baglioni” predisporrà il “Brunch della Rosa” dalle ore 12 alle ore 15, in concomitanza con l’inizio dell’evento al piano nobile, quale servizio aggiuntivo per tutti gli amanti delle pietanze realizzate attingendo ai profumi di questo fiore unico.

Ad affiancare la fondatrice di Etiquette Italy Simona Artanidi, sarà presente per l’occasione la Contessa Maria Loredana degli Uberti Pinotti, storica dell’arte, giornalista e genealogista, nelle vesti di Madrina dell’evento.

“Etiquette & Roses 2017”

Domenica 7 maggio 2017 dalle 14.00 al tramonto

Grand Hotel Majestic “già Baglioni” – via dell’Indipendenza 8, Bologna

 

Per confermare la presenza: inviare una mail a simona@etiquetteitaly.com o telefonare alla reception Etiquette Italy al numero 051.269190

Per visionare il programma: www.artanidis.com/etiquette-roses-2017

]]>
Fivet e ICSI. Facciamo chiarezza sulle metodiche di fecondazione assistita Thu, 27 Apr 2017 14:45:13 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430576.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430576.html marketing-seo.it marketing-seo.it La riproduzione assistita consiste in una serie di metodiche che permettono ad una coppia di concepire un bambino, quando non sia possibile farlo in maniera naturale a causa di problematiche in uno degli individui. La fecondazione artificiale, invece, consiste nella fecondazione dell’ovulo da parte dello spermatozoo che avviene al microscopio ad opera di personale specializzato.

La riproduzione assistita comprende tecniche quali la fecondazione artificiale, utilizzata in caso di problematica maschile (insufficiente vitalità degli spermatozoi ecc); consiste nell’inserimento dello sperma nell’utero femminile, nella cervice o nelle tube, se le altre tecniche hanno fallito.

La fecondazione artificiale invece prevede tecniche di II livello (così chiamate perché prese in considerazione dopo il fallimento dell’inseminazione), ovvero l’inserimento dello spermatozoo nell’ovulo allo scopo di fecondarlo; l’embrione viene poi inserito nella cavità uterina della donna, dove attecchisce. Esistono due tecniche per fecondare l’ovulo: l’ovulo può essere messo a stretto contatto con gli spermatozoi in un medium di coltura, oppure lo spermatozoo può essere inserito direttamente nell’ovulo con un microcatetere. In entrambi i casi, il liquido seminale maschile viene prelevato, lavato ed analizzato, mentre la donna viene sottoposta ad una terapia di stimolazione ovarica per portare gli ovuli a maturazione.

La tecnica chiamata Fivet (fertilizzazione in vitro e trasferimento embrionario) consiste nel mettere a contatto l’ovulo e numerosi spermatozoi in una provetta, che viene lasciata in ancubatore a 37°C tutta la notte ed esaminata il mattino seguente per rilevare l’avvenuta fecondazione. La Fivet si utilizza solitamente quando non sussiste un problema di numero di spermatozoi, ma essi sono poco mobili e non riescono quindi a risalire le tube per fecondare l’ovulo naturalmente (sterilità meccanica) o quando la donna soffre di endometriosi.

La ICSI invece (iniezione intra-citoplasmatica di spermatozoi) viene utilizzata quando gli spermatozoi del donatore sono in numero esiguo e poco vitali o poco mobili, pur essendo geneticamente sani; in questo caso il biologo utilizza un apparecchio chiamato micromanipolatore ad elevato ingrandimento (400X) per fecondare l’ovulo iniettando lo spermatozoo al suo interno, con una microscopica siringa. Dopo una notte in incubatore, si osserva la cellula uovo per verificare l’avvenuta fecondazione, che si evidenzia con la presenza di due nuclei (lo zigote). Dopo 48-72 ore dalla fecondazione l’embrione è pronto per essere trasferito nell’utero, dove attecchirà dando inizio alla gravidanza.

Solitamente vengono fecondati più ovuli, per aumentare le probabilità di successo; infatti molti embrioni vengono scartati perché morti o con anomalie che ne fanno prevedere la futura morte. Solo gli embrioni più promettenti vengono re-impiantati nell’utero. Per ogni transfer di 2 embrioni, si ha un 30% di probabilità di gravidanza. Nel caso l’impianto avesse subito successo, gli altri eventuali embrioni vengono crioconservati in azoto liquido. Il trasferimento di più embrioni è la causa principale delle gravidanze gemellari o pluri-gemellari post-fecondazione artificiale, che tuttavia rimangono un’evenienza piuttosto rara.

Sono numerosi i centri per la fecondazione assistita che eseguono Fivet ed ICSI a Roma; nonostante entrambe siano metodiche ampiamente testate, non è possibile escludere del tutto le complicanze dovute al procedimento medico, come ad esempio la maggiore probabilità di aborto spontaneo, malformazioni fetali, malattie genetiche, basso peso alla nascita.

]]>
La Top Qualità d’Iris Fiorisce da Florablom Thu, 27 Apr 2017 13:40:14 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430569.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430569.html Lorenzo Frigida Lorenzo Frigida

Se sei un giardiniere con il pollice verde o semplicemente un principiante, è sempre un piacere fare il giardinaggio con Florablom.com, gli esperti del giardinaggio. Hanno i più bei bulbi della pianta dell’iris insieme a semi e piantine di un'ampia varietà di altre piante. Se dai un’occhiata ai negozi di fiori online, ti renderai conto quanto sia raro imbattersi in un sito web con tanta varietà e informazioni sulle piante, soprattutto per il tuo giardino incantevole, e soprattutto, ti accorgerai che su questo sito verranno soddisfatte tutte le esigenze di giardinaggio specifiche. Hanno una vasta gamma di offerte, oltre alle più belle piante e ai più bei fiori. Hanno diversi tipi di attrezzature per il giardinaggio in magazzino delle migliori marche come Sneeboer, Haws e Burgon & Ball. Visita il loro sito qui: https://www.florablom.com/it/bulbi-da-fiore/bulbi-iris/

Nel caso in cui vorresti coltivare le tue spezie e verdure per la tua cucina, hai un gran numero di opzioni presso Florablom.com. La lista è lunga e varia. Macchie di colore all'interno della tua casa sotto forma di piante in vaso e fiori in vasi potrebbero davvero tirarti su, giorno dopo giorno, rendendo la vita in casa una pura gioia. Una pianta di prezzemolo e di timo che cresce fianco a fianco sul davanzale della finestra della cucina e una zucca o due, potrebbero significare che puoi fare la propria cucina biologica e offrire alla tua famiglia il nutrimento più sano possibile. Le piante sane, dopo tutto, sono un segno inequivocabile che tu hai una casa felice.

L'estate è un periodo meraviglioso per decorare il tuo giardino con i fiori belli e colorati. E gli iris, soprattutto, sono piante perenni resistenti e a bassa manutenzione. Ciò significa che chiunque, dai principianti ai giardinieri esperti con anni di esperienza possono farli crescere e, inoltre, queste piante che fioriscono d’estate possono essere coltivate facilmente in una vasta gamma di climi.

Ottenere bulbi dell’iris di buona qualità però non è un compito facilmente realizzabile. Il vivaio locale conserva spesso solo una limitata varietà e, quindi, la qualità potrebbe non essere esattamente super buona. Qui è dove faresti bene ad andare al negozio di fiori online Florablom.com e setacciare i loro cataloghi per gli iris che puoi piantare nel tuo giardino la prossima estate. La cosa grandiosa dei fiori dell’iris è che non solo sono estremamente incantevoli con la loro fragranza dolce, ma invitano anche splendide farfalle e colibrì nel tuo giardino, dandogli la sensazione più celestiale!

Oltre ad essere il top per un giardiniere ardente come te in termini di qualità, ci sono alcuni vantaggi aggiuntivi nel fare shopping su Florablom, i quali sono qui elencati:

  1. Offrono anche in pre-vaso per l’iris per risparmiare anche il minimo disturbo nel dover piantare i bulbi da zero.
  2. Facilità di acquisto e spedizione super veloce.
  3. Spedizione gratuita per tutti gli ordini superiori a € 39,99.
  4. Florablom utilizza una confezione di carbonio neutro, il che significa che puoi vantare basse emissioni di CO2 per l'avvio, oltre ad essere un ottimo giardiniere.

Per quanto riguarda gli iris, Florablom è il posto migliore per te, in tutta l'Unione Europea.

Contatto:
Hemmerbuurt 36
1607 CJ Hem (Olanda Settentrionale)
Paesi Bassi

info@florablom.com
+39 0 282951248
+31(0)84-836 6002 (Fax)

]]>
Gigi Buffon, il portierone nazionale, si dà alla produzione di vini pugliesi Thu, 27 Apr 2017 12:40:04 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430561.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430561.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Gigi Buffon, il portierone nazionale, si dà alla produzione di vini pugliesi

Lecce, 27 aprile 2017 - Buffon da campione dello sport punta ora a diventare un campione nella produzione di alta qualità di vini e per farlo ha scelto i vini pugliesi. Con un post sui social network ha dato lui stesso la notizia: "Sono felice di presentarvi questo nuovo progetto" presentando la foto che ritrae una bottiglia di primitivo, con sopra l'etichetta il nome “Buffon”. La foto in poche ore ha raccolto decine di migliaia di “Mi piace” con centinaia di commenti, richieste di informazioni e complimenti riservati al portierone della nazionale e della Juventus. Quello di Buffon non è il primo progetto sui vini che un campione dello sport sposa, altri due calciatori come Iniesta e Pirlo sono stati dei precursori nel settore. Perché Buffon, toscano d’origine innamorato della sua Carrara e tifosissimo della Carrarese, tanto da diventarne il maggiore azionista, decide di produrre i suoi vini non tra i colli toscani ma in Salento? Dietro questa scelta c’è  il nome di Fabio Cordella, imprenditore e direttore sportivo giramondo, creatore della Selezione dei Campioni (www.fabiocordellacantine.com/shop/it/16-la-selezione-dei-campioni). Uomo di calcio e di affari, appassionato di vini e legatissimo alla sua terra. “Ho pensato fosse un’idea interessante quella di associare il nome di un grande campione ai vini che questa terra riesce a produrre ad altissimi livelli. L’ho proposto a Silvano Martina, manager di Buffon ed in pochi giorni l’accordo era già siglato”. Nascono così un Primitivo del Salento, un Negroamaro di Copertino ed un Rosato in purezza con sopra il marchio "Buffon". Il progetto porta il nome de “I Vini dei Campioni”, con la Cantina che ha già in produzione altre bottiglie associate a calciatori o ex calciatori come il campione cileno, ex Real Madrid e Inter, Ivan Zamorano, ed il campione olandese Wesley Sneijder, anch'egli ex Inter. Insomma, una terra, quella pugliese, che continua ad attirare l’attenzione per la sua straordinaria bellezza, per i suoi mari e le sue coste, per la sua cucina ricchissima di piatti tipici e da diversi anni produttrice di vini straordinariamente apprezzati.    

        ###   Corrado Faletti Direttore responsabile Betapress.it direttore@betapress.it  
Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
TEDx Talk:

TEDx Talk: "Per difenderci dalle bufale contiamo fino a dieci"

Roma, 27 aprile 2017 - È stato pubblicato in questi giorni il video del TEDx Talk in cui si parla del fenomeno delle bufale online e spiega come è possibile difenderci dalle insidie delle false notizie online. Il Talk, tenuto da Daniele Virgillito, giovane autore e blogger, riporta un’analisi della situazione attuale ed una…
Leggi Tutto...
 
 
Da oggi le dimore storiche in Toscana si prenotano online

Da oggi le dimore storiche in Toscana si prenotano online

Firenze, 26 aprile 2017 - Tuscany Business Agency, ha lanciato dopo più di sei mesi di ricerca e progettazione, attraverso la divisione turistica dell'azienda, l'atteso portale Tuscanybusinessagency.com, con servizio di prenotazione ville e dimore storiche in Toscana. Il dinamico team di TBA Holidays ha infatti visitato, nelle ultime settimane, le tante strutture che fino a od…
Leggi Tutto...
 
 
È Michele Tiberi il primo italiano diplomato all’accademia di percussioni africane di Dakar

È Michele Tiberi il primo italiano diplomato all’accademia di percussioni africane di Dakar

Dopo 4 anni in Senegal Kaio regala all’Italia un’unicità diventando il primo italiano ad aver ottenuto un diploma in percussioni africane...

Ancona, 26 aprile �“ Kaio, all’anagrafe Michele Tiberi, è il primo percussionista italiano ad aver ottenuto il diploma di percussioni africane frequentando l’École Nationale des Arts di Dakar, in Senegal. Trova il suo spazio in…
Leggi Tutto...
 
 

L'attrice Francesca Cavallin nella giuria del Premio Penisola Sorrentina

“I premi servono a fare sistema in Italia”, dichiara l’attrice veneta che interpreta Pina nella fiction“ Di padre in figlia”  girata a Bassano del Grappa ed in onda in queste settimane su RAI 1 in prima serata Piano di Sorrento (Na), 26 aprile 2017 - - Prosegue ed entra sempre più nel vivo l’organizzazione della…

 

Esce "12 maggio 2016", il brano di debutto dell'attore Beppe De Francesco

Roma, 26 aprile 2017 - Si chiama "12 Maggio 2016" ed è il titolo del brano di debutto del cantante ed attore Beppe De Francesco. Una canzone che è la prima assoluta dell'artista triestino di origini abruzzesi, che vuole essere un omaggio alla storia d'amore con la sua compagna, e che rappresenta una data speciale per la coppia…

Calcio: parte a Bellaria la selezione dei futuri campioni per squadre di serie A, B e Lega pro

Rimini, 26 aprile 2017 - Si terrà il 27, 28 e 29 aprile a Bellaria-Igea Marina uno stage di calcio di 3 giorni dedicato a giovani delle annate dal 1998 al 2004, organizzata dalla Rock&Football sotto la guida attenta del procuratore e manager Gigi Liviero. Una 3 giorni dove i ragazzi sotto la guida attenta dello staff…

 
 
 
 
]]>
CS_Gavioli, bilancio di Vinitaly Thu, 27 Apr 2017 12:33:25 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430560.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430560.html Industree Industree

Spett. Redazione - Gent. mo Collega

Allego il comunicato e foto del Lambrusco di Sorbara DOC di Gavioli Antica Cantina, selezionato tra le 5 Star Wines del concorso Enologico Internazionale Vinitaly 2017.

buona giornata
Francesca Valcavi �“ ufficio stampa
Gavioli Antica Cantina

 

 

Gavioli Antica Cantina, il Lambrusco di Sorbara DOC

entra nella guida 5 Star Wines the Book 2017 di Vinitaly

 

Il Lambrusco di Sorbara DOC di Gavioli Antica Cantina è tra le 5 Star Wines del concorso Enologico Internazionale Vinitaly 2017, che ha premiato i migliori vini presenti alla manifestazione veronese, selezionati tra oltre 2.000 etichette provenienti da tutto il mondo. Molto apprezzati dai visitatori e dagli operatori del settore anche lo Spumante Lambrusco Brut Metodo Classico 36 mesi (vendemmia 2013), lo Spumante Lambrusco Metodo Classico Pas Dosé 2013 e il Lambrusco Modena DOC Rifermentazione Ancestrale 2016.

Nonantola (MO), 27 aprile 2017 �“  Il Lambrusco di Sorbara DOC di Gavioli Antica Cantina, a cui è stato assegnato il punteggio di 90/100 al concorso Enologico Internazionale Vinitaly 2017, farà parte di 5 Star Wines the Book 2017. La prima edizione della guida, realizzata dalla fiera internazionale del vino, verrà pubblicata in versione cartacea e digitale entro l’estate.

Sotto la guida di Ian D’Agata, direttore scientifico di Vinitaly International Academy, una giuria dal profilo internazionale ha testato oltre 2.000 vini di aziende provenienti da tutto il mondo vitivinicolo: dall’Italia al Messico, dal Canada alla Cina.

Il Lambrusco di casa Gavioli presenta tutte le caratteristiche tipiche del Sorbara “fatto come una volta”, con l’anima raffinata e l’acidità salata che lo rendono contemporaneo e adatto ai palati più esigenti. Per produrlo si vinificano solo le uve di Sorbara che crescono nei 50 ettari di vigneto di proprietà dell’azienda. Dai grappoli sapientemente selezionati si estrae questo vino sapido e vibrante che porta la firma affilata e tagliente tipica della DOC modenese per eccellenza. 

Questo Lambrusco fermenta nei tini custoditi nella sede dell’azienda, a Nonantola, dove la cantina aperta al pubblico è anche sede del “Museo del Vino e della Civiltà Contadina”.Un’ampia collezione di oggetti antichi relativi alle radici della storia agricola di Modena, e non solo, accompagna il visitatore in un percorso che si perde nel tempo, facendo riscoprire i gesti e i riti che hanno gettato le fondamenta dell’economia del territorio.

Il Lambrusco di Sorbara DOC, così come gli altri prodotti di Gavioli Antica Cantina tra cui lo Spumante Lambrusco Brut Metodo Classico 36 mesi (vendemmia 2013), lo Spumante Lambrusco Metodo Classico Pas Dosé 2013 e il Lambrusco Modena DOC Rifermentazione Ancestrale 2016,possono essere degustati ed acquistati direttamente presso il wineshop interno all’azienda.

Anche questi vini, ottenuti da uve 100% Lambrusco di Sorbara, vitigno nobile ed estremamente versatile, confermano la filosofia della cantina di continuare nella costante ricerca della qualità e nell’esplorazione estrema del potenziale delle uve di Sorbara. “Il riconoscimento ottenuto al concorso 5 Star Wines di Vinitaly ci rende orgogliosi del lavoro svolto” - afferma Angela Giacobazzi, manager di Gavioli Antica Cantina, “e ci dà la spinta a continuare nella direzione che da qualche anno abbiamo intrapreso: rispetto della terra e della tradizione accompagnati da una ricerca stilistica raffinata ed esigente. Questo è quello che ci chiedono le uve di Sorbara per esaltare al massimo il loro potenziale. Così possiamo offrire ai consumatori vini sempre più ricercati all’insegna della qualità e affidabilità.”

 

*****

 

Gavioli Antica Cantina produce vini dal 1794. Prodotti genuini e particolari, frutto di progetti di sperimentazione e ricerca. Nel 2013 Gavioli Antica Cantina ha aperto il Wine Shop e il Museo del Vino e della Civiltà Contadina nell’ambito di un percorso volto alla valorizzazione del marchio e del territorio modenese.

Per maggiori informazioni: www.gaviolivini.com

 

*****

Francesca Valcavi
___________________________________
PR account manager
Industree Communication Hub | www.industree.it

Office: +39 0522.1491032

Diretto: +39 348.8800113

Via Benedetto Croce, 15 - 42123 Reggio Emilia
Via Stendhal, 36 - 20144 Milano

Please consider environment before printing this mail

 

 

 

]]>
Contego Medical riceve il marchio CE per il sistema di angioplastica periferica con palloncino Vanguard IEP™ co n protezione integrata dagli embolismi Thu, 27 Apr 2017 12:16:31 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430554.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430554.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Contego Medical riceve il marchio CE per il sistema di angioplastica periferica con palloncino Vanguard IEP™ con protezione integrata dagli embolismi

PR Newswire

RALEIGH, North Carolina, 27 aprile 2017 /PRNewswire/ -- Contego Medical, LLC ha annunciato oggi di aver ricevuto il marchio CE per il suo sistema di angioplastica periferica con palloncino Vanguard IEP™ con protezione integrata dagli embolismi. L'azienda intende lanciare il sistema Vanguard IEP in Europa per gli specialisti endovascolari che eseguono procedure di angioplastica degli arti inferiori.

Il sistema Vanguard IEP rappresenta l'innovazione più recente nella tecnologia di protezione integrata dagli embolismi di Contego (IEP™, Integrated Embolic Protection) che incorpora un palloncino per angioplastica periferica e un filtro embolico distale sullo stesso catetere. Il sistema protegge gli arti inferiori durante l'angioplastica senza necessità di ulteriori dispositivi o scambi. Il sistema Vanguard IEP presenta un design over-the-wire con un filtro senza guaina integrato con pori da 150 micron, distale rispetto al palloncino per angioplastica. Il sistema Vanguard IEP è il primo filtro a garantire la possibilità di regolazione in vivo per adattarsi alle diverse dimensioni dei vasi e aumentare al massimo l'efficacia di cattura.

"Il marchio CE per il sistema Vanguard IEP amplia il nostro portafoglio di prodotti costituito da nuovi dispositivi che forniscono una maggiore sicurezza durante le procedure vascolari periferiche" ha affermato il Dott. Ravish Sachar, amministratore delegato e fondatore di Contego Medical. "Siamo impazienti di poter avere un impatto positivo su questa popolazione di pazienti in crescita, che conta 200 milioni di persone che si stima siano affette da patologie arteriose periferiche in tutto il mondo".

"Il sistema Vanguard IEP è un passo importante verso il miglioramento della sicurezza dei pazienti sottoposti ad angioplastica periferica per patologie occlusive", ha affermato il Professor Thomas Zeller, Direttore del reparto di angiologia all'Universitaets-Herzzentrum Freiburg a Bad Krozingen, Germania e ricercatore principale per il futuro studio clinico relativo a Vanguard. "Questo dispositivo sarà di particolare importanza per pazienti a rischio elevato di embolizzazione distale, ad esempio quelli con ischemia acuta dell'arto o occlusioni totali croniche, oltre che coloro a rischio più elevato nel caso si verifichi l'embolizzazione, come i pazienti con ischemia critica dell'arto e diabete mellito".

Contego ha stabilito una rete di distribuzione d'avanguardia in tutta Europa per la vendita del sistema Vanguard IEP. Il loro primo dispositivo IEP, il sistema con palloncino post-dilatazione della carotide Paladin®, è stato lanciato in Europa nel 2016.

Informazioni su Contego Medical
Contego Medical, LLC è un'azienda di dispositivi medicali dedicata allo sviluppo di nuovi dispositivi per le procedure cardiovascolari e vascolari periferiche. La piattaforma di protezione integrata dagli embolismi (IEP) dell'azienda, che combina la protezione dagli embolismi e il trattamento in un singolo dispositivo, è progettata per semplificare le procedure basate su cateteri e migliorare gli esiti dei pazienti. Contego Medical ha sede a Raleigh, North Carolina, USA.

Il sistema Vanguard IEP è dotato di marchio CE ed è in vendita in alcune nazioni europee selezionate.

Vanguard IEP, Paladin e IEP sono marchi commerciali di Contego Medical, LLC.

Logo - https://mma.prnewswire.com/media/494164/Contego_Medical_LLC_Logo.jpg

CONTACT: CONTATTO: David Stern, COO, +1-404-435-8137


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
Aprire un negozio di sigarette elettroniche: come e perché conviene farlo Thu, 27 Apr 2017 10:58:43 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430523.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430523.html carmenvip carmenvip Tutelare se stessi e i propri cari dalle tante sostanze tossiche presenti nelle classiche sigarette, sembra essere stata una motivazione ben più forte delle tante campagne infondate contro le sigarette elettroniche. Infatti, mentre nei primi anni in cui la sigaretta elettronica è stata lanciata sul mercato fu considerato il business del futuro oltre a essere una chiara opportunità per i giovani di intraprendere con successo una attività lavorativa, negli anni successivi lo Stato italiano e le multinazionali del tabacco hanno creato non pochi ostacoli allo sviluppo di questo settore. Nonostante ciò, oggi continuano a fioccare i negozi che vendono sigarette elettroniche e accessori e il mercato sembra ancora mantenere.

Aprire un negozio di sigarette elettroniche è un buon business

I vantaggi delle sigarette elettroniche sono sia quantificabili concretamente in termini di salute che economici, basta pensare al fatto che chi svapa non introduce più nei polmoni il catrame delle classiche sigarette, sostituendolo con una meno dannosa composizione organica liquida che può essere sia con nicotina che senza nicotina. Inoltre, è facile fare due conticini per comprendere che chi oggi fuma, passando alle sigarette elettroniche può conseguire un risparmio economico consistente. Miglioramento della salute e risparmio economico, sono due fortissime leve che fanno si che aprendo un negozio di sigarette elettroniche si possa riuscire comunque a conquistare dei clienti e una quota di mercato che consente di vivere serenamente come imprenditore.

Meglio un negozio in franchising o in proprio?

Soprattutto nei primi anni il mercato delle sigarette elettroniche è stato contraddistinto dai brand che lanciavano prodotti con il loro marchio, e per il semplice fatto che contrapponevano il made in Italy al made in Cina, riuscivano a fare affari aprendo migliaia di punti vendita in franchising sul territorio. Quando il consumatore ed i venditori sono diventati più esperti nel settore, si è visto un forte calo in termini di richieste di aperture di negozi di sigarette elettroniche in franchising. Il posizionamento dei brand sul mercato impostato tutto su un attributo inconsistente e non verificabile come la qualità made in Italy, è stato battuto dal posizionamento mentale dei consumatori che hanno voluto seguire le due leve decisionali che hanno inizialmente fatto scattare la molla in loro che li ha portati a sostituire le classiche sigarette da Tabaccaio alle ecigarettes; ovvero miglioramento della salute e risparmio economico.

Se io dovessi aprire un negozio dedicato allo svapo, sicuramente lo aprirei con un mio marchio e comprerei all’ingrosso sigarette elettroniche e accessori per rivenderle, di certo potrei avere più chances  di sopravvivere ad eventuali crisi di settore o economiche rispetto a se utilizzassi ingenti capitali inizialmente per comprare il know out di un’altra azienda.

I costi per aprire un negozio svapo

I costi per aprire un negozio di sigarette elettroniche non sono eccessivamente alti rispetto ad altri tipi di negozi, considerando anche il fatto che lo spazio necessario per questo tipo di attività è piuttosto esiguo: sarà sufficiente infatti un locale anche di soli 20-40 metri quadri; spesso per l’apertura in franchising in genere viene richiesto un investimento minimo iniziale che si aggira tra i 13000 e i 15000 euro. Ovviamente in franchising questo capitale lievita e non viene tutto utilizzato per fornire il negozio di merce.

 

Articolo informativo offerto gratuitamente da:

Must500 ingrosso sigarette elettroniche e accessori

LOL SRL

VIA CIRO MENOTTI 10

21010 BESNATE (VARESE)  

commerciale@lolsrl.com

Tel 079.60.12.139

Website http://www.must500.com

P.IVA 03390480121

 

 

]]>
TEDx Talk: "Per difenderci dalle bufale contiamo fino a dieci" Thu, 27 Apr 2017 10:15:07 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430517.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430517.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

TEDx Talk: "Per difenderci dalle bufale contiamo fino a dieci"

Roma, 27 aprile 2017 - È stato pubblicato in questi giorni il video del TEDx Talk in cui si parla del fenomeno delle bufale online e spiega come è possibile difenderci dalle insidie delle false notizie online. Il Talk, tenuto da Daniele Virgillito, giovane autore e blogger, riporta un’analisi della situazione attuale ed una guida su cosa possiamo fare per fermare il fenomeno dilagante delle “fake news”. Le false notizie oggi si diffondono in rete e sui social networks molto facilmente a causa delle condivisioni istintive degli utenti, che molto spesso non leggono nemmeno l’intera notizia ma si limitano solo a condividerla perché stimolati a farlo da determinate motivazioni. Virgillito si era già fatto notare qualche anno fa, quando il suo esperimento sulle finte citazioni di Wikipedia era diventato virale. L’esperimento su Wikipedia ha ingannato anche l’ex Sindaco di Milano Letizia Moratti, che in un discorso pubblico commentò entusiasticamente una frase inventata attribuita a Don Baget Bozzo. E nel TEDx Talk si cita proprio questo caso per dimostrare come le bufale (anche innocue) possano farsi strada per via della disattenzione dei professionisti dell’informazione. Nel suo TEDx talk Virgillito mette in luce come il web sia ormai invaso da una quantità crescente di bufale su politica, società, tecnologia, salute e diversi altri argomenti che stanno a cuore agli utenti di internet. Basta pensare che durante le ultime elezioni presidenziali negli USA, un uomo ha addirittura imbracciato un fucile a seguito di una notizia inventata riguardante un immaginario caso di pedofilia che avrebbe avuto come protagonista nientemeno che Hillary Clinton. Le bufale sul web toccano poi gli ambiti più a cuore dei navigatori come politica, salute, tecnologia e dibattiti sulla società. Un fenomeno che è stato creato dalla voglia di guadagno che porta ad inventare notizie clamorose di sana pianta per attirare traffico e clic sulle pubblicità e quindi guadagni con diversi zeri vista la mole di traffico che riescono a catturare. Un fenomeno che sta attirando sempre più falsificatori, che contribuiscono ad inquinare la rete ed il dibattito pubblico. A Veles, ad esempio, una cittadina di 40.000 abitanti, diversi gruppi di teenager si sono arricchiti creando finti magazine politici e riempiendoli di notizie completamente inventate su Trump e Clinton. I contenuti “acchiappa clic” stanno sempre più inquinando il web insomma e stanno mettendo a rischio la libera informazione con le relative pericolose conseguenze. Secondo diversi esperti la stessa elezione di Donald Trump alla Casa Bianca sarebbe stata favorita dalla diffusione su larga scala di un’enorme mole di notizie false circolate sul web sul conto di Hillary Clinton. Ma di chi è la colpa di tutto ciò? Solo delle piattaforme tecnologiche? Se da una parte i colossi del digitale come Facebook e Google stanno adottando delle contromisure, questo non deve distrarci dalla nostra responsabilità di “cittadini digitali”. “Chi fabbrica bufale fa appello alla nostra forma di pensiero meno critica, e più istintiva e irrazionale. Le leve psicologiche sono semplici ma efficaci, come la paura del diverso, che spinge in tanti a dare credito a numerosi siti che propagano notizie inventate su presunti crimini commessi da migranti ed extracomunitari“ spiega Virgillito. O come il dibattito sui vaccini, inquinato ad esempio dalle false notizie, diffuse da numerosi agitatori online, che vedono i vaccini provocare la sindrome di Down. Notizia assolutamente falsa e mai provata finora da nessun studio scientifico. I contenuti acchiappa clic non appartengono però solamente ai “fabbricanti di bufale” e nel TEDx Talk si evidenzia che gli stessi modelli di business del giornalismo debbano cambiare ed evolversi per far sì che l’informazione debba puntare ad informare bene, e non solamente ad attrarre traffico sul proprio sito web. Se i contenuti viaggiano in maniera incontrollata su internet è perché, secondo uno studio, il 59% degli articoli sui social media vengono condivisi da tutti noi senza essere stati nemmeno letti, vittime della “smania di condivisione”. Secondo Virgillito “internet è sulle spalle di tutti noi e come con tutti i beni comuni è una nostra precisa responsabilità preservarla da ogni tipo di menzogna e falsificazione”. E se vogliamo godere appieno dei suoi benefici dobbiamo ricordare a noi stessi e tutti quelli che ci stanno intorno a cliccare e condividere con cautela le notizie, facendo attenzione che la notizia sia verificata e sia stata diffusa solo da fonti autorevoli. “L’unico modo per difenderci dalle menzogne e difendere la rete dalle bufale è che prima di condividere si conti fino a dieci, per non cadere vittime dell’istinto della condivisione automatica, senza nemmeno sapere la veridicità di quanto stiamo condividendo” conclude Virgillito. Dal TEDx Talk sulle bufale è partito l'hashtag #primadifareclic, per continuare sui social il dibattito sulle bufale online, con la pubblicazione e condivisione di materiale che possa arricchire il dibattito sull’argomento e difendere tutti noi dalle false notizie.     Cartella foto del TEDx Talk: https://drive.google.com/drive/folders/0B1XKQm-tQARQX3FfLXFDS192YlE       ###     Contatti stampa: danielevirgillito@gmail.com           Tag: bufale online, bufale scientifiche, bufale facebook, notizie bufale, notizie false, bufale internet, bufale web,

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Da oggi le dimore storiche in Toscana si prenotano online

Da oggi le dimore storiche in Toscana si prenotano online

Firenze, 26 aprile 2017 - Tuscany Business Agency, ha lanciato dopo più di sei mesi di ricerca e progettazione, attraverso la divisione turistica dell'azienda, l'atteso portale Tuscanybusinessagency.com, con servizio di prenotazione ville e dimore storiche in Toscana. Il dinamico team di TBA Holidays ha infatti visitato, nelle ultime settimane, le tante strutture che fino a od…
Leggi Tutto...
 
 
È Michele Tiberi il primo italiano diplomato all’accademia di percussioni africane di Dakar

È Michele Tiberi il primo italiano diplomato all’accademia di percussioni africane di Dakar

Dopo 4 anni in Senegal Kaio regala all’Italia un’unicità diventando il primo italiano ad aver ottenuto un diploma in percussioni africane...

Ancona, 26 aprile �“ Kaio, all’anagrafe Michele Tiberi, è il primo percussionista italiano ad aver ottenuto il diploma di percussioni africane frequentando l’École Nationale des Arts di Dakar, in Senegal. Trova il suo spazio in…
Leggi Tutto...
 
 
L'attrice Francesca Cavallin nella giuria del Premio Penisola Sorrentina

L'attrice Francesca Cavallin nella giuria del Premio Penisola Sorrentina

“I premi servono a fare sistema in Italia”, dichiara l’attrice veneta che interpreta Pina nella fiction“ Di padre in figlia”  girata a Bassano del Grappa ed in onda in queste settimane su RAI 1 in prima serata Piano di Sorrento (Na), 26 aprile 2017 - - Prosegue ed entra sempre più nel vivo l’organizzazione della…
Leggi Tutto...
 
 

Esce "12 maggio 2016", il brano di debutto dell'attore Beppe De Francesco

Roma, 26 aprile 2017 - Si chiama "12 Maggio 2016" ed è il titolo del brano di debutto del cantante ed attore Beppe De Francesco. Una canzone che è la prima assoluta dell'artista triestino di origini abruzzesi, che vuole essere un omaggio alla storia d'amore con la sua compagna, e che rappresenta una data speciale per la coppia…

 

Calcio: parte a Bellaria la selezione dei futuri campioni per squadre di serie A, B e Lega pro

Rimini, 26 aprile 2017 - Si terrà il 27, 28 e 29 aprile a Bellaria-Igea Marina uno stage di calcio di 3 giorni dedicato a giovani delle annate dal 1998 al 2004, organizzata dalla Rock&Football sotto la guida attenta del procuratore e manager Gigi Liviero. Una 3 giorni dove i ragazzi sotto la guida attenta dello staff…

Banche: nasce la compliance adattativa 2.0, in grado di calcolare l'EVA

Milano, 24 aprile 2017 - Ideato un nuovo modello di compliance, la compliance adattativa 2.0, che misura anche il valore creato nel profilare e controllare il rischio finanziario di una istituzione. Oggi più che mai è necessario infatti controllare il funzionamento del rischio all'interno di una istituzione finanziaria, ma questo è sempre stato visto come…

 
 
 
 
]]>
Investigatore privato Milano Thu, 27 Apr 2017 07:14:08 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430483.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430483.html Investigatore privato Investigatore privato Cobra Investigazioni è un'agenzia investigativa con sede a Nerviano nella provincia di Milano.

Effettuiamo investigazioni private e investigazioni aziendali a Milano e in tutta Italia.

Consulenza gratuita

 

Link al sito: www.investigatoreprivatomilano.info

]]>
Investigatore privato Thu, 27 Apr 2017 07:13:10 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430482.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430482.html Investigatore privato Investigatore privato Cobra Investigazioni e Sicurezza è un'agenzia investigativa legalmente autorizzata a svolgere investigazioni in ambito privato e aziendale.

Grazie alla comprovata esperienza effettuiamo con successo qualsiasi tipologia di investigazione garantendo al cliente sempre risultati di ottima qualità.

Consulenza gratuita

 

Link al sito: www.investigatoreprivatocobra.it

]]>
Supermicro sostiene la connettività dei Data Center con un portafoglio di soluzioni per il collegamento di rete di server 25/100 Gbps Wed, 26 Apr 2017 23:19:50 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430457.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/430457.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Supermicro sostiene la connettività dei Data Center con un portafoglio di soluzioni per il collegamento di rete di server 25/100 Gbps

PR Newswire

Moduli (Q)SFP28 Quad/Dual/Single in fattori di forma integrati, standard, e MicroLP per ottimizzare le prestazioni dei collegamenti di rete, la scalabilità, i costi, e le possibilità di aggiornamento in una vasta gamma di prodotti

SAN JOSE, California, 26 aprile 2017 /PRNewswire/ -- Super Micro Computer, Inc. (NASDAQ: SMCI), un'azienda leader di tecnologie di calcolo, storage, e collegamenti di rete e di calcolo ecologico ha annunciato la disponibilità generale di schede di rete standard basate su Mellanox, Broadcom e Intel a 100Gbps e 25Gbps e di soluzioni SIOM integrate, di schede di rete MicroLP a 25Gbps, e di schede di rete rialzate e inserite nella scheda madre, ottimizzate per Ultra SuperServer®.

I moduli per il collegamento in rete di Supermicro offrono elevata ampiezza di banda e connettività leader di settore per server e applicazioni di storage basate sulle applicazioni negli ambienti più impegnativi di Data Center, HPC, Cloud, Web2.0, Machine Learning e Big Data. I database in cluster, le infrastrutture web, e il trading a elevata frequenza sono solo alcune delle applicazioni che beneficeranno di significativi miglioramenti della velocità effettiva e della latenza con conseguente accesso più veloce, risposte in tempo reale e miglioramenti della virtualizzazione grazie a questa generazione di soluzioni leader di Supermicro.

Gamma Supermicro di soluzioni per interfacce a 25Gbps e 100Gbs:
https://www.supermicro.com/products/accessories/index.cfm?Type=20

Le soluzioni Supermicro per il collegamento di rete a 25/100Gbps offrono elevate prestazioni e infrastrutture di rete efficienti, che abbracciano una gamma di prodotti ottimizzati per le applicazioni. Queste interfacce offrono ai clienti delle alternative per il collegamento di rete ottimizzate per le loro applicazioni e per gli ambienti dei data center. Le schede della serie AOC-S Standard LP sono progettate per qualsiasi server Supermicro con slot di espansione PCI-E x8 (per 25G) o PCI-E x16 (per 100G). La scheda aggiuntiva AOC-C MicroLP è ottimizzata per FatTwin™ a elevata densità e per MicroCloud SuperServer di Supermicro. Le schede Supermicro AOC-M flessibili, integrate 25/100Gbps e dai costi ottimizzate della serie SIOM supportano TwinPro™, BigTwin™, Simply Double e SuperStorage a 45/60/90 alloggiamenti con caricamento dall'alto, oltre ai SuperServer 7U a 8 vie di Supermicro. La serie Ultra di Supermicro utilizza le schede di rete rialzate e inserite nella scheda madre AOC-U. Questi moduli 25G e 100G sono completamente compatibili con Supermicro e con altri switch confrontabili del settore.

MODULO 25/100G

TIPO

DESCRIZIONE

INTERFACCIA

PORTE

CONTROLLER

SERVER
SUPERMICRO
SUPPORTATI

AOC-SHFI-i1C

LP STANDARD

OMNI-PATH 100GBPS

PCI-E 3.0 X16

1 QSFP28

INTEL

TUTTI CON PCI-E 3.0 X16

AOC-MHFI-i1C/M

INTEGRATA

OMNI-PATH 100GBPS

PCI-E 3.0 X16

1 QSFP28

INTEL

BIGTWIN, TWINPRO, SUPERSTORAGE, 8 VIE

AOC-S100G-m2C

LP STANDARD

PORTA DOPPIA 100GBE

PCI-E 3.0 X16

2 QSFP28

MELLANOX

TUTTI CON PCI-E 3.0 X8

AOC-S25G-b2S

LP STANDARD

PORTA DOPPIA 25GBE

PCI-E 3.0 X8

2 SFP28

BROADCOM

TUTTI CON PCI-E X8

AOC-S25G-m2S

LP STANDARD

PORTA DOPPIA 25GBE

PCI-E 3.0 X8

2 SFP28

MELLANOX

TUTTI CON PCI-E 3.0 X8

AOC-S25G-i2S

LP STANDARD

PORTA DOPPIA 25GBE

PCI-E 3.0 X8

2 SFP28

INTEL

TUTTI CON PCI-E 3.0 X8

AOC-C25G-m1S

MICROLP

PORTA SINGOLA 25GBE

PCI-E 3.0 X8

1 SFP28

MELLANOX

FATTWIN, MICROCLOUD

AOC-MH25G-m2S2T/M

INTEGRATA

PORTA DOPPIA 25GBE

PCI-E 3.0 X16

2 SFP28

MELLANOX

BIGTWIN, TWINPRO, SUPERSTORAGE, 8 VIE

AOC-M25G-m4S/M

INTEGRATA

PORTA QUADRUPLA 25GBE

PCI-E 3.0 X16

4 SFP28

MELLANOX

BIGTWIN, TWINPRO, SUPERSTORAGE, 8 VIE

AOC-URN4-m2TS

INTEGRATA

PORTA DOPPIA 25GBBE

PCI-E 3.0 X16

2 SFP28

MELLANOX

1U ULTRA

AOC-URN4-i2TS

INTEGRATA

PORTA DOPPIA 25GBE

PCI-E 3.0 X8

2 SFP28

INTEL

1U ULTRA

AOC-2UR68-m2TS

INTEGRATA

PORTA DOPPIA 25GBBE

PCI-E 3.0 X8

2 SFP28

MELLANOX

2U ULTRA

Moduli Ethernet 25/100G Supermicro

"Con 2,5 volte l'ampiezza di banda del 10G, un costo che è meno della metà del 40G, e con il Remote Direct Memory Access (Accesso remoto diretto alla memoria) per una ridotta latenza e retro compatibilità con gli switch 10G, il 25GbE leader di settore offerto da Supermicro ai suoi clienti offre una fortissima scalabilità e ottime potenzialità di crescita per il futuro," ha dichiarato Charles Liang, Presidente e Amministratore Delegato di Supermicro. "Riteniamo che il 100G, con un percorso di aggiornamento ben delineato che parte dal 25G, rappresenta il passaggio successivo naturale in quella che è l'evoluzione delle distribuzioni per data center/storage convergenti a elevate prestazioni per i nostri clienti, che stanno registrando una costante crescita della domanda nelle infrastrutture di I/O dei loro data center."

Moduli a porta singola e doppia con supporto per 100Gbps
Scheda standard AOC-SHFI-i1C Omni-Path
Ideata per HPC, questa scheda si basa su concetto di tipo "on-load" che esegue automaticamente la scalabilità delle prestazioni dell'infrastruttura con un aumento del numero dei core dei server, rendendo così questi adattatori ideali per i carichi di lavoro sempre più impegnativi di oggi con velocità di link di 100Gbps, connettore singolo QSFP28, slot PCI-E 3.0 x16 e un fattore di forma standard a profilo basso.

Scheda SIOM inserita nella scheda madre AOC-MHFI-i1C/M Omni-Path
Ideata in modo specifico per HPC che utilizzano Intel® OP HFI ASIC, questa scheda offre velocità di link di 100Gbps link per i server Supermicro che supportano l'interfaccia SIOM.  

Scheda standard AOC-S100G-m2C
Questa scheda offre connettività con porta doppia QSFP+ in un profilo basso, fattore di forma standard di lunghezza ridotta con slot PCI-E 3.0 x16. Utilizzando il chipset Mellanox ConnectX®-4 EN con funzioni quali VXLAN e NVGRE, questa scheda offre flessibilità di rete, elevata ampiezza di banda con offload specifico dell'hardware per la virtualizzazione dell'I/O, e ottimizza in modo efficiente l'ampiezza di banda dall'infrastruttura virtualizzata nelle distribuzioni su data center e nel cloud.

Moduli con quattro, due p una sola porta con supporto per 25Gbps
Scheda standard AOC-S25G-b2S
Basato sul chipset Broadcom® BCM57414 con funzionalità quali RDMA, NPAR, VXLAN e NVGRE, è retro compatibile con la rete 10GbE ed è l'aggiornamento dai costi più contenuti per passare da 10GbE a 25GbE nelle distribuzioni per data center o per il cloud.

Scheda standard AOC-S25G-m2S
Controller 25GbE con doppia porta che può essere usato in qualsiasi server Supermicro con slot di espansione PCI-E 3.0 x8. Basato sul chipset Mellanox ConnectX®-4 Lx EN con funzioni quali RDMA e RoCE, è retro compatibile con le reti 10GbE e gestisce la richiesta di ampiezza di banda da parte dell'infrastruttura virtualizzata.

Scheda standard AOC-S25G-i2S
Questa scheda è implementata con Intel® XXV710. È perfettamente compatibile con le infrastrutture di rete 10GbE, ma raddoppia l'ampiezza di banda disponibile. L'ampiezza di banda 25GbE consente di distribuire rapidamente dei collegamenti di rete in un ambiente agile per i data center.

Scheda AOC-C25G-m1S MicroLP
Questa si basa sul controller Mellanox® ConnectX-4 Lx EN. Rappresenta la soluzione per server della serie MicroCloud a elevata densità e Twin di Supermicro.

Scheda SIOM integrata nella scheda madre AOC-MH25G-m2S2T/M
Scheda proprietaria SIOM (Modulo I/O Supermicro) basata su Mellanox ConnectX®-4 Lx EN e ottimizzata per SuperServer con supporto SIOM. Ottimizzata per i prodotti Supermicro BigTwin, TwinPro, e SuperStorage.

Scheda SIOM integrata nella scheda madre AOC-M25G-m4S/M
Uno dei controller 25GbE più dotati di funzioni nel mercato. Basata su Mellanox ConnectX®-4 Lx EN, con 4 porte per connettività 25GbE SFP28 in un fattore di forma SIOM piccolo, offre densità, prestazioni e funzionalità. Ottimizzata per i prodotti Supermicro BigTwin, TwinPro, e SuperStorage.

Scheda integrata nella scheda madre AOC-URN4-m2TS 1U Ultra Riser
Mellanox ConnectX-4 Lx EN, 2 porte, 2 SFP28, 1U Ultra Riser integrata nella scheda madre

Scheda integrata nella scheda madre AOC-URN4-i2TS 1U Ultra Riser
Mellanox ConnectX-4 Lx EN, 2 porte, 2 SFP28, 1U Ultra Riser integrata nella scheda madre

Scheda integrata nella scheda madre AOC-2UR68-m2TS 1U Ultra Riser
Mellanox ConnectX-4 Lx EN, 2 porte, 2 SFP28, 2U Ultra Riser integrata nella scheda madre

Informazioni su Super Micro Computer, Inc. (NASDAQ: SMCI)
Supermicro® (NASDAQ: SMCI), innovatore leader di tecnologie di server ad alta efficienza e a prestazioni elevate è un primario fornitore di server avanzati Building Block Solutions® per centri dati, Cloud Computing, infrastrutture IT di grandi aziende, Hadoop/Big Data, HPC e sistemi integrati in tutto il mondo. Supermicro è impegnata nel rispetto dell'ambiente con l'iniziativa "We Keep IT Green®" fornendo ai clienti le soluzioni più efficienti dal punto di vista energetico ed ecologiche disponibili sul mercato.

Per maggiori informazioni sulla gamma completa di soluzioni server a elevata efficienza e prestazioni elevate, per lo storage e per le reti di Supermicro, visitare www.supermicro.com.

Seguite Supermicro su Facebook e Twitter per ricevere le notizie e gli annunci più recenti.

Supermicro, Building Block Solutions e We Keep IT Green sono marchi commerciali e/o marchi commerciali registrati di Super Micro Computer, Inc.

Intel è un marchio registrato della Intel Corporation negli Stati Uniti e in altre nazioni.

Tutti gli altri marchi, nomi, marchi commerciali sono di proprietà dei rispettivi proprietari.

SMCI-F

Foto - http://mma.prnewswire.com/media/494250/Supermicro_interface_cards.jpg

 

CONTACT: CONTATTO: Michael Kalodrich, Super Micro Computer, Inc., michaelk@supermicro.com

Web Site: http://www.supermicro.com


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>