Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Sun, 25 Jun 2017 10:40:52 +0200 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/1 In arrivo il Workshop sull'intelligenza artificiale "Le reti neurali al servizio del business" Fri, 23 Jun 2017 13:55:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437758.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437758.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

In arrivo il Workshop sull'intelligenza artificiale "Le reti neurali al servizio del business"

Milano, 23 giugno 2017 -  Martedì 27 giugno si terrà un workshop gratuito sull’intelligenza artificiale e sull’automazione dei processi. “Da Manuale a Automatico: Le Reti Neurali al servizio del business” il titolo dell'evento, organizzato da AGS, azienda italiana specializzata nella consulenza IT e nelle soluzioni informatiche innovative. Il workshop si terrà anche in streaming e affronterà in modo concreto gli aspetti più importanti sul tema dell'intelligenza artificiale. Dai prerequisiti necessari al terziario per accedere all’intelligenza artificiale a come hardware di ultima generazione e nuovi algoritmi genetici influenzano il Machine Learning, per poi analizzare dei casi di applicazione dell’AI nei settori bancario e assicurativo. Quali sono le applicazioni possibili dell’intelligenza artificiale per l’automazione dei processi di banche e assicurazioni? Quali le implicazioni e le barriere all’ingresso? “Da anni investiamo nell’intelligenza artificiale e siamo stati i primi in Italia ad organizzare un corso sul machine learning” �“ dichiara Stefano Padrin, Direttore Generale di AGS S.p.A. �“ “e abbiamo soluzioni, come ad esempio A.I.scan, che risolvono il problema della raccolta dei dati da documenti cartacei. Con questo workshop vogliamo condividere, insieme ai nostri partner, come NVIDIA, le esperienze maturate con il nostro team di Data Scientist che quotidianamente sviluppano algoritmi e soluzioni per semplificare l’automazione dei processi”. L’evento è gratuito previa registrazione online sull'area www.ags-it.com/eventi. Questa l’agenda del workshop: 15.00 - 15.15      Registrazione partecipanti 15.15 - 15.25      Introduzione workshop Stefano Padrin - Direttore Generale AGS S.p.A. 15.25 - 15.45      A.I. e Deep Learning: nuova generazione di Apprendimento Matteo Matteucci - Professore Associato Politecnico di Milano - Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria 15.45 - 16.00      Infrastruttura e prerequisiti per l’A.I. nel Terziario Stefano Padrin - Direttore Generale AGS S.p.A. 16.00 - 16.15      Infrastrutture Hardware di eccellenza con la tecnologia “Nvidia Volta” Piero Altoè - Evangelist NVIDIA EMEA 16.15 - 16.25      Coffee Break 16.25 - 16.45      Architettura A.I.scan: cos’è e come funziona Gabriele Minucci - Lead Data Scientist AGS S.p.A. 16.45 - 16.55      Business process automation con A.I.scan nel mondo assicurativo Francesco Pisapia - Partner Financial Services EY 16.55 - 17.05      Disruptive Innovation: case study nel settore bancario Gianni Tofanelli - Responsabile Marketing AGS S.p.A. 17.05 - 17.15      A.I.scan & BPA: ritorni economici Stefano Padrin - Direttore Generale AGS S.p.A. 17.15 - 17.30      Q&A e Conclusioni L’evento è gratuito �“ previa registrazione su www.ags-it.com/eventi     ###   Contatti: AGS S.p.A. �“ Ufficio Marketing Via Figino, 20 - 20066 Pero (MI) Tel. 02.9455.4000 Fax 02.9455.4020 E-mail: Marketing@ags-it.com   IMMAGINE WORSKSHOP INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
SkypeDown, la sicurezza e i dati personali degli utenti sono in pericolo?

SkypeDown, la sicurezza e i dati personali degli utenti sono in pericolo?

Roma, 23 giugno 2017 �“Nella giornata di martedì 20 giugno tutto il mondo e in particolare l’Europa, è rimasta per ore senza Skype, e senza alcuna informazione in merito alle cause del disservizio. A pensar male si fa peccato ma è pur vero che il silenzio non fa che altro che generare dubbi e sospetti,…
Leggi Tutto...
 
 
Sanità Lazio: “Prenotare una visita è un'impresa”

Sanità Lazio: “Prenotare una visita è un'impresa”

Roma, 22 giugno 2017 - È di un mese fa, circa, l’innovazione apportata al sistema informatico per le prenotazioni delle visite specialistiche. Peccato che invece di agevolare e favorire gli utenti nelle visite mediche, questo sistema sta creando enormi disagi agli utenti. “Sembra che nel Lazio, prenotare una visita specialistica sia un’impresa non per tutti. Questo…
Leggi Tutto...
 
 
Arriva Fearless, per vincere l’ISIS senza paura

Arriva Fearless, per vincere l’ISIS senza paura

Riccardo Guida lancia il nuovo  singolo “Fearless”, una vera e propria "arma musicale" per vincere l’ISIS senza paura Reggio Emilia, 22 giugno 2017 �“ Dopo Antinomy Riccardo Guida lancia il singolo “Fearless” , note virtuose contro il terrore degli ultimi attentati rivendicati dall’ISIS perché con il coraggio l'ISIS si può vincere, senza paura. Il…
Leggi Tutto...
 
 

Al via "Occhi su Saturno", in tutta Italia occhi puntati sulle stelle

Sta per arrivare "Occhi Su Saturno",  oltre 100 eventi in tutta Italia per ammirare le stelle... Roma, 22 giugno 2017 - Anche per il 2017 le piazze di tutta Italia sono pronte a puntare gli “Occhi Su Saturno”. La manifestazione dedicata al pianeta con gli anelli è giunta ormai alla…

 

Corso di Stile: aperte le iscrizioni per il corso vintage della Vintage Academy

Per la Vintage Academy aperte le iscrizioni per il Corso di Stile,  tra storia, beauty ed outfit d'altri tempi... Milano, 22 giugno 2017 - La Vintage Academy entra nel vivo. I primi corsi dell’accademia dedicata al vintage e al retrò debutteranno infatti presto, a partire dai prossimi mesi. Iil programma…

Gli ingegneri sono ancora i paladini del mercato del lavoro?

Milano, 22 giugno 2017 -  Mentre tutti i giovani laureati d'Italia sono ancora scandalizzati dal grottesco annuncio di lavoro per ingegneri civili pubblicato qualche settimana fa dall'azienda piemontese Gruppo Dimensione �“ dove si ricercava per l'appunto un ingegnere civile laureato a pieni voti, con conoscenza di…

 
 
 
 
]]>
Trento: al Festival dell’Economia anche Paolo Campiglio, Presidente del Gruppo Daclé Fri, 23 Jun 2017 11:49:43 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437730.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437730.html articolinews articolinews Al Festival dell'Economia di Trento anche Paolo Campiglio: il Presidente della realtà farmaceutica Daclé è intervenuto nel corso di un workshop parlando di sanità, tema scelto per l'edizione 2017.

Paolo Campiglio, Presidente di Daclé

Paolo Campiglio al Festival dell'Economia di Trento

Il Presidente del Gruppo Daclé Paolo Campiglio è intervenuto al Festival dell'Economia di Trento, tra gli appuntamenti mediatici più attesi ogni anno. Il tema della "salute disuguale" ha animato i dibattiti, i convegni e i workshop dell'edizione 2017, svoltasi dall'1 al 4 giugno. Punto di partenza è la differenza nelle condizioni di salute e nella longevità delle persone, ancor più marcate di quelle nei livelli di reddito secondo il direttore scientifico della manifestazione Tito Boeri. In quest'ottica, la qualità, la frequenza e la modalità di somministrazione delle prestazioni sanitarie giocheranno un ruolo fondamentale. Ma non basterà strutturare programmi universali di copertura sanitaria gratuita per abbattere tali differenze: il potenziale di longevità e il benessere delle persone è determinato infatti anche da una serie di fattori di carattere sociale, culturale e ambientale, legati anche al lavoro, che finiscono per incidere su alimentazione, prevenzione delle malattie e condizioni di vita. Tematiche che ha affrontato Paolo Campiglio, ospite di uno dei workshop in programma: il professionista guida dal 2015 il Gruppo Daclé, realtà specializzata nell'ambito della ricerca scientifica sui farmaci e sui prodotti per la salute.

Gruppo Daclé : il profilo professionale del Presidente Paolo Campiglio

Dal 2015 Presidente del Gruppo Daclé, Paolo Campiglio si afferma in campo manageriale fin da giovane: ancora ventenne dà vita a uno studio associato specializzato in attività consulenziale e in seguito passa a Carmax-Pro Srl, dove, in qualità di Chief Financial Officer, si occupa del commercio di apparecchiature elettroniche e presidi medico-chirurgici per attività socio-sanitarie. Nel 2003 la sua strada lavorativa ritrova quella familiare di Daclé. Inizialmente Direttore Commerciale, oltre a gestirne l'espansione sui mercati già esistenti quali Austria, Svizzera, Germania e Regno Unito, riesce a portare la società anche in alcune realtà dell'Est Europa. Traguardi che lo porteranno a ottenere incarichi sempre più di rilievo: Responsabile del patrimonio immobiliare dell'azienda, ottiene successivamente la nomina di Direttore Esecutivo della società capogruppo fino a quella di Presidente.

]]>
Monica Maggioni: Siglato accordo RAI France Tv Fri, 23 Jun 2017 11:39:49 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437729.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437729.html ItaliaBrandGroup ItaliaBrandGroup RAI firmato ieri l’accordo con France Tv alla presenza della presidente Monica Maggioni e del dg Mario Orfeo

«Siamo forti insieme, deboli se soli». Il dg di France Televisions Xavier Couture sintetizza così l’accordo siglato ieri mattina con la Rai, alla presenza della presidente Monica Maggioni e del dg Mario Orfeo: un contratto quadro di coproduzione che prevede annualmente una serie di progetti, per arricchire con contenuti di matrice europea la programmazione nazionale e la distribuzione internazionale. «Un’alleanza strategica nell’ottica di servizio pubblico — precisa Orfeo — una collaborazione sistematica in un momento in cui l’Europa è attraversata da venti di tempesta, che mettono in pericolo il mondo aperto cui siamo abituati». 

È già in cantiere un primo ambizioso progetto che riguarda la storia, ma non recente. Anticipa Couture: «È un documentario che attiene più all’Italia che alla Francia: la prima pietra di un edificio che spero diventi grande e importante. D’altronde i nostri due Paesi sono molto prossimi sul piano culturale, è fondamentale unirci. Siamo colonizzati da altri Paesi molto forti: i nostri giovani conoscono più le strade di Los Angeles che quelle di Roma o Parigi e non va bene. Unire le forze significa avere più soldi per diventare protagonisti, ma non è solo una questione di marketing: l’Europa è la nostra importante famiglia». Aggiunge Mario Orfeo, riferendosi alle recenti elezioni d’Oltralpe: «Dalla Francia arrivano segnali che ci fanno ben sperare in un’inversione di rotta». 

Fonte: 
Corriere della Sera 

]]>
Grifols aggiunge il kit diagnostico ID RHD XT al suo portafoglio molecolare Fri, 23 Jun 2017 11:09:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437728.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437728.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Grifols aggiunge il kit diagnostico ID RHD XT al suo portafoglio molecolare

PR Newswire

- Grifols ha ricevuto l'approvazione del marchio CE per ID RHD XT

- Il kit diagnostico individua le varianti più rilevanti del RHD permettendo un uso più razionale delle unità D negative

BARCELLONA, Spagna, 23 giugno 2017 /PRNewswire/ -- Grifols (MCE: GRF, MCE: GRF.P e NASDAQ: GRFS), una delle aziende leader nel mondo di medicinali biologici plasma-derivati e medicina trasfusionale, ha ottenuto la conformità europea – marchio CE – per il suo test diagnostico innovativo ID RHD XT. Il kit è stato creato per essere utilizzato nella stessa piattaforma di ID CORE XT ed ID HPA XT, che, dal 2014, consente agli immunoematologi di costruire database dettagliati di donatori e di rispondere alle necessità dei pazienti che richiedono trasfusioni frequenti o multiple.

La genotipizzazione RHD, quando esistono dei risultati discordanti RhD o quando viene individuato un fenotipo D debole, è stata raccomandata dal gruppo di lavoro sulla genotipizzazione RHD convocato dall'AABB e CAP (Sandler, et al. Transfusion 2015). La genotipizzazione RHD può ridurre la somministrazione non necessaria del RhIG nelle donne incinte e diminuire le trasfusioni inutili di globuli rossi RhD negativo ai pazienti utenti con un fenotipo sierologico D debole. ID RHD XT include le varianti specificate in queste raccomandazioni.

Un'efficiente tecnologia di genotipizzazione, al servizio degli immunoematologi

ID RHD XT è prodotto da Progenika, un'azienda Grifols che sviluppa esami di genotipizzazione del gruppo sanguigno e che offre facilità di utilizzo e risultati rapidi. L'affidabilità, la precisione e la velocità dell'ID RHD XT è equiparabile a quella dell'ID CORE XT e dell'ID HPA XT, e offre agli immunoematologi la possibilità di ottenere risultati entro 4 ore dall'estrazione del DNA.

"Siamo orgogliosi di questo traguardo chiave, che rafforza il nostro impegno a fornire soluzioni di alta qualità per migliorare i metodi della medicina trasfusionale."Carsten Schroeder, Presidente delle Operazioni Commerciali Diagnostiche di Grifols

Informazioni su Grifols

Grifols è una società mondiale del settore sanitario con oltre 75 anni di esperienza tesa al miglioramento della salute e del benessere delle persone attraverso lo sviluppo di medicinali salvavita plasma-derivati, sistemi diagnostici e prodotti farmaceutici ospedalieri.

L'impegno verso la salute porta la nostra attività ad organizzarsi in tre divisioni: Bioscience, Diagnostic, e Hospital che sviluppano, producono e commercializzano prodotti innovativi per i professionisti del settore medico in più di 100 paesi di tutto il mondo.

ID RHD XT, ID CORE XT, ID RHD XT, e BIDS XT possiedono il marchio CE e sono disponibili per la vendita commerciale nell'UE. La registrazione e la disponibilità dei prodotti possono variare a seconda del paese. Per maggiori informazioni rivolgersi al rappresentate Grifols locale.

Logo: http://mma.prnewswire.com/media/463444/Grifols_Logo.jpg

 

CONTACT: CONTATTO: Ufficio Stampa Grifols, Borja Gómez, borja_gomez@duomocomunicacion.com, Tel. +34 91 311 92 89

Web Site: http://www.grifols.com


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
SkypeDown, la sicurezza e i dati personali degli utenti sono in pericolo? Fri, 23 Jun 2017 10:33:03 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437723.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437723.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

SkypeDown, la sicurezza e i dati personali degli utenti sono in pericolo?

Roma, 23 giugno 2017 �“Nella giornata di martedì 20 giugno tutto il mondo e in particolare l’Europa, è rimasta per ore senza Skype, e senza alcuna informazione in merito alle cause del disservizio. A pensar male si fa peccato ma è pur vero che il silenzio non fa che altro che generare dubbi e sospetti, soprattutto se in ballo ci sono i dati personali dei consumatori. “Gli utenti di Skype devono sapere cosa è successo nella giornata del 20 giugno, quando, praticamente in tutto il mondo, il sistema è andato in down �“ spiega il Presidente Nazionale U.Di.Con. Denis Nesci - . La nostra preoccupazione è che possa essere stato un attacco hacker e che quindi i dati dei cittadini possano essere in pericolo. Non possiamo permetterci che l’accaduto passi in sordina, dobbiamo sapere se la privacy degli utenti è a rischio o se addirittura sono già stati rubati dati sensibili”. “Abbiamo ricevuto diverse segnalazioni di utenti che hanno ricevuto link al momento del ripristino del servizio che si sono rivelati dei virus, per questo abbiamo immediatamente provveduto a chiedere maggiori informazioni su quanto successo �“ conclude il Presidente Nesci �“ vogliamo certezze riguardo la sicurezza della privacy dei cittadini. Se qualcosa è andato storto è bene che si sappia, nascondere un abbaglio del genere rappresenterebbe un doppio autogol da parte di Microsoft che, dal canto suo, deve dare ampie garanzie sulla riservatezza dei dati degli utenti”.   web security photo

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Sanità Lazio: “Prenotare una visita è un'impresa”

Sanità Lazio: “Prenotare una visita è un'impresa”

Roma, 22 giugno 2017 - È di un mese fa, circa, l’innovazione apportata al sistema informatico per le prenotazioni delle visite specialistiche. Peccato che invece di agevolare e favorire gli utenti nelle visite mediche, questo sistema sta creando enormi disagi agli utenti. “Sembra che nel Lazio, prenotare una visita specialistica sia un’impresa non per tutti. Questo…
Leggi Tutto...
 
 
Arriva Fearless, per vincere l’ISIS senza paura

Arriva Fearless, per vincere l’ISIS senza paura

Riccardo Guida lancia il nuovo  singolo “Fearless”, una vera e propria "arma musicale" per vincere l’ISIS senza paura Reggio Emilia, 22 giugno 2017 �“ Dopo Antinomy Riccardo Guida lancia il singolo “Fearless” , note virtuose contro il terrore degli ultimi attentati rivendicati dall’ISIS perché con il coraggio l'ISIS si può vincere, senza paura. Il…
Leggi Tutto...
 
 
Al via

Al via "Occhi su Saturno", in tutta Italia occhi puntati sulle stelle

Sta per arrivare "Occhi Su Saturno",  oltre 100 eventi in tutta Italia per ammirare le stelle... Roma, 22 giugno 2017 - Anche per il 2017 le piazze di tutta Italia sono pronte a puntare gli “Occhi Su Saturno”. La manifestazione dedicata al pianeta con gli anelli è giunta ormai alla…
Leggi Tutto...
 
 

Corso di Stile: aperte le iscrizioni per il corso vintage della Vintage Academy

Per la Vintage Academy aperte le iscrizioni per il Corso di Stile,  tra storia, beauty ed outfit d'altri tempi... Milano, 22 giugno 2017 - La Vintage Academy entra nel vivo. I primi corsi dell’accademia dedicata al vintage e al retrò debutteranno infatti presto, a partire dai prossimi mesi. Iil programma…

 

Gli ingegneri sono ancora i paladini del mercato del lavoro?

Milano, 22 giugno 2017 -  Mentre tutti i giovani laureati d'Italia sono ancora scandalizzati dal grottesco annuncio di lavoro per ingegneri civili pubblicato qualche settimana fa dall'azienda piemontese Gruppo Dimensione �“ dove si ricercava per l'appunto un ingegnere civile laureato a pieni voti, con conoscenza di…

A Genova la 27a ediz. di "Ridere d’Agosto…ma anche prima”

A Genova arriva la 27esima edizione della rassegna “Ridere d’Agosto…ma anche prima”, che quest'anno apre in musica.... Genova, 22 giugno 2017 - La rassegna di spettacoli estivi ideata dal Teatro Garage, "Ridere d'Agosto...ma anche prima", è giunta  alla sua 27esima edizione, e si aprirà ufficialmente il 1 luglio per proseguire fino al 2 agosto. L’apertura del…

 
 
 
 
]]>
Distribuzione d'emergenza di sementi per combattere la fame nella Nigeria nord-orientale Fri, 23 Jun 2017 01:40:31 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437685.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437685.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Distribuzione d'emergenza di sementi per combattere la fame nella Nigeria nord-orientale

PR Newswire

ROMA, 21 June 2017 / PRN Africa / -- Sementi e fertilizzanti sono stati distribuiti dalla FAO a più di un milione di persone nella Nigeria nordorientale per la stagione della semina che inizia questo mese. Questo intervento si coordina con gli sforzi del Governo di ripristinare i mezzi di sussistenza e combattere livelli critici d'insicurezza alimentare e malnutrizione nelle aree colpite dalla violenza di Boko Haram.

Le distribuzioni di emergenza sono state fatte con il contributo di 4 milioni di euro da parte della Germania per ridurre l'insicurezza alimentare negli Stati di Adamawa, Borno e Yobe, il contributo più cospicuo che la FAO abbia finora ricevuto per l'intervento in Nigeria. I fondi sosterranno il lavoro della FAO per migliorare la produzione agricola e salvaguardare il bestiame delle persone vulnerabili colpite dalla violenza, inclusi i tantissimi profughi, rifugiati e le comunità ospitanti.

"Investire nell'assistenza agricola oggi fornirà cibo domani, e può garantire che le persone abbiano una fonte di cibo anche se dovessero rimanere escluse da altre forme di aiuti umanitari", ha dichiarato il Rappresentante FAO ad interim nel paese, Nourou Macki Tall.

L'operazione della FAO fornirà circa 2.000 tonnellate di sementi di cereali, di legumi e di verdure e 3.500 tonnellate di fertilizzanti a coltivatori vulnerabili in 46 aree governate localmente, raggiungendo 1.1 milioni di persone. I beneficiari hanno accesso alla terra, e dunque un aiuto agricolo sufficiente è fondamentale per consentire loro di trarre vantaggio dalla prossima stagione delle piogge.

"L'80% delle persone di questa zona sono contadini e hanno bisogno di sostegno per tornare a coltivare le loro terre", ha dichiarato Alhaji Maina Gana, Presidente del governo locale di Fune, nello stato di Yobe.

Il Programma Alimentare Mondiale (WFP) fornisce ai beneficiari del kit della FAO cibo per evitare che le sementi vengano consumate per nutrirsi. Questo garantisce che il fabbisogno immediato di cibo venga soddisfatto consentendo al tempo steso che vi sia anche un raccolto in futuro. La FAO lavora insieme al governo e a organizzazioni non governative nazionali e internazionali.

Nei tre stati sono circa 5,2 milioni le persone che stanno lottando con elevati livelli d'insicurezza alimentare e che richiedono un sostegno immediato.

Questo fondamentale intervento nella stagione della semina è stato reso possibile grazie ai contributi del Belgio, della Francia, della Germania, della Norvegia, della Svezia, della Svizzera e degli Stati Uniti d'America, nonché della Commissione Europea (ECHO) e del Fondo Centrale di Risposta all'Emergenza delle Nazioni Unite (CERF).

Per il 2017, la FAO richiede 62 milioni di dollari nel quadro del piano di risposta umanitaria in Nigeria e alla strategia di risposta nel Lago Chad. Sono necessari ulteriori sostegni per raggiungere nei prossimi mesi i milioni di perone che ne avranno urgente bisogno e anche per proteggere il bestiame, rafforzare i mezzi di sussistenza, riabilitare le infrastrutture e sostenere il coordinamento e l'analisi della sicurezza alimentare.

SOURCE Food and Agriculture Organization delle Nazioni Unite (FAO)


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
Sud Sudan: si attenua la carestia, ma la situazione rimane disperata per il diffondersi della fame Fri, 23 Jun 2017 01:39:09 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437684.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437684.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Sud Sudan: si attenua la carestia, ma la situazione rimane disperata per il diffondersi della fame

PR Newswire

ROMA, 21 June 2017 / PRN Africa / -- Secondo nuove analisi pubblicate oggi, a seguito del significativo incremento della risposta umanitaria la carestia in Sud Sudan appare attenuata. Tuttavia, la situazione è tuttora disperata in tutto il paese poiché il numero di persone che ogni giorno cercano di trovare cibo sufficiente ha raggiunto i 6 milioni - dai 4,9 milioni di febbraio - ed è il più alto livello di insicurezza alimentare che si sia mai registrato in Sud Sudan.

Secondo l'aggiornamento della Integrated Food Security Phase Classification (IPC) (Quadro integrato di classificazione della sicurezza alimentare, N.d.T.) la nuova valutazione congiunta del governo, della FAO, dell'UNICEF, del WFP e di altri partner umanitari, la definizione tecnica approvata di carestia non si applica più nelle contee di Leer e Mayandit dell'ex Unity State, dove era stata dichiarata a febbraio. In altre due contee ritenute ad alto rischio nel mese di febbraio - Koch e Panyijiar - l'immediata e capillare assistenza umanitaria ha svolto un ruolo significativo nel prevenire un ulteriore deterioramento della carestia.

Tuttavia, circa 45.000 persone (25.000 nell'ex Unity State e 20.000 nell'ex Jonglei State) stanno ancora sperimentando condizioni catastrofiche per il grande numero di sfollati provocato dai conflitti e dallo scarso raccolto dello scorso anno. Queste popolazioni sono ora di fronte alla prospettiva della fame a meno che non arrivi una robusta assistenza umanitaria.

Un deterioramento della situazione si registra in tutto il paese. Il numero di persone che affrontano livelli di fame di emergenza - un gradino in meno rispetto alla carestia sulla scala IPC - è di 1,7 milioni, 1 milione in più rispetto al mese di febbraio.

"La crisi non è finita. Stiamo solo mantenendo le persone in vita. Ma sono ancora troppe le persone sull'orlo del precipizio, costrette a fare i conti con la fame", ha dichiarato il Direttore della Divisione FAO Emergenza e Riabilitazione, Dominique Burgeon. "L'unico modo per fermare questa situazione disperata è fermare il conflitto, garantire l'accesso senza ostacoli agli aiuti umanitari e consentire alle persone di tornare ai propri mezzi di sostentamento".

Le tre agenzie ONU hanno messo in guardia che i passi avanti fatti nelle peggiori situazioni di fame non devono andare perduti. La capacità della popolazione di nutrirsi è stata fortemente erosa e il sostegno salva vita e d'emergenza per la salvaguardia del cibo e dei mezzi di sussistenza deve continuare a prevenire una ricaduta nella carestia.

"I miglioramenti raggiunti nelle contee colpite dalla carestia mostrano cosa si può ottenere quando gli aiuti raggiungono le famiglie. Ma il lavoro è ben lungi dall'essersi concluso", ha dichiarato Joyce Luma, Rappresentante e Direttore del WFP in Sud Sudan. "Questa è una crisi che continua a peggiorare, con milioni di persone che affrontano la prospettiva della fame se l'assistenza umanitaria dovesse cessare. La fine di questo conflitto è assolutamente necessaria".

"Quando le agenzie umanitarie hanno risorse e capacità di movimento siamo in grado di avviare una risposta rapida e robusta e salvare vite", ha dichiarato Mahimbo Mdoe, Rappresentante dell'UNICEF in Sud Sudan. "Eppure, più di un milione di bambini in Sud Sudan sono considerati malnutriti. L'insicurezza alimentare è una questione fondamentale, ma è anche la mancanza di assistenza sanitaria, la scarsità d'acqua e la mancanza di servizi sanitari e, soprattutto, il riuscire a raggiungere quei bambini che hanno bisogno di essere assistiti. Attualmente, troppe parti del paese rimangono irraggiungibili a causa del conflitto, lasciando centinaia di migliaia di bambini sull'orlo della catastrofe". La malnutrizione acuta rimane una grave emergenza sanitaria in varie parti del Sud Sudan, con indagini che mostrano la prevalenza di Malnutrizione Acuta al di sopra della soglia di emergenza stabilita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità del 15%, con un picco del 26,1% nell'ex contea di Duk nello stato di Jonglei. La situazione si prevede peggiorerà ulteriormente con la stagione magra che culmina in luglio - il periodo dell'anno in cui le alimentazioni domestiche in genere si esauriscono prima del raccolto successivo.

Un quadro desolante

L'aumento dell'insicurezza alimentare è stato determinato dal conflitto armato, dai raccolti inferiori alla media e dall'aumento dei prezzi alimentari, oltre che dagli effetti dell'annuale stagione magra.

Nel sud-ovest del paese, fino a poco tempo fa il granaio del paese, ci sono livelli di fame senza precedenti, causati in gran parte dal conflitto. Le comunità agricole sono state costrette a varcare i confini e cercare un aiuto alla propria sopravvivenza nei paesi limitrofi, lasciandosi alle spalle campi non custoditi che ha portato gli analisti a prevedere un elevato disavanzo nazionale di cereali per il 2018.

Sulla riva occidentale del fiume Nilo, nell'angolo nord-est del paese, la fame si è moltiplicata dopo che il rinnovato conflitto ha provocato grandi spostamenti di popolazione e l'interruzione dei mezzi di sussistenza, dei mercati e dell'assistenza umanitaria.

La risposta alla carestia

Dall'inizio dell'anno il WFP ha raggiunto in Sud Sudan 3,4 milioni di persone. Questo comprende assistenza alimentare e nutrizionale di emergenza a 2,6 milioni di persone dislocate o colpite dal conflitto e a 800.000 persone attraverso le operazioni di recupero, per aiutare le comunità a rafforzare la propria capacità di risposta agli shock, oltre che con il continuo sostegno ai rifugiati.

Finora quest'anno, l'UNICEF, insieme ai suoi partner, ha curato più di 76.000 bambini con grave malnutrizione acuta (SAM). I bambini con SAM hanno nove volte più probabilità di morire di quelli ben nutriti. Il Fondo dei bambini delle Nazioni Unite ha come obiettivo per l'anno di raggiungere 700.000 bambini malnutriti in tutto il paese. Nell'ambito del suo approccio multisettoriale per affrontare la questione, l'UNICEF ha inoltre fornito a 500.000 persone acqua potabile e ad altre 200.000 ha dato accesso a strutture sanitarie.

L'UNICEF, il WFP e i loro partner hanno anche aumentato le missioni di Risposta Rapida, che utilizzano elicotteri e lanci aerei per raggiungere le comunità rimaste isolate. Da febbraio sono state completate 25 missioni nello Unity State, nell'Upper Nile e nello stato di Jonglei, raggiungendo oltre 40.000 bambini.

La FAO ha fornito a oltre 2.8 milioni di persone, tra cui 200.000 nelle aree affette da carestia, kit per la pesca e sementi per coltivare verdure e altre produzioni, oltre a vaccinare più di 6 milioni di capi di bestiame per salvare vite umane attraverso i mezzi di sussistenza.

La carestia può essere ufficialmente dichiarata solo quando sono soddisfatte condizioni molto specifiche: almeno il 20% delle famiglie di una zona soffrono di carenza di cibo estrema con una capacità limitata di farvi fronte; i tassi di malnutrizione acuta devono superare il 30%; e il tasso di mortalità giornaliera deve superare la media di due adulti per ogni 10.000 persone.

SOURCE Food and Agriculture Organization delle Nazioni Unite (FAO)


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
Gli incarichi internazionali di Marcella Marletta, dirigente pubblico all’interno del Ministero della Salute Thu, 22 Jun 2017 18:37:55 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437661.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437661.html mmus mmus Abilitata alla professione di medico chirurgo e con una specializzazione in oftalmologia, Marcella Marletta collabora con il Ministero della Sanità dal 1982, anno in cui ha inizio il percorso che la porta a ricoprire progressivamente cariche di responsabilità.

Marcella Marletta

Marcella Marletta: gli studi e i primi anni ministeriali

Marcella Marletta si forma nel settore medico-chirurgico laureandosi presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Successivamente amplia il proprio bagaglio di conoscenze e si specializza in oftalmologia. Nel 1982 prende avvio il suo percorso all'interno del Ministero della Sanità: inizialmente si occupa della gestione di problematiche di carattere sanitario che hanno un impatto anche su scala internazionale. Due anni più tardi passa alla Direzione generale del servizio farmaceutico, ambito nel quale le vengono richieste competenze legate alla farmacovigilanza e alla valutazione delle sperimentazioni cliniche di nuovi farmaci. Gli anni '90 sono quelli dell'affermazione professionale: vince, infatti, un concorso pubblico e diventa dirigente medico del Ministero della Sanità. Viene nominata, in seguito, Vice Consigliere Ministeriale della Direzione Generale dell'Igiene Pubblica e Direttore della Divisione II della ex Direzione Generale degli ospedali del Ministero della Sanità.

Marcella Marletta: ruoli ministeriali e incarichi in ambito internazionale

Marcella Marletta viene nominata nel 1997 Direttore dell'Ufficio Dispositivi Medici del Ministero della Salute, incarico che mantiene fino al 2004. In questo periodo è attiva anche in ambito internazionale in qualità di delegato alle attività comunitarie del MDEG, MSOG e CTEG a Bruxelles. Successivamente passa alla Direzione dell'Ufficio VII della Direzione Generale Farmaci e Dispositivi Medici, carica che detiene per 7 anni prima di arrivare alla Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico, ruolo che ricopre tuttora. Marcella Marletta è stata anche Membro del Consiglio Superiore di Sanità, Componente del Consiglio Nazionale Anticontraffazione e Presidente della Commissione per il rilascio delle licenze per la pubblicità sanitaria. Italian Focal Point per l'Health Technology Assessment (HTA), è docente di Legislazione Cosmetologia presso la facoltà di Medicina e Chirurgia "A. Gemelli".

]]>
Export: General Cessioni evidenzia nelle sue recensioni Mac Fruit Attraction China Thu, 22 Jun 2017 17:09:25 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437644.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437644.html articolinews articolinews General Cessioni fornisce opinioni e recensioni positive in merito alla fondazione di Mac Fruit Attraction China, iniziativa che avrà lo scopo di favorire l'export di frutta e verdura in Cina. Il debutto in occasione della fiera di settore che si terrà a Shangai tra il 22 e il 24 novembre.

General Cessioni: opinioni e recensioni

General Cessioni, leader nazionale in intermediazione immobiliare, fornisce opinioni e recensioni su Mac Fruit Attraction China

Società esperta in intermediazione immobiliare, General Cessioni ha fornito opinioni in merito alla nascita di Max Fruit Attraction China, importante progetto teso a favorire l'esportazione di prodotti ortofrutticoli sul mercato cinese. Possibile grazie a una partnership tra le organizzazioni IFEMA, spagnola, e Cesena Fiera, italiana, avrà luogo all'interno della fiera Horti China, la quale si svolgerà a Shangai tra il 22 e il 24 novembre 2017. I due operatori fieristici rappresentano i Paesi europei più attivi nell'export di frutta e verdura in Cina, insieme alla Francia, ovvero Spagna e Italia, cresciuto sensibilmente negli ultimi anni. Se nel 2015 l'Unione Europea ha esportato 22.768 tonnellate, per un valore di 36,5 milioni di euro, nel 2016 il volume d'affari si è espanso facendo registrare 31.298 tonnellate, a fronte di un valore di 45,6 milioni. Organizzata da VNU Exhibition Asia, la fiera Horti China sarà divisa in quattro sezioni, rivolte all'industria cinese di verdura e frutta, IFRESH, alla filiera sementiera, Horti Seed, all'innovazione tecnologica in ambito produttivo, Horti Tech, e alla filiera ortofrutticola internazionale, Mac Fruit Attraction China per l'appunto. La collaborazione tra IFEMA e Cesena Fiera celebra così un altro tassello aggiuntivo nella strategia di internazionalizzazione della filiera, già sperimentata in occasione di Mac Fruit Attraction MENA, evento giunto alla seconda edizione e tenutosi al Cairo dal 22 al 24 aprile. General Cessioni sottolinea nelle sue recensioni anche le parole di Renzo Piraccini, Presidente di Mac Fruit e il quale ha evidenziato con soddisfazione sia la partership tra i due operatori, sia l'occasione unica fornita dal progetto per espandersi nel grande mercato asiatico.

General Cessioni e i servizi di intermediazione in rilevazione e cessione aziendale

Operativa sia in Italia, sia all'estero, General Cessioni fornisce da oltre 30 anni consulenza e assistenza in materia di intermediazione ai proprietari di attività di varia natura, artigianale, industriale, commerciale, turistica, che desiderano cedere, anche solo parzialmente, la propria impresa. Oltre a occuparsi, con successo, del processo di promozione di vendita sul mercato e della ricerca di soci per joint venture e partnership, assiste il cliente durante l'intero processo di compravendita, mettendone a disposizione avvocati fiscalisti e commercialisti. Senza alcuna richiesta di mandati in esclusiva, General Cessioni fornisce soluzioni e strategie su misura e personalizzate, analizzando attentamente bilanci, beni, contratti di affitto, sempre nel pieno rispetto della privacy dei dati riservati. Sorta a Milano nel 1982, è oggi leader nazionale in intermediazione aziendale. Attenta alle migliori opportunità presenti sul mercato, General Cessioni fornisce recensioni e opinioni sullo stato di salute dei diversi comparti economici.

]]>
Arriva Fearless, per vincere l’ISIS senza paura Thu, 22 Jun 2017 13:42:05 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437600.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437600.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Arriva Fearless, per vincere l’ISIS senza paura

Riccardo Guida lancia il nuovo  singolo “Fearless”, una vera e propria "arma musicale" per vincere l’ISIS senza paura Reggio Emilia, 22 giugno 2017 �“ Dopo Antinomy Riccardo Guida lancia il singolo “Fearless” , note virtuose contro il terrore degli ultimi attentati rivendicati dall’ISIS perché con il coraggio l'ISIS si può vincere, senza paura. Il brano strumentale “Fearless”  è disponibile in vendita digitale e l’emozionante video sta già diventando virale sui social    (https://youtu.be/c8yGtLcjGKw) Il singolo che Riccardo Guida ha lanciato, è un entusiasmante e virtuosissimo brano strumentale composto per lanciare un messaggio contro i terroristi dell’ISIS; infatti Il titolo “Fearless” ossia impavido è stato scelto proprio per dar forza a tutte le persone che quotidianamente vivono col terrore degli attentati o che piangono le vittime degli stessi. Riccardo si è servito del linguaggio universale della musica, ritenuta blasfema dall ’ISIS, per dimostrare che non si deve aver timore dei messaggi dei fanatici terroristi e non bisogna chiudersi in casa come vorrebbe l’ISIS: occorre dimostrare coraggio perchè non dobbiamo e non possiamo sottostare al clima di terrore che si sta creando nel mondo. Riccardo Guida già noto per essere l’unico in Italia ad aver composto e prodotto l’album strumentale Antinomy che fonde i generi Instrumental rock e Fusion moderno, sceglie come collaboratore uno dei chitarristi più virtuosi in Italia ossia Michele Vioni .ak.a.  Dr. Viossy. Grazie alla collaborazione tra Riccardo e Dr. Viossy è nato “Fearless”, un brano ricco di virtuosismi di genere intrumental  rock - fusion moderno. “Fearless”, singolo che anticipa la prossima uscita dell’album, è tecnicamente sconvolgente e strepitoso. La lotta all’Isis viene combattuta a suon di assoli sbalorditivi di chitarra e magnifici passaggi di batteria. La melodia è decisamente commovente grazie alle ritmiche coinvolgenti di Riccardo ed alle chitarre mozzafiato di Dr. Viossy; il video è davvero suggestivo e le immagini amalgamate a quelle dei due musicisti, rafforzano il messaggio lanciato dagli artisti. Un occhio di riguardo è rivolto alla copertina del singolo “Fearless”: l’autore è Bruce Rolff , un talentuoso artista del New Jersey (USA) amico di Riccardo,  che ha creato per l’occasione un’ incantevole cover art. La cover art rappresenta un monumento in memoria delle vittime degli attentati,  in un contesto surreale. Il valido ed insostituibile collaboratore di Riccardo Guida, Andrea Fontanesi del VOX Recording Studio di Reggio Emilia, ha curato l’impeccabile incisione di “Fearless”.  

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Al via

Al via "Occhi su Saturno", in tutta Italia occhi puntati sulle stelle

Sta per arrivarr "Occhi Su Saturno",  oltre 100 eventi in tutta Italia per ammirare le stelle... Roma, 22 giugno 2017 - Anche per il 2017 le piazze di tutta Italia sono pronte a puntare gli “Occhi Su Saturno”. La manifestazione dedicata al pianeta con gli anelli è giunta ormai alla sua…
Leggi Tutto...
 
 
Corso di Stile: aperte le iscrizioni per il corso vintage della Vintage Academy

Corso di Stile: aperte le iscrizioni per il corso vintage della Vintage Academy

Per la Vintage Academy aperte le iscrizioni per il Corso di Stile,  tra storia, beauty ed outfit d'altri tempi... Milano, 22 giugno 2017 - La Vintage Academy entra nel vivo. I primi corsi dell’accademia dedicata al vintage e al retrò debutteranno infatti presto, a partire dai prossimi mesi. Iil programma…
Leggi Tutto...
 
 
Gli ingegneri sono ancora i paladini del mercato del lavoro?

Gli ingegneri sono ancora i paladini del mercato del lavoro?

Milano, 22 giugno 2017 -  Mentre tutti i giovani laureati d'Italia sono ancora scandalizzati dal grottesco annuncio di lavoro per ingegneri civili pubblicato qualche settimana fa dall'azienda piemontese Gruppo Dimensione �“ dove si ricercava per l'appunto un ingegnere civile laureato a pieni voti, con conoscenza di…
Leggi Tutto...
 
 

A Genova la 27a ediz. di "Ridere d’Agosto…ma anche prima”

A Genova arriva la 27esima edizione della rassegna “Ridere d’Agosto…ma anche prima”, che quest'anno apre in musica.... Genova, 22 giugno 2017 - La rassegna di spettacoli estivi ideata dal Teatro Garage, "Ridere d'Agosto...ma anche prima", è giunta  alla sua 27esima edizione, e si aprirà ufficialmente il 1 luglio per proseguire fino al 2 agosto. L’apertura del…

 

Sonno e sport, una strategia vincente per la salute

Milano 21 giugno 2017 - A chi non piace dormire? Se c’è una cosa che probabilmente accomuna ognuno di noi è proprio il piacere del sonno. Capita spesso, però, di non dargli la giusta importanza. Le nottate in discoteca o davanti le serie tv o con il nostro smartphone tra le…

Noleggio a lungo termine: i dati dei primi 5 mesi del 2017

Milano, 21 giugno 2017 - Il sistema Italia continua ad avvantaggiarsi, anche nel corso dei primi mesi del 2017, di un forte ed incessante aumento delle immatricolazioni di veicoli nuovi.

Anche quest’anno gli operatori del settore vedono incrementare i loro fatturati con una crescita che, anche se rallentata rispetto al 2016, permette…
 
 
 
 
]]>
Roberto Casula: carriera del manager di Eni Thu, 22 Jun 2017 13:41:13 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437597.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437597.html newsrconline newsrconline Roberto Casula, dopo aver conseguito la Laurea in Ingegneria Mineraria, avvia il proprio percorso professionale all'interno di Eni. Oggi riveste la posizione di Chief Development, Operations & Technology Officer, rispondendo direttamente all'Amministratore Delegato del gruppo.

Roberto Casula, Chief Development, Operations & Technology Officer di Eni

Roberto Casula: l'inizio della carriera

Roberto Casula nasce nel 1962 a Cagliari, città dove, presso l'Università degli Studi, consegue la Laurea in Ingegneria Mineraria nel 1988. Una volta abilitato a esercitare la professione di Ingegnere, inizia a collaborare con Agip S.p.A., in qualità di Reservoir Engineer (ingegnere di giacimento); posizione che lo vede impegnato nel production test del well logging (acquisizione di dati sui pozzi) e in seguito nel reservoir modelling presso Beicip - Franlab a Sophia Antipolis (Antibes, Francia), dove gestisce la supervisione della modellizzazione numerica del comportamento dinamico dei giacimenti di idrocarburi. Nel 1992 si trasferisce a Luanda, dove per la consociata Agip Angola Ltd, riveste la carica di Reservoir Engineer e Petroleum Engineer. Nel 1994 viene poi nominato Chief Development Engineer. Nel 1997 Roberto Casula fa rientro in Italia per svolgere la funzione di Development and Production Coordinator di Eni S.p.A. presso gli uffici di San Donato Milanese (MI): qui si occupa della gestione del coordinamento delle mansioni operative e del business dei Paesi dell'Africa Occidentale e delle aree Centro-Asiatiche. Successivamente assume la carica di Department Manager (Responsabile dei Servizi Tecnici di Progetto), assumendo responsabilità estese alle operazioni condotte sul territorio iraniano.

Carriera manageriale di Roberto Casula

Nel 2001 Roberto Casula entra a far parte della dirigenza del Gruppo Eni con il ruolo di Project Director per ciò che riguarda le attività in corso a Tehran relative alle fasi 4-5 del progetto Giant South Pars Gas. Nel 2004 Eni Mediterranea Idrocarburi S.p.A., controllata del Gruppo, lo elegge Managing Director, incaricandolo della supervisione delle principali attività della società relative all'esplorazione e alla produzione in territorio siciliano. Nel 2005 ricopre il medesimo ruolo in Eni Nord Africa BV, presso la sede di Tripoli (Libia), dove si occupa dell'intera direzione delle operazioni. Nel 2007 torna nuovamente in Italia ed èinsignito della carica di Senior Vice President della Regione Sub-Sahariana, area dove si trasferirà l'anno seguente per gestire la sede di Abuja (Nigeria) e, in qualità di Presidente, altre tre consociate: N.A.E. Ltd, N.A.O.C. Ltd e A.E.N.R. Ltd. Nel 2011 riveste la posizione di Executive Vice President dell'area africana e mediorientale, avendo così occasione di relazionarsi con le più alte autorità dei Paesi del territorio (Egitto, Angola, Algeria, Congo, Libia, Kenya, Mozambico, Gabon, Sud Africa) e di interloquire con prestigiose società americane ed europee del settore. A partire dal 2014 Roberto Casula ricopre il ruolo di Chief Development, Operations & Technology Officer per Eni S.p.A., dove, rispondendo direttamente all'Amministratore Delegato, è responsabile per l'Italia di tutte le attività tecnico-operative, di Ricerca e Sviluppo e di progetto condotte dalla Nuova Direzione Tecnica.

]]>
Al via "Occhi su Saturno", in tutta Italia occhi puntati sulle stelle Thu, 22 Jun 2017 11:57:39 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437576.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437576.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Al via "Occhi su Saturno", in tutta Italia occhi puntati sulle stelle

Sta per arrivarr "Occhi Su Saturno",  oltre 100 eventi in tutta Italia per ammirare le stelle...
Roma, 22 giugno 2017 - Anche per il 2017 le piazze di tutta Italia sono pronte a puntare gli “Occhi Su Saturno”. La manifestazione dedicata al pianeta con gli anelli è giunta ormai alla sua sesta edizione e quest'anno propone ben 100 eventi sul territorio italiano, con migliaia di telescopi a disposizione del pubblico per ammirare Saturno e le meraviglie del cielo stellato.
L’appuntamento principale è fissato per il 1° Luglio con serate osservative organizzate in tutto il paese, da Milano a Palermo, passando per Napoli, Roma, Genova, Cagliari.
Ma non saranno solo le grandi città a partecipare, numerosi eventi saranno organizzati in parchi naturali o piccoli borghi, un occasione quindi non solo per scoprire Saturno ma anche per immergersi nella natura e nella scoperta di tanti affascinanti luoghi della nostra penisola.
Saturno inoltre ha da poco raggiunto l’opposizione, ovvero la posizione in cielo più lontana dal Sole, in queste settimane è possibile osservarlo nelle migliori condizioni di illuminazione e alla minima distanza dalla Terra: 1,35 miliardi di km. In queste notti il pianeta si staglia brillante sopra l’orizzonte Sud in una zona di cielo povera di stelle luminose, risultando facile da individuare. I più fortunati, che osserveranno da località particolarmente buie, lo vedranno incastonato nella flebile luce della Via Lattea.
Ad occhio nudo Saturno appare un astro come tanti?, mentre avvicinando l'occhio ai telescopi è possibile ammirare l’incredibile sistema di anelli che lo circonda.
Quest’estate sarà particolarmente importante per gli appassionati di Saturno. La missione Cassini-Huygens, ormai in orbita attorno al pianeta da ben 13 anni, si appresta a vivere le sue ultime settimane di attività. La sonda, frutto della collaborazione tra NASA, ESA e ASI, ha in programma per il prossimo 15 settembre uno spettacolare "tuffo" nell’atmosfera del pianeta che ha scortato per tanti anni. Questa incredibile sonda, in cui l’Italia può vantare una grande partecipazione, ci ha permesso di ammirare da vicino il pianeta Saturno, i suoi anelli ed i suoi satelliti, restituendoci un quadro globale ricco di sorprese e meraviglia. Questa edizione di Occhi Su Saturno intende celebrare anche questa grandiosa avventura dell’esplorazione spaziale, e quindi non si limiterà alla serata di osservazione collettiva, ma coordinerà numerosi eventi e conferenze che si protrarranno per l’intera estate, accompagnando la missione Cassini fino alla fine del suo viaggio.
 Sul sito internet www.occhisusaturno.it è possibile cercare tra i tanti eventi quello più vicino e partire alla scoperta di Saturno e dell’astronomia.
L'organizzazione è curata dall'Associazione Stellaria di Perinaldo, in collaborazione con l'Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma e ha ricevuto il patrocinio dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, della Società Astronomica Italiana, dell’Agenzia Spaziale Italiana, dell’Unione Astrofili Italiani e dell’European Astrosky Network.
? 
Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Corso di Stile: aperte le iscrizioni per il corso vintage della Vintage Academy

Corso di Stile: aperte le iscrizioni per il corso vintage della Vintage Academy

Per la Vintage Academy aperte le iscrizioni per il Corso di Stile,  tra storia, beauty ed outfit d'altri tempi... Milano, 22 giugno 2017 - La Vintage Academy entra nel vivo. I primi corsi dell’accademia dedicata al vintage e al retrò debutteranno infatti presto, a partire dai prossimi mesi. Iil programma…
Leggi Tutto...
 
 
Gli ingegneri sono ancora i paladini del mercato del lavoro?

Gli ingegneri sono ancora i paladini del mercato del lavoro?

Milano, 22 giugno 2017 -  Mentre tutti i giovani laureati d'Italia sono ancora scandalizzati dal grottesco annuncio di lavoro per ingegneri civili pubblicato qualche settimana fa dall'azienda piemontese Gruppo Dimensione �“ dove si ricercava per l'appunto un ingegnere civile laureato a pieni voti, con conoscenza di…
Leggi Tutto...
 
 
A Genova la 27a ediz. di

A Genova la 27a ediz. di "Ridere d’Agosto…ma anche prima”

A Genova arriva la 27esima edizione della rassegna “Ridere d’Agosto…ma anche prima”, che quest'anno apre in musica.... Genova, 22 giugno 2017 - La rassegna di spettacoli estivi ideata dal Teatro Garage, "Ridere d'Agosto...ma anche prima", è giunta  alla sua 27esima edizione, e si aprirà ufficialmente il 1 luglio per proseguire fino al 2 agosto. L’apertura del…
Leggi Tutto...
 
 

Sonno e sport, una strategia vincente per la salute

Milano 21 giugno 2017 - A chi non piace dormire? Se c’è una cosa che probabilmente accomuna ognuno di noi è proprio il piacere del sonno. Capita spesso, però, di non dargli la giusta importanza. Le nottate in discoteca o davanti le serie tv o con il nostro smartphone tra le…

 

Noleggio a lungo termine: i dati dei primi 5 mesi del 2017

Milano, 21 giugno 2017 - Il sistema Italia continua ad avvantaggiarsi, anche nel corso dei primi mesi del 2017, di un forte ed incessante aumento delle immatricolazioni di veicoli nuovi.

Anche quest’anno gli operatori del settore vedono incrementare i loro fatturati con una crescita che, anche se rallentata rispetto al 2016, permette…

Le università USA a caccia di talenti italiani del tennis

Borse di studio per giocare a tennis e studiare presso le migliori università americane. Ecco tutti i dettagli... Bologna, 21 giugno 2017 - Il tennis detiene stabilmente da alcuni anni il secondo posto nel podio degli sport più amati, preceduto dal calcio e seguito dal rugby, e la sua popolarità non accenna a diminuire, sia tra gli appassionati…

 
 
 
 
]]>
JD.com e Farfetch si uniscono in una partnership che apre le porte ai brands di lusso in Cina Thu, 22 Jun 2017 11:13:47 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437570.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437570.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

JD.com e Farfetch si uniscono in una partnership che apre le porte ai brands di lusso in Cina

PR Newswire

BEIJING, June 22, 2017 /PRNewswire/ --

JD investe $397 milioni di dollari in Farfetch che avanza ulteriormente nel settore del lusso 

Questa partnership consentirà ai consumatori cinesi di accedere all'offerta esclusiva dei migliori marchi di lusso online curata da Farfetch 

JD.com (Nasdaq: JD), il più grande rivenditore cinese, e Farfetch, la piattaforma e-commerce dedicata all'industria della moda, hanno annunciato oggi una partnership strategica che creerà la piattaforma di punta per l' e-commerce di lusso in Cina, aprendo un varco a un'opportunità del valore di $80mld.

     (Logo: http://mma.prnewswire.com/media/526479/Farfetch_Logo.jpg )
     (Logo: http://mma.prnewswire.com/media/526480/JD_com_Logo.jpg )
     (Photo: http://mma.prnewswire.com/media/526473/Jose_Neves_Farfetch.jpg )
     (Photo: http://mma.prnewswire.com/media/526472/Richard_Liu_JD_com.jpg )

La partnership strategica tra JD.com e Farfetch fonde insieme l'incredibile logistica di JD,  le sue capacità tecnologiche e i suoi capitali finanziari nel mercato online, le sue risorse social media che includono la partnership con WeChat, con la leadership di Farfetch nel settore del lusso globale, allo scopo di creare un'esperienza brand unica nel suo genere. Farfetch ha una operatività ben consolidata in Cina ed è già partner di 200 marchi di lusso e conta più di 500 rivenditori multi-brand. JD aiuterà a consolidare ulteriormente la riconoscibilità del marchio, ad aumentarne il traffico e le vendite sul mercato.

Come partecipante a questa partnership, JD.com diventerà uno dei maggiori azionisti di Farfetch, investendo $397 milioni di dollari, e Richard Liu, fondatore e CEO di JD.com, si unirà al Consiglio di Amministrazione di Farfetch accanto a Dame Natalie Massenet e Jonathan Newhouse. JD e Farfetch

collaboreranno sul marketing, la logistica e la tecnologia per consolidare il marchio in Cina, mentre Farfetch continuerà ad essere il brand che si rivolge ai clienti.

La forza congiunta della partnership Farfetch-JD favorirà tutte le 700 marche e boutiques che fanno parte della comunità di Farfetch, consentendo loro di trarre il massimo vantaggio dalle grandi risorse che questo ingresso nel mercato cinese del lusso comporta.

Farfetch sarà in grado di offrire un servizio clienti esclusivo capace di soddisfare i marchi di classe venduti online, sfruttando il servizio JD Luxury Express e il  "White Glove" di recente lanciato da JD. Per i consumatori cinesi, l'unione tra il know-how di Farfetch del mercato del lusso con la velocità delle consegne giornaliere e il servizio altamente professionale di JD, offrirà una proposta del lusso senza precedenti.

Gli sforzi congiunti tra le due società includeranno anche l'utilizzo di BlackDragon, una piattaforma tecnologica di marketing digitale che favorisce realtà in tutto il settore retail, e-commerce, tecnologia, finanza, viaggi, istruzione e auto. BlackDragon permetterà a Farfetch di sfruttare le grandi risorse nella raccolta dati di JD e di aiutarlo a commercializzare e costruire canali di marketing allo scopo di favorire il riconoscimento e la posizione di Farfetch nel mercato cinese.

Inoltre, attraverso questa partnership, gli utenti di Farfetch in Cina avranno accesso a una serie di servizi offerti da JD Finance. Questi includono JD Pay, il partner scelto per la gestione dei pagamenti, e  Baitiao, il famoso canale di microcredito per il consumatore di JD Finance. I partner brands di Farfetch che hanno una presenza locale avranno per di più accesso alle funzionalità omni-canale diffuse a livello modiale, tra cui "click & collect" e "resi in negozio", che collegheranno i negozi fisici in Cina con i consumatori.

L'annuncio arriva quando JD ha cominciato a focalizzarsi sul lusso e la moda di fascia alta per soddisfare la grande domanda tra la sua clientela in ascesa sociale. Negli ultimi due anni, JD ha ospitato sfilate di moda a New York, Milano, Londra, Pechino e Shanghai. Dall'inizio dell'anno, la società ha assunto Winston Cheng  come Presidente Internazionale per dirigere lo sviluppo degli affari internazionali con i partners globali e gli investimenti esteri, e ha trasformato JD Fashion in una unità di business separata dedicata all'e-commerce, nominando Xia Ding come Presidente e dando alla gerarchia una priorità crescente. Nel 2017 JD Fashion ha puntato molto sulla moda e il lusso lanciando sul sito diversi marchi internazionali tra cui Armani, Swarovski e Zenith.

"Siamo profondamente onorati e felici di annunciare la partnership con Richard Liu e JD.com," Questa la dichiarazione di Josè Neves, Fondatore, Co-Presidente del C.d.A. e CEO di Farfetch. "La Cina è la seconda potenza mondiale nel mercato del lusso e siamo entusiasti di avere un partner così rispettato, conosciuto per la sua rigorosa tutela della PI con la quale si presenta ai consumatori cinesi del lusso.

Questa partnership si propone di rispondere alle sfide del mercato mettendo insieme il Brand e la cura nelle scelte di Farfetch con il grande platform e l'influenza del principale e più importante rappresentante Cinese dello shopping online. Questa partnership strategica fornirà ai brand un accesso immediato e costante a un grande bacino di acquirenti del lusso e i consumatori cinesi potranno usufruire della più grande selezione di articoli di lusso in accordo con lo stile di vita omni-canale già largamente diffuso e abbracciato.

Richard Liu, Presidente e CEO di JD.com, ha dichiarato: "Per il completamento della nostra strategia di posizionamento nel mercato del lusso, non avremmo potuto trovare partner migliore di Farfetch". "Abbiamo sempre creduto che la proiezione a lungo termine nel mercato degli e-commerce cinesi fosse destinata a vedere la vittoria della qualità sul prezzo e questa partnership con Farfetch rafforza ulteriormente la nostra posizione nella battaglia per il futuro miglioramento sociale dei consumatori cinesi. Non vediamo l'ora di rendere più profonda, nei mesi e negli anni a venire, la relazione con Farfetch e i brand di lusso che la piattaforma rappresenta."

Riguardo all'ingresso di Mr.Liu nella squadra di Farfetch, Mr. Neves ha aggiunto: "Sono onorato e felice dell'ingresso nel team Farfetch di Richard Liu, uno dei più grandi e leggendari imprenditori del mercato online. Con Natalie Massenet e Jonathan Newhouse già parte del team, siamo grati di avere il guru degli e-commerce cinesi con i suoi consigli e la sua guida, il pioniere dello shopping di lusso on line e la migliore publisher al mondo, tutti riuniti allo stesso tavolo.

NOTE PER GLI EDITORS 

La menzione all'opportunità degli $80 miliardi di dollari si riferisce all'insieme degli acquisti sia in loco che in viaggio utilizzando le proiezioni estrapolate da un report di Bain & Company dal titolo  "Luxury Goods Worldwide Market Study, Fall-Winter 2016".

Riguardo JD.com 

JD.com è la compagnia di shopping online più grande in Cina, oltre che il maggiore rivenditore del paese per fatturato. La compagnia si propone di fornire al cliente la migliore esperienza d'acquisto possibile. Che sia tramite il suo sito internet facilmente consultabile, la App mobile o i punti di accesso di WeChat e Mobile QQ, JD.com migliora esponenzialmente il concetto di acquisto del consumatore. La compagnia ha il maggior numero di infrastrutture di distribuzione di tutte le altre compagnie di e-commerce in Cina. In data 31 Marzo 2017, JD.com gestisce 7 centri di distribuzione e 263 magazzini, coprendo 2672 contee e distretti in tutta la Cina, coordinati dal loro staff. JD.com è inoltre membro di NASDAQ100 e di Fortune Global 500.

Riguardo il Gruppo Farfetch 

http://www.farfetch.com @Farfetch

Il gruppo Farfetch è costituito da Farfetch.com, Farfetch Black & White, lo Store of The Future e Browns (incluso Brownsfashion.com).

Fondato dall'imprenditore portoghese José Neves nel 2008, Farfetch è stato lanciato come e-commerce per boutique di lusso in tutto il mondo. Si è da allora trasformato in una piattaforma per l'industria della moda di lusso collegando utenti da 190 paesi con articoli provenienti dalle 700 migliori boutiques e brand presenti in oltre 40 paesi. Farfetch garantisce un'esperienza unica con la più ampia scelta nel settore del lusso presente in un unico sito.

Farfetch è una piattaforma omni-canale al centro di una tecnologia e una rete logistica inimitabile. Attraverso il suoi canali come Store of The Future, Farfetch Black & White e Browns, Farfetch continua ad investire nell'innovazione e a sviluppare tecnologie chiave, business solutions e servizi per l'industria della moda di lusso, connettendo vendita online e offline. Store of The Future è una suite personalizzata di tecnologie sviluppate per aiutare i marchi e le boutiques a migliorare l'esperienza utente connettendo la realtà online e offline.

Farfetch è sostenuta da investitori di prestigio e tecnologie di fama mondiale come IDG, Temasek, Eurazeo, DST Global, Indice Ventures, Vitruvian e da Condé Nast International.

http://www.farfetch.com @Farfetch

CONTACT: CONTATTI: Farfetch, Alvina Patel, VP Brand Marketing, Global, +1 917-821-0997, alvina.patel@farfetch.com, Eileen Chan, Manager, Greater China +86 13817215732 eileen.chan@farfetch.com Informazioni Generali press@farfetch.com JD.com Investor Relations Ruiyu Li IR@JD.com Media Josh Gartner Press@JD.com


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
Corso di Stile: aperte le iscrizioni per il corso vintage della Vintage Academy Thu, 22 Jun 2017 10:08:05 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437560.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437560.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Corso di Stile: aperte le iscrizioni per il corso vintage della Vintage Academy

Per la Vintage Academy aperte le iscrizioni per il Corso di Stile,  tra storia, beauty ed outfit d'altri tempi... Milano, 22 giugno 2017 - La Vintage Academy entra nel vivo. I primi corsi dell’accademia dedicata al vintage e al retrò debutteranno infatti presto, a partire dai prossimi mesi. Iil programma formativo è stato studiato, scelto e organizzato pensando a tutti coloro che sono appassionati di vintage nelle sue forme più essenziali, un universo quello che riguarda le epoche passate che è oggi attuale e decisamente di moda. I corsi hanno come comune denominatore il vintage ma spaziano nei settori più disparati: dal mondo della moda con il corso di stile, all’organizzazione eventi passando per il burlesque e alla possibilità d’imparare a realizzare e gestire un blog a tema vintage. Il team della VintageAcademy è pronto ad iniziare e condividere la nuova avventura fornendo a chi frequenterà i suoi corsi gli strumenti necessari per debuttare, anche come imprenditore, nel mondo retrò, con una competenza e conoscenza ricercata e dettagliata espressione di serietà e professionalità. Il prossimo corso in programma è: Il "Corso di Stile" che ha per oggetto l'analisi della moda vintage: un viaggio negli armadi del passato che conquista, incuriosisce e appassiona.  Il corso è organizzato per fornire tutte le informazioni necessarie per diventare un esperto del fashion appassionato di vintage, e per dare alla propria immagine, ma anche a quella degli altri un outfit d'ispirazione retrò curato nei minimi particolari, proponendosi come una guida per imparare, coordinare e identificare i capi d'epoca rivalutandoli ma soprattutto attualizzandoli,  il tutto espresso da una passione che può, grazie alle nozioni ricevute, trasformarsi in un vero e proprio lavoro. Il corso è aperto a tutti coloro che sono interessati a conoscere i trend del passato assimilandone dettagli e informazioni con un interesse primario: rendere contemporaneo e sempre di moda il vintage. A seguire questo speciale corso che prevede il rilascio di un attestato di partecipazione una docente d'eccezione Elisa Negro consulente d'immagine Bridal Stylist nelle città di Varese, Milano, Roma e Lugano, molto nota nell'ambiente. Elisa si occupa del personal styling di clienti privati e di “Style Coach” per gruppi aziendali del settore luxury come il Dance Team dell’EA7 Olimpia Milano e dell’ambiente sanitario come l’Humanitas Medical Care. Docente di corsi di Seasonal Color Analysis, Personal Styling, Bridal Styling, Business Look, Persuasione e Seduzione, è “brand ambassador” della Maison d’abbigliamento “Kaleydos”ed anima boutique, show-room e store con eventi di fashion styling. Blogger e pubblicista per il quotidiano “La Provincia di Varese”, fra le sue ultime esperienze, ha lavorato come costumista per il film di Ettore Pasculli “Riso, Amore e Fantasia”. Per la docente l'analisi dell'immagine personale e i giusti abbinamenti in fatto di look sono i primi passi per accrescere le proprie potenzialità e l'autostima, un punto di partenza importante per chi è convinto che l'immagine è qualcosa che possa creare una sintonia positiva con se stessi e con gli altri. Il corso si svolgerà il 22 - 23 - 24 settembre presso il Best West Hotel Astoria, Viale Murillo 9, Milano. I primi 6 iscritti potranno usufruire della tariffa agevolata, con uno sconto del 25% sul prezzo di listino digitando il codice sconto DS-350 Canali social auggeriti: Facebook:@lofficinadelvintage #vintageacademy #corsodistile #formazione #retrò Instagram:@lofficinadelvintage #vintageacademy #corsodistile #formazione #retrò Twitter: @officinevintage #vintageacademy #corsodistile #formazione #retrò Sito interne : www.vintageacademy.it   ###   Ufficio Stampa L’Officina del Vintage: info@vintageacademy.it Tel. 011 0121503

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Gli ingegneri sono ancora i paladini del mercato del lavoro?

Gli ingegneri sono ancora i paladini del mercato del lavoro?

Milano, 22 giugno 2017 -  Mentre tutti i giovani laureati d'Italia sono ancora scandalizzati dal grottesco annuncio di lavoro per ingegneri civili pubblicato qualche settimana fa dall'azienda piemontese Gruppo Dimensione �“ dove si ricercava per l'appunto un ingegnere civile laureato a pieni voti, con conoscenza di…
Leggi Tutto...
 
 
A Genova la 27a ediz. di

A Genova la 27a ediz. di "Ridere d’Agosto…ma anche prima”

A Genova arriva la 27esima edizione della rassegna “Ridere d’Agosto…ma anche prima”, che quest'anno apre in musica.... Genova, 22 giugno 2017 - La rassegna di spettacoli estivi ideata dal Teatro Garage, "Ridere d'Agosto...ma anche prima", è giunta  alla sua 27esima edizione, e si aprirà ufficialmente il 1 luglio per proseguire fino al 2 agosto. L’apertura del…
Leggi Tutto...
 
 
Sonno e sport, una strategia vincente per la salute

Sonno e sport, una strategia vincente per la salute

Milano 21 giugno 2017 - A chi non piace dormire? Se c’è una cosa che probabilmente accomuna ognuno di noi è proprio il piacere del sonno. Capita spesso, però, di non dargli la giusta importanza. Le nottate in discoteca o davanti le serie tv o con il nostro smartphone tra le…
Leggi Tutto...
 
 

Noleggio a lungo termine: i dati dei primi 5 mesi del 2017

Milano, 21 giugno 2017 - Il sistema Italia continua ad avvantaggiarsi, anche nel corso dei primi mesi del 2017, di un forte ed incessante aumento delle immatricolazioni di veicoli nuovi.

Anche quest’anno gli operatori del settore vedono incrementare i loro fatturati con una crescita che, anche se rallentata rispetto al 2016, permette…
 

Le università USA a caccia di talenti italiani del tennis

Borse di studio per giocare a tennis e studiare presso le migliori università americane. Ecco tutti i dettagli... Bologna, 21 giugno 2017 - Il tennis detiene stabilmente da alcuni anni il secondo posto nel podio degli sport più amati, preceduto dal calcio e seguito dal rugby, e la sua popolarità non accenna a diminuire, sia tra gli appassionati…

Al Teatro Quirino di Roma "La caduta di Gea" di Fabio Omodei

Roma, 21 giugno 2017 - Il 28 Giugno prossimo alle ore 21.00 presso il Teatro Quirino Vittorio Gassman (Via delle Vergini 7, Fontana di Trevi - Metro Barberini) si terrà lo spettacolo "LA CADUTA DI GEA", con la regia di Fabio Omodei, ed a cura de Le Nuvole Teatro in collab.ne con Legge n. 180 del Teatro.…

 
 
 
 
]]>
L’ uomo del Sahara al centro dell’attenzione dei media Thu, 22 Jun 2017 10:02:46 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437556.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437556.html PRMedia Italia PRMedia Italia

Fabrizio Rovella continua il suo tour in Italia tra conferenze, mostre e incontri con i media

 

È una permanenza tutt’altro che all’insegna del relax quella di Fabrizio Rovella, l’Uomo del Sahara, in questi mesi in Italia per promuovere e organizzare i prossimi itinerari africani.

Ritenuto un vero e proprio riferimento nei viaggi avventura, Rovella è stato invitato a condividere le sue esperienze e le sue foto in prestigiosi eventi organizzati in suo onore. Di seguito le occasioni d’incontro con l’Uomo del Sahara:

 

8 luglio – Ore 21 – Podere Giuvigiana-Razzuolo - Borgo San Lorenzo (FI)

Sahara Night” – organizzata da “Bambini nel deserto”

 

15 luglio – Ore 21 – Castel Merlino-Fondazione Morelli a Verolanuova (BS)

Deserto Amore Mio” – serata di racconto sotto le stelle

Con il patrocinio dell’Ass. alla cultura del Comune di Verolanuova

Modera l’incontro la giornalista Viviana Filippini

 

A queste attività dal vivo si aggiungono altre attività divulgative. È in uscita infatti, il libro “Clandestine Integration” (https://www.facebook.com/clandestineintegration/), che documenta un importante progetto che ha visto tra i protagonisti proprio Fabrizio Rovella.

 

Anche i media tradizionali e generalisti confermano il loro interesse per l’Uomo del Sahara richiedendo interviste. È stato così per Radio Malvaglio, Radio Gold e per un’intervista esclusiva che il 21 giugno scorso è stata rilasciata alla storica radio torinese RadioFlash FM 97,6. Mentre continua a spopolare sui social la “Febbre del Sahara” con migliaia di fan e follower su Facebook, Twitter e Instagram.

 

Un’azione di relazioni Pubbliche e mediatica a 360 gradi che sta portando il titolare di Sahara Mon Amour ad essere un riferimento assoluto nell’ambito dei viaggi avventura con un focus sahariano e non solo.

Maggiori informazioni e catalogo completo su www.saharamonamour.com

 

Segui L’uomo del Sahara anche sui social

Web: http://www.saharamonamour.com/

Facebook Page: https://www.facebook.com/Saharamonamour-148661895146353/

Facebook Fabrizio Rovella: https://www.facebook.com/profile.php?id=100013544742015

Twitter: https://twitter.com/saharamonamour

Instagram: https://www.instagram.com/saharamonamour/

]]>
Gli ingegneri sono ancora i paladini del mercato del lavoro? Thu, 22 Jun 2017 09:40:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437555.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437555.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Gli ingegneri sono ancora i paladini del mercato del lavoro?

Milano, 22 giugno 2017 -  Mentre tutti i giovani laureati d'Italia sono ancora scandalizzati dal grottesco annuncio di lavoro per ingegneri civili pubblicato qualche settimana fa dall'azienda piemontese Gruppo Dimensione �“ dove si ricercava per l'appunto un ingegnere civile laureato a pieni voti, con conoscenza di inglese e tedesco, per uno stipendio di 600 euro mensili �“ in molti hanno iniziato a domandarsi se studiare ingegneria, al giorno d'oggi, sia ancora una mossa giusta per la propria carriera lavorativa. A prescindere dall'anomalia dell'annuncio di lavoro che ha scosso molti giovani italiani �“ il quale, a detta dell'azienda, si riferiva ad uno stage semestrale, pur non nominandolo �“ la domanda sorge infatti spontanea: la laurea in ingegneria rappresenta ancora oggi un veloce lasciapassare per i processi di selezione del personale? «Senza ombra di dubbio quella degli ingegneri è una delle categorie professionali che ha resistito in modo migliore alla crisi economica degli ultimi anni» ha spiegato Carola Adami, fondatrice nonché CEO della società di ricerca e selezione del personale Adami & Associati, aggiungendo che «i laureati in ingegneria sono per loro stessa natura i più attrezzati per affrontare le sfide dell'attuale mercato del lavoro, e per questo motivo hanno un accesso privilegiato al primo impiego». Stando ai dati di Almalaurea, gli ingegneri che possono vantare un'occupazione concreta �“ e quindi non uno tirocinio, né un periodo di praticantato �“ a dodici mesi dalla laurea sono il 67,6% del totale, un dato in linea con quello delle altre classi formative. A premiare gli ingegneri è però il dato relativo alla situazione occupazionale dopo cinque anni dalla loro laurea: in questo caso ben il 96,2% risulta stabilmente occupato, di contro all'84% del totale dei laureati specialistici in Italia. E se dunque questa scelta accademica risulta premiante sotto il punto di vista della ricerca e della selezione del personale, lo è anche per quanto riguarda il salario, il quale ad un lustro dal conseguimento del titolo si attesta in media sui 1.705 euro al mese, rappresentando così uno stipendio concretamente più alto di quello conseguito mediamente dagli altri laureati. Soffermandosi su questi dati superficiali, dunque, la situazione dei laureati e dei laureandi in ingegneria sembrerebbe piuttosto rosea. Non è però esattamente così: «la fortuna degli ingegneri nell'entrata nel mercato del lavoro varia moltissimo in base alla specializzazione scelta» ha commentato Carola Adami, la quale ha sottolineato come «gli ingegneri della sicurezza in campo meccanico, gestionale, informatico ed elettrico non hanno per esempio problemi occupazionali, in quanto le aziende sono continuamente alla ricerca di queste figure». Diverso invece il discorso per gli ingegneri modellisti fisico-matematici, i quali «non possono vantare un titolo valido per l'accesso all'esame di Stato per l'abilitazione professionale, il che si ripercuote fortemente sulle loro possibilità di carriera». Le statistiche di Almalaurea non possono che confermare le difficoltà di questa precisa classe di laurea, la quale a 5 anni dal conseguimento del titolo riconosce un'occupazione pari al solo 53,3%. Per avere un agevole accesso nel mercato del lavoro, dunque, non basta una laurea in ingegneria: serve anche imboccare la specializzazione giusta. Scegliendo di specializzarsi in uno dei settori più richiesti, però, le aspettative per gli ingegneri in erba non possono che essere ottimistiche: a differenza della media dei laureati in Italia, è da sottolineare infatti che il 71,2% dei laureati in ingegneria può vantare un contratto a tempo indeterminato già entro i primi 5 anni dal conseguimento del titolo. Non sempre, va detto, i laureati in ingegneria trovano però la propria strada in madrepatria. La fuga dei cervelli interessa circa il 5% degli ingegneri italiani, attratti all’estero non tanto dalle maggiori o prestigiose opportunità di lavoro, quanto dalle differenti possibilità di guadagno. Se infatti, come detto, a 5 anni dalla laurea un ingegnere in Italia riceve in media circa 1.700 euro, in Europa i colleghi pari grado superano abbondantemente i 2.500 euro.        

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
A Genova la 27a ediz. di

A Genova la 27a ediz. di "Ridere d’Agosto…ma anche prima”

A Genova arriva la 27esima edizione della rassegna “Ridere d’Agosto…ma anche prima”, che quest'anno apre in musica.... Genova, 22 giugno 2017 - La rassegna di spettacoli estivi ideata dal Teatro Garage, "Ridere d'Agosto...ma anche prima", è giunta  alla sua 27esima edizione, e si aprirà ufficialmente il 1 luglio per proseguire fino al 2 agosto. L’apertura del…
Leggi Tutto...
 
 
Sonno e sport, una strategia vincente per la salute

Sonno e sport, una strategia vincente per la salute

Milano 21 giugno 2017 - A chi non piace dormire? Se c’è una cosa che probabilmente accomuna ognuno di noi è proprio il piacere del sonno. Capita spesso, però, di non dargli la giusta importanza. Le nottate in discoteca o davanti le serie tv o con il nostro smartphone tra le…
Leggi Tutto...
 
 
Noleggio a lungo termine: i dati dei primi 5 mesi del 2017

Noleggio a lungo termine: i dati dei primi 5 mesi del 2017

Milano, 21 giugno 2017 - Il sistema Italia continua ad avvantaggiarsi, anche nel corso dei primi mesi del 2017, di un forte ed incessante aumento delle immatricolazioni di veicoli nuovi.

Anche quest’anno gli operatori del settore vedono incrementare i loro fatturati con una crescita che, anche se rallentata rispetto al 2016, permette…
Leggi Tutto...
 
 

Le università USA a caccia di talenti italiani del tennis

Borse di studio per giocare a tennis e studiare presso le migliori università americane. Ecco tutti i dettagli... Bologna, 21 giugno 2017 - Il tennis detiene stabilmente da alcuni anni il secondo posto nel podio degli sport più amati, preceduto dal calcio e seguito dal rugby, e la sua popolarità non accenna a diminuire, sia tra gli appassionati…

 

Al Teatro Quirino di Roma "La caduta di Gea" di Fabio Omodei

Roma, 21 giugno 2017 - Il 28 Giugno prossimo alle ore 21.00 presso il Teatro Quirino Vittorio Gassman (Via delle Vergini 7, Fontana di Trevi - Metro Barberini) si terrà lo spettacolo "LA CADUTA DI GEA", con la regia di Fabio Omodei, ed a cura de Le Nuvole Teatro in collab.ne con Legge n. 180 del Teatro.…

Sanità in Campania, U.Di.Con.: “Urgono provvedimenti"

Napoli, 21 giugno 2017 - “Dopo aver appreso dai media l’ennesima grave situazione che interessa la sanità campana �“ ha scritto in una nota il Presidente Nazionale dell’U.Di.Con., l'unione per la Difesa dei Consumatori, Denis Nesci - abbiamo deciso, visto il susseguirsi di episodi di degrado e incuria che stanno martoriando le strutture sanitarie campane,…

 
 
 
 
]]>
Supermicro annuncia un portafoglio completo di soluzioni server A+ ottimizzato per i nuovi processori AMD EPYC™ a elevate prestazioni Wed, 21 Jun 2017 21:10:29 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437501.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437501.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Supermicro annuncia un portafoglio completo di soluzioni server A+ ottimizzato per i nuovi processori AMD EPYC™ a elevate prestazioni

PR Newswire

Soluzioni a socket doppio e singolo che migliorano le prestazioni e i vantaggi in termini di costo totale in grado di supportare la nuova serie di processori AMD EPYC™ 7000 con 32 core "Zen" e 64 thread

SAN JOSE, California, 21 giugno 2017 /PRNewswire/ -- Super Micro Computer, Inc. (NASDAQ: SMCI), azienda leader nelle tecnologie di calcolo, storage e rete tra cui le soluzioni di calcolo ecologiche, annuncia l'arrivo di nuovi server a socket doppio e le soluzioni a socket singolo in grado di supportare la famiglia di processori a elevate prestazioni di AMD, AMD EPYC.

Supermicro annuncia la disponibilità dei server A+ a due socket 1U e 2U Ultra, progettati per offrire prestazioni senza pari, la flessibilità, la scalabilità e la manutenzione necessarie per soddisfare le richieste di ambienti e carichi di lavoro importanti a livello enterprise. Il collaudato design Ultra supporta i processori AMD EPYC a elevate prestazioni, capacità di memoria elevata, rete Ethernet 25G/10G/1G, opzioni di espansione PCI-E ottimizzate, diverse soluzioni di storage tra cui 24/10 All-Flash NVMe in 2U/1U, scelta di alloggiamenti unità da 2.5" e 3.5" sostituibili a caldo, supporto GPU e alimentatori di livello titanio a efficienza elevata.

Supermicro sta presentando un Sistema torre/4U flessibile a due processori che supporta sistemi con scheda madre EATX ricca di funzioni e server con montaggio su rack Mainstream a socket singolo che offrono l'ottimizzazione dei costi e opzioni I/O scalabili. Grazie alle elevate prestazioni, al consumo energetico ridotto e al CAPEX ridotto, i clienti possono abbinare questi sistemi ai propri carichi di lavoro senza compromessi.

I prodotti Supermicro Twin includono una piattaforma a due socket 2U a 4 nodi che offre la massima efficienza ai data center su diverse applicazioni e carichi di lavoro, e supportano fino a 32 core su processori AMD EPYC, massimo 16 slot DIMM, capacità I/O elevata, e una vasta scelta di opzioni di storage tra cui le 24 unità All-Flash NVMe. Il sistema Twin offre una capacità termica ottimizzata per prestazioni massime, efficienza e raffreddamento ad aria libera.

Questo portafoglio completo di prodotti Supermicro punta a rivoluzionare il mercato dei server a due socket e allo stesso tempo rimodellare le aspettative per i server a socket singolo grazie al supporto per i processori AMD EPYC che offrono densità di core e prestazioni uniche, ampiezza della banda di memoria superiore e supporto senza pari per i canali di ingresso/uscita (I/O) a elevata velocità in un singolo processore. I server Supermicro supportano AMD EPYC che riduce in modo radicale il costo totale dei data center mediante un bilanciamento ottimizzato di risorse di calcolo, memoria, I/O e storage.

"La linea di prodotti Supermicro non ha rivali nel settore con le configurazioni server e scheda madre ottimizzate al massimo per i Data Center, HPC e computing su cloud," ha dichiarato Don Clegg, Vice Presidente di Marketing and Business Development in Supermicro. "Ottimizzando le prestazioni per watt e per dollaro, la nostra vasta scelta di soluzioni basate su AMD EPYC offre ai clienti una nuova gamma di server potenti e a efficienza energetica in grado di ridurre i costi totali."

"I nuovi processori AMD EPYC sono progettati per offrire prestazioni ottimizzate per watt, e per fare fronte alle sfide complesse dei data center e di computing cloud che quotidianamente i clienti offrono," ha dichiarato Scott Aylor, Vicepresidente corporate, soluzioni enterprise, AMD. "Grazie alla solida suite di soluzioni server di Supermicro dotata dei nuovi processori AMD EPYC, i clienti possono implementare le soluzioni ottimizzate per i costi studiate per applicazioni specifiche e sfruttare i vantaggi offerti dalla combinazione di più core, più banda di memoria e più I/O offerti da EPYC."

Nuovi prodotti:

  • Il server Ultra A+ 1U (AS -1123US-TR4 / TN10RT) è una piattaforma a due socket con memoria DDR4-2666MHz a capacità elevata, 3 slot PCI-E 3.0 (2 slot FHHL x16 e 1 slot LP x8), opzioni di rete dual 10GbE (-TN10RT) o quad GbE (-TR4), e supporta 10 unità NVMe/SATA3 da 2.5" sostituibili a caldo in un fattore forma 1U. Con una banda totale di 40 linee PCI-E 3.0 da due processori per offrire connessioni PCI-E 3.0 x4 dirette per ciascun SSD NVMe, il sistema offre miglioramenti nelle prestazioni e nella latenza rispettivamente fino a 12 volte e 7 volte rispetto ai server standard basati su SSD SATA ed è dotato di alimentatori ridondanti di livello titanio da 1000W (efficienza 96%).
  • Il server Ultra A+ 1U (AS -1023US-TR4) è una piattaforma a due socket con memoria DDR4-2666MHz a capacità elevata, 3 slot PCI-E 3.0 (2 slot FHHL x16 e 1 slot LP x8), rete quad GbE, e supporta 4 unità SSD/HDD da 3.5" sostituibili a caldo (supporto opzionale per 4 porte U.2 NVMe) in un fattore forma 1U. Il sistema è dotato di alimentatori ridondanti di livello titanio da 1000W (efficienza 96%).
  • Il server Ultra A+ 2U (AS -2023US-TR4) è una piattaforma a due socket con memoria DDR4-2666MHz a capacità elevata, 7 slot PCI-E 3.0 (2 slot FHFL x16, 4 slot FHHL x8 e 1 slot LP x8), rete quad GbE, e supporta 12 unità SSD/HDD da 3.5" sostituibili a caldo (supporto opzionale per 4 porte U.2 NVMe) in un fattore forma 2U. Il sistema è dotato di alimentatori ridondanti di livello titanio da 1600W (efficienza 96%).
  • Il server Ultra A+ 2U (AS -2123US-TN24R25) è una piattaforma a due socket con memoria DDR4-2666MHz a capacità elevata, 7 slot PCI-E 3.0 (2 slot FHFL x16, 4 slot FHHL x8 e 1 slot LP x8), rete dual 25 GbE, e supporta 24 unità SSD/HDD da 2.5" sostituibili a caldo in un fattore forma 2U. Il sistema è dotato di alimentatori ridondanti di livello titanio da 1600W (efficienza 96%).

Per ulteriori informazioni sulle piattaforme basate su AMD EPYC, scaricare la Brochure del server A+ più recente e visitare il nostro sito web su www.supermicro.com/epyc.

Per informazioni complete sulle soluzioni A+ Server® di Supermicro, visitare www.supermicro.com.

Seguite Supermicro su Facebook e Twitter per ricevere le notizie e gli annunci più recenti.

Informazioni su Super Micro Computer, Inc. (NASDAQ: SMCI)
Supermicro® (NASDAQ: SMCI), innovatore leader di tecnologie di server ad alta efficienza e a prestazioni elevate è un fornitore primario di server avanzati Building Block Solutions® per centri dati, Cloud Computing, infrastrutture IT di grandi aziende, Hadoop/Big Data, HPC e sistemi integrati in tutto il mondo. Supermicro è impegnata nel rispetto dell'ambiente con l'iniziativa "We Keep IT Green®" fornendo ai clienti le soluzioni più efficienti dal punto di vista energetico ed ecologiche disponibili sul mercato. Per ulteriori informazioni, visitare www.supermicro.com.

Supermicro, A+ Server, SuperBlade, MicroBlade, BigTwin, Building Block Solutions e We Keep IT Green sono marchi commerciali e/o marchi commerciali registrati di Super Micro Computer, Inc.

AMD e EPYC sono marchi o marchi registrati della Advanced Micro Devices, Inc. negli Stati Uniti e in altre nazioni.

Tutti gli altri marchi, nomi, marchi commerciali sono di proprietà dei rispettivi proprietari.

SMCI-F

Foto - http://mma.prnewswire.com/media/525719/Super_Micro_Computer_AMD.jpg

CONTACT: CONTATTO: Michael McNerney, Super Micro Computer, Inc., pr@supermicro.com

Web Site: http://www.supermicro.com


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
Carlo Malinconico: carriera ed esperienza professionale Wed, 21 Jun 2017 19:11:29 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437485.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437485.html webofficecm webofficecm Carlo Malinconico, giurista e funzionario italiano: una lunga carriera con prestigiose cariche all'interno della Pubblica Amministrazione. Nel 2003 ha dato vita allo Studio Legale Malinconico, boutique legale attiva nel settore del diritto amministrativo.

Carlo Malinconico, Titolare Studio Malinconico

Iter professionale dell'avvocato Carlo Malinconico

Conseguita la Laurea in Giurisprudenza, Carlo Malinconico avvia la propria carriera professionale nel 1976, dopo aver superato il concorso pubblico per Uditore Giudiziario e Procuratore dello Stato. Nel 1980 diviene Avvocato dello Stato presso l'Avvocatura dello Stato di Milano, ruolo che ricoprirà fino al 1985. Successivamente diviene Consigliere di Stato, rivestendo tale ruolo fino al 2002. Negli stessi anni prende poi avvio la carriera di docente universitario di Carlo Malinconico, dapprima presso l'Università degli Studi di Udine ed in seguito presso l'Università di Roma "Tor Vergata".
L'esperienza professionale di Carlo Malinconico annovera prestigiose cariche nella Pubblica Amministrazione: capo del Dipartimento della Presidenza del Consiglio (che coordina l'attività legislativa del Governo) dal 1996 al 2001, Segretario generale della Presidenza del Consiglio dal 2006 al 2008 e dal 2011 al 2012 Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega all'editoria, agli affari regionali e al coordinamento amministrativo.
Dal 2008 e fino al 2011 è Presidente della Federazione Italiana Editori Giornali.

Studio Legale Malinconico

Nel 2003 Carlo Malinconico dà vita allo Studio Legale Malinconico, "boutique legale" che ha il diritto amministrativo fra i principali ambiti di intervento. Lo studio legale prevede l'assistenza a persone fisiche, amministrazioni pubbliche e imprese pubbliche e private. La consulenza ai clienti è garantita sia nei rapporti con le autorità amministrative indipendenti e con quelle di vigilanza, sia nella fase dei procedimenti amministrativi che nel contenzioso. Lo studio fondato da Carlo Malinconico è qualificato nello svolgere attività nei settori dell'antitrust e di tutela del consumatore, di diritto dell'Unione europea, dell'energia, ambientale e dei servizi pubblici. Dalla sua fondazione, lo Studio ha esteso continuamente le proprie competenze allargandole al settore degli appalti e delle concessioni e a quello del diritto urbanistico e delle espropriazioni, del diritto dei trasporti, delle concessioni autostradali, del partenariato pubblico e privato, della finanza di progetto e del settore delle telecomunicazioni. Nel 2015 lo Studio Legale Malinconico si è aggiudicato il prestigioso Premio "Le Fonti" in qualità di "boutique di eccellenza dell'anno" nel settore del diritto amministrativo e nel 2016 Carlo Malinconico ha avuto il riconoscimento di "avvocato dell'anno" nello stesso settore.

]]>
Telecom Italia: traguardi e obiettivi del Gruppo nelle parole dell’AD Flavio Cattaneo Wed, 21 Jun 2017 18:47:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437481.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437481.html officefconline officefconline I traguardi raggiunti e i progetti per il 2017 di Telecom Italia e della controllata in Brasile nelle parole dell'AD Flavio Cattaneo.

Flavio Cattaneo, Amministratore Delegato di Telecom Italia

Telecom Italia: l'AD Flavio Cattaneo su risultati e nuovi obiettivi del Gruppo

Ogni trimestre sono sempre più evidenti i frutti del lavoro cominciato ad aprile. Lo dichiara Flavio Cattaneo, da marzo 2016 AD di Telecom Italia, richiamando i dati della trimestrale luglio-settembre: per la business unit domestic sono i migliori dal 2007. Risultati "eccellenti, sopra le attese, in tutti i settori", come li ha definiti il manager, che ora, forte di questi primi traguardi, prosegue con maggiore sicurezza nella definizione del nuovo piano di riorganizzazione strutturale del gruppo. D'altronde, ha sottolineato l'AD, l'accelerazione sul fronte della banda ultralarga permetterà di raggiungere gli obiettivi di copertura molto prima di quanto previsto nel piano attuale. E per la copertura NGN i target sono stati alzati dal 56% a circa il 60% per il 2016 e dal 75% a circa l'80% per quest'anno. Anche il raggiungimento della parità sulla perdita di linee fisse è tra gli obiettivi indicati da Flavio Cattaneo, che pensa anche alla controllata brasiliana. Ribadendo di aver fiducia per il futuro di Tim Brasil, il manager ha aggiunto che è concreta la possibilità di una riorganizzazione strutturale dell'azienda: l'intento è conseguire una maggiore stabilità aumentando i ricavi e riducendo la volatilità delle offerte.

Top Manager: il ritratto professionale di Flavio Cattaneo, AD di Telecom Italia

Nato a Rho, Flavio Cattaneo entra nel mondo del lavoro nel 1989, operando all'interno dell'azienda di famiglia attiva nel settore edile. Dopo la nomina a Vicepresidente di AEM, società energetica del Comune di Milano, nel 1999 arriva all'Ente Fiera Milano in qualità di Commissario, di cui in seguito gestirà la trasformazione in S.p.A., assumendo le cariche di Presidente e Amministratore Delegato. Nel 2003 viene nominato Direttore Generale in Rai, incarico che svolge fino al 2005, quando viene chiamato a ricoprire la posizione di AD in Terna S.p.A. Vi resta fino al 2014: il suo mandato viene infatti rinnovato per tre volte, il massimo consentito, grazie ai risultati raggiunti alla guida del gruppo. Prima di ottenere la nomina di AD con deleghe esecutive in Telecom Italia, ha fatto parte del Cda della Nuova Trasporti Viaggiatori S.p.A., società in cui ha anche ricoperto il ruolo di AD dal febbraio 2015 fino all'aprile 2016, quando ha assunto l'attuale incarico in Telecom Italia. Flavio Cattaneo è laureato in Architettura presso il Politecnico di Milano e si è specializzato in gestione aziendale alla SDA Bocconi School of Management.

]]>
Pasto Buono, il programma promosso da Gregorio Fogliani contro lo spreco alimentare Wed, 21 Jun 2017 18:14:48 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437476.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/437476.html articolinews articolinews Il nuovo progetto promosso da Gregorio Fogliani con Qui Foundation: la Onlus si presenta al Mugello per abbattere lo spreco, trasformando le eccedenze alimentari in risorse che aiutino le persone in difficoltà.

Gregorio Fogliani, Presidente di QUI Foundation

Qui Foundation, sotto la guida di Gregorio Fogliani, contro lo spreco alimentare

Pasto Buono è il nome del progetto di Qui Foundation, guidata da Gregorio Fogliani. Per l'occasione, la Onlus, si è mossa per raccogliere e ridistribuire, durante il Gran Premio d'Italia del MotoGp, le eccedenze alimentari. L'idea nasce dal comune intento di Qui Foundation e FIM (Federazione Internazionale del Motociclismo), che, assieme a DORNA, IRTA e Right Hub, promuove da anni "KiSS Mugello - Keep it Shiny and Sustainable", programma volto alla sostenibilità ambientale e sociale del Gran Premio d'Italia. L'evento, giunto alla quinta edizione, vuole promuovere la sostenibilità a partire dai grandi eventi sportivi, occasioni perfette per far entrare in gioco la solidarietà e la sostenibilità, con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica contro lo spreco alimentare, grazie all'abbattimento dei costi di smaltimento dell'organico e alla riduzione dello spreco energetico. Pasto Buono raccoglierà le eccedenze alimentari con il supporto dell'Emporio della Solidarietà per donarle alle organizzazioni non profit del territorio segnalate dall'Autodromo del Mugello. "Ad oggi il progetto Pasto Buono ha raccolto e distribuito alle persone in difficoltà più di 850.000 pasti sani, invenduti e perfettamente conservati", spiega il presidente di QUI Foundation Gregorio Fogliani. "Per noi aiutare chi ha più bisogno è un dovere civile. Il progetto è nato nel 2008 non solo per combattere lo spreco alimentare, ma anche per dare una risposta alla crisi finanziaria globale. In questo modo, oltre che combattere lo spreco aiutando il pianeta, aiutiamo anche la comunità civile. Se tutti i pubblici esercizi mettessero a disposizione almeno 20 pasti al giorno, si potrebbero distribuire oltre 7 milioni di pasti quotidianamente". Lo scopo del progetto è raggiungere non solo le città italiane, che già vi hanno aderito, ma anche l'estero, dove ogni anno vengono gettate tonnellate di rifiuti.

Gregorio Fogliani, Presidente di Qui! Group e Qui Foundation

Gregorio Fogliani nasce nel 1957 e a soli 23 anni guida la sua prima impresa. Oggi è Presidente di Qui! Group, società leader nel settore dei titoli di servizio per il welfare aziendale e sociale, dei sistemi di pagamento e dei programmi fidelity. Qui! Group viene fondata nel 1989 assieme a un gruppo di soci genovesi e sin da subito è riuscita a farsi strada nel business, grazie a investimenti in ricerca e sviluppo. L'idea imprenditoriale del suo Presidente è proprio quella di prestare particolare attenzione e porre l'accento sull'innovazione, tale piano lo ha infatti portato a ricoprire diversi incarichi autorevoli, prima come Consigliere della Camera di Commercio di Genova e membro del consiglio di camere Liguria, poi come Presidente e fondatore di altre società legate a Qui! Group, come QN Financial Services (carte di credito prepagate) e PayBay Networks (ICT e monetica). Tra il 2007 e il 2008, Gregorio Fogliani fonda Qui Foundation e avvia l'iniziativa benefica Pasto Buono, un progetto che ha lo scopo di combattere lo spreco alimentare ponendosi un obiettivo: distribuire le eccedenze alimentari prodotte dalla ristorazione alle persone in difficoltà economica. L'iniziativa, per il quale è stato insignito del Premio Guido Carli, riconoscimento destinato alle personalità più importanti dell'economia italiana, a oggi ha enorme diffusione e ha raggiunto altre grandi città come Milano, Palermo e Firenze.

]]>