Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Varie Fri, 20 Jan 2017 02:37:45 +0100 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/1 Nasce una nuova miscela di caffè profumata, corposa e dolce: ORO Caffè presenta Arabica Rose Wed, 18 Jan 2017 16:43:49 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418392.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418392.html Blu Wom Blu Wom La torrefazione udinese ORO Caffè lancia sul mercato una nuova miscela 100% Arabica molto fine e profumata. Si tratta di Arabica Rose, un blend di caffè Etiopia, Santos, Guatemala e Colombia molto dolce e non acida. Gusto rotondo, crema compatta color nocciola e un bouquet molto intenso e aromatico con sentori di fiori, tra i quali spiccano il gelsomino e la rosa, fanno della miscela Arabica Rose un vero e proprio piacere da gustare in ogni momento della giornata.

L’intento è chiaro: creare una nuova miscela 100% Arabica, dolce, morbida e profumata, che si distingua al palato degli intenditori. E ORO Caffè ci è davvero riuscita. La torrefazione udinese, che da quasi trent’anni seleziona, tosta e miscela i migliori caffè del mondo, ha infatti lanciato sul mercato Arabica Rose, un blend di caffè Etiopia, Santos, Guatemala e Colombia dal caratteristico profumo di gelsomino e rosa, che spicca sia al naso che alla bocca.
Particolarmente adatta per l’espresso, che ne estrae le migliori caratteristiche, ma ideale anche per i sistemi di estrazione a bassa temperatura che ne esaltano persistenza di aroma e gusto, Arabica Rose è una miscela attentamente selezionata. I caffè di provenienza etiopica conferiscono il profumo e l’aroma, il Santos dona corpo e pastosità, il Guatemala ne arricchisce l’aroma e il Colombia amalgama e ammorbidisce l’insieme. Il bouquet è molto intenso e aromatico con sentori di fiori e dal quale deriva il nome della miscela.

Chiara De Nipoti, Presidente del CDA, eccellente assaggiatrice e stimata esperta nello scenario nazionale del settore, è colei che ha dato vita ai tipici e raffinati blend ORO Caffè che hanno reso celebre la torrefazione udinese, tra i quali anche Arabica Rose. “Questa miscela è nata con l’intento di creare qualcosa di nuovo e di diverso sul mercato. Selezionare la materia prima e trovare il mix perfetto e bilanciato tra morbidezza, acidità e dolcezza in un Arabica è stata sicuramente una bella sfida, ma siamo molto soddisfatti del risultato perché siamo riusciti a creare un nuovo gusto rimanendo nelle note aromatiche ricche ma non acide; una caratteristica tipica dei blend ORO Caffè.”

Arabica Rose è una miscela per tutti gli amanti del caffè, da gustare preferibilmente senza zucchero in qualunque momento della giornata, grazie alla delicatezza e al suo basso tenore di caffeina tipico degli Arabica.

100% ARABICA ROSE ORO Caffè
Arabica Rose è una miscela molto fine, e profumata dalla crema compatta color nocciola.
Unisce eccellenti caffè della famiglia degli Arabica, Santos, Guatemala, Colombia, Etiopia, ed è caratterizzata da un profumo suadente che ricorda il bocciolo di rosa. Al gusto è molto aromatica ed elegante con sfumature di rosa e gelsomino.
Molto piacevole anche come caffè lungo in tutti i momenti della giornata.

ORO Caffè – www.orocaffe.com
ORO Caffè, che fonda le sue radici come marchio nel 1972, grazie allo spirito imprenditoriale di Chiara e Stefano Toppano diventa nel 1987 un’azienda specializzata nella selezione, tostatura e miscelatura dei migliori caffè del mondo. Nella sede di 2.400 metri quadri situata a Tavagnacco (UD), ORO Caffè utilizza caffè di famiglia Arabica, provenienti da America Centrale, Sudamerica e Africa, e caffè di varietà Robusta, provenienti da India e Vietnam, per una produzione massima giornaliera che può arrivare fino a 6 mila chilogrammi di caffè, in grani o macinato. ORO Caffè è anche produttore di un sistema chiuso di capsule per caffè espresso ed è socio fondatore del “Consorzio di tutela del caffè espresso Italiano tradizionale”.
Sposando per prima in Europa il progetto “Beyond Fair Trade”, ORO Caffè inizia dal 2014 ad integrare nelle sue pregiate miscele il caffè thailandese Doi Chaang, un esclusivo 100% arabica, biologico ed equosolidale. Oggi ORO Caffè è gustato in oltre mille locali in Italia ed è già presente all’estero in Germania, Olanda, Gran Bretagna, USA, tutti i paesi dell’Est Europa, Russia, Emirati Arabi, Cina, Malesia e Canada. Qui nel 2014 l’azienda ha inaugurato la sua prima filiale estera (a Toronto).
A marzo 2015, ORO Caffè ha presentato il nuovo format di ADORO CAFE’, il suo progetto di caffetterie nato con l’obiettivo di diffondere in Italia e nel Mondo la cultura dell’espresso e della caffetteria italiana.

Per ulteriori info:
www.bluwom.com | Udine – Milano Tel. 0432 886638
Sandra Ferino - sandra.ferino@bluwom.com

]]>
Dopo avere ottenuto la certificazione CE, Medasense lancia un nuovo dispositivo di monitoraggio del dolore, il PM D200[TM] Wed, 18 Jan 2017 12:57:16 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418350.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418350.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Dopo avere ottenuto la certificazione CE, Medasense lancia un nuovo dispositivo di monitoraggio del dolore, il PM D200[TM]

PR Newswire

RAMAT GAN, Israele, January 18, 2017 /PRNewswire/ --

 - La nuova tecnologia all'avanguardia aiuta gli esperti a offrire trattamenti del dolore personalizzati

Medasense Biometrics Ltd. ha annunciato oggi di avere ricevuto l'approvazione CE per il suo nuovo dispositivo di monitoraggio del dolore, il PMD200. Questa nuova tecnologia da oggi a disposizione dei medici consente di valutare obiettivamente il dolore del paziente in situazioni di terapia intensiva, nei casi in cui i pazienti non sono in grado di comunicare. In questo modo i medici possono essere certi di trattare il dolore in modo corretto.

La valutazione obiettiva del dolore sofferto da un paziente è da tempo un problema. Se poi il paziente è incapace di descrivere il proprio dolore, il problema diventa ancora più grave. Non esistono attualmente marcatori del dolore considerati obiettivi e consigliati in uso clinico[1] e ciò rende difficoltosa, soprattutto per l'equipe di anestesia, la somministrazione di quantità corrette di analgesici.  

Per risolvere il problema, Medasense ha sviluppato PMD200™, un dispositivo di monitoraggio del dolore basato sulla tecnologia brevettata NOL™, che quantifica la risposta al dolore fisiologica del paziente. Il sistema, di facile uso, consiste in una sonda da dito non-invasiva che acquisisce segnali fisiologici da quattro sensori diversi e calcola decine di parametri fisiologici relativi al dolore. Tali dati vengono quindi analizzati da algoritmi di intelligenza artificiale e convertiti in un unico indice di dolore, l'indice NOL™ (Nociception Level), in cui 0 = nessun dolore e 100 = dolore estremo.  

L'uso del sistema consente ai medici, in particolare alle equipe di terapia intensiva, di ottimizzare e personalizzare il trattamento del dolore evitando l'uso in eccesso o in difetto di analgesici che potrebbe causare importanti complicazioni[2],[3].  A seguito di un intervento, quando il paziente riprende coscienza, le complicazioni più comuni risultanti dalla somministrazione di opiates includono nausea, vomito, depressione respiratoria, costipazione[4] e iperalgesia[5]. Apprezzati studi di validità clinica eseguiti nelle strutture ospedaliere dell'eccellenza europea e canadese ne confermano l'uso in tali situazioni, in cui l'indice NOL™ dimostra una valutazione del dolore intra-operativa superiore rispetto ai metodi attualmente in uso[6],[7].

Il Prof. Albert Dahan, MD. PhD. del Reparto di Anestesiologia del Leiden University Medical Center nei Paesi Bassi ha dichiarato: "Studiamo il dispositivo PMD da diversi anni ormai e ritengo che l'indice NOL possa consentire un'anestesia più equilibrata, ora che per la prima volta siamo in grado di determinare la cura analgesica in base alle esigenze del paziente. Nelle prossime settimane, il LUMC adotterà i dispositivi PMD200 in sala operatoria, e in futuro spero di vedere l'indice NOL integrato in altri monitor, in quanto offre informazioni di supporto significative per le decisioni ed è in grado di influenzare positivamente i risultati per i pazienti".

"Il lancio europeo di PMD200 segna un momento importante per l'innovativa tecnologia di valutazione del dolore di Medasense", ha dichiarato Galit Zuckerman, CEO e fondatore di Medasense: "Con i prodotti e le applicazioni che abbiamo in fase di sviluppo, la nostra tecnologia ha il potenziale di modificare nettamente la terapia e la ricerca sul dolore, rivoluzionando l'intero settore."

L'azienda sta mettendo a punto delle reti di distribuzione per rendere il sistema disponibile nelle sale operatorie e nelle unità di cura intensiva in tutta Europa.

L'azienda sta inoltre conducendo ricerche su altre forme di dolore, come il dolore cronico, incluso il dolore alla schiena a lungo termine, allo scopo di ampliare le situazioni in cui l'indice NOL™ potrebbe contribuire ad aiutare la terapia analgesica.

Informazioni su Medasense:   

Medasense sviluppa dispositivi e applicazioni medicali innovativi nel campo del monitoraggio oggettivo del dolore.

L'azienda è guidata da professionisti esperti nel campo dell'ingegneria informatica e dell'elaborazione dei segnali, affiancati da un'ampia equipe di veterani del settore medico e prominenti specialisti del dolore.  

A seguito di una vasta ricerca multidisciplinare, l'azienda ha sviluppato l'indice che quantifica la risposta fisiologica al dolore.

La straordinaria tecnologia dell'indice NOL™ (Nociception level) pone le basi per la medicina di precisione, consentendo una terapia del dolore ottimizzata e personalizzata.

Per ulteriori informazioni, visitare: http://www.medasense.com.

* PMD-200 è certificato CE. Disponibile per uso commerciale in Europa è attualmente limitato al solo uso a fini di indagine secondo la legge degli USA.

Risorse multimediali aggiuntive 

Informazioni sul prodotto - http://www.medasense.com/wp-content/uploads/2017/01/Medasense-Backgrounder-PMD-200-Product-1.2017.pdf

Informazioni sul dolore in fase operatoria - http://www.medasense.com/wp-content/uploads/2017/01/Medasense-Pain-during-surgery-and-objective-measurement-1.2017.pdf

Video di PMD200™ - http://www.medasense.com/about-us/media-resource-center/

Bibliografia:  

  1. Cowen R et al., (2015) Assessing pain objectively: the use of physiological markers. Anaesthesia, 70:828-847
  2. Gan TJ et al., (2014) Incidence, patient satisfaction, and perceptions pf post-surgical pain: Results from a US national survey. Current Medical Research and Opinion. 30:149-60
  3. Pogatzki-Zahn E et al., (2015) A Prospective Multicenter Study to Improve Postoperative Pain: Identification of Potentialities and Problems. Plos One, 10:e0143508
  4. Benyamin R et al., (2008) Opioid Complications and Side Effects. Pain Physician: Opioid Special Issue. 11:S105-S120
  5. Joly V et al., (2005) Remifentanil-induced postoperative hyperalgesia and its prevention with small dose ketamine. Anesthesiology, 103:147-55
  6. Julien M et al., (2016) Nociception Level (NoL) index alteration after standardized nociceptive stimulus decreases with higher doses of remifentanil. Abstract:European Society of Anaesthesiology.
  7. Edry R et al., (2016) Intraoperative validation of the NOL Index, a non-invasive nociception monitor. Anesthesiology, 125:193-203

Richieste dei media

Kate Perry
Telefono: +44(0)7747-533-260
Email: kperry@jpa.com



To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
Sanremo, anche quest'anno le star del web "gonfieranno i numeri"? Wed, 18 Jan 2017 09:18:03 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418314.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418314.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

Sanremo, anche quest'anno le star del web "gonfieranno i numeri"?

Sanremo, 18 gennaio 2017 - La popolarità dei Youtubers è uscita da tempo dalla realtà mediatica e sociale di internet per entrare nei media tradizionali, a partire dalla Tv. Alcuni di loro li abbiamo visti cavalcare il palco di Sanremo l'anno scorso e anche quest'anno durante lo show televisivo del Festival della musica italiana, che si svolgerà dal 7 all' 11 febbraio, sicuramente saranno presenti volti più conosciuti dal frequentatore delle piattaforme online che alle persone che utilizzano ancora la tv tradizionale per l'intrattenimento domestico. Sanremo, quest'anno ci porta infatti tra le nuove proposte volti più o meno noti della musica che però su Youtube riscuotono già un grandissimo successo:

  • Leonardo Lamacchia
  • Tommaso Pini
  • Lele
  • Marianne Mirage
  • Maldestro
  • Francesco Guasti
  • Valeria Farinacci
Ai quali si affiancano i già big della musica italiana.
Più che la vittoria in sè, quello che tutti gli artisti in gara a Sanremo sperano è di proporre un brano che possa rimanere nelle cuffie della gente e, quindi, anche nel loro cuore. Quando i riflettori dell'Ariston si sono spenti, che cosa si è ascoltato di più? I trend delle visualizzazioni dei video dei brani in gara al Festival nei mesi successivi possono essere un ottimo modo per farlo. Secondo i dati resi noti da YouTube Italia, dal 6 febbraio 2015 ad oggi i video musicali ufficiali dei brani di Sanremo 2015 e 2016 hanno totalizzato più di 250 milioni di views con un tempo di visualizzazione pari a 863 anni: Youtube oltre a spingere i brani musicaliprima e durante il Festival è utile per monitorare i dati delle vendite degli artisti. Ma non è solo la popolarità e la bravura dell'artista a spingere un brano quanto l'efficacia di campagne di webmarketing bene organizzate: basta pagare. Oggi ad esempio grazie ad agenzie specializzate in webmarketing virale (la più nota in Italia è Magicviral.com) con alcune centinaia di euro è possibile ottenere promozioni molto efficaci  mentre con qualche migliaia di euro si riesce addirittura a far diventare un video musicale un vero e proprio trend del momento, con migliaia e migliaia di visualizzazioni. Il procedimento è ben collaudato: è sufficiente rivolgersi ad una di queste società online specializzate in questo tipo di servizi, scegliere la quantità di visualizzazioni richieste, pagare ed attendere: come per magia, anche se dietro è presente una curata campagna di marketing studiata nei minimi dettagli, le views cominceranno a crescere al ritmo di mille/duemila/diecimila al giorno, a secondo che la promozione venga effettuata su un network di siti e di app più o meno vasti. A comprare le visualizzazioni non sono soltanto gli utenti singoli o gli artisti di Sanremo ma, soprattutto società interessate a promuoversi: agenzie di pubbliche relazioni, case discografiche, aziende di management. Nel gergo tecnico, questo processo viene definito "posizionamento". In parole povere, si tratta di metodi pubblicitari alternativi che mirano a creare il tam tam mediatico attraverso i social network e le piattaforme di condivisione di contenuti, come Youtube stessa. Un tipo di attività che, nell'epoca del web 2.0, è spesso la chiave per il successo e spesso permette all'artista di approdare a spettacoli molto noti come Sanremo stesso, dove si riesce poi a trasformare un successo online, capitalizzandolo in un successo a volte anche planetario.  
###        
Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Dalle Marche a Parigi, il cristallo acrilico di VESTA conquista la

Dalle Marche a Parigi, il cristallo acrilico di VESTA conquista la "Maison et Objet"

Ancona, 17 gennaio 2017 - È grande attesa per conoscere le novità in cristallo acrilico della marchigiana VESTA. Le ultime creazioni per la casa in acrylic crystal saranno presentate venerdì 20 gennaio all'importante "Maison & Objet" di Parigi (20-24 gennaio) e a seguire verranno presentate alla HOMI di Milano, il salone degli stili di vita già definito il "Macef 2.0", che…
Leggi Tutto...
 
 
Ora la formazione è no-limit grazie a

Ora la formazione è no-limit grazie a "Accademia Domani", la scuola di formazione online

Roma, 17 gennaio 2016 - Formarsi da casa per la carriera o per diletto? Da qualche anno è possibile farlo grazie alla startup tutta italiana "Accademia Domani" (accademiadomani.it), una scuola che offre corsi di formazione online con attestato, che si può seguire direttamente da casa o dall'ufficio. L'Accademia ad oggi conta già trecentomila studenti in quattro diversi continenti, primi al mondo…
Leggi Tutto...
 
 
Vi sono due startupper italiani dietro RipCemetery, l'App per ricordare i cari scomparsi

Vi sono due startupper italiani dietro RipCemetery, l'App per ricordare i cari scomparsi

Ferrara, 16 gennaio 2016 - Vi sono 2 giovani italiani dietro RipCemetery, l'App che sta rivoluzionando il modo di ricordare e commemorare i propri cari scomparsi, portandoli sempre con sé, nel cellulare. L' App, che sta facendosi pian piano conoscere in tutto il mondo, vuole essere un modo nuovo e social per ricordare i propri defunti, siano…
Leggi Tutto...
 
 

Fotografia documentaria: nasce Reperta.org, progetto internazionale per le foto di reportage, analisi ed indagine

Roma, 17 gennaio 2017 - È nato Reperta.org, un sito in lingua inglese e italiana dedicato alla fotografia documentaria di qualità, cioè a quel tipo di fotografia che fa del reportage uno strumento di analisi ed indagine. Urban Life, società, cultura, architettura, estetica e cibo, gli argomenti più trattati nelle foto-storie presentate. Sviluppato a cavallo…

 

Emergenza idrica a Cosenza: CesConsumatori sporge denuncia per interruzione di pubblico servizio

Cosenza, 16 gennaio 2017 - Ormai da diverse settimane l'intera città di Cosenza vive un'emergenza idrica. Da una parte abbiamo Sorical che accusa il Comune addossando le colpe alle ormai obsolete condotte, dall'altra il Sindaco che accusa Sorical dicendo che il disservizio è una questione meramente politica. Rocco Guerriero, Presidente Nazionale CesConsumatori (cesconsumatori.it), dichiara: "Da…

Austerità: a Madrid incontro dei progressisti italiani e spagnoli contro l’austerità in Europa

Madrid, 16 gennaio 2017 - Parlamentari italiani e spagnoli, economisti e ricercatori parteciperanno a Madrid il 25 gennaio ad una importante iniziativa organizzata da chi si oppone alle politiche di austerità in Europa. Il titolo “MMT Disoccupazione 0% - Strumenti per il progresso e la piena occupazione” è già una dichiarazione di intenti. I parlamentari Alfredo D’Attorre (parlamentare di…

 
 
 
 
]]>
Namirial Spa, un nuovo leader nel Digital Transaction Management Wed, 18 Jan 2017 08:22:52 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418297.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418297.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Namirial Spa, un nuovo leader nel Digital Transaction Management

PR Newswire

SENIGALLIA, Italia, January 18, 2017 /PRNewswire/ --

Namirial riconosciuto come leader negli ultimi rapporti degli analisti 

Il gruppo Namirial continua la sua ascesa nel mercato mondiale del Digital Transaction Management (DTM). Il gruppo, diretto da Claudio Gabellini ed Enrico Giacomelli, con sede in Italia, è stato classificato come un leader europeo e una delle aziende più promettenti e innovative su scala internazionale nel rapporto Forrester: "Vendor Landscape: E-Signature, Q4 2016".

     (Logo: http://mma.prnewswire.com/media/458069/namirial_group_Logo.jpg )

     (Photo: http://mma.prnewswire.com/media/458068/Aragon_Research_Globe_for_Digital_Transaction_Management_Infographic.jpg )

La valutazione Forrester è stata ulteriormente corroborata nell'ultimo rapporto di Aragon Research: "The Aragon Research Globe for Digital Transaction Management 2016". L'azienda americana, che analizza l'innovazione, la qualità e l'efficenza dei servizi tecnologici per le imprese a livello globale, ha classificato Namirial tra i leader nel mercato globale del DTM.    

"Namirial è sicuramente un vendor da osservare" ha dichiarato Jim Lundy, CEO di Aragon Research.  Le recenti acquisizioni di SIGNificant Software e XYZmo software posizionano immediatamente Namirial tra i maggiori fornitori di DTM in Europa". eSignanyhere, la soluzione omnichannel DTM di Namirial, è una nuova offerta combinata per il mercato delle firme digitali.  Supporta diverti formati di firme digitali, incluso firme di tipo biometrico su tutti i canali (fisico e digitale) e dispositivi (es: PC, tablet, smartphone, totem multimediali)."  

Nel rapporto Aragon, Namirial è stata posizionata nel quadrante dei Leader ed è stata anche riconosciuta come uno dei vendor con presenza globale.  La biometria è un elemento fondamentale per molti clienti europei e internazionali, ma non ancora così significativo per il mercato statunitense, dove Adobe e Docusign detengono la maggiore fetta di mercato. 

Sulla base di questi recenti rapporti, è chiaro che Namirial è il principale leader da considerare quando le firme legalmente vincolanti sono un importante fattore decisionale, nonché uno dei pochi vendor da tenere in considerazione per qualsiasi progetto che si propone di convertire i processi cartacei in processi digitali.

"Siamo lieti e onorati di essere riconosciuti da Aragon come leader nel DTM", dice il CEO di Namirial, Luigi Enrico Tomasini, "il nostro obiettivo è quello di aiutare le imprese a semplificare il modo di opeare, trasformando processi cartacei, manuali, costosi, lenti e complessi in processi digitali fluidi e adattabili." Tomasini continua: "Se questo paragone venisse fatto esclusivamente sulla base dei requisiti europei, riteniamo che Namirial sarebbe posizionata al primo posto.."

"Le nostre capacità, la nostra flessibilità e il nostro modello di go-to-market ci renderanno il nuovo vendor che ogni azienda dovrebbe considerare per i propri progetti di digital transformation o per sostituire l'attuale fornitore di firme elettroniche," osserva Paul Giordano, Country Manager NORAM responsabile dei rapporti con gli analisti.

Aragon Research 

Aragon Research non promuove i vendor o i loro prodotti o servizi menzionati nelle proprie pubblicazioni, e non consiglia agli utenti di selezionare i vendor tra le posizioni più alte delle classifiche. Le pubblicazioni di Aragon Research contengono opinioni delle organizzazioni di Aragon Research e Advisory Services e non vanno interpretate come affermazioni di fatto. Aragon Research fornisce le proprie pubblicazioni e le informazioni ivi contenute così come sono presentate e senza garanzia di alcun tipo. 

Namirial 

Namirial è una società di software e servizi nonché Trust Service Provider che offre servizi di fiducia come firme elettroniche, marche temporali, e-mail certificate, PEC, fatturazione elettronica e archiviazione digitale a più di 1.000.000 clienti. Namirial ha installato più di 400.000 postazioni per la firma grafometrica ed elabora diversi milioni di transazioni ogni giorno.  

http://www.namirial.com/en/

CONTACT: Contatti media: Jacopo Frattini, Communication manager Namirial j.frattini@maybesrl.com 071-7901101 / media@namirial.com


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
Airborne Wireless Network ed Air Lease Corporation firmano un memorandum di intesa per una partnership di marketing strategico Wed, 18 Jan 2017 01:44:09 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418285.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418285.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Airborne Wireless Network ed Air Lease Corporation firmano un memorandum di intesa per una partnership di marketing strategico

PR Newswire

LOS ANGELES, 18 gennaio 2017 /PRNewswire/ -- ACCESSWIRE -- Airborne Wireless Network (OTCQB: ABWN) ed Air Lease Corporation (NYSE: AL) hanno annunciato oggi di essere entrate in una fase di memorandum d'intesa riguardante una partnership di marketing strategico per la proposta di rete wireless a banda larga di Airborne Wireless Network, contrassegnata dal marchio "Infinitus Super Highway™."

Airborne Wireless Network sta sviluppando il suo "Infinitus Super Highway™," che prevede l'offerta di una rete wireless aerea a banda larga super-veloce collegando gli aeromobili commerciali in volo come ripetitori che si scambiano segnali a banda larga da un aereo all'altro.  

Ai sensi dell'accordo, Air Lease Corporation fungerà da agente marketing esclusivo ed userà la sua estesa rete di linee aeree clienti per promuovere l'"Infinitus Super Highway™" in molte compagnie aeree clienti in tutto il mondo.  

Jason T. de Mos, vicepresidente business development e aviation compliance di Airborne Wireless Network ha dichiarato: "Air Lease Corporation è una delle più grandi compagnie di leasing di aerei del mondo. Siamo entusiasti che sia a bordo con noi per promuovere il nostro sistema presso le linee aeree loro clienti nel mondo e per presentarci a produttori come Boeing ed Airbus con l'obiettivo di avere la nostra attrezzatura precablata sui nuovi aerei. La nostra collaborazione sarà un grande passo avanti per rendere la nostra visione una realtà, poiché crediamo che la nostra autostrada aerea digitale sia la soluzione logica per riempire il vuoto connettivo mondiale.  Questa partnership si inserisce perfettamente nella nostra strategia e contribuirà significativamente al futuro di Airborne Wireless."

Informazioni su Air Lease Corporation (NYSE: AL)

ALC è una compagnia di leasing aereo con base a Los Angeles in California che ha linee aeree clienti in tutto il mondo.  ALC e il suo team di professionisti dedicati ed esperti sono principalmente impegnati nell'acquistare aeromobili commerciali e poi darli a noleggio alle loro linee aeree clienti nel mondo attraverso un leasing aereo e soluzioni finanziarie personalizzati.  Per maggiori informazioni, visita il sito ALC www.airleasecorp.com.

Informazioni su Airborne Wireless Network (OTCQB: ABWN)

L'azienda si propone di creare una rete wireless aerea in banda larga super-veloce collegando aeromobili commerciali . Ciascun aereo partecipante alla rete sarà un ripetitore aereo o router, inviando e ricevendo segnali in banda larga da un aereo all'altro e creando un'autostrada digitale nel cielo.  L'azienda vuole che la rete sia una pipeline internet a banda larga e alta velocità per aumentare la copertura. La società non intende fornire la copertura dei clienti retail agli utenti finali, ma vuole invece che agisca come vettore wholesale con clienti chiave come gli internet service providers e le compagnie telefoniche.

Attualmente, la connettività del mondo si ottiene con l'uso di cavi sottomarini, fibra di terra e satelliti. L'azienda è convinta che la sua autostrada digitale aerea sia la soluzione logica per riempire il vuoto connettivo mondiale.  Una volta che il network sia stato sviluppato e pienamente implementato, i suoi utilizzi sono virtualmente illimitate. La rete dell'azienda, una volta sviluppata, dovrebbe fornire connettività a basso costo e super-veloce alle aree rurali, isole nazioni, navi in mare, piattaforme petrolifere, in aggiunta alla connettività agli aeromobili commerciali e privati in volo.

Per maggiori informazioni vedi: www.airbornewirelessnetwork.com

Nota sulle dichiarazioni previsionali
Questo comunicato contiene "dichiarazioni previsionali" ai sensi delle previsioni prudenziali dello United States Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Queste dichiarazioni sono basate sulle attuali convinzioni e aspettative del management dell'azienda e sono soggette a significativi rischi e incertezze. Se i presupposti impliciti si dimostrassero inaccurati o si manifestassero rischi o incertezze, i risultati reali potrebbero differire sostanzialmente da quelli enunciati nelle dichiarazioni previsionali. 
Rischi e incertezze comprendono, ma non sono limitate a: disponibilità del capitale; le incertezze inerenti allo sviluppo di nuovi prodotti o tecnologie e operanti come aziende in fase di sviluppo; la nostra capacità di raccogliere fondi aggiuntivi di cui abbiamo bisogno per continuare a perseguire il nostro scopo di business e i nostri piani di sviluppo prodotto; la nostra capacità di sviluppare e commercializzare prodotti basati sulla nostra piattaforma tecnologica; la concorrenza nel settore in cui operiamo e il mercato; condizioni generali del settore; fattori economici generali; l'impatto delle regole dell'industria; avanzamenti tecnologici; nuovi prodotti e brevetti ottenuti dai concorrenti; difficoltà produttive o ritardi; dipendenza dall'efficacia dei brevetti dell'azienda; infine l'esposizione alle cause giuridiche, comprese quelle per i brevetti e/o azioni normative.

Contatto:
Robert Haag
IRTH Communications
Tel: +1-866-976-4784
ABWN@irthcommunications.com

Web Site: http://www.airbornewirelessnetwork.com


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
Tutta la personalità degli elettrodomestici Midea nello spazio espositivo del marchio a IMM Cologne 2017 Tue, 17 Jan 2017 20:16:40 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418277.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418277.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Tutta la personalità degli elettrodomestici Midea nello spazio espositivo del marchio a IMM Cologne 2017

PR Newswire

COLONIA, Germania, 17 gennaio, 2017 /PRNewswire/ -- Midea, produttore leader di elettrodomestici, presenta alcune tra le sue ultime creazioni di soluzioni per la cucina ed elettrodomestici in occasione di IMM Cologne, il Salone internazionale dell'arredamento in calendario dal 16 al 22 gennaio al centro esposizioni Koelnmesse GmbH (Cologne Trade Fair).

Foto - http://mma.prnewswire.com/media/458035/Midea_Kitchen_Trade_Show.jpg

Prendendo come ispirazione il tema "Lo straordinario sta nell'ordinario", le due aree espositive di Midea a IMM allineano degli elettrodomestici sorprendentemente funzionali, complemento ideale di qualunque cucina moderna.

"Gli elettrodomestici devono essere semplici e divertenti per ogni famiglia. I prodotti di Midea hanno prezzi accessibili, risparmiano energia e sono tecnologicamente avanzati, ridefinendo linee, geometrie e colori per fondersi con un lifestyle moderno" ha dichiarato Danielle Boils, Branding & Marketing Director, Overseas Sales & Marketing Department della Kitchen Appliances Division di Midea.

La collezione in vetro nero dell'area 1 presenta piani cottura e fornelli, cappe a isola, lavastoviglie, forni e frigoriferi dalla linea decisa e scultorea. I prodotti in ceramica nera promettono performance eccellenti con il controllo a sfioramento, la funzione ponte e due aree a induzione con potenziatore, mentre le strutture in alluminio e cristallo con uno o due bruciatori offrono accensione automatica, bruciatori piatti a risparmio energetico, supporti in ghisa e triplo bruciatore.

La collezione in acciaio inossidabile mostra una gamma di forni a microonde integrati: forni compatti con funzioni vapore o forno, cinque fuochi a gas a incasso con superfice in acciaio inossidabile e funzioni di alto livello, forno a incasso con sportello a chiusura delicata e cappa inclinata di vetro.

Tutti i forni con apertura dal basso di Midea possono essere rimossi facilmente per una pulizia più rapida e funzionale di sportello e cavità.

"Midea ha dedicato enormi sforzi all'innovazione per ridurre il consumo energetico. Ogni prodotto è il risultato di un lungo studio, mirato a sviluppare soluzioni ad alta efficienza energetica e, in definitiva, a migliorare l'ambiente", ha dichiarato Boils.

Per informazioni, visitare: http://midea-imm.com/index.php

Informazioni su Midea Kitchen Appliance Division

Midea Kitchen Appliances Division è affiliata di Midea Group, azienda World Fortune 500, uno dei principali produttori di elettrodomestici in Cina. Fondata nel 1968, Midea è tra i maggiori produttori di elettrodomestici, con profitti annuali superiori a 22 miliardi. È il primo produttore di microonde al mondo e il terzo produttore di lavastoviglie. Gestisce quattro impianti di produzione e due centri R&D in Cina, oltre a un impianto di produzione in Bielorussia e a due centri R&D internazionali, a Bologna in Italia e a Louisville, KY negli USA.

CONTACT: CONTATTO: Jeroen Vanrappard, +86-755-2360-6382, jeroen.vanrappard@midea.com


To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
Continua lo sviluppo della rete di farmacie e parafarmacie in franchising Dr Fleming. Accordo con società degli Emirati Arabi per l'ingresso nel capitale societario Tue, 17 Jan 2017 17:04:15 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418238.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418238.html UffStampaMilano UffStampaMilano  

Prosegue anche nel 2017 il percorso di consolidamento e crescita della Alexander Dr. Fleming Srl, rete di farmacie e parafarmacie in franchising. È di qualche giorno fa l'annuncio che la controllante WM Capital, quotata nel listino AIM Italia di Borsa Italia specializzata nel Business Format Franchising, ha sottoscritto infatti un accordo tra la stessa Alexander Dr Fleming Srl e Affinitas Consuting FZE, società con sede negli Emirati Arabi. Secondo l’accordo, Affinitas Consulting FZE entra come socia nel capitale sociale detenuto nella controllata Alexander Dr Fleming SAGL (AF SAGL), specializzata nell’esercizio e gestione di farmacie e parafarmacie, nonché nell’acquisto, produzione e vendita di prodotti farmaceutici. L’acquirente avrà altresì il diritto a nominare un amministratore in AF SAGL. L’accordo si basa sull’utilizzo da parte di AF SAGL di tutto il “Concept Franchising” connesso con le farmacie e, nello specifico, consistente nei marchi “Dr Fleming”, “DrF”, nonché soprattutto del know how “Dr Fleming”. Nel 2017, dopo la fase di test conclusasi positivamente, la società darà nuova spinta al piano di affiliazione. Una scelta ben accolta dal mercato se si considera che subito dopo l'annuncio ufficiale agli investitori, il titolo di WM Capital ha ottenuto una serie di rialzi pari a quasi il 100 per cento del suo valore nel giro di pochi giorni. L'offerta di Alexander Dr. Fleming è caratterizzata da una formula innovativa per la commercializzazione di farmaci e prodotti per l’igiene personale, dall’erogazione di servizi e consulenze attraverso macchinari e tecnologie avanzate, dalla gestione di farmacie – punti vendita con utilizzo di software gestionali di avanguardia e risultati delle analisi garantiti e certificati, nonché da rapidità di allestimento e adattabilità dei layout. Caratteristiche che rendono la Dr Fleming la “farmacia 4.0”.

 

]]>
Evergreen Life Products sceglie Blu Wom per le attività di PR e ufficio stampa Tue, 17 Jan 2017 15:55:16 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418228.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418228.html Blu Wom Blu Wom Evergreen Life Products, azienda con sede a San Giovanni al Natisone (UD) specializzata nella produzione di integratori alimentari e prodotti per la bellezza ed il benessere della persona a base di OLIVUM® - il brevettato Infuso di Foglie d’Olivo - affida a Blu Wom, divisione specializzata dell’agenzia di comunicazione di marketing Pubblimarket2 di Udine, l’incarico di curare le attività di relazioni pubbliche e di ufficio stampa locale e nazionale Italia.

Evergreen Life Products con sede a San Giovanni al Natisone (UD) è l’azienda friulana di Network Marketing che per prima in Italia si è specializzata nella produzione e commercializzazione di integratori alimentari e prodotti per la bellezza ed il benessere della persona a base di OLIVUM®, l’infuso ottenuto dalle foglie d’olivo, gradevole al gusto e ricco di molecole importantissime per la salute, nato dall’intuito del fondatore Livio Pesle e di cui l’azienda ne detiene il brevetto.
Evergreen Life Products, sta vivendo positiva crescita grazie anche ai costanti investimenti in Ricerca&Sviluppo, che le hanno permesso di formulare e realizzare prodotti totalmente Made in Italy a base di OLIVUM®, unici nel loro genere. Scegliendo di utilizzare il metodo di vendita basato sul passaparola, oggi l’azienda, associata Avedisco (Associazione Vendite Dirette Servizio Consumatori), è presente sul territorio nazionale con una rete di oltre 20.000 Incaricati di Vendita Indipendenti e conta quattro aziende partecipate all’estero.

L’incarico affidato a Blu Wom, specializzata in relazioni pubbliche, ufficio stampa e social media management e associata a PR Hub, prevede azioni mirate di comunicazione a tema corporate e di prodotto, sia a livello locale che nazionale, al fine di promuovere l’identità aziendale e le diverse iniziative nazionali ed internazionali che coinvolgono l’azienda. Sarà compito di Blu Wom curare anche la comunicazione riguardante Evergreen Life Foundation Onlus, l’associazione di solidarietà sociale nata ad aprile 2014 con l’obiettivo di fornire un aiuto concreto ai giovani meritevoli che si distinguono nello sport, nella scuola e nelle discipline artistiche.
“Siamo molto orgogliosi di aver stretto questa collaborazione con Evergreen Life Products, un’azienda tutta italiana che in pochi anni di attività è riuscita a distinguersi nel complesso mercato dei prodotti naturali offrendo prodotti unici, controllati e certificati, di cui ne ha formulato la composizione.” – afferma Francesco Sacco, Presidente del Gruppo Pubblimarket2, che continua – “Oltre a fornire le nostre competenze per comunicare i valori di quest’importante realtà, utilizzando sia metodi tradizionali che digitali, sarà nostro obiettivo amplificare l’azione del passaparola di stampa e influencer nei confronti del pubblico finale.”

Blu Wom – www.bluwom.com
Blu Wom è la divisione di relazioni pubbliche e ufficio stampa dell’agenzia di comunicazione di marketing Pubblimarket2, fondata nel 1986 da Francesco Sacco a Udine. È composta da un team di professionisti specializzati in comunicazione, relazioni pubbliche, ufficio stampa, content writing, digital pr, social media management ed organizzazione eventi. Blu Wom opera in tutti i principali settori merceologici di prodotto e servizi, vantando esperienze pluriennali nel settore dell’home habitat, turismo ed eventi culturali. Nel 2016 entra a far parte di “PR Hub”, la rete di agenzie di relazioni pubbliche interna ad ASSOCOM (Associazione aziende di comunicazione), che raccoglie i principali operatori del settore in Italia.

Per ulteriori informazioni
Ufficio Stampa
www.bluwom.com | Tel. 0432 886638
ufficiostampa@bluwom.com

]]>
Dalle Marche a Parigi, il cristallo acrilico di VESTA conquista la "Maison et Objet" Tue, 17 Jan 2017 14:34:04 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418215.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418215.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

Dalle Marche a Parigi, il cristallo acrilico di VESTA conquista la "Maison et Objet"

Ancona, 17 gennaio 2017 - È grande attesa per conoscere le novità in cristallo acrilico della marchigiana VESTA. Le ultime creazioni per la casa in acrylic crystal saranno presentate venerdì 20 gennaio all'importante "Maison & Objet" di Parigi (20-24 gennaio) e a seguire verranno presentate alla HOMI di Milano, il salone degli stili di vita già definito il "Macef 2.0", che si terrà nella città meneghina dal 27 al 30 gennaio. Nelle due capitali europee dello stile, il mondo della casa sarà esplorato con lo sguardo minuto del décor: non grandi volumi e macro architetture, ma piccoli ambienti, luci d’arredo, complementi e articoli da regalo, bijoux e oggetti smart, integrati con il quotidiano. Per una casa da vivere, non solo da guardare. E’ questo il percorso che VESTA, manifattura industriale marchigiana specializzata in cristallo acrilico sta compiendo dal 2001, integrando innovazione e tradizione, tecniche produttive d’avanguardia e attenzione al contemporaneo. LE TRASPARENZE PER LA CASA Il cristallo acrilico VESTA permette di valorizzare la luce naturale e l’anima degli ambienti: la trasparenza cristallina del metacrilato e la sua lucidità naturale grazie ad esso risaltano infatti in qualsiasi contesto, creando un’immediata consonanza. A partire dalla cucina, con la collezione Tableware, nelle zone giorno e notte con le gamme del Lighting e ovunque con il Complemento e il Gift, le innovative soluzioni di VESTA disvela i tratti più luminosi della casa e di chi la vive. Il desiderio è quello di innovare reinterpretando la tradizione e cogliendo nuovi stimoli dal contemporaneo: dalla cultura digitale, dal bisogno di tutelare l’ambiente e da quello di esplorare il mondo. Nascono così i nuovissimi complementi in cristallo acrilico riciclato: le lampade da tavolo con USB charger integrato; gli accessori in carta compostabile, come i party napkins a corredo dei portatovaglioli; le luci led ispirate alle grandi capitali internazionali, inclusi free voucher per raggiungerle e vivere memorabili esperienze metropolitane. Una personalità dinamica, tecnologica e giovane che pure apprezza dama, scacchi, centrotavola e portabottiglie, perché il ricevere e il gioco sono concetti senza tempo. Gli individui, più liberi e connessi non abbandonano i piaceri di sempre: il ricevere, il convivio, la lettura, il comfort di un focolare domestico che li rappresenti. Nel contempo la società è cambiata, la famiglia è finalmente un concetto aperto, relazioni e consumi si muovono in rete, l’obsolescenza degli stili si misura in frammenti di tempo cui solo l’innovatore e il colto digitale tengono il passo: la creatività è tempestiva o non è. UNA NATURA ELEGANTE Eventi promotori di tendenze come Maison & Objet e HOMI, sono il luogo ideale per presentare una realtà del Made in Italy come VESTA, poiché occasione di recupero e insieme di sperimentazione, di citazione e memoria non meno che di superamento e provocazione. VESTA tuttavia non provoca, non sposa il gusto per il disruptive in auge nelle ultime stagioni, se mai suggerisce con eleganza e a bassa voce. Il tema “Silence” proposto per questa edizione da Maison & Objet le risulta particolarmente congeniale. Sarà l’apprezzamento del pubblico consumer, crescente in modo organico, senza boost pubblicitari, a promuoverlo come brand iconico, simbolo non provvisorio della casa contemporanea. Il brand name in sé suggerisce la corretta prospettiva d’indagine: nel mito del focolare VESTA è la dea romana della casa e degli affetti, già Hestia per l’antica Grecia, e rappresenta l’essenza di una vita domestica anzitutto confortevole e accogliente, luminosa e serena, essenziale e accessibile. Per questo la proposta VESTA è sostenibile per l’ambiente e sostenibile per le persone. Dalla moderna divinità della casa, non incensi e liturgie quindi, ma il piacere dell’espressività autentica e della semplicità. Perchè per  VESTA “Le case sono fatte per viverci, non per essere guardate” come disse Francis Bacon. Per conoscere meglio VESTA visitare il sito internet www.vestasrl.it.   ###   Contatti: Studio Bodanza - Milano valeria@bodanza.it +39 3384752670    

 
Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Ora la formazione è no-limit grazie a

Ora la formazione è no-limit grazie a "Accademia Domani", la scuola di formazione online

Roma, 17 gennaio 2016 - Formarsi da casa per la carriera o per diletto? Da qualche anno è possibile farlo grazie alla startup tutta italiana "Accademia Domani" (accademiadomani.it), una scuola che offre corsi di formazione online con attestato, che si può seguire direttamente da casa o dall'ufficio. L'Accademia ad oggi conta già trecentomila studenti in quattro diversi continenti, primi al mondo…
Leggi Tutto...
 
 
Vi sono due startupper italiani dietro RipCemetery, l'App per ricordare i cari scomparsi

Vi sono due startupper italiani dietro RipCemetery, l'App per ricordare i cari scomparsi

Ferrara, 16 gennaio 2016 - Vi sono 2 giovani italiani dietro RipCemetery, l'App che sta rivoluzionando il modo di ricordare e commemorare i propri cari scomparsi, portandoli sempre con sé, nel cellulare. L' App, che sta facendosi pian piano conoscere in tutto il mondo, vuole essere un modo nuovo e social per ricordare i propri defunti, siano…
Leggi Tutto...
 
 
Fotografia documentaria: nasce Reperta.org, progetto internazionale per le foto di reportage, analisi ed indagine

Fotografia documentaria: nasce Reperta.org, progetto internazionale per le foto di reportage, analisi ed indagine

Roma, 17 gennaio 2017 - È nato Reperta.org, un sito in lingua inglese e italiana dedicato alla fotografia documentaria di qualità, cioè a quel tipo di fotografia che fa del reportage uno strumento di analisi ed indagine. Urban Life, società, cultura, architettura, estetica e cibo, gli argomenti più trattati nelle foto-storie presentate. Sviluppato a cavallo…
Leggi Tutto...
 
 

Emergenza idrica a Cosenza: CesConsumatori sporge denuncia per interruzione di pubblico servizio

Cosenza, 16 gennaio 2017 - Ormai da diverse settimane l'intera città di Cosenza vive un'emergenza idrica. Da una parte abbiamo Sorical che accusa il Comune addossando le colpe alle ormai obsolete condotte, dall'altra il Sindaco che accusa Sorical dicendo che il disservizio è una questione meramente politica. Rocco Guerriero, Presidente Nazionale CesConsumatori (cesconsumatori.it), dichiara: "Da…

 

Austerità: a Madrid incontro dei progressisti italiani e spagnoli contro l’austerità in Europa

Madrid, 16 gennaio 2017 - Parlamentari italiani e spagnoli, economisti e ricercatori parteciperanno a Madrid il 25 gennaio ad una importante iniziativa organizzata da chi si oppone alle politiche di austerità in Europa. Il titolo “MMT Disoccupazione 0% - Strumenti per il progresso e la piena occupazione” è già una dichiarazione di intenti. I parlamentari Alfredo D’Attorre (parlamentare di…

S. Giovanni Rotondo: Frate Francesco diventa Cavaliere della Repubblica Italiana

San Giovanni Rotondo, 16 gennaio 2017 - È stato nominato "Cavaliere delle Repubblica" Frate Francesco, Ministro Provinciale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio e Presidente della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus di San Giovanni Rotondo.

Frate Francesco ha ricevuto la comunicazione di…

 
 
 
 
]]>
Ora la formazione è no-limit grazie a "Accademia Domani", la scuola di formazione online Tue, 17 Jan 2017 12:20:05 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418179.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418179.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

Ora la formazione è no-limit grazie a "Accademia Domani", la scuola di formazione online

Roma, 17 gennaio 2016 - Formarsi da casa per la carriera o per diletto? Da qualche anno è possibile farlo grazie alla startup tutta italiana "Accademia Domani" (accademiadomani.it), una scuola che offre corsi di formazione online con attestato, che si può seguire direttamente da casa o dall'ufficio. L'Accademia ad oggi conta già trecentomila studenti in quattro diversi continenti, primi al mondo nel settore della formazione online, e da questo mese la scuola ha attivato la modalità "Binge Learning", che con una spesa una tantum permette di essere affiliati a vita e di frequentare, senza limiti, tutti i corsi presenti e futuri del portale senza costi aggiuntivi. L'idea ispiratrice dell'accademia è quella di usare il web come un moltiplicatore di energie che permetta di dare accesso a una formazione professionale di qualità al numero più elevato possibile di persone, mettendole poi in contatto con le aziende interessate alle professionalità acquisite. Ma come funziona "Accademia Domani"? Grazie a videolezioni, dispense, quiz ed esercitazioni interattive, gli studenti possono imparare 24 ore al giorno e sette giorni su sette, negli orari e con i tempi di apprendimento che preferiscono. Al termine di ciascun corso l'utente che ha superato tutte le verifiche riceve un attestato di formazione con il programma in calce, e gli viene data la possibilità di iscriversi al programma di inserimento lavorativo, che include: un corso aggiuntivo sulla scrittura del cv, sulla ricerca del lavoro e sul colloquio di selezione; la possibilità di inserire il cv nel database consultabile dalle aziende; la ricezione della newsletter con articoli sul mondo del lavoro e con le richieste delle aziende; un tutoraggio di orientamento via mail o Skype. Sono diverse le realtà di formazione online e la differenza tra l'Accademia ed altre realtà analoghe in Italia e all'estero è che  Accademia Domani è stata la prima realtà italiana a fare formazione online su vasta scala, mantenendo ancora oggi la leadership in tutti gli indicatori: traffico, numero di studenti, numero di corsi erogati in lingua italiana. Le differenze principali tra Accademia Domani e altre realtà online sono soprattutto due. La prima è che i principali concorrenti italiani e stranieri non producono i loro corsi, ma sono degli aggregatori di corsi realizzati da terzi, e per questo i corsi stessi risultano scarsamente omogenei dal punto di vista didattico e assortiti più in base alla loro reperibilità sul mercato che alla loro capacità di rispondere a una reale domanda formativa. Accademia Domani invece è proprietaria dei corsi erogati e li sceglie e li aggiorna in base a un progetto pedagogico condiviso e a un'analisi delle richieste professionali del mercato del lavoro. La seconda differenza è che Accademia Domani è l'unica realtà che non ferma la sua azione al rilascio dell'attestato ma continua ad accompagnare lo studente anche nel suo inserimento lavorativo mettendo in campo un ampio ventaglio di strumenti atti a supportare lo studente nella ricerca del lavoro. Altro punto forte dell'Accademia è che riesce ad offrire dei corsi a prezzi decisamente low-cost, intorno ai dieci euro. Questo è possibile perché i corsi vengono realizzati in prima istanza per sponsor privati, che ne coprono i costi di realizzazione, e successivamente l'erogazione al pubblico avviene con volumi di vendita estremamente alti, di solito migliaia di copie vendute per ciascun corso. In questo modo è possibile gestire prezzi competitivi senza intaccare la qualità del prodotto offerto. I fondatori Le tre menti dietro Accademia Domani sono Fabio, Daniele ed Emanuele. Fabio ha portato la sua esperienza di venti anni nella formazione in aula e online: è stato infatti responsabile di progetti didattici e di e-learning per importanti enti pubblici e aziende private, dove si è occupato sia dell'aggiornamento "on the job" di professionisti già inquadrati nelle proprie realtà aziendali, sia di formare e inserire nel mondo del lavoro centinaia di giovani alle prime armi. Di Daniele sono state e sono tuttora preziosissime le competenze di sviluppo web e di sicurezza e amministrazione di sistemi, elementi essenziali di un'infrastruttura che serve centinaia di migliaia di studenti in più di trenta paesi. Emanuele, dal canto suo, ha trasferito in azienda la sua preparazione nel campo del marketing e dell'assistenza per grandi aziende di commercio elettronico. Assieme a loro fanno parte del team altre otto persone che si occupano della realizzazione dei corsi, della gestione degli autori esterni, del tutoraggio degli studenti, del marketing, dell'assistenza e dei programmi di inserimento lavorativo. Le direttrici di espansione per Accademia sono tre: incremento del numero dei corsi offerti, espansione nei mercati esteri, consolidamento della rete tessuta con aziende in cerca di lavoratori. Per i 3 fondatori c'è ancora tanto lavoro da fare insomma, e per chi volesse rimanere aggiornato su tutte le novità dell'Accademia non gli resta che visitare il portale www.accademiadomani.it.   ###    

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Vi sono due startupper italiani dietro RipCemetery, l'App per ricordare i cari scomparsi

Vi sono due startupper italiani dietro RipCemetery, l'App per ricordare i cari scomparsi

Ferrara, 16 gennaio 2016 - Vi sono 2 giovani italiani dietro RipCemetery, l'App che sta rivoluzionando il modo di ricordare e commemorare i propri cari scomparsi, portandoli sempre con sé, nel cellulare. L' App, che sta facendosi pian piano conoscere in tutto il mondo, vuole essere un modo nuovo e social per ricordare i propri defunti, siano…
Leggi Tutto...
 
 
Fotografia documentaria: nasce Reperta.org, progetto internazionale per le foto di reportage, analisi ed indagine

Fotografia documentaria: nasce Reperta.org, progetto internazionale per le foto di reportage, analisi ed indagine

Roma, 17 gennaio 2017 - È nato Reperta.org, un sito in lingua inglese e italiana dedicato alla fotografia documentaria di qualità, cioè a quel tipo di fotografia che fa del reportage uno strumento di analisi ed indagine. Urban Life, società, cultura, architettura, estetica e cibo, gli argomenti più trattati nelle foto-storie presentate. Sviluppato a cavallo…
Leggi Tutto...
 
 
Emergenza idrica a Cosenza: CesConsumatori sporge denuncia per interruzione di pubblico servizio

Emergenza idrica a Cosenza: CesConsumatori sporge denuncia per interruzione di pubblico servizio

Cosenza, 16 gennaio 2017 - Ormai da diverse settimane l'intera città di Cosenza vive un'emergenza idrica. Da una parte abbiamo Sorical che accusa il Comune addossando le colpe alle ormai obsolete condotte, dall'altra il Sindaco che accusa Sorical dicendo che il disservizio è una questione meramente politica. Rocco Guerriero, Presidente Nazionale CesConsumatori (cesconsumatori.it), dichiara: "Da…
Leggi Tutto...
 
 

Austerità: a Madrid incontro dei progressisti italiani e spagnoli contro l’austerità in Europa

Madrid, 16 gennaio 2017 - Parlamentari italiani e spagnoli, economisti e ricercatori parteciperanno a Madrid il 25 gennaio ad una importante iniziativa organizzata da chi si oppone alle politiche di austerità in Europa. Il titolo “MMT Disoccupazione 0% - Strumenti per il progresso e la piena occupazione” è già una dichiarazione di intenti. I parlamentari Alfredo D’Attorre (parlamentare di…

 

S. Giovanni Rotondo: Frate Francesco diventa Cavaliere della Repubblica Italiana

San Giovanni Rotondo, 16 gennaio 2017 - È stato nominato "Cavaliere delle Repubblica" Frate Francesco, Ministro Provinciale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio e Presidente della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus di San Giovanni Rotondo.

Frate Francesco ha ricevuto la comunicazione di…

In arrivo "Le miniature demorfiche", del fotografo Bevilacqua

Verona, 12 gennaio 2017 - È stato presentato ieri il progetto "Le miniature demorfiche" del fotografo veronese Giovanni Bevilacqua, fondatore del movimento del "Demorfismo Fotografico". Il fotografo, noto per le sue fotografie di grande e grandissimo formato, ha iniziato la produzione di un progetto che prevede al massimo il formato 15x18, basato sempre sulla sovrapposizione di…

 
 
 
 
]]>
Dispenser di sapone e accessori bagno scontati su B24 Store Tue, 17 Jan 2017 12:16:23 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418173.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418173.html Zenzero Comunicazione Zenzero Comunicazione Logo B24 StorePontassieve (FI), 17.01.2017 – Dotare una toilette pubblica di dispenser e accessori per il bagno di qualità significa prendersi cura al meglio delle esigenze igieniche degli avventori, dimostrando così la propria attenzione nei loro confronti.

Specialista nella vendita online di accessori per toilette moderni e funzionali è B24Store.it, sito di e-commerce creato dall’azienda fiorentina MP Service s.r.l. che, dopo aver conquistato con le sue forniture professionali ampie quote di mercato sul territorio toscano, ha debuttato sul panorama online nel 2012 proponendo alla clientela di tutta Italia il suo assortimento selezionato.

B24 Store è lieta di annunciare che l’ampia gamma di prodotti presenti nel suo catalogo online, tra accessori per toilette, consumabili e prodotti per la pulizia, è oggi disponibile a prezzi super-convenienti grazie a tre iniziative promozionali in corso. Eccole:

  • Sconto del 10% sull’acquisto di almeno 10 prodotti della linea dispenser e accessori bagno – I clienti che desiderano effettuare ordini in blocco avranno a disposizione uno sconto davvero vantaggioso: più acquisti, più risparmi.
  • Sconto del 5% per gli iscritti alla newsletter – I clienti che sottoscriveranno l’invio della newsletter periodica riceveranno un codice sconto una tantum da utilizzare per il loro primo ordine online. Un ottimo modo per iniziare ad acquistare su B24 Store “col piede giusto” e rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità e offerte!
  • Sconto sugli acquisti in blocco – Il prezzo già di per sé concorrenziale dei prodotti online B24 Store diventerà ancor più conveniente se si acquisteranno forniture scorta di materiali di consumo. Tali sconti-quantità sono disponibili su rotoloni industriali di carta asciugamani, forniture di carta igienica e altri consumabili.

In più, B24 Store offre metodi di pagamento online sicuri, elabora con rapidità gli ordini ed effettua consegne in tutta Italia a mezzo corriere espresso.

Per maggiori informazioni:
B24 Store
MP Service S.r.l.
Via Bellini, 24 – 50065 Pontassieve (FI)
Tel. 055/8363160 | Fax 055/8328752 | Whatsapp: 340.0634073
E-mail: info@b24store.it
Facebook: facebook.com/b24store

]]>
Vi sono due startupper italiani dietro RipCemetery, l'App per ricordare i cari scomparsi Tue, 17 Jan 2017 10:28:03 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418157.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418157.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

Vi sono due startupper italiani dietro RipCemetery, l'App per ricordare i cari scomparsi

Ferrara, 16 gennaio 2016 - Vi sono 2 giovani italiani dietro RipCemetery, l'App che sta rivoluzionando il modo di ricordare e commemorare i propri cari scomparsi, portandoli sempre con sé, nel cellulare. L' App, che sta facendosi pian piano conoscere in tutto il mondo, vuole essere un modo nuovo e social per ricordare i propri defunti, siano persone o animali, e per tenere con sé i propri riferimenti religiosi, potendosi rapportare virtualmente con loro con un fiore, un post-Rip, con una dedica, un messaggio o una foto. COME FUNZIONA L'APP DI RIPCEMETERY Una volta scaricata l'applicazione gratuita, sia da Apple Store che Google Playstore, si possono creare le pagine dei nostri cari, con texture di fondo e cornici ove inserire le foto, per la maggior parte gratuite, così come saranno a disposizione tutta una serie gratuita di fiori e modelli di post-Rip che si potranno deporre sulla pagina. Tramite l'App si potranno ricordare anche gli anniversari delle scomparse, le ricorrenze di episodi vissuti insieme, compleanni, onomastici e tutto ciò che interiormente ci connette al nostro caro defunto. Fondamentale la possibilità di condividere il proprio stato d’animo con gli amici in Facebook, perché anch’essi potrebbero avere il piacere di partecipare insieme a voi nel ricordo, oppure potete conservare il tutto in modo privato. Tramite l'app si ha poi la possibilità di venire a conoscere se qualcuno ha visitato i nostri cari, avvisandoci, cosa che non può avvenire per i cimiteri reali ad esempio. Se poi per i propri cari è stata scelta la via della cremazione, con ceneri raccolte o sparse, e quindi manca una vera e propria collocazione fisica ove potersi recare, il vostro RipCemetery diventa ancora più utile e necessaria per gestire la commemorazione dei propri cari. Un utile tutorial accompagnerà i vostri primi passi, e dopo pochi giorni con RipCemetery vi sentirete sempre più vicini a coloro che avete amato. I giovani fondatori aggiornano l'App costantemente, e cosa da non sottovalutare è che l'App di RipCemetery non prevede alcun tipo di  pubblicità, ma solo il massimo riserbo, silenzio e discrezione.   I 2 GIOVANI STARTUPPER DIETRO RIPCEMETERY   Dietro RipCemetery vi sono 2 giovani startupper, Jacopo Vitali e Gianluca Tomasi, Tutto nacque alcuni anni fa quando Jacopo Vitali, oggi 39 anni, comicniò ad avere i primi successi come grafico dopo aver realizzato graficamente in Second Life la famosa città "La Cittadella" (http://moolto.ning.com/video/la-cittadella) e dopo aver realizzato per Magnolia, società produttrice dell' Isola dei Famosi per la RAI, l'Isola dei Famosi in Second Life per trasmetterla in parallelo con la reale (http://moolto.ning.com/video/isola-dei-famosi) Yusuf Xue unitamente ad un suo giovane amico pilota di elicotteri italiano con nickname Maxes Loon ebbe altresì l'idea di realizzare il Facebook di Second Life con il nome di Moolto visibile in: www.moolto.com Nel 2012 a Jacopo Vitali scomparse per un incidente in moto il più giovane cuginetto Alessio Vitali, di soli 17 anni, e quando gli zii scelsero la strada della cremazione del loro figlio, e Jacopo si pose l'interrogativo: "Ma quando io vorrò andare a trovare mio cugino come farò? ". Da questa domanda scattò nella mente l'idea della nuova app RipCemetery, ma Jacopo è un grafico ed aveva la necessità di agganciare qualcuno che credesse nell'idea ed in grado di occuparsi della parte informatica per la costruzione della app a livello di social. Ebbe così la fortuna di incontrare Gianluca Tomasi di soli 20 anni e studente al Politecnico di Milano, che nel 2012 conquistò la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Informatica. Con grande entusiasmo insieme si misero subito al lavoro, coscienti unicamente delle loro capacità e senza le possibilità economiche che normalmente necessiterebbero per la creazione di un social dalle proiezioni planetarie, resistendo alla tentazione di espatriare e seguendo la strada di tanti giovani italiani, rimanendo nel loro piccolo paese di Comacchio in provincia di Ferrara.

Capivano che la materia era delicatissima, e mentre sviluppavano il progetto, fecero un sondaggio sul web a livello internazionale e con grande sorpresa registrarono oltre 2000 recensioni in tutto il mondo, realizzando che le potenzialità c'erano: il tema era sentito, ed il ricordo dei propri cari defunti doveva entrare nel web in forma di social, per le persone e anche per gli animali.

Leggevano nel frattempo che Facebook aveva il grosso problema della esistenza di oltre 30 milioni di profili aperti di persone scomparse, e non era proprio il massimo per un social di rapporti fra vivi, e tantomeno poteva Facebook diventare un giornale di necrologi: per questo era necessario un social dedicato al tema.

Registravano altresì l'esponenziale tendenza mondiale della scelta della cremazione, che in alcuni paesi tipo Giappone e Svizzera rasentano il 100%, e gli studi prevedevano che nel successivo ventennio i tradizionali cimiteri non avrebbero avuto più ragione di esistere.

Un incoraggiamento lo ricevettero anche dalla intervista che Radio Vaticano volle fare loro in diretta apprezzando la modernità dell'idea, ed altri segnali venivano da diverse emittenti televisive internazionali cominciarono ad invitarli per sapere della loro idea.

Jacopo e Gianluca nel frattempo hanno continuato a sperimentare l'app ed hanno ottenuto la condivisione in Facebook.

Dopo aver terminato la prima fase i ragazzi sfornano un video per promuovere l'app un bel filmato in cui Jacopo è l'attore:                                                                                                                                                                                                                                                                                              https://www.youtube.com/watch?v=qGBUpKZnKUw e oggi tutti possono scaricare gratuitamente l'app RipCemetery sia per IOS che ANDROID.

Mentre il mondo intero conoscerà presto questo nuovo social dedicato ai cari scomparsi, Jacopo e Gianluca sono impegnatissimi all'aggiornamento continuo dell'app, con nuove funzioni in arrivo, delle quali non vogliono anticipare nulla, ma che potranno risolvere il problema della presenza su Facebook di profili di persone defunte, oltre ad una ulteriore funzione "top secret" che promettono di svelare presto al pubblico..

  https://www.youtube.com/watch?v=qGBUpKZnKUw     ###   Contatti: info@ripcemetery.com        

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Fotografia documentaria: nasce Reperta.org, progetto internazionale per le foto di reportage, analisi ed indagine

Fotografia documentaria: nasce Reperta.org, progetto internazionale per le foto di reportage, analisi ed indagine

Roma, 17 gennaio 2017 - È nato Reperta.org, un sito in lingua inglese e italiana dedicato alla fotografia documentaria di qualità, cioè a quel tipo di fotografia che fa del reportage uno strumento di analisi ed indagine. Urban Life, società, cultura, architettura, estetica e cibo, gli argomenti più trattati nelle foto-storie presentate. Sviluppato a cavallo…
Leggi Tutto...
 
 
Emergenza idrica a Cosenza: CesConsumatori sporge denuncia per interruzione di pubblico servizio

Emergenza idrica a Cosenza: CesConsumatori sporge denuncia per interruzione di pubblico servizio

Cosenza, 16 gennaio 2017 - Ormai da diverse settimane l'intera città di Cosenza vive un'emergenza idrica. Da una parte abbiamo Sorical che accusa il Comune addossando le colpe alle ormai obsolete condotte, dall'altra il Sindaco che accusa Sorical dicendo che il disservizio è una questione meramente politica. Rocco Guerriero, Presidente Nazionale CesConsumatori (cesconsumatori.it), dichiara: "Da…
Leggi Tutto...
 
 
Austerità: a Madrid incontro dei progressisti italiani e spagnoli contro l’austerità in Europa

Austerità: a Madrid incontro dei progressisti italiani e spagnoli contro l’austerità in Europa

Madrid, 16 gennaio 2017 - Parlamentari italiani e spagnoli, economisti e ricercatori parteciperanno a Madrid il 25 gennaio ad una importante iniziativa organizzata da chi si oppone alle politiche di austerità in Europa. Il titolo “MMT Disoccupazione 0% - Strumenti per il progresso e la piena occupazione” è già una dichiarazione di intenti. I parlamentari Alfredo D’Attorre (parlamentare di…
Leggi Tutto...
 
 

S. Giovanni Rotondo: Frate Francesco diventa Cavaliere della Repubblica Italiana

San Giovanni Rotondo, 16 gennaio 2017 - È stato nominato "Cavaliere delle Repubblica" Frate Francesco, Ministro Provinciale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio e Presidente della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus di San Giovanni Rotondo.

Frate Francesco ha ricevuto la comunicazione di…

 

In arrivo "Le miniature demorfiche", del fotografo Bevilacqua

Verona, 12 gennaio 2017 - È stato presentato ieri il progetto "Le miniature demorfiche" del fotografo veronese Giovanni Bevilacqua, fondatore del movimento del "Demorfismo Fotografico". Il fotografo, noto per le sue fotografie di grande e grandissimo formato, ha iniziato la produzione di un progetto che prevede al massimo il formato 15x18, basato sempre sulla sovrapposizione di…

Matrimoni, il 2017 sarà l'anno d'oro

Roma, 12 gennaio 2017 - Il 2017 è appena iniziato e già si parla, nonostante la superstizione del "17", di un anno d'oro per i matrimoni, con una maggiore predisposizione di matrimoni civili al nord e religiosi al sud. Secondo l'analisi condotta da JustPRO.it sulle richieste di preventivo che i futuri sposi hanno fatto nell'ultimo trimestre, il…

 
 
 
 
]]>
Fotografia documentaria: nasce Reperta.org, progetto internazionale per le foto di reportage, analisi ed indagine Tue, 17 Jan 2017 08:27:05 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418133.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418133.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

Fotografia documentaria: nasce Reperta.org, progetto internazionale per le foto di reportage, analisi ed indagine

Roma, 17 gennaio 2017 - È nato Reperta.org, un sito in lingua inglese e italiana dedicato alla fotografia documentaria di qualità, cioè a quel tipo di fotografia che fa del reportage uno strumento di analisi ed indagine. Urban Life, società, cultura, architettura, estetica e cibo, gli argomenti più trattati nelle foto-storie presentate. Sviluppato a cavallo tra Torino e Buenos Aires, da un’idea e redazione e tutta italiana, e dal fotografo/architetto Alberto Alfredo Landi, il progetto Reperta.org ha come scopo di “dare un senso alle foto”, introducendole in un percorso di documentazione per aiutarci a riflettere sulla realtà da diversi punti di vista. All’interno del portale sono presenti diverse foto-storie, ciascuna con la propria galleria di immagini e con la sua storia scritta. In buona sostanza il sito è organizzato per visitare virtualmente delle mostre di fotografia documentaria, come si fosse in una galleria o luogo di esposizione. Le foto-storie attualmente in corso affrontano e approfondiscono temi nell’arco dell’ultimo secolo:

  • Varsavia 1981: uno sguardo su una citta rasa al suolo e ricostruita
  • Due mostre su New York: una sul cibo popolare della città e l’altra sulla bellezza del paesaggio urbano della High Line
  • La decadenza di Buenos Aires vista attraverso il cimitero della Chacarita
  • Architetture a Mosca negli anni 20.
Per visionare le mostre basta andare su www.reperta.org, mentre se si vuole seguire i progetto sui social è disponibile la pagina Facebook www.facebook.com/Reperta-750788971690233.     ###   Contatti stampa:   info@reperta.org            
Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Emergenza idrica a Cosenza: CesConsumatori sporge denuncia per interruzione di pubblico servizio

Emergenza idrica a Cosenza: CesConsumatori sporge denuncia per interruzione di pubblico servizio

Cosenza, 16 gennaio 2017 - Ormai da diverse settimane l'intera città di Cosenza vive un'emergenza idrica. Da una parte abbiamo Sorical che accusa il Comune addossando le colpe alle ormai obsolete condotte, dall'altra il Sindaco che accusa Sorical dicendo che il disservizio è una questione meramente politica. Rocco Guerriero, Presidente Nazionale CesConsumatori (cesconsumatori.it), dichiara: "Da…
Leggi Tutto...
 
 
Austerità: a Madrid incontro dei progressisti italiani e spagnoli contro l’austerità in Europa

Austerità: a Madrid incontro dei progressisti italiani e spagnoli contro l’austerità in Europa

Madrid, 16 gennaio 2017 - Parlamentari italiani e spagnoli, economisti e ricercatori parteciperanno a Madrid il 25 gennaio ad una importante iniziativa organizzata da chi si oppone alle politiche di austerità in Europa. Il titolo “MMT Disoccupazione 0% - Strumenti per il progresso e la piena occupazione” è già una dichiarazione di intenti. I parlamentari Alfredo D’Attorre (parlamentare di…
Leggi Tutto...
 
 
S. Giovanni Rotondo: Frate Francesco diventa Cavaliere della Repubblica Italiana

S. Giovanni Rotondo: Frate Francesco diventa Cavaliere della Repubblica Italiana

San Giovanni Rotondo, 16 gennaio 2017 - È stato nominato "Cavaliere delle Repubblica" Frate Francesco, Ministro Provinciale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio e Presidente della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus di San Giovanni Rotondo.

Frate Francesco ha ricevuto la comunicazione di…

Leggi Tutto...
 
 

In arrivo "Le miniature demorfiche", del fotografo Bevilacqua

Verona, 12 gennaio 2017 - È stato presentato ieri il progetto "Le miniature demorfiche" del fotografo veronese Giovanni Bevilacqua, fondatore del movimento del "Demorfismo Fotografico". Il fotografo, noto per le sue fotografie di grande e grandissimo formato, ha iniziato la produzione di un progetto che prevede al massimo il formato 15x18, basato sempre sulla sovrapposizione di…

 

Matrimoni, il 2017 sarà l'anno d'oro

Roma, 12 gennaio 2017 - Il 2017 è appena iniziato e già si parla, nonostante la superstizione del "17", di un anno d'oro per i matrimoni, con una maggiore predisposizione di matrimoni civili al nord e religiosi al sud. Secondo l'analisi condotta da JustPRO.it sulle richieste di preventivo che i futuri sposi hanno fatto nell'ultimo trimestre, il…

Fisco 2017: Nasce "Falco 10", il software per la contabilità al passo con i tempi

Roma, 12 gennaio 2017 - Con l'arrivo del nuovo anno sono entrate in vigore le nuove norme apportate dalla legge di bilancio 2017 che modifica il regime contabile delle aziende in contabilità semplificata, portandole al regime per cassa utilizzato fino ad ora solo dai professionisti. Per aiutare le aziende a gestire la contabilità, anche in base…

 
 
 
 
]]>
Nasce mircogasparotto.it , il blog pensato per l' imprenditore, il professionista e l'artigiano. Consigli pratici per l'impresa moderna di successo. Mon, 16 Jan 2017 18:12:22 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418088.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418088.html Mircogasparptto.it Mircogasparptto.it Nasce il blog ufficiale di Mircogasparotto.it

Contenuti pratici e concreti per imprenditore moderno per l'artigiano e per il professionista 

L'imprenditore self-made-man attuale Presidente del Gruppo Arroweld mette a disposizione tutte le sue competenze in un unico posto proponendo un vademecum di consigli e strategie frutto di 30 anni di lavoro, esperienze, errori e successi  sul campo. Preziosi consigli e spunti di riflessione messi a disposizione del pubblico gratuitamente unitamente ad un metodo fuori dagli schemi estremamente pragmatico ed efficace. Risorse, aneddoti, informazioni che possono cambiare la carriera professionale  di tutti gli attori protagonisti del Fare Impresa in Italia.

]]>
Mutui e 730. Cosa cambia nel nuovo modello Mon, 16 Jan 2017 15:31:05 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418060.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418060.html Immobiliare.it Immobiliare.it

Si apre un nuovo anno e già si comincia a pensare alla dichiarazione dei redditi. Con qualche novità quest’anno, per quanto riguarda il nuovo modulo 730, di cui la bozza e le istruzioni sono disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Le novità nel modello 2017 sono tante, in particolare il fatto che per i lavoratori trasferitisi in Italia concorre al reddito solo il 70% di quanto guadagnato come dipendente durante l’anno e l’elevazione a 750 euro del premio detraibile per le polizze a tutela dei disabili gravi (legge “dopo di noi”). Nel modello da utilizzare dalla prossima dichiarazione dei redditi trovano spazio anche i nuovi bonus e le detrazioni previste dalla Legge di Stabilità 2017. Mutui.it, in collaborazione con Facile.it, ha creato un breve vademecum per capire come fare a godere delle detrazioni legate ad edilizia e mutui e come inserirle correttamente nel nuovo modello 730. Per cominciare con i mutui, nel rigo E7, con codice 7, andranno indicati gli interessi passivi, gli oneri accessori e le quote di rivalutazione pagati nel 2016 per i mutui ipotecari destinati all’acquisto dell’abitazione principale per i quali spetta la detrazione del 19%, confermata, a prescindere dalla scadenza della rata. In caso si usufruisca di sovvenzioni o contributi statali, la detrazione spetta solo sull’importo effettivamente a carico del contribuente. «Se il contributo – specifica l’AdE - viene erogato in un periodo di imposta successivo a quello in cui il contribuente ha fruito della detrazione per l’intero importo degli interessi passivi, l’ammontare del contributo percepito deve essere assoggettato a tassazione separata a titolo di “onere rimborsato”». Gli interessi di mutui stipulati nel 1991 - 92 per motivi diversi dall’acquisto dell’abitazione principale non sono detraibili; idem per quelli a partire dal 1993, mentre i mutui stipulati nel 1997 anche per ristrutturazione e quelli accesi nel 1998 anche per costruzione e ristrutturazione sono detraibili. L’AdE ricorda, come già in precedenza, «se il mutuo è intestato a più persone, ogni cointestatario può fruire della detrazione unicamente per la propria quota di interessi… la detrazione spetta al contribuente acquirente e intestatario del contratto di mutuo, anche se l’immobile è adibito ad abitazione principale di un suo familiare (coniuge, parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado). In caso di separazione legale, anche il coniuge separato, finché non interviene l’annotazione della sentenza di divorzio, rientra tra i familiari. In caso di divorzio, al coniuge che ha trasferito la propria dimora abituale spetta comunque la detrazione per la quota di competenza, se nell’immobile hanno la propria dimora abituale i suoi familiari. La detrazione spetta su un importo massimo di 4.000 euro. In caso di contitolarità del contratto o di più contratti di mutuo, questo limite si riferisce all’ammontare complessivo degli interessi, oneri accessori e quote di rivalutazione sostenuti (per esempio i coniugi non fiscalmente a carico l’uno dell’altro cointestatari in parti uguali del mutuo che grava sulla abitazione principale acquistata in comproprietà possono indicare al massimo un importo di 2.000 euro ciascuno). Se invece il mutuo è cointestato con il coniuge fiscalmente a carico, il coniuge che sostiene interamente la spesa può fruire della detrazione per entrambe le quote di interessi passivi». Nei righi da E8 a E10, codice 8, vanno indicati gli interessi dei mutui per l’acquisto di altri immobili (sempre detraibili al 19%); con codice 9 quelli per recupero edilizio contratti nel 1997; con codice 10 quelli per la costruzione dell’abitazione principale; con codice 11 gli interessi per prestiti o mutui agrari. Per vedere le istruzioni complete per quanto riguarda i mutui, è opportuno leggere il documento dell’AdE cliccando qui. Per quanto riguarda le altre agevolazioni, fino al 31 dicembre 2017 è stato prolungato il bonus mobili per chi chiederà una detrazione del 50% per i lavori di recupero edilizio intrapresi a partire dal 1 gennaio 2016 (l’inizio dei lavori andrà documentato come da modalità prevista dalla tipologia di lavoro). Data questa condizione, vale il bonus mobili per un massimo di 10 mila euro di detrazione da spalmare su dieci anni, a patto che i mobili e i grandi elettrodomestici acquistati (anche tramite finanziamento) siano destinati, appunto, all’immobile ristrutturato. Per usufruire della detrazione non sarà più necessario, come in precedenza, il bonifico “parlante” (ovvero quello che contiene nello specifico tutte le informazioni relative alla destinazione del pagamento (indispensabile per accedere alle detrazioni fiscali fino all’anno scorso), ma sarà sufficiente quello ordinario, oppure un pagamento con bancomat e carta di credito. Saranno detraibili i pagamenti effettuati dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2017. Detrazione del 65% in dieci anni anche per le spese sostenute per l’acquisto di dispositivi di controllo da remoto, che andranno indicate nel rigo E62 con il codice 7. Non solo. Benché il bonus mobili non sia stato rinnovato specificamente per le giovani coppie nel 2017, in dichiarazione dei redditi i conviventi, anche di fatto, da almeno tre anni (due si legge nel sito Abi), se almeno uno dei componenti la coppia abbia meno di 35 anni, si vedranno riconosciuta una detrazione del 50% delle spese sostenute per arredare l’abitazione principale, entro il limite di 16 mila euro. Tali spese andranno indicate nel rigo E58 del nuovo 730. Altre detrazioni previste dal nuovo 730 (rigo E14) sono legate alle spese per i canoni di leasing dell’abitazione principale pagati nel 2016, detraibili al 19% nel caso i contraenti avessero, al momento della stipula, un reddito inferiore ai 55 mila euro. L’importo dei canoni non deve superare gli 8 mila euro, o i 4 mila nel caso in cui il contraente avesse più di 35 anni al momento della stipula. Lo stesso vale per le quote di riscatto: detraibile il 19% su un massimo di 20 mila euro, o di 10 mila per gli over 35. Chi poi avesse acquistato nel 2016 un’abitazione principale di classe energetica A o B potrà detrarre il 50% dell’Iva, sempre in dieci anni. Questa spesa andrà indicata nel nuovo rigo E59.

]]>
Lima Corporate Annuncia un Nuovo Membro dell'Advisory Board Mon, 16 Jan 2017 15:11:56 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418064.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418064.html Pr NewsWire Aziende Pr NewsWire Aziende

My Profile 1 Profile

Username: pubblica@comunicati.net / edit profile

Lima Corporate Annuncia un Nuovo Membro dell'Advisory Board

PR Newswire

UDINE, Italia, January 16, 2017 /PRNewswire/ --

Lima Corporate è molto orgogliosa di comunicare l'arrivo di un nuovo "Advisory Board Member".

A far data dal 1° Gennaio 2017, Bruno A. Melzi è entrato a far parte dell'organizzazione di Lima ricoprendo il ruolo di Advisory Board Member. Il Dott. Melzi ha ricoperto il ruolo di "Managing Director" Italia per Zimmer Inc. dal 1990 al 1997, successivamente sino al 2000 è stato nominato Vice Presidente per l'Europa per diventare Presidente EMEA tra il 2000 ed il 2003. Dal 2003 al 2005 è diventato "Chairman International EMEA & Japan" con riporto diretto delle funzioni "Finance, Hr, Legal e Communications". Il Dott. Melzi ha avuto un ruolo determinante anche nell'integrazione tra Zimmer Holding Inc. e Centerpulse.

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20150417/739765 )

A seguito di questa esperienza il Dott. Melzi ha ricoperto la carica di Chairman per Zimmer EMEA. Bruno Melzi vanta un'esperienza nel settore dell'ortopedia e dei dispositivi medicali di oltre 40 anni, avendo collaborato anche con aziende come Johnson & Johnson Italia e Smith & Nephew; ha inoltre conseguito la Laurea in Giurisprudenza presso l'Università di Pavia.

"Sono molto orgoglioso che il Dott. Melzi abbia accettato di far parte del nostro Advisory Board ed abbia creduto in questo entusiasmante progetto" ha detto Luigi Ferrari, CEO di Lima Corporate. "Il suo solido background, la comprovata esperienza nel settore dell'ortopedia e la sua vasta gamma di competenze sicuramente contribuiranno a migliorare il posizionamento di Lima sul mercato" ha commentato l'Ingegnere Luigi Ferrari. " Sono molto entusiasta che un altro veterano del settore, con un'esperienza di questa portata, possa completare l'Advisory Board rispecchiando il momento storico favorevole che Lima sta vivendo. L'arrivo di Bruno nell'Advisory Board permetterà di supportare con maggiore forza il management di Lima" ha commentato Valentin Chapero, Chairman dell'Advisory Board.

Lima Corporate 

Lima Corporate è una società globale operante nel settore dei dispositivi medici che offre soluzioni per l'ortopedia ai chirurghi che si impegnano a migliorare la qualità di vita dei loro pazienti. Basata in Italia, Lima Corporate è impegnata nello sviluppo di prodotti innovativi per consentire ai chirurghi di scegliere la soluzione migliore per ogni singolo paziente. I prodotti di Lima Corporate comprendono una vasta gamma di prodotti per i primi impianti e le revisioni di anca e ginocchio e soluzioni complete per la protesica delle estremità, inclusa la traumatologia.

Per ulteriori informazioni sulla società: http://www.limacorporate.com

Limacorporate spa
Via Nazionale, 52
33038 Villanova di San Daniele
Udine - Italy
t: +39-0432-945511
e.: info@limacorporate.com
http://www.limacorporate.com



To change the settings for your profile(s) or email delivery, go to https://prnmedia.prnewswire.com/profile/?action=editProfile and select the profile you would like to edit. You can select the industries, subjects, languages, geographical areas, companies, delivery options and delivery frequencies of your choice.

In addition to current press releases, you can also find archived news, corporate information, photos, tradeshow news and much more on the PR Newswire for Journalists website: https://prnmedia.prnewswire.com

To contact us, email: mediasite@prnewswire.com

Please do not reply to this email; this is an automatically generated message.

Copyright © PR Newswire Association LLC. All Rights Reserved.
A Cision company.

Our mailing address is:
350 Hudson Street, Suite 300
New York, NY 10014-4504
]]>
Austerità: a Madrid incontro dei progressisti italiani e spagnoli contro l’austerità in Europa Mon, 16 Jan 2017 11:30:05 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418032.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418032.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

Austerità: a Madrid incontro dei progressisti italiani e spagnoli contro l’austerità in Europa

Madrid, 16 gennaio 2017 - Parlamentari italiani e spagnoli, economisti e ricercatori parteciperanno a Madrid il 25 gennaio ad una importante iniziativa organizzata da chi si oppone alle politiche di austerità in Europa. Il titolo “MMT Disoccupazione 0% - Strumenti per il progresso e la piena occupazione” è già una dichiarazione di intenti. I parlamentari Alfredo D’Attorre (parlamentare di Sinistra Italiana), Manuel Monereo (parlamentare di Podemos), Edoardo Garzón (Economista Università Complutense di Madrid), Nacho Alvarez (Economista e membro della Direzione di Podemos) Juan Laborda (Docente dell’Università Carlos III e dell’Istituto degli Studi Bursátiles) si confronteranno sul tema dei "Piani di lavoro transitorio" come soluzione alla disoccupazione del Sud Europa. La politica e la macroeconomia si uniscono a Madrid contro l’austerità quindi, e discuteranno sul perché le politiche di rigore hanno causato la disoccupazione ma non su come risolverla. Prima della conferenza “Disoccupazione 0%” l’economista statunitense Pavlina Tcherneva  incontrerà i deputati del Congresso spagnolo. Pavlina Tcherneva, esponente della scuola economica della "Modern Money Theory", spiegherà poi i presupposti ed il funzionamento dei "Piani di lavoro transitorio". L’iniziativa è organizzata da due associazioni di divulgazione della Modern Money Theory, la spagnola Red MMT España e l’italiana Rete MMT. Le due associazioni esporranno infine il documento congiunto che chiede la fine delle politiche di austerità e l’impegno legislativo a favore della piena occupazione. L'appuntamento di Madrid è per mercoledi 25 gennaio alle 18:30 presso il Círculo de Bellas Artes, Sala Valle-Inclán C/Alcalá, 42. Per maggiori informazioni visitare i siti www.mmtunemploymentzero.com e www.retemmt.it.   MMT Disoccupazione 0% - Strumenti per il progresso e la piena occupazione Mercoledi 25 gennaio ore 18.30 Madrid CÍRCULO DE BELLAS ARTES Sala Valle-Inclán C/Alcalá, 42 mmtunemploymentzero.com     ###   Per informazioni e interviste: press@mmtunemploymentzero.com      

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
S. Giovanni Rotondo: Frate Francesco diventa Cavaliere della Repubblica Italiana

S. Giovanni Rotondo: Frate Francesco diventa Cavaliere della Repubblica Italiana

San Giovanni Rotondo, 16 gennaio 2017 - È stato nominato "Cavaliere delle Repubblica" Frate Francesco, Ministro Provinciale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio e Presidente della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus di San Giovanni Rotondo.

Frate Francesco ha ricevuto la comunicazione di…

Leggi Tutto...
 
 
In arrivo

In arrivo "Le miniature demorfiche", del fotografo Bevilacqua

Verona, 12 gennaio 2017 - È stato presentato ieri il progetto "Le miniature demorfiche" del fotografo veronese Giovanni Bevilacqua, fondatore del movimento del "Demorfismo Fotografico". Il fotografo, noto per le sue fotografie di grande e grandissimo formato, ha iniziato la produzione di un progetto che prevede al massimo il formato 15x18, basato sempre sulla sovrapposizione di…
Leggi Tutto...
 
 
Matrimoni, il 2017 sarà l'anno d'oro

Matrimoni, il 2017 sarà l'anno d'oro

Roma, 12 gennaio 2017 - Il 2017 è appena iniziato e già si parla, nonostante la superstizione del "17", di un anno d'oro per i matrimoni, con una maggiore predisposizione di matrimoni civili al nord e religiosi al sud. Secondo l'analisi condotta da JustPRO.it sulle richieste di preventivo che i futuri sposi hanno fatto nell'ultimo trimestre, il…
Leggi Tutto...
 
 

Fisco 2017: Nasce "Falco 10", il software per la contabilità al passo con i tempi

Roma, 12 gennaio 2017 - Con l'arrivo del nuovo anno sono entrate in vigore le nuove norme apportate dalla legge di bilancio 2017 che modifica il regime contabile delle aziende in contabilità semplificata, portandole al regime per cassa utilizzato fino ad ora solo dai professionisti. Per aiutare le aziende a gestire la contabilità, anche in base…

 

Tecnologia, le 6 tendenze da tenere d'occhio nel 2017

Milano, 11 gennaio 2017 - Il 2016 è stato un anno complesso, preludio di un cambiamento importante e atteso: aziende e professionisti si preparano a nuove sfide, ma quali saranno le novità e i trends tecnologici che guideranno il 2017? I temi più attuali continuano ad essere legati all'innovazione digitale: secondo Nielsen, la generazione dei…

Nuovo Teatro Orione: Galeffi apre la stagione di "Molto rumore per nulla"

Roma, 11 gennaio 2017 - Nuovo anno, primo album. E’ così che il giovane cantautore romano Galeffi, riapre la stagione dei suoi live acustici partendo dal Nuovo Teatro Orione di Roma che apre la sua stagione di aperitivi live proprio con il giovane artista a partire dalle 19.40 di lunedì 16 Gennaio 2017. Il teatro è…

 
 
 
 
]]>
Online il bilancio di missione di TheCOSMOBSERVER Mon, 16 Jan 2017 10:13:27 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418008.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/418008.html PRMedia Italia PRMedia Italia

È disponibile sul sito ufficiale, all’indirizzo http://thecosmobserver.blogspot.it/2017/01/bilancio-di-missione-thecosmobserver.html il secondo bilancio di missione di TheCOSMOBSERVER.

 

TheCOSMOBSERVER è un progetto divulgazione scientifica dedicato allo spazio, fondato nel 2014. Nato inizialmente come blog divulgativo, si è ben presto trasformato in un progetto crossmediale che sta per trovare applicazioni anche off-line. Proprio come spiegato all’interno del bilancio di missione appena pubblicato. Il progetto ha acquisito notevole credibilità, grazie a scelte editoriali che hanno sempre selezionato i più eminenti membri della comunità scientifica cosmologica e astronautica italiana.

Il bilancio si inserisce all’interno di una serie di attività di CSR - Corporate Social Responsability (RSI - Responsabilità Sociale d’Impresa) volute fortemente dal fondatore Emmanuele Macaluso, che ha redatto in prima persona il documento.

 

Emmanuele Macaluso, esperto di marketing e comunicazione, CSR e divulgatore scientifico, è l’autore del Manifesto del Marketing Etico, viene indicato da alcuni autorevoli organi di stampa come “il padre del marketing etico” in Italia. Appassionato fin da piccolo di spazio e cosmo, ha seguito corsi di astronomia, astrofisica e astronautica con alcuni tra i più eminenti membri della comunità scientifica italiana. Dal 2015 è l’addetto alle relazioni pubbliche digitali dell’astronauta Maurizio Cheli.

 

Il bilancio di missione TheCOSMOBSERVER 2016, il secondo dopo quello dell’anno scorso, illustra tutte le attività del progetto: articoli pubblicati, volumi on e off line delle attività di divulgazione, di stampa, partnership. per la prima volta indica quali saranno i prossimi progetti che porteranno TheCOSMOBSERVER dalla “rete” al mondo reale.

 

Di seguito tutti i link utili a seguire TheCOSMOBSERVER:

Blog                       http://thecosmobserver.blogspot.it/

E-mail                   thecosmobserver@gmail.com

Facebook            www.facebook.com/cosmobserver

Twitter                 https://twitter.com/thecosmobserver

Hashtag               #thecosmobserver

]]>
S. Giovanni Rotondo: Frate Francesco diventa Cavaliere della Repubblica Italiana Mon, 16 Jan 2017 09:00:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/417994.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/417994.html ComunicatiStampa.net ComunicatiStampa.net
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

S. Giovanni Rotondo: Frate Francesco diventa Cavaliere della Repubblica Italiana

San Giovanni Rotondo, 16 gennaio 2017 - È stato nominato "Cavaliere delle Repubblica" Frate Francesco, Ministro Provinciale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio e Presidente della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus di San Giovanni Rotondo.

Frate Francesco ha ricevuto la comunicazione di nomina direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. A giorni sarà resa nota la data della cerimonia di conferimento, che si terrà direttamente a Palazzo Chigi.

Frate Francesco ha dedicato la sua esistenza seguendo l’esempio di san Francesco d’Assisi e vivendo secondo le "Costituzioni dei Frati Minori Cappuccini". La sua missione però si è arricchita strada facendo e, nel segno di San Pio da Pietrelcina, Fr. Francesco ha messo sempre al “centro” i più bisognosi gente comune, pellegrini, malati e diversamente abili. Nei luoghi di culto, attraverso la radio e la Tv ha diffuso la "Parola di Dio", delle strutture sanitarie si è servito per assistere i malati ed i feriti di guerra, per offrire una speranza in più ai diversamente abili. La sua esperienza di prossimità alle situazioni di indigenza lo hanno indotto a realizzare quel magnifico sogno, idealmente “donato” a Papa Francesco in occasione dell’ostensione delle reliquie del corpo di San Pio in Vaticano durante il Giubileo della Misericordia, denominato “'Casa papa Francesco. Padre Pio per le famiglie dei migranti”, realizzata a San Giovanni Rotondo per offrire ospitalità a quattro famiglie di profughi senza fissa dimora che ne avranno bisogno. Oggi, a distanza di due mesi dall’importante riconoscimento istituzionale con la presenza presso la Struttura riabilitativa d’eccellenza “Gli Angeli di Padre Pio” dei Frati Minori Cappuccini del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, ne arriva un altro, questa volta personale ma, chiaramente condivisibile con tutti coloro che collaborano con fr. Francesco per aiutarlo nel suo percorso di vita di frate minore cappuccino.   BREVE CURRICULUM STUDIORUM E VITAE Francesco D. Colacelli, nasce il 10 dicembre 1965 a Isernia e fin da piccolo frequenta il locale Convento dei Frati Minori Cappuccini, entrando a far parte anche della Gioventù Francescana. Fa la sua prima esperienza claustrale a San Marco la Catola (FG), dove Padre Pio dimorò negli anni 1905, 1906 e 1918. Dopo questo primo anno di “accoglienza”, nel 1986 si trasferisce a Campobasso come postulante. Pochi mesi dopo, nello stesso anno, entra nel noviziato ad Arienzo (CE). Torna a Campobasso per il triennio del post-noviziato. Nel 1990 fr. Francesco si sposta a Napoli per frequentare la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, sezione di Capodimonte. Nell’anno 1992-1993 diventa allievo dello Studio Teologico Interreligioso Pugliese, che ha sede presso il convento cappuccino di Santa Fara, a Bari. Il 2 luglio 1994 è ordinato sacerdote nella chiesa conventuale di Isernia dal Vescovo diocesano, Mons. Andrea Gemma. Fin dal 1987, quando era ancora post-novizio, fr. Francesco ha fondato una piccola radio libera legata al Convento di Campobasso, “Radio Tau” (che poi si sarebbe evoluta nell’attuale Padre Pio Tv (canale 145 del digitale terrestre, seguita in tutto il mondo), di cui mantiene la responsabilità. Dopo l’ordinazione prosegue gli studi frequentando a Roma, presso i Padri Paolini, master e corsi di specializzazione sulla comunicazione e sui mass-media. Rientrato nella sua Provincia religiosa, nel 1995 è nominato segretario dall’allora ministro provinciale, fr. Mariano Di Vito, e confermato anche per gran parte del mandato del successivo provinciale, fr. Paolo Maria Cuvino. Con questo incarico diventa il pilastro organizzativo della Beatificazione (1999) e della Canonizzazione (2002) di Padre Pio. Dopo il 16 giugno 2002, quando cessa l’attività della Postulazione e fr. Gerardo Di Flumeri lascia ogni incarico per motivi di salute, fr. Francesco, già iscritto all’albo dei giornalisti e presidente di “Tele Radio Padre Pio”, viene nominato direttore della rivista “Voce di Padre Pio”. In questo periodo progetta e realizza la costituzione della Fondazione Voce di Padre Pio, di cui diventa presidente e nella quale confluiscono l’emittente televisiva e il mensile. La stessa Fondazione, inoltre, controlla la società “Edizioni Padre Pio da Pietrelcina”, specializzata nella pubblicazione di libri religiosi.  Dal 2004 e per due mandati fr. Francesco è definitore provinciale e, il 22 aprile 2010, viene eletto per la prima volta ministro provinciale, per poi essere nominato presidente della Conferenza Italiana dei Ministri Provinciali Cappuccini (dal 24 ottobre 2012), incarico che ricopre tuttora. Dal primo marzo 2013 al 21 marzo 2014 è presidente di turno dell’Unione dei Ministri Provinciali delle Famiglie Francescane d’Italia. Da giugno 2010, inoltre, assume anche la carica di Presidente della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus, una struttura riabilitativa sanitaria privata d’eccellenza, accreditata con il SSN, che porta in pochi anni ad essere una delle realtà riabilitative migliori al mondo. Fr. Francesco, infatti, la dota delle migliori tecnologie ed dei migliori professionisti presenti sul mercato, intesse relazioni , ad ogni livello, con il mondo accademico ed istituzionale, arrivando a svolgere attività di benchmarking in tutto il mondo per portare la Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus ad essere tra le prime a livello nazionale ed internazionale sia come offerta prestazionale che come confort alberghiero. Tutto questo con l’unico scopo di rispondere con tutte le sue forze alla mission affidatagli dall’Ordine di appartenenza nel segno di san Pio da Pietrelcina: carità e amorevole percorso assistenziale, umano e religioso, nei confronti dei più bisognosi, con un’attenzione particolare anche alle loro famiglie, tanto da ottenere la riduzione dei cosiddetti “viaggi della speranza” scegliendo per la struttura sanitaria le tecnologie e i professionisti che da gran parte dell’Italia i pazienti cercano all’estero. Ma questa mission non porta vantaggi solo al territorio, ma anche a quei popoli che vivono le atrocità della guerra, mettendo a disposizione dei feriti bellici, prima libici e poi anche ucraini, tutto quello che è a disposizione dei cittadini italiani, nel segno della solidarietà e e della carità cristiana, ottenendo attestati di approvazione da parte del Ministero della Salute italiano e anche di questi altri Stati interessati. Ogni donazione, ogni lascito, ogni piccola goccia che arriva nelle casse della Fondazione, fr. Francesco le utilizza per la dotazione tecnologica, strumentale ed organizzativa della struttura sanitaria riabilitativa, che si regge anche su questo sostegno e sulla buona volontà di chi ha a cuore questa missione. Investimenti per attrezzature uniche in Italia messe a disposizione dei bisognosi, molto spesso in forma gratuita a prescindere dall’entità delle risorse utilizzate, per alleviare le loro sofferenze e quelle dei loro familiari. L’8 maggio 2013, intanto, è riconfermato ministro provinciale, nell’ambito del CXXVII Capitolo Provinciale ordinario e successivamente anche Presidente della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus, incarichi che ricopre tutt’ora.   ### INFO CELL: 3480082834        
Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
In arrivo

In arrivo "Le miniature demorfiche", del fotografo Bevilacqua

Verona, 12 gennaio 2017 - È stato presentato ieri il progetto "Le miniature demorfiche" del fotografo veronese Giovanni Bevilacqua, fondatore del movimento del "Demorfismo Fotografico". Il fotografo, noto per le sue fotografie di grande e grandissimo formato, ha iniziato la produzione di un progetto che prevede al massimo il formato 15x18, basato sempre sulla sovrapposizione di…
Leggi Tutto...
 
 
Matrimoni, il 2017 sarà l'anno d'oro

Matrimoni, il 2017 sarà l'anno d'oro

Roma, 12 gennaio 2017 - Il 2017 è appena iniziato e già si parla, nonostante la superstizione del "17", di un anno d'oro per i matrimoni, con una maggiore predisposizione di matrimoni civili al nord e religiosi al sud. Secondo l'analisi condotta da JustPRO.it sulle richieste di preventivo che i futuri sposi hanno fatto nell'ultimo trimestre, il…
Leggi Tutto...
 
 
Fisco 2017: Nasce

Fisco 2017: Nasce "Falco 10", il software per la contabilità al passo con i tempi

Roma, 12 gennaio 2017 - Con l'arrivo del nuovo anno sono entrate in vigore le nuove norme apportate dalla legge di bilancio 2017 che modifica il regime contabile delle aziende in contabilità semplificata, portandole al regime per cassa utilizzato fino ad ora solo dai professionisti. Per aiutare le aziende a gestire la contabilità, anche in base…
Leggi Tutto...
 
 

Tecnologia, le 6 tendenze da tenere d'occhio nel 2017

Milano, 11 gennaio 2017 - Il 2016 è stato un anno complesso, preludio di un cambiamento importante e atteso: aziende e professionisti si preparano a nuove sfide, ma quali saranno le novità e i trends tecnologici che guideranno il 2017? I temi più attuali continuano ad essere legati all'innovazione digitale: secondo Nielsen, la generazione dei…

 

Nuovo Teatro Orione: Galeffi apre la stagione di "Molto rumore per nulla"

Roma, 11 gennaio 2017 - Nuovo anno, primo album. E’ così che il giovane cantautore romano Galeffi, riapre la stagione dei suoi live acustici partendo dal Nuovo Teatro Orione di Roma che apre la sua stagione di aperitivi live proprio con il giovane artista a partire dalle 19.40 di lunedì 16 Gennaio 2017. Il teatro è…

Incidenti d'auto in aumento: “Fermiamo le stragi, urgente cambiare le patenti”

Incidenti d’auto in aumento anche nel 2016. L’esperto Vincenzo Di Michele lancia il grido d'allarme: “Ok a sistemi anti-sonno e scatole nere ma urge riformare il sistema delle patenti. No alla sola patente B per i conducenti di camper e auto con rimorchi, si alla formazione continua e patenti speciali per le macchine…

 
 
 
 
]]>
Occhio secco: cos'è, sintomi e diagnosi Sun, 15 Jan 2017 14:52:26 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/417953.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/varie/417953.html Ciro Ciro I sensi vengono sfruttati quotidianamente per poterci consentire d’interagire con l’ambiente circostante, ed è per tale motivo che la loro tenuta nel tempo (in perfetta salute) risulta importante non solo nell’ottica di un equilibrio biologico quanto soprattutto psicologico: tra questi la vista risulta essere ancor più complessa e primaria dovendo prestare attenzione alle molteplici patologie pronte a colpire la struttura oculare come nel caso di una sindrome spesso sottovalutata ma di un certo peso come l’occhio secco del quale si sente parlare sin troppo poco.

Altresì nota anche come ipolacrima, come facilmente deducibile dal nome stesso si caratterizza per una ridotta perfusione lacrimale inducendo a tutta una serie di disturbi di rilievo a causa dell’importanza stessa che una perfetta idratazione assume rispetto la tutela delle strutture oculari evitando secchezza, infiammazioni, adesione di corpi estranei – quali germi e batteri – oltre che tutta una serie di problematiche connesse alla rifrazione solare con conseguente fotofobia. L’occhio secco è un disturbo sempre più frequente caratterizzato per una scarsa riconoscibilità da parte dei soggetti che ne soffrono a causa della scarsa informazione relativa le principale patologie oculari oltre che per i nuovi stili di vita che, spingendo la vista oltre determinati limiti tramite stress, orari continuativi ed una forte alternanza di ambienti luminosi con graduazioni differenti tra loro, possono indurre ad una mancanza di autodiagnosi con conseguente cronicizzazione del problema sino ad un punto di non ritorno sempre complesso per il paziente affetto.

Il disturbo dell’ipolacrima aumenta, non a caso, in ambienti particolarmente secchi o talvolta ventosi, nei quali viene favorito il processo di prosciugamento del condotto lacrimale o altresì una velocizzazione dello strato d’idratazione fornito in fase di chiusura delle palpebre come nel caso anche di ambienti artificiali particolarmente climatizzati. Ciononostante, grazie alle conferme derivate da recenti studi è stato possibile comprendere come a tali fattori vadano sommati anche predisposizioni genetiche (per le quali c’è poco da fare se non eseguire un follow-up provando a limitarne l’effetto diretto) relative una ridotta perfusione lacrime (per problemi spesso anche ormonali) oppure un eccessiva attività del sistema di scarico generando in tal caso un iperattività lesiva nel tempo.

La sindrome dell’occhio secco, seppur definita in tale perimetro, vanta due diverse tipologie identificate nella sindrome di Sjogren ed una forma secondaria diversificate ciascuna dell’altra per i fattori etiologici più che per una diversa modalità di comparsa. La sindrome di Sjorgen è una manifestazione correlate a patologie autoimmuni come l’artrite reumatoide, sclerodermia oppure il lupus eritematoso sistemico mentre l’occhio secco secondario è legata ad azioni lesive protratte nel tempo come l’abuso di lenti a contatto, vaporizzazione del film lacrimale, l’uso senza controllo di colliri o l’abuso di determinati farmaci che nel corso del tempo generano ridotta secrezione.

 

Tutti questi aspetti possono esser facilmente diagnosticati se presi per tempo a patto che non si sottovalutino i sintomi legati alla comparsa di questa sindrome, fornendosi del tempo per analizzare eventuali cambiamenti nella propria vista oltre che i vari fastidi di cui si potrebbe iniziare a soffrire in modo progressivo nel orso del tempo.

]]>