Economia circolare, Andrea Mascetti: “Costruire sensibilità collettiva”

19/gen/2021 12:39:58 articolinews Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Continuano le attività di Fondazione Cariplo nel campo della sostenibilità. Andrea Mascetti: lasciare in eredità un pianeta migliore.

Andrea Mascetti

Fondazione Cariplo, l'impegno per il futuro: l'intervento di Andrea Mascetti

L'avvento della pandemia da Covid-19 ha portato ad un'accelerazione nel ripensamento dei modelli economici imperanti, evidenziando l'importanza e la necessità di uno sviluppo sostenibile nel medio-lungo periodo. Un sistema basato sull'economia circolare è oggi fondamentale nell'ottica di un futuro migliore per le nuove generazioni. A sostenerlo è Andrea Mascetti, Coordinatore della Commissione Arte e cultura di Fondazione Cariplo. "L'economia circolare è un concetto che può sembrare distante dalla quotidianità e dalla vita di tutti noi - ha dichiarato - in realtà, è molto più vicino di quanto pensiamo: evitare sprechi di risorse, recuperare ciò che pensiamo siano degli scarti e che invece sono un bene prezioso, imparare a produrre senza consumare in modo ossessivo ciò che il nostro pianeta ci offre". Le parole di Andrea Mascetti riflettono l'impegno sul tema portato avanti da Fondazione Cariplo, che nel 2020 ha dedicato uno dei suoi bandi proprio allo sviluppo e al sostegno di progetti legati all'economia circolare.

Andrea Mascetti: "Costruire insieme una coscienza collettiva"

Attraverso la terza edizione del "Bando Economia Circolare: Ricerca per un Futuro Sostenibile", Fondazione Cariplo ha recentemente deliberato contributi per un totale di 3,7 milioni di euro destinati a 13 progetti nati con l'obiettivo di sviluppare nuovi materiali, nuovi sistemi di rigenerazione e riutilizzo di beni e nuove pratiche per valorizzare rifiuti organici e inorganici. "Dobbiamo farlo per il futuro delle prossime generazioni - ha commentato Andrea Mascetti - stringendo un patto con loro, per lasciare in eredità non solo il pianeta come è stato consegnato alle nostre generazioni, ma anche per costruire insieme una coscienza e una sensibilità collettiva verso valori che abbiamo perso col tempo, a favore del consumismo". Secondo Fondazione Cariplo oggi c'è bisogno di promuovere ad ogni livello il passaggio, graduale, verso un sistema efficiente di economia circolare. Un passaggio che secondo l'Ente rappresenta un mutamento fondamentale: l'attuale modello di consumo ha infatti portato ad una nuova emergenza ambientale, ossia la gestione dei rifiuti. Per questo non resta che finanziare la ricerca di nuovi modelli di produzione, distribuzione o design adeguati alla progettazione di un futuro migliore.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl