Il Tè italiano vince l'oro al Teas of the World di Parigi

Allegati

23/dic/2020 10:51:13 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Il Tè italiano vince l'oro al Teas of the World di Parigi

È italiano il miglior tè del mondo: Il Tè bianco del Verbano si aggiudica il 1° posto a Parigi

Parigi, 23 dicembre 2020 �“ Il Tè Bianco del Verbano si è piazzato al primo posto nella categoria dei tè bianchi al 3° concorso internazionale Teas of the World, l’unica competizione europea rivolta ai produttori di tè, organizzata dall’Agenzia Francese per la Valorizzazione dei Prodotti Agricoli (AVPA).

L’AVPA TEA CONTEST

Il Concorso sul Tè AVPA è unico nel suo genere, basato su criteri gastronomici piuttosto che normati su uno standard, alla ricerca di un profilo sensoriale sorprendente piuttosto che consensuale. È la prima volta che un Paese consumatore di tè si dota di un organo indipendente per la promozione delle buone pratiche nella produzione e nella commercializzazione del tè.

TÈ DAL MONDO, 3a EDIZIONE

Questa terza edizione di Teas of the World è stata la più competitiva della sua storia, con il maggior numero di campioni di tè in gara e la giuria più illustre mai riunita.
La competizione era aperta a tutti i produttori di tè autorizzati dalle autorità locali competenti e a questa edizione hanno aderito aziende di 21 tra i maggiori Paesi produttori al mondo, tra cui Cina, India, Indonesia, Giappone, Kenya, Malawi, Nepal, Taiwan, Thailandia, Vietnam, per un totale di ben 220 referenze presentate in gara.

Il concorso era diviso in 6 categorie, rispettivamente quella dei tè verdi, dei tè bianchi, gialli, wulong, neri (rossi) e fermentati, a loro volta suddivise in 33 sotto-categorie e i migliori di ogni categoria hanno ottenuto, a seconda del loro merito, la medaglia Gourmet Oro, Gourmet Argento o Gourmet Bronzo.

IL TÈ BIANCO DEL VERBANO™

Alla competizione ha preso parte anche il nostro Paese, rappresentato dal massimo esperto italiano del settore, il maestro Marco Bertona �“ tea taster professionista diplomato in Cina e Delegato italiano presso il Gruppo Intergovernativo sul Tè della FAO �“ che ha portato in gara il Tè Bianco del Verbano, che ad oggi è un marchio registrato.

Un tè coltivato e lavorato in Italia, prodotto in edizione speciale e limitata per celebrare la prima Giornata Mondiale del Tè proclamata dall’ONU, nonché primo tè italiano ad essere commercializzato.

«Sono onorato di essere stato premiato con la medaglia Gourmet Oro per il Tè Bianco del Verbano. Un importante riconoscimento da parte di una giuria indipendente di esperti. Ed è un onore aver raggiunto questo piazzamento, tra così tanti apprezzabili prodotti ed autorevoli produttori», ha detto ancora Marco Bertona.

LA DOPPIA VITTORIA DEL TÈ ITALIANI NEL MONDO

In realtà il professor Bertona non è nuovo a queste prodezze. Già lo scorso anno si aggiudicò il Gold Award con il Tè Nero del Verbano, nientedimeno che in Cina, nella patria del tè, al 2019 International Black Tea Tasting Competition.

Un concorso internazionale per i tè neri e riservato ai soli produttori, organizzato dal Tea Industry Committee of China, un’agenzia governativa del Ministero dell’Agricoltura cinese.
Anche in quella competizione il tè italiano del maestro Bertona primeggiò, a sorpresa, su di un centinaio di candidati provenienti dai maggiori Paesi produttori di tè al mondo, tra cui Cina, Nepal, Kenya e Vietnam, aggiudicandosi l’ambito premio.

LA GIURIA CHE FA LA DIFFERENZA

«Quest’anno sono stato attratto dalla competizione organizzata dall’AVPA, non solo per la peculiarità del concorso, ma anche per la qualità della giuria, composta non solo da esperti internazionali di tè, ma anche da accreditati professionisti del settore gastronomico. Ragion per cui, un apprezzamento da una siffatta giuria verso il tè da me prodotto, non può che rendere orgogliosi e onorati» racconta Bertona, ancora visibilmente emozionato.

Una giuria indipendente composta da 50 giudici, tra cui alcuni tra i più importanti tea buyer ed esperti di tè europei, oltre ad autorevoli specialisti nell’arte culinaria. Un panel di giudici, quindi, non solo molto qualificato e capace, ma anche attento a interpretare le tendenze del mercato e a cogliere le novità del settore.
Al termine della competizione sono state assegnate 22 medaglie Gourmet Oro, 27 Gourmet Argento e 28 Gourmet Bronzo (vedere nota 3).

UN TÈ 100% MADE IN ITALY

Questo prestigioso riconoscimento per il nostro Paese, è l’ennesima conferma della capacità italiana di produrre un prodotto eccellente e innovativo anche in nuovi settori di mercato, e il maestro Bertona, che ormai merita di diritto di essere considerato l’Alchimista del Tè Italiano, ha aperto la strada verso un nuovo inizio e potenziale filiera del Tè Made in Italy.

Per maggiori informazioni sul tè italiano consultare il sito internet www.assoteinfusi.it.

 

 

 

 

###

Contatti:
Associazione Italiana Tè & Infusi (AssoTè Infusi): https://www.assoteinfusi.it
E-mail: info@assoteinfusi.it
Tel. Mobile: +39  335 6611 662

 

 

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Obiettivo reskilling: le 10 competenze di domani secondo il World Economic Forum

Obiettivo reskilling: le 10 competenze di domani secondo il World Economic Forum

Milano, 23 dicembre 2020 �“ “Abbiamo a nostra disposizione tutti gli strumenti necessari. La generosa innovazione tecnologica che definisce la nostra epoca può essere sfruttata per liberare il potenziale umano”. E ancora: “abbiamo i mezzi per riqualificare e migliorare le capacità degli individui raggiungendo numeri inediti”. Con queste parole il…

Leggi Tutto...
 
 
Musica: il rock alternativo della “Compagnia Musicale Brema” nel nuovo album “Delta”

Musica: il rock alternativo della “Compagnia Musicale Brema” nel nuovo album “Delta”

Il lavoro del gruppo piemontese uscirà il 17 dicembre e risente del tormentato periodo storico attuale, rielaborando le tradizioni blues

Torino, 22 dicembre 2020 �“ È uscito lo scorso 17 dicembre l’EP “Delta” della band Piemontese “Compagnia Musicale Brema”. Un album che è stato composto e in parte registrato durante il primo periodo di lockdown…

Leggi Tutto...
 
 
Da gennaio riprendono i pignoramenti: i metodi per salvare la casa dall’asta a costo zero

Da gennaio riprendono i pignoramenti: i metodi per salvare la casa dall’asta a costo zero

Grazie ad una nuova figura professionale è possibile salvare la casa dalla vendita all’asta, e azzerare i debiti a costo zero

Roma, 22 dicembre 2020 �“ Dal primo di gennaio prossimo riprendono i pignoramenti sulla prima casa e nei prossimi 5 anni 1,5 milioni di italiani rischiano di perdere la propria casa all’asta.

Leggi Tutto...
 
 

Adesso basta! Vado in pensione quando voglio, esce il nuovo libro di Massimiliano Acerra sul pensionamento autonomo anticipato

Roma, 18 dicembre 2020 -Dimenticate le attese per la pensione INPS e le proposte delle assicurazioni private, potete raggiungere il pensionamento all’età che desiderate con le vostre risorse.

È questo quello che il nuovo libro di Massimiliano Acerra, Adesso basta! Vado in pensione quando voglio spiega in modo chiaro e concreto.

Pubblicato il…

 

Infezioni ospedaliere: alla SDA Bocconi il convegno sul sistema di sanificazione PCHS per ridurle

Per ridurre le infezioni ospedaliere alla SDA Bocconi analizzato il sistema PCHS: risultati eclatanti dalla ricerca italiana

Milano, 18 dicembre 2020 �“ Si chiama PCHS l’innovativo sistema di sanificazione che riduce le infezioni e che fa risparmiare la Sanità. Lo dice la scienza,…

Emergenza dimore storiche: “Necessario tutelare un patrimonio unico al mondo”

Dimore storiche e tour operator italiani insieme per immaginare un nuovo turismo culturale

Firenze, 17 dicembre 2020 �“ Le dimore storiche e ville italiane, che insieme costituiscono un patrimonio artistico e culturale unico al mondo, sono a rischio estinzione. E per questo è necessario un piano nazionale di rilancio, per un…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl