UniBg, “Cura della tecnologia”: il 17 dicembre un webinar sul rapporto tra tecnologia, cura e umano

Allegati

11/dic/2020 14:28:08 RedazioneSB Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La parola “tecnica” racchiude in sé molto di più del mero significato di quello che comunemente chiamiamo know-how o problem solving. Essa può generare in alcuni casi diffidenza in chi opera nei servizi alla persona e specialmente in quelli rivolti alle persone fragilità: prendersi cura di una persona (e delle sue reti familiari) non è infatti riducibile a risolvere problemi, o a ricorrere a strumenti tecnologici.

Proprio il delicato rapporto tra tecnologia e cura, la relazione profonda che esiste tra la dimensione umana e  il continuo sviluppo della tecnologia in ogni settore, saranno al centro dell’attenzione di esperti accademici, giovedì 17 dicembre dalle 15:30 alle 18:30, nell’incontro "Cura della tecnologia. Persone con fragilità e tecnologie assistive", un seminario dedicato alle tecnologie assistive aperto al pubblico. Il seminario è organizzato da Confcooperative, COESI, Weinnovative e Università degli Studi di Bergamo e introduce un'iniziativa formativa che si dipanerà nei primi mesi del 2021.

Intervengono:

·       Serenella Besio, docente del dipartimento di Scienze umane e sociali dell’Università degli studi di Bergamo

·       Carlo Sini, Filosofo e Accademico dei Lincei

·       Marcia Scherer, President Institute for Matching Person & Technology Professor of Physical Medicine and Rehabilitation University of Rochester Medical Center Tecnologie assistive

Per partecipare all'iniziativa compilare il modulo al seguente link https://bit.ly/2KdJvky

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl