Occupazione, sono le donne a trascinare il mercato del lavoro

02/lug/2019 14:38:24 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Occupazione, sono le donne a trascinare il mercato del lavoro

Milano, 2 luglio 2019 - Sono le donne a trascinare il mercato del lavoro. A registrarlo  l'Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro, con il rapporto “La crescita del mercato del lavoro in Lombardia”.

A fare la parte del leone per quanto riguarda l'occupazione femminile è la Lombardia, dove nel decennio tra il 2008 e il 2018, il numero di donne occupate è cresciuto del 5,9% (con 105 mila unità in più); nello stesso lasso di tempo, l'occupazione maschile lombarda è cresciuta solo dello 0,9% (+22 mila unità). 

Se dunque la Lombardia del 2018 ha superato di ben 127 mila unità gli occupati del 2008, il maggior contributo è da individuare proprio nella componente femminile. Nel dettaglio, lo studio dimostra come la crisi finanziaria abbia determinato una flessione dell'occupazione delle donne solo fino al 2011, per poi ripartire negli immediatamente anni seguenti; al contrario, invece, l'occupazione maschile è rimasta in flessione fino al 2015.

Il tasso di inattività femminile in Lombardia è dunque passato dal 39,9% del 2008 al 35,8% dell 2018, di gran lunga inferiore alla media nazionale del 43,8% (trascinato in alto soprattutto dal Meridione, dove il tasso di inattività femminile si attesta al 58,4%). Nel medesimo decennio non sono cresciute solo le donne occupate, ma anche le laureate, cresciute del 53,1%, di fronte a una crescita 'ridotta' dei laureati, pari al 33,2%.

Gli esperti non possono che guardare positivamente al dato lombardo, che sembra pian piano voler avvicinare il dato nazionale a quello europeo (dove l'occupazione femminile è del 61.2%): col crescere del numero delle donne occupate ci sarebbe, per esempio, un'automatica crescita del PIL.

Gli studi fatti a livello nazionale poi parlano chiaro: nel nostro Paese è occupata solamente una donna su due, e non è dunque un caso se sempre più spesso si dice che 'l'occupazione è una cosa da uomini'. Più nello specifico, l'Istat ha segnalato che attualmente è occupato il 49,8% delle donne, il massimo delle serie storiche, che però resta comunque di 10 punti inferiore al tasso maschile �“ e di 12 punti al di sotto rispetto alla media europea.

«Di certo il problema dell'occupazione femminile in Italia è ancora molto lontano dall'essere risolto» spiega Carola Adami, amministratore delegato della società di head hunting Adami & Associati «e il nodo principale continua a essere quello della conciliazione lavoro-famiglia, con le donne che ancora oggi, nella maggior parte dei casi, si devono fare carico dei figli e, spesso, anche dei genitori».

Indubbiamente la soluzione a questo problema di lungo corso è quella di aumentare i servizi, a partire dagli asili nido: «nel nostro Paese sono ancora tantissime le donne che, all'arrivo del primo figlio, escono in modo definitivo dal mondo del lavoro» sottolinea Carola Adami.

Ciononostante, i numeri dell'Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro sull'occupazione femminile in Lombardia fanno ben sperare.

«I fattori da tenere presente sono tantissimi: la stessa crisi che ha ridimensionato l'occupazione, per esempio, ha poi spinto molte donne a ritornare nel mondo del lavoro per rimettere in sesto l'economia famigliare; non si può negare, inoltre, che un maggior numero di donne laureate significa che ci sono sempre più donne in grado di affrontare al meglio il mercato del lavoro, presentandosi con tutte le carte in regola per la selezione di personale qualificato» conclude l’head hunter milanese.

donna, donne, lavoro, donna manager, donna affari, imprenditrice, lavoratrice

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
La storia di Aldo Tincati, l'italiano che fondò il socialismo reale in Cile

La storia di Aldo Tincati, l'italiano che fondò il socialismo reale in Cile

Roma, 2 luglio 2019 – Quella che vi stiamo per raccontare è una storia vera e fantastica, appresa per caso in una corsia di ospedale, durante una degenza.

La storia parla di Aldo Tincati, italiano andato a vivere in Cile dopo la guerra per realizzare un sogno, quello di creare il “socialismo reale”.

Aldo, per…

Leggi Tutto...
 
 
Universiadi, a Piano di Sorrento la delegazione internazionale

Universiadi, a Piano di Sorrento la delegazione internazionale

Una delegazione internazionale della manifestazione sportiva mondiale in visita ufficiale nella penisola sorrentina
Piano di Sorrento (Na) �“ Mercoledì 3 luglio a Napoli si inaugurano le Universiadi, l’evento sportivo e culturale mondiale dell’estate.

Una delegazione internazionale delle Universiadi è giunta in penisola sorrentina per ammirare le bellezze della costiera, grazie ad un itinerario promosso…

Leggi Tutto...
 
 
Gli Angeli di Padre Pio eccellenza mondiale: è la prima struttura riabilitativa certificata JCI

Gli Angeli di Padre Pio eccellenza mondiale: è la prima struttura riabilitativa certificata JCI

Gli Angeli di Padre Pio eccellenza mondiale: è la prima struttura riabilitativa extraospedaliera in Italia certificata JCI

San Giovanni Rotondo (FG), 1 luglio 2019 – Il centro di eccellenza “Gli Angeli di Padre Pio” di San Giovanni Rotondo è la prima struttura riabilitativa extraospedaliera certificata JCI (Joint Commission International) in…

Leggi Tutto...
 
 

Miraclapp sbarca su Indiegogo: l'App che fa incontrare finanza e tecnologia

Milano, 1 luglio 2019 –  A chi non piacerebbe ottenere un reddito extra? Un sogno inseguito da tanti ma che oggi grazie alle nuove tecnologie potrebbe diventare alla portata di tutti. Dall’incontro tra tecnologia e mondo degli investimenti è nata infatti un’idea innovativa, aperta anche a chi non conosce perfettamente il settore finanziario. Si tratta…

 

Calcio mercato: Zuelli dal Chievo a Londra?

Per il bolzanino Zuelli, centrocampista del Chievo, ipotesi di trasferimento a Londra

Verona, 1 luglio 2019 – L’estate, si sa, è stagione di tentazioni, anche nel mondo dello sport. Per il regista e cuore del centrocampo Primavera del Chievo, Emanuele Zuelli, la vera prima tentazione estiva viene da oltre manica.

Dopo alcune…

Vela, al via la sfida “Navigators Heritage Challenge”

Partecipa alla sfida anche l’italiano Stefano Malvestio nel Global Offshore Sailing Team

Montecarlo, 28 giugno 2019 – Sta per prendere il via la Navigators Heritage Challengers. La sfida, si terrà tra il 29 giugno e il 2 luglio due equipaggi si sfideranno con due imbarcazioni a vela tra Palma de Maiorca e Montecarlo

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl