Posti di lavoro, aumenta la ricerca di Facility Manager

Allegati

30/mag/2019 10:35:29 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Posti di lavoro, aumenta la ricerca di Facility Manager

Milano, 30 maggio 2019 - Nell'Italia del lavoro negli ultimi anni ci sono state molte figure che si sono caratterizzate per una impennata di richieste da parte delle aziende italiane. Tra queste c'è senz'altro la richiesta dei Facility Manager, cioè profili manageriali che si occupano dell'utilizzo dei workplace, delle riparazioni, delle manutenzioni e degli interventi relativi all'efficienza energetica e alla qualità dell'ambiente. E questi, va sottolineato, sono solamente alcuni dei compiti principali di questi professionisti.

La domanda di Facility Manager è aumentata negli ultimi anni, e continuerà a farlo in futuro. Del resto è lo stesso mondo del Facility Management a svilupparsi in modo continuo e accelerato: stando a un report Markets and Markets, per questo ambito si prevede una crescita dai 32.21 miliardi di dollari del 2017 ai 59.33 miliardi del 2023, con un Compound Annual Growth Rate (CAGR) dell’11.4%. Tutto questo è reso possibile dallo sviluppo degli strumenti più innovativi di Big Data e di Data Analysis, sempre più indispensabili per il Facility Manager.

A confermare la crescente domanda di Facility Manager da parte delle imprese italiane è Carola Adami, amministratore delegato della società di head hunting Adami & Associati, che aggiunge che «la maggior parte delle aziende ha iniziato a capire che, per migliorare la produttività, è necessario contribuire alla qualità della vita all'interno dell'impresa, e questo è uno degli obiettivi chiave di chi si occupa di Facility Management».

A spingere il Facility Manager al centro dell'attenzione degli amministratori e degli esperti di selezione del personale è il fatto che attorno a questa figura si congiungono i principali temi che stanno a cuore alle aziende in questo periodo: il Facility Manager ha infatti voce in capitolo per quanto riguarda la qualità degli ambienti lavorativi, la gestione dell'energia, la sicurezza aziendale e la gestione dei dati.

«Non va poi trascurato il fatto - continua Carola Adami - che la trasformazione digitale sta mutando velocemente il ruolo stesso del Facility Manager, il quale può avere accesso a miriadi di dati per incentivare l'innovazione aziendale».

Come sottolineato più volte nell'ultimo periodo dagli esperti del settore infatti il Facility Manager non può più essere considerato come un costo per l'azienda perché si tratta di un ruolo chiave per il supporto del business.

Così dalla mera missione di riduzione dei costi, il Facility Manager si è spostato verso nuove dimensioni strategiche e decisionali per l'azienda.

Ma quali sono i temi principali, le tematiche prioritarie che le aziende riconoscono al Facility Manager?

Si parla sempre più spesso di manutenzione predittiva, di efficienza energetica, di sicurezza e, guardando soprattutto al futuro �“ ma neanche troppo lontano �“ di data monetization. Da questo punto di vista, dunque, il Facility Manager è diventato una figura attraente per le imprese dei più differenti settori, dalle costruzioni alla manifattura, passando per il retail e per la ristorazione.

Indubbiamente, però, è necessario essere in grado di selezionare il Facility Manager giusto per la propria impresa.

«Per gestire in modo ottimale gli spazi e i servizi integrati, il Facility Manager deve vantare grandi doti organizzative, una profonda conoscenza tecnica del settore, una spiccata managerialità e la capacità di sfruttare i più moderni strumenti per l'analisi dei dati» sottolinea Carola Adami.

«Poiché questo professionista è chiamato a gestire e a ottimizzare tutti gli spazi che ci circondano, inoltre, è fondamentale riuscire a selezionare un professionista con uno sguardo a 360 gradi, peculiarità piuttosto rara e difficile da individuare».

 

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Arte e Diamanti: al Museo della Villa Reale di Monza le opere di Cesare Catania

Arte e Diamanti: al Museo della Villa Reale di Monza le opere di Cesare Catania

Monza, 30 maggio 2019 �“ Dall’ 1 al 25 giugno 2019 la Villa Reale di Monza mostrerà le opere di Cesare Catania,  protagoniste indiscusse di un prestigioso percorso espositivo, che segue l’inaugurazione della retrospettiva nella sua galleria milanese.

La mostra personale vedrà esposte una quarantina di opere e sarà allestita sul piano nobile dello splendido palazzo storico e…

Leggi Tutto...
 
 
A Oggiono ritorna la sfilata di beneficenza per la Fabio Sassi Onlus

A Oggiono ritorna la sfilata di beneficenza per la Fabio Sassi Onlus

Ritorna la sfilata di beneficenza allo Stendahl Fitness Village di Oggiono (Lecco) per la raccolta fondi organizzata dall’Associazione Fabio Sassi Onlus

Lecco, 29 maggio 2019 �“ Ritorna la sfilata di beneficienza organizzata dall’Associazione Fabio Sassi Onlus per la raccolta fondi destinata all’Hospice Il Nespolo di Airuno, finalizzata quest’anno all’acquisto…

Leggi Tutto...
 
 
Per lavorare nella moda l'Italia è il paese migliore: ecco da dove cominciare

Per lavorare nella moda l'Italia è il paese migliore: ecco da dove cominciare

Milano, 29 maggio 2019 �“ Lavorare nel mondo della moda è il “sogno impossibile” di tanti giovani intraprendenti, ma la realtà ci dice che spesso questo sogno non è così impossibile da raggiungere. Basta partire con il piede giusto, in un mondo incantato e affascinante, quale quello della moda, che ama mettersi in mostra e…

Leggi Tutto...
 
 

Casalnuovo di Napoli: dopo il flashmob l’antologia dedicata a L’Infinito di Leopardi

Casalnuovo di Napoli, 29 maggio 2019 �“ Nella giornata del flash mob dedicato a “L’Infinito”, indetto dal Ministro dell’Istruzione, la Città di Casalnuovo di Napoli e l’Associazione “Una Città Che…” hanno presentato ufficialmente la nuova raccolta di poesie e racconti brevi, legata al Premio Letterario “Una Città Che Scrive”, edizione 2019.

L’antologia è interamente…

 

Dalla Sicilia a Sorrento, il maestro fotografo Giuseppe Leone in Grand Tour in Campania

Dalla Sicilia il fotografo Giuseppe Leone arriva in Campania per la prima volta. Da Ragusa a Sorrento, e poi Napoli, Pompei, Paestum e il Cilento. I luoghi del turismo mondiale fotografati dal maestro della fotografia che con Sciascia, Consolo e Bufalino ha raccontato la Sicilia.

Sorrento, 29 maggio 2019 �“ Per…

Letteratura: la cantrice italiana del disagio alla Fiera del Libro di New York

New York, 28 maggio 2019 �“ Ci sarà anche un bel pezzo d’Italia alla Book Expo America (BEA) di New York, la fiera che si tiene annualmente negli Stati Uniti con la più grande selezione di titoli in lingua inglese del pianeta.

La BEA è infatti tra i maggiori eventi al mondo dedicata a libri, lettori e scrittori,…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl