Dalla Cina forte interesse turistico per Italia e Toscana: “Merito di una accoglienza di alta qualità”

Allegati

08/feb/2019 11:41:14 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 
ComunicatiStampa.net
 
 

Dalla Cina forte interesse turistico per Italia e Toscana: “Merito di una accoglienza di alta qualità”

Firenze, 8 febbraio 2019 - La Cina è in testa alle classifiche per il numero di viaggiatori nel mondo, e nel solo 2017 sono stati ben 129 milioni i turisti cinesi. Nei prossimi 5 anni saranno 700 milioni i turisti cinesi nel mondo, di cui si stima oltre 21 milioni arriveranno in Europa, e di questi oltre il 10-15 %, tra i 2 e i 3 milioni, saranno diretti in Italia, con un tempo di permanenza medio di 7/10 giorni per vacanza, con previsioni di crescita.

L’Italia è quindi, per nostra fortuna, una delle mete da sogno dei nuovi facoltosi viaggiatori dell’oriente, di cui una buona parte con età compresa fra i 18 e 36 anni, con la Toscana, culla del Rinascimento, tra le regioni più  ambite per arte e cultura.

Altro dato interessante, diffuso dal Centro Studi di Firenze, evidenzia il fatto che in Italia il turismo per matrimoni genera circa 380 milioni di euro, un settore in forte crescita  a cominciare proprio dai futuri sposi del “paese del Dragone”, che sognano nozze nel nostro paese, con in cima la Toscana tra le regioni.

In alternativa gli sposi vengono in Italia per il pre-wedding, una sorta di luna di miele anticipata con servizio fotografico che faranno rivedere in grande stile al rientro in Cina durante il matrimonio.

Dati molto interessanti, soprattutto calcolando che anni fa il paese più popoloso del mondo ospitava solo 16 miliardari, mentre oggi sono circa 380, quasi uno su cinque del totale mondiale.

Le metropoli di provenienza di questa nuova classe emergente sono Pechino, Shanghai, Guangzhou e Tianjin.

Offrire quindi oggi soggiorni di prestigio con le peculiarità che contraddistinguono il nostro paese come il “Made in Italy”, il clima, il paesaggio, il capitale culturale e ambientale (in gran parte riconosciuto dall’UNESCO), il cinema, la musica e l’enogastronomia, che costituiscono le principali risorse e ragioni del successo dell’Italia come destinazione, di fatto rappresenta una grande opportunità per le nostre strutture turistiche.

Un segmento di mercato in cui si sta, ad esempio,  specializzando intelligentemente la TBA Holidays, acronimo di Tuscany Business Agency, tour operator specializzato nell’intermediazione turistica di dimore storiche e residenze di prestigio con il suo focus in Toscana. Una realtà che ha ripreso l’interesse crescente dei giovani colti e ricchi cinesi per la storia e cultura del Bel Paese e che concentra il suo business a chi privilegia la vacanza esclusiva e d’élite per famiglie e gruppi business.

Tuscany Business Agency è proprietaria del marchio TBA Holidays per il settore turistico e  di TBA Real Estate per la divisione immobiliare.

“Le strutture ricettive e relativi servizi dovranno essere all’altezza e pronte ad ospitare questa nuova classe di viaggiatori disposti a spendere di più ma molto più esigenti. Più i servizi saranno di qualità superiore e più essi saranno intenzionati ad acquistare. " spiega Aldo Gottardo, fondatore della TBA (www.tuscanybusinessagency.com).

"Offrire una eccellente ospitalità, approfondire la conoscenza della loro cultura, migliorare l’approccio, contribuirà a creare un futuro di indotto turistico che durerà nel tempo. Per vincere questa sfida  bisognerà adeguare le nostre infrastrutture ed il nostro servizio digitale che risulta ancora carente in molte zone con collegamenti internet lenti o  inesistenti” continua ancora  Gottardo.

Il turista cinese vive oggi sullo smartphone, paga con il QR code, non entra in un locale se non è accettata la sua carta di credito UnionPay e va dove lo portano i suoi social come Tencent, Tuniu e Wechat.

Gli operatori italiani devono quindi prepararsi a fare i conti con questa realtà, visto anche che in Italia le istituzioni che si fregiano del marchio “Welcome Chinese”, il prestigioso riconoscimento concesso da Pechino a chi incontra le esigenze dei turisti del dragone sono solo poche centinaia.

"Urge quindi migliorare i servizi e adeguare l’accoglienza verso tali nuove fasce di pubblico. Solo così potremo confidare in un futuro fatto di crescita e grandi opportunità per il nostro turismo e la nostra economia" conclude Gottardo.

Per maggiori informazioni sulle dimore storiche in Italia ed il turismo di fascia alta visitare il sito internet www.tuscanybusinessagency.com.

 

 

 

 

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Capelli ricci: apre a Milano il più grande salone d'Europa

Capelli ricci: apre a Milano il più grande salone d'Europa

Il brand I Love Riccio raddoppia la sua sfida “Salva-ricci”

Milano, 8 febbraio 2019 �“ Ha aperto da poco a Milano, “I Love Riccio 49”, a cura di I Love Riccio, primo e unico brand in Italia ad occuparsi interamente del taglio e della cura dei capelli ricci.

Lo spazio va ad aggiungersi al primo,…

Leggi Tutto...
 
 
Cucina: ritorna a Bologna la nuova edizione dell' Italian Show Cooking Contest

Cucina: ritorna a Bologna la nuova edizione dell' Italian Show Cooking Contest

Bologna, 8 febbraio 2019 �“ Dopo il successo dello scorso anno ritorna l’Italian Show Cooking Contest, la competizione sportivo culinaria, giunta quest’anno alla terza edizione. L’evento, patrocinato da Panorama Chef, Eden Viaggi, Top Target, FICO Eataly World e Accademia Italiana Chef, si terrà a FICO Eataly World di Bologna, il 13 Marzo 2019.

L’evento, la cui iscrizione è…

Leggi Tutto...
 
 
Amori, rimpianti e sogni in “Vola il mio cuore” il nuovo album di Carlo Zannetti

Amori, rimpianti e sogni in “Vola il mio cuore” il nuovo album di Carlo Zannetti

Milano, 6 febbraio 2019 �“ Vola il mio cuore, il  nuovo album di Carlo Zannetti, uscirà l’11 febbraio prossimo su tutte le piattaforme di streaming musicali.

La tracklist del nuovo disco include anche un brano già ascoltato e rilasciato lo scorso fine novembre, Susy per sempre, andato subito in rotazione radiofonica nel programma “Beginners” di…

Leggi Tutto...
 
 

Biglietti da visita: con Kipin ora diventano digitali e interattivi

È cominciata la digitalizzazione del più antico degli strumenti di lavoro, che ha messo in contatto milioni di persone nel mondo

Roma, 7 febbraio 2019 �“ Sono ormai contati i giorni per i biglietti da visita in formato cartaceo, che nell’era digitale mostrano sempre più i loro limiti, e rendono oramai indispensabile affidarsi a nuovi…

 

Pagamenti: Incasso Semplice e il colosso SumUp integrano i servizi a vantaggio degli utenti

È accordo commerciale tra i 2 importanti protagonisti del mercato dei pagamenti…

Londra, 7 febbraio 2018 �“ È partnership tra Incasso Semplice e SumUp Payments Limited, tra i principali fornitori mondiali di tecnologia finanziaria e operante in 31 mercati europei, Stati Uniti, Brasile e Cile. L’accordo commerciale sottoscritto prevede che entrambe…

A Milano Moda Donna la nuova collezione della Maison Manuele Canu.

Milano, 6 febbraio 2019 �“ Durante la Milano Fashion Week di febbraio verrà presentata la collezione autunno/inverno 2019/2020 della Maison Manuele Canu.
Nella suggestiva cornice della Fabbrica Del Vapore, teatro di altre importanti sfilate, il 20 febbraio alle 16.30 andrà in scena la passerella della Maison.

La collezione è la metafora perfetta di una…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl