Prezzi caldaia a condensazione: la convenienza della novità

12/giu/2018 17:15:06 Sergio Rossi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’estate è alle porte, la stagione dei riscaldamenti è lontana. E come spesso capita, questo è il momento ideale per cambiare la propria caldaia data la bassa stagione e i conseguenti prezzi minori. Bisogna però avere in mente che tipo di caldaia acquistare in base alle proprie finanze e ai propri bisogni. Ultimamente uno dei fiori all’occhiello in materia di impianti di risaldamento è la caldaia a condensazione. Per parlare però dei prezzi caldaia a condensazione, è bene capire di cosa si parla e quali sono le differenze con la vecchia, tradizionale caldaia. Quando si parla di prezzi caldaia a condensazione dobbiamo valutare anche la spesa e il consumo che questo tipo di impianto ha. Infatti lo scopo principale di un impianto a condensazione è proprio il risparmio. Questo tipo di caldaia ad acqua calda permette al vapore acqueo di condensare, e conseguentemente di recuperare il calore latente di condensazione e avere una maggiore efficienza energetica. I prezzi caldaia a condensazione sono quindi strettamente correlati al risparmio energetico. Perché questo sia possibile, la temperatura dell’acqua in ingresso alla caldaia deve necessariamente essere più bassa rispetto alle caldaie standard. Queste caldaie hanno, nella maggior parte dei casi, un bruciatore a premiscelazione che aumenta l’efficienza della caldaia e contemporaneamente riduce le emissioni di monossido di carbonio. La caldaia a condensazione, riesce a recuperare una buona parte del calore latente proveniente dai fumi, prima che questi vengano espulsi dal camino. Questo circolo permette un enorme risparmio sia in termini energetici che economici. Infatti il quantitativo di calore che non viene espulso, viene utilizzato per preriscaldare l’acqua di ritorno dall’impianto. Conseguentemente, la temperatura dei fumi sarà minore e l’acqua d’ingresso avrà una temperatura maggiore quindi avrà bisogno di una minore temperatura focolare. Per valutare i prezzi caldaia a condensazione quindi bisognerebbe tenere i conto tutte queste variabili, per poi scoprire che la differenza di base del prezzo rispetto alle caldaie tradizionali, non è poi così abissale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl