Centro riproduzione assistita e i pazienti con diagnosi di tumore.

16/set/2017 17:02:20 marketing-seo.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Per i Centri riproduzione Assistita a Roma, il fattore dello spostamento in età sempre più avanzata della prima gravidanza, oltre alla stima sempre in crescita di tumori maligni che vengono diagnosticati, rappresentando una possibile causa di infertilità per la coppia, sono legati alla grande importanza di poter garantire a ogni individuo , con le proprie problematiche, il successo di uan fecondazione andata a buon termine.

Il 3% dei tumori maligni viene diagnosticato in età inferiore ai 40 anni, tra i più comuni che colpiscono l’uomo troviamo il tumore al testicolo, melanoma, tumore al colon-rettale , linfoma non Hodgkin e timori alla tiroide, mentre nella donna, possiamo trovare più comunemente, tumori alla tiroide, melanomi, carcinoma della cervice, mammario e del colon-rettale.

La possibilità di infertilità dopo i trattamenti , oltre al disagio psico-fisico, sono tematiche di rilevante importanza per la società e per i centri riproduzione assistita a Roma.

Quindi, qui entra in scena la crioconservazione del seme, che gioca un ruolo di totale importanza, infondendo anche maggiore tranquillità e più positività nell’affrontare una diagnosi di cancro e il suo relativo trattamento.

Nonostante i campioni vengano utilizzati da una piccola parte di chi li crio-conserva, solo il 10%, il desiderio di avere un figlio prevale sulle altre possibili alternative, come l’adozione o dove consentito, non in Italia, di accedere a donatori terzi di gameti o maternità surrogata.

È quindi molto importante, per i Centri di riproduzione Assistita a Roma, infomare del rischio di riduzione della fertilità tutti i pazienti con diagnosi di tumore in età produttiva, collaborando con i medici oncologi.

 

I pazienti guariti, si considerano sani per divenire dei buoni genitori, anzi, vedono nella esperienza della malattia una fattore che arricchisce il loro ruolo genitoriale, attribuendo più valore alla famiglia e avendo una maggiore tolleranza per lo stress.centri riproduzione assistita

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl