Incidenti d'auto in aumento: “Fermiamo le stragi, urgente cambiare le patenti”

Allegati

11/gen/2017 12.55.05 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

Incidenti d'auto in aumento: “Fermiamo le stragi, urgente cambiare le patenti”

Incidenti d’auto in aumento anche nel 2016. L’esperto Vincenzo Di Michele lancia il grido d'allarme: “Ok a sistemi anti-sonno e scatole nere ma urge riformare il sistema delle patenti. No alla sola patente B per i conducenti di camper e auto con rimorchi, si alla formazione continua e patenti speciali per le macchine agricole”

Roma, 11 gennaio 2016 - Sono in continuo aumento gli incidenti stradali in Italia. Dai dati diffusi dalle forze dell’ordine risulta che nel 2016 gli incidenti d’auto sono stati ben 78.836, lo 0,8% in più rispetto al 2015. In aumento anche i feriti, ben 50.472, con un 0,7% in ppiù rispetto al 2015 mentre i morti sono stati 1.620, 76 in meno dell’anno precedente. Nel caso delle morti le tecnologie di protezione e sicurezza presenti nei modelli di auto più recenti hanno determinato un lieve calo, ma il numero dei decessi rimane comunque sempre molto alto. Nonostante i vari provvedimenti insomma, presi di anno in anno, gli incidenti non diminuiscono ma anzi continuano ad aumentare. Per assicurare maggiore sicurezza sulle strade tra le novità in agenda per il 2017 del Codice della Strada vi sono allo studio diversi provvedimenti tra cui il sistema anti-sonno, la scatola nera obbligatoria ed una regolamentazione più severa e specifica per l'uso degli smartphone in auto. “Per fermare le stragi ci sarebbe molto da dire e soprattutto da fare in materia anche per quanto riguarda le patenti” ci spiega Vincenzo Di Michele, scrittore e giornalista esperto della tematica, collaboratore e consulente delle più importanti riviste del settore trasporti, mezzi pesanti e macchine agricole. “Bisognerebbe partire innanzitutto dalla cultura del guidatore: un patentato oggi, dopo aver conseguito la patente, non viene più sottoposto ad alcun tipo di test o prova, salvo in casi di ritiro della patente stessa. Dovrebbe essere prevista invece una formazione continua e corsi di guida sicura obbligatori, per far capire ai guidatori come governare veramente un mezzo in ogni occasione imprevista come acqua, ghiaccio, neve o un ostacolo imprevisto sulla strada” denuncia  Di Michele, autore del libro "Guidare Oggi”. “Dovrebbe poi essere necessaria la patente di categoria “C” per la guida dei camper che sono dei mezzi pesanti a tutti gli effetti, basta guardarli per strada, sono delle vere e proprie case viaggianti, che oggi però possono essere guidati con la sola patente “B”, e dovrebbe essere resa obbligatoria la patente ”E” per  i conducenti di automobili che trainano rimorchi, anche se leggeri, perché questi ingenerano delle problematiche che richiedono una maggiore perizia del conducente” commenta Di Michele. “La mancata conoscenza tecnica dei veicoli pesanti e maggiorati è un elemento essenziale per prevenire gli incidenti stradali. Un carico mal distribuito, un'imperizia di traiettoria, una mancata cognizione sulla segnaletica specifica e indicazioni su come evitare tamponamenti attraverso lo studio della distanza di sicurezza, sono concetti di vitale importanza” continua ancora Di Michele. “Infine considerando l’evoluzione tecnologica e l'aumento di massa e dimensioni delle macchine agricole si è riscontrata anche per questi mezzi una maggiore complessità di guida. Sarebbe necessaria quindi anche una patente speciale per guidare i mezzi agricoli visto che oggi, in base al Codice della Strada, è sufficiente la sola patente di categoria B per poter circolare con le macchine agricole su strada” conclude Di Michele.     ###     Contatti stampa: info@vincenzodimichele.it    

Foto utilizzabile solo a corredo della presente notizia:

Incidente d'auto   

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Estetica, tra i trend del 2017 boom di ritocchi naso e seno

Estetica, tra i trend del 2017 boom di ritocchi naso e seno

Napoli, 11 gennaio 2016 - Saranno la mastoplastica additiva, cioè l'ingrandimento del seno, e la rinoplastica, ovvero il rimodellamento del naso, gli interventi più richiesti per il 2017. Le previsioni per il 2017 sono state realizzate da Estetica24.com sulla base delle 600 richieste ricevute nel mese di dicembre sul portale, incrociate con i dati dell'ultimo anno, e…
Leggi Tutto...
 
 
Alla Swiss Beauty Expo il nuovo sistema di bellezza

Alla Swiss Beauty Expo il nuovo sistema di bellezza "LBC System"

Lugano, 10 gennaio 2017 - Alla la prima edizione della fiera Swiss Beauty Expo, che si terrà dal 21 al 23 gennaio presso il centro espositivo di Lugano, in Svizzera, sarà presentata in anteprima assoluta la Lbc System, un’innovativa metodologia, ispirata alla medicina estetica, utilizzata nei più prestigiosi studi di medicina estetica, beauty center e SPA. L'innovativa tecnica…
Leggi Tutto...
 
 
A Bergamo il Forum su come

A Bergamo il Forum su come "Investire alle Canarie", per imprenditori ed investitori

Bergamo, 10 gennaio 2017 - È stato fissato per l'11 febbraio prossimo il Forum "Investire alle Canarie", che si terrà ad Orio al Serio, Bergamo. Il Meeting Forum vedrà protagonisti gli imprenditori ed investitori interessati ad investimenti a Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura e Lanzarote, Isole Canarie, in Spagna, dando loro informazioni, analisi e dati su come investire…
Leggi Tutto...
 
 

Arriva il Capodanno Russo: il 13 gennaio i festeggiamenti a Campione d'Italia

Campione d'Italia (Como), 10 gennaio 2016 - Si avvicina la data del grande evento dedicato al capodanno Russo, nella splendida cornice del Salone delle Feste, presso il Casinò di Campione d’Italia. Oggi sono stati comunicati i dettagli del programma del tradizionale “Vecchio Nuovo Anno 2017” che si festeggerà venerdì 13 gennaio prossimo. La conduzione è affidata…

 

La S.S. Lazio compie 117 anni: il 9 gennaio del 1900 la nascita della famosa società sportiva

Roma, 9 gennaio 2017 - La S. S. Lazio compie oggi, 9 gennaio, 117 anni. Era infatti il 9 gennaio del 1900 quando Luigi Bigiarelli ed i suoi amici si iscrissero al Gran Premio del Re e fondarono la Società Sportiva Lazio. Dal calcio, all'atletica, dal nuoto al pattinaggio, fino al canottaggio. E poi da Silvio…

Lipari, sulle cave di pietra pomice controversia tra Comune e privati

Lipari, 9 gennaio 2017 - Le aree di cava della pietra pomice sono nuovamente oggetto di controversia tra il Comune e il privato. Oggi, come in un passato lontano, dalla nota contesa nel 1813 tra il Vescovo e il Comune, si ritorna in Tribunale per rivendicare il diritto del Comune di Lipari di poter decidere…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl