"Una donna", grande classico al femminile, rivive in eBook

"Una donna", grande classico al femminile, rivive in eBook.

Persone Cinzia Tocci, Nikolas Antares Dopo, Riccardo Cocciante, Sibilla Aleramo, Giulietta, Romeo
Luoghi Roma, Milano, Londra, Isola di Man
Organizzazioni Maxfone srl, Associazione Bancaria Italiana, Banca d'Italia, Mondadori
Argomenti economia, commercio, letteratura, editoria

24/nov/2015 07:44:16 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

"Una donna", grande classico al femminile, rivive in eBook

Milano, 24 novembre 2015 - Come mai un romanzo scritto oltre un secolo fa e qualificabile come un ‘classico’ come quello di "Una donna" di Sibilla Aleramo, risulta ancora attuale? Pubblicato nel lontano 1906 e ripubblicato nel corso degli anni in molteplici edizioni, esso nasce dall’esperienza autobiografica dell’autrice ed è frutto di quei fermenti sociali che portarono alla nascita del femminismo, di cui lei stessa si sentì parte attiva.

Man mano che il libro andava componendosi, la scrittura diveniva lo strumento di un processo autoconoscitivo di cui sono specchio la coerenza, il realismo e l’equilibrio compositivo. Nel suo iter di formazione, la Aleramo designa una vicenda comune, per molti aspetti, ad altre donne del tempo, ma che ancora non aveva trovato analoga espressione nella produzione letteraria del suo tempo, reclamando coraggiosamente, sul piano della specificità della scrittura al femminile, un proprio integrale riconoscimento.

Nell’intento di rivelare, per la prima volta, «l’anima femminile moderna», con grande spirito realistico la Aleramo compone pagine di aperta denuncia e di critica sociale, affrontando argomenti come la povertà e l’ignoranza, le differenze regionali, il socialismo e naturalmente la condizione svantaggiosa da cui la donna avrebbe dovuto riscattarsi.

Dal momento poi che la vera indipendenza della persona coinvolge presupposti di natura culturale e psicologica, prima ancora che materiale, suonano davvero profetiche le parole della Aleramo in una lettera scritta a Mondadori il 5 agosto 1956, alla soglia degli ottant’anni: “Vi dicevo che se io fossi nata in un qualunque altro paese, avrei in quest’occasione onoranze nazionali. Perché sono un poeta, la sola donna poeta oggi nel paese, perché il mio primo libro "Una donna" avrà a novembre cinquant’anni, perché i giovani si stupiscono ch’io, mezzo secolo fa, scrivessi per i giovani d’oggi e per quelli che vivranno il secolo venturo. […] Io ho dinanzi a me il futuro, anche se voi non lo credete“.

L'ebook è disponibile su tutti gli ebook store online.

Per altre informazioni scrivere a info@kkienpublishing.it oppure visitare il sito web www.kkienpublishing.it

 

###

 

 

Contatti:

info@kkienpublishing.it

www.kkienpublishing.it

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
Confedercontribuenti:

Confedercontribuenti: "Bankitalia deve essere pubblica. Fuori le banche dal capitale sociale"

Roma, 23 novembre 2015 - Confedercontribuenti rilancia la battaglia perché Banca d’Italia diventi pubblica cosi come previsto dalle disposizioni per la tutela del risparmio e la disciplina dei mercati finanziari imponevano entro la fine del 2008 alle banche azioniste di Bankitalia di cedere le proprie partecipazioni, affinché il capitale dell’istituto di vigilanza tornasse in mano…
Leggi Tutto...
 
 
Dopo i successi estivi arriva

Dopo i successi estivi arriva "Sempre il Sole", il nuovo singolo di Nikolas Antares

Dopo il successo del musical "Giulietta e Romeo" con Riccardo Cocciante e dopo lo scorso successo estivo del singolo “Il Mio Cammino” che ha molto girato in tutte le radio nazionali la scorsa estate,  il cantautore Nikolas Antares, pubblica il nuovo brano "Sempre il Sole",  che sarà lanciato da tutte le emittenti radiofoniche italiane il prossimo 7 dicembre.... Londra, 23 novembre…
Leggi Tutto...
 
 
“Topini in corsia” premiata dal MiBACT per

“Topini in corsia” premiata dal MiBACT per "portare gioia tra le corsie dei reparti pediatrici"

L’iniziativa "Topini in Corsia", ideata dall’editore Cinzia Tocci per portare gioia e un sorriso in più tra le corsie dei reparti pediatrici, lanciata il 23 aprile 2015 nella Giornata mondiale del libro, sarà premiata dal Centro per il libro e la lettura del MiBACT durante la Fiera "Più libri più liberi" a Roma, venerdì 4 dicembre alle ore…
Leggi Tutto...
 
 

Banche, Confedercontribuenti: "Ingiusto scaricare le sofferenze sui cittadini"

Roma, 19 novembre 2015 - Le sofferenze bancarie, toccano il loro record storico. Le somme che le banche hanno difficoltà a farsi dare indietro hanno raggiunto quota 200,4 miliardi e la loro incidenza sul totale dei prestiti è salita ai massimi da 20 anni. A certificarlo è l’Abi. "Ma le soluzioni che propongono, per i…

 

Commercio elettronico: Quali le strategie giuste per il successo di un negozio online?

Roma, 19 novembre 2015 - Quando si decide di aprire un negozio online, si devono conoscere tutti i rischi ed i vantaggi del commercio elettronico. Internet rappresenta un profittevole canale di vendita ma con molti rischi: è strutturato, infatti, per creare dei veri e propri monopoli in cui riescono a primeggiare solo gli e-commerce posizionati nelle prime…

WeChat: Accordo tra Maxfone e WeToBusiness per aiutare le imprese italiane ad espandersi all'estero

Milano, 19 novembre 2015 - Accordo di collaborazione siglato tra Maxfone srl e WeToBusiness, unico official reseller italiano  di WeChat. La partnership prevede la messa a disposizione di servizi che, sfruttando l’enorme potenziale della piattaforma, possono soddisfare quelle aziende italiane che desiderano cogliere le opportunità dei mercati internazionali e cinesi. Con più di 1 miliardo di utenti in…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl