In mostra a Napoli le "poltrone d'artista" di Vittorio Pappalardo e l'artista belga Sarah Van Hoe

10/nov/2015 09:04:17 ComunicatiStampa.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA > Se non lo vedi correttamente Vedi sul Browser
 
 
 

In mostra a Napoli le "poltrone d'artista" di Vittorio Pappalardo e l'artista belga Sarah Van Hoe

Le "poltrone d'artista" di Vittorio Pappalardo realizzate con l'artista belga Sarah Van Hoe saranno in mostra a Napoli, nelle filiali di Banca Promos, dal 16 al 21 novembre in via Tommaso Campanella (Viale Gramsci) e dal 30 novembre al 5 dicembre in via Manzoni 113. Nel 2016 saranno in mostra anche a Milano, Londra e Parigi. Ugo Jalasomma, Presidente Banca Promos: "Vogliamo accendere i riflettori sull'artigianato d'eccellenza napoletano".

Napoli, 10 novembre 2015 - Le "poltrone d'artista" nate dalla collaborazione tra il Maestro Artigiano e creatore di poltrone su misura di qualità Vittorio Pappalardo (www.vittoriopappalardo.com) e l'artista e designer belga, Sarah Van Hoe, (www.sarahvanhoe.com) saranno in mostra nelle filiali di Banca Promos a Napoli dal 16 al 21 novembre in via Tommaso Campanella (Viale Gramsci) e dal 30 novembre al 5 dicembre in via Manzoni 113. L'iniziativa sarà replicata nel periodo Natalizio e delle Luci d'artista anche a Salerno nella filiale di Via Pietro da Eboli 15.
E per il 2016 sono in programma mostre anche a Milano, Londra e Parigi.

Fiori, righe, colori, e particolarissimi disegni: veri e propri oggetti di design che rendono uffici, sale riunioni e luoghi di lavoro delle piccole sale museo, tocchi di colore che spezzano il grigiore di una giornata di lavoro, queste sono le creazioni di Sarah Van Hoe che “veste” le poltrone di Vittorio Pappalardo VIP rendendo così cool ed unico un oggetto status simbolo del potere.
Le poltrone di Vittorio Pappalardo sono da sempre sinonimo di fashion, infatti le sedute realizzate da Vittorio Pappalardo si classificano, già da ora, nella top list dei regali per Natale di Vip e non solo. Un must che è stato donato anche a Sua Santità Papa Francesco e al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

L’imprenditore napoletano ha deciso di adottare nella sua azienda artigiana il fashion style, nel suo laboratorio del centro storico di Napoli, per “vestire” alla moda le comode e raffinate poltrone direzionali griffate “Vip”. Poltrone personalizzabili in base ai gusti ed alle esigenze del cliente, dotate di un comodo appendigiacca/appendiborsa sul retro della poltrona stessa e di capienti tasche laterali per contenere cellulare e specchietto per le signore e qualsiasi altro piccolo oggetto personale che sia utile durante la giornata di lavoro.

"Con questa esposizione - afferma il Presidente di Banca Promos Ugo Jalasomma - vogliamo accendere i riflettori sull'artigianato d'eccellenza napoletano e inaugurare un nuovo approccio al rapporto tra banca e cliente, che vada oltre i modi consueti. Da un lato la nostra banca, che è fortemente impegnata a dare supporto alle imprese meridionali, mette a disposizione l'esperienza maturata in oltre 35 anni, compiuti quest’anno, sui mercati finanziari, affiancando e seguendo le aziende con il "tradizionale" sostegno finanziario. Dall'altro con questa iniziativa intendiamo costruire una nuovo tipo di relazione con l'azienda-cliente, instaurando una partnership che possa abbracciare anche altri aspetti gestionali, finalizzati alla crescita e allo sviluppo."

Tutte le sedute firmate Vittorio Pappalardo, vengono, inoltre dotate di carta d’identità con descrizione, foto e matricola così da rintracciare, a distanza di tempo, il processo produttivo della stessa al fine di garantire un’assistenza postuma ottimale. E per questo sono considerate uno dei classici dei regali di imprenditori e leader politici che lo conoscono come ilsarto delle poltrone”, che ogni mese è a Roma e Milano e nelle più importanti capitali per incontrare i clienti che gli ordinano le sue poltrone ergonomiche personalizzate.

La Vittorio Pappalardo VIP, fondata circa quarant'anni fa da Vittorio Pappalardo, figlio di imprenditori del settore, è stata totalmente ristrutturata a fine anni novanta quando Pappalardo ha scelto di puntare solo sul segmento alto del mercato, razionalizzando la struttura e innovando il prodotto ed il metodo di lavorazione, ad oggi con l’ingresso della giovanissima figlia Vittoria ha una nuova ventata di innovazione e restiling. Ed il mercato gli ha dato ragione portandolo a costanti incrementi di fatturato che, anno dopo anno, vengono riconfermati, senza mai perdere di vista il core business: le poltrone, ergonomiche e sicure, e la grande attenzione al cliente.

Per ulteriori informazioni ed interviste:

Sara Napolitano
Saranapolitano.rp@gmail.com
320 361 0607 - 349 606 2814

 

 

 

 

 

Vedi online
 
 
 
 
 

Altri comunicati stampa recenti:

 
 
CiboCrudo rivoluziona il packaging

CiboCrudo rivoluziona il packaging

Roma, 10 novembre 2015 - Decidere di rivoluzionare completamente il packaging, non di una sola linea di prodotti ma di tutta l’offerta CiboCrudo, il primo negozio online di cibo crudo, biologico e vegano, è stata una scelta coraggiosa, se non un vero e proprio azzardo: tanto il tempo e le energie investite per studiare l’idea…
Leggi Tutto...
 
 
Parte il tour di presentazione del libro

Parte il tour di presentazione del libro "Il Bivio, sogni e speranze dei giovani italiani in tempo di crisi" di Angelo Bruscino, giornalista, imprenditore e Presidente Confapi

Parte da Nola (Na), Venerdì 13 novembre, il tour di presentazione del libro di Angelo Bruscino "Il Bivio, sogni e speranze dei giovani italiani in tempo di crisi" edito da Mondadori. Il libro di Brucino, giornalista, imprenditore della green economy e Presidente Nazionale dei Giovani di Confapi, rappresenta un’istantanea di storie di sogni e speranze dei giovani italiani…
Leggi Tutto...
 
 
L'Unità: per Confedercontribuenti immorale pagare i 107 milioni di debiti con soldi pubblici

L'Unità: per Confedercontribuenti immorale pagare i 107 milioni di debiti con soldi pubblici

Roma, 10 novembre 2015 - Confedercontribuenti bolla come "immorale" la copertura dei vecchi debiti dell'Unità, operazione che viene a costare ai contribuenti italiani ben 107 milioni di euro. "Colpa di una legge immorale, che certamente rivendicheranno essere stata varata per salvaguardare la libertà di stampa. Una leggina del 1998, costa oggi ai cittadini italiani 107…
Leggi Tutto...
 
 

In formato ebook l' "Iside svelata": una risorsa preziosa di conoscenza e verità per l'uomo moderno

È disponibile in formato ebook l'opera fondamentale della scrittrice Helena P. Blavatsky, fondatrice della teosofia... Milano, 9 novembre 2015 - Alla sua uscita, “Iside svelata” ebbe un potente impatto sui lettori e sull’opinione pubblica: la prima opera, fondamentale, di H.P. Blavatsky vendette le mille copie della prima edizione in nemmeno 10 giorni. Il New York Herald Tribune…

 

Condono Fiscale: Confedercontribuenti lo chiede per i contribuenti onesti

Roma, 9 novembre 2015 - Senza un condono delle sanzioni, degli interessi e degli aggi, l’Italia non risorgerà, le famiglie resteranno indebitate e le imprese subiranno “il fallimento” fiscale. E' questa, secondo Confedercontribuenti, la conseguenza della politica sanzionatoria che i legislatori hanno voluto attraverso Equitalia. "Renzi si decida a cambiare rotta e a fare in…

Confedercontribuenti: le vecchie lire si possono ancora cambiare in euro

Dopo la sentenza della Corte Costituzionale è ancora possibile poter cambiare negli sportelli della Banca d’Italia banconote e monete in lire ritrovate in casa Roma, 7 novembre 2015 - "Una battaglia vinta e siamo soddisfatti essendo stati i primi a promuovere una causa di incostituzionalità del decreto Monti che anticipatamente aveva vietato il cambio delle vecchie lire…

 
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl