Otto Step da seguire per un perfetto Servizio Antincendio a Palermo

04/set/2014 10:38:49 Sith Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’ Antincendio a Palermo è un metodo per contrastare gli incendi, siano essi piccoli incendi, o incendi in vaste aree boschive.

Nel caso in cui si sviluppi un incendio all’interno di un’abitazione, esso può causare ingenti danni, e addirittura feriti o vittime. Per cui di seguito troverete una breve guida, tramite la quale imparare le azioni basilari per un perfetto servizio (fai da te)  Antincendio a Palermo.

Antincendio Palermo: I passi da seguire

1.    Prendete in considerazione il motivo per ci si vuole spegnere l’incendio, e le sue dimensioni: se si tratta di un piccolo incendio, per esempio sui fornelli di casa, sarà sufficiente gettargli dell’acqua o coprirlo con della terra. Se vi accorgete invece che le fiamme si stanno allargando o vi trovate nelle vicinanze di aree boschive facilmente infiammabili, vi converrà chiamare il servizio Antincendio di Palermo.

2.    Valutate attentamente le dimensioni dell’incendio e se è il caso di rivolgervi al servizio Antincendio di Palermo: se deciderete di non farlo, assicuratevi di aver valutato attentamente le dimensioni dell’incendio e i possibili rischi, e se deciderete di intervenire autonomamente, fatelo prima che la situazione degeneri.

3.    Se non volete chiamare il servizio Antincendio di Palermo, cercate almeno di avvertire parenti, amici, o vicini. Una mano in più nella lotta contro il fuoco è sempre ben accetta.

4.    Cercate di trovare attrezzature quanto più simili a quelle usate dal servizio Antincendio di Palermo per contenere le fiamme.

5.    Create un “tagliafuoco” se non avete acqua a disposizione: è una tecnica usata spesso dal servizio Antincendio a Palermo, che consiste nello scavare un piccolo fosso intorno al perimetro del fuoco, o intorno agli alberi, per creare delle barriere di terra.

6.    Se la situazione ve lo consente, usate macchinari pesanti per creare un “tagliafuoco” più grande.

7.    Usate secchi, pentole, o qualunque tipo di contenitore per l’acqua da gettare sulle fiamme.

8.    Tenetevi sempre pronti ad evacuare la zona se il rischio raggiunge livelli alti.

 

Seguendo questi piccoli passaggi, saprete domare autonomamente le fiamme. Ma state sempre attenti, e soprattutto pronti a rivolgervi, in qualsiasi momento, al servizio Antincendio di Palermo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl