ENERGIA RINNOVABILE: COSA C’E’ DA SAPERE

06/ago/2014 12:33:06 Sith Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Quando parliamo di energia rinnovabile, ci riferiamo a quella forma di energia estrapolata da risorse naturali che si rigenerano alla stessa velocità con cui vengono consumate.

Non si rischia dunque un loro esaurimento nel futuro e viene considerata “pulita” perché non inquinante, a differenza delle risorse dette “non rinnovabili” (carbone, petrolio) fortemente inquinanti.

 

Concentrandoci principalmente su quelle risorse che producono energia rinnovabile, esse sono principalmente: il sole (energia solare), il vento (energia eolica), il mare (energia marina).

 

Bisogna chiarire anche il significato di locuzioni quali “energia sostenibile” o “fonti alternative di energia”, troppo spesso accomunate al termine “energia rinnovabile”: la prima si riferisce ad un uso dell’energia vincolata appunto ad uno sviluppo sostenibile; la seconda, si riferisce a quelle fonti di energia non fossili, ad esempio quella nucleare.

 

ENERGIA RINNOVABILE: QUELLE PIU’ CONOSCIUTE

Ritorniamo dunque ai tre tipi di energie rinnovabili maggiormente conosciuti ed esaminiamole nel dettaglio:

1.      Energia solare: essa si riferisce alle radiazioni solari che vengono considerate fonti primarie. Quasi tutte le fonti energetiche derivano da questa fonte. La tecnologia, oggi, prevede la trasformazione delle radiazioni solari in energia, tramite i pannelli solari. Può produrre energia elettrica e termica.

2.      Energia eolica: essa sfrutta il vento grazie a strumenti detti aerogeneratori, che producono energia elettrica tramite mulini a vento. Si tratta di un’energia abbastanza pulita, non inquinante ed usata ormai in tanti paesi.

3.      Energia marina: questo tipo di energia (prelevata da mari e oceani), è considerata come una delle più produttive ed efficaci soprattutto per il futuro. Le tecnologie di estrapolazione dell’energia avvengono soprattutto tramite metodi fluidodinamici (quindi tramite correnti, onde, maree).

 

 

INFORMARSI E’ IMPORTANTE

Conoscere almeno in linea generale le energie rinnovabili, significa soprattutto prendere coscienza del mondo in cui viviamo. L’inquinamento, oggi, sta devastando il nostro pianeta e l’uso smisurato di energie inquinanti e non rinnovabili sta contribuendo ad accelerare questa devastazione.

 

L’uso delle rinnovabili, quindi, potrebbe dare una speranza di miglioramento per noi, per il mondo che abitiamo e per tutti gli esseri esistenti.

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl