Special Olympic World Summer il rientro degli atleti a Fiumicino

Aeroporti di Roma, guidata da Fabrizio Palenzona, accoglie il ritorno degli atleti italiani dallo Special Olympics di Atene.

Persone Stefania Cardenia, Fabrizio Palenzona, Aeroporti, Leonardo da Vinci
Luoghi Roma, Italia, Atene, Fiumicino
Argomenti sport

18/lug/2011 18:08:59 Phinet Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Aeroporti di Roma, guidata da Fabrizio Palenzona, accoglie il ritorno degli atleti italiani dallo Special Olympics di Atene.

La delegazione italiana degli Special Olympic World Summer è rientrata a Roma. Gli atleti emozionati con le medaglie al collo, sono stati accolti da amici e familiari all’aeroporto Leonardo da Vinci. L’arrivo degli atleti si è trasformato in una festa a sorpresa all’interno dello scalo romano dove, tra bandiere dell’Italia ed emozione, molti atleti non sono riusciti a trattenere le lacrime.

Ecco il video

“Stiamo parlando dei giochi mondiali di Atene per le attività estive”, ha dichiarato Stefania Cardenia, Direttore regionale Special Olympics. “L’Italia si è presentata con tantissime discipline, dal nuoto all’atletica, equitazione, basket, calcio, ginnastica, bowling, bocce. È stato veramente fantastico. La nostra nuova esperienza è stato il golf. La nostra delegazione è composta da 135 atleti, 190 persone in tutto con accompagnatori, tecnici, dirigenti.

Ad Atene abbiamo incontrato altri 7.500 atleti, 30mila volontari, tantissima gente pronta e disponibile ad applaudire, molto ospitali. Abbiamo organizzato con i genitori questo momento importante di accoglienza. I ragazzi sono stati coccolati per 20 giorni, ricercati intervistati, amati, e noi vogliamo riproporre la stessa cosa al momento del loro atterraggio qui in Italia”.

FONTE: Canale Dieci

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl