SICE: i nuovi Smart Power Energy System per WISP telecontrollabili via IP

01/giu/2020 09:31:03 SICE Telecomunicazioni Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

SICE introduce nel proprio catalogo le soluzioni 9dot, marchio Made in Italy specializzato in soluzioni integrate e compatte per sistemi di energia, pensate per affrontare qualsiasi tipologia di esigenza e indispensabili per alimentare ponti radio per infrastrutture di rete.

I prodotti 9dot sono sistemi smart power che trovano applicazione in molteplici scenari nel settore delle Telecomunicazioni e sono pensati per WISP e Installatori di Videosorveglianza.

Queste nuove stazioni di energia per WISP sono perfette per alimentare i ponti radio SICECambium NetworksUbiquitiMikroTikSIAECeragon,  Mimosa e TP-Link. Tutti questi brand sono distribuiti da SICE.

 

 

Perché scegliere le stazioni di energia 9dot per WISP

  • Diventano un elemento di rete
  • Soluzione integrata e compatta
  • Interfaccia grafica facile ed intuitiva
  • Controllo del device da remoto
  • Permettono di monitorare i costi dell’energia

Questi dispositivi garantiscono livelli altissimi di protezione e alimentazione degli apparati POE e prevengono il rischio di malfunzionamento causato da eventuali guasti o dall’interruzione di alimentazione. 

Le funzionalità avanzate permettono di ottenere un maggiore controllo sull’intero sistema di alimentazione monitorandolo da remoto in modo smart, grazie ad un software ad interfaccia semplice e intuitiva; inoltre con l’opzione modulare, è possibile scegliere il prodotto in base alle dimensioni dell’impianto e alle necessità specifiche dell’infrastruttura.

GigaSync è un sistema di sincronizzazione con GPS incorporato, agisce come master e slave con altre unità GigaSync ed è progettato per alimentare apparati POE, per esempio Cambium Networks con una singola antenna GPS e con un solo dispositivo, risparmiando notevolmente su tempi e costi di gestione e realizzando una stazione di diffusione più strutturata. L’unità base può gestire fino a tre moduli di espansione e 12 porte in ingresso.

Il CMD (Controller Module) è il controller che grazie ad una interfaccia web e funzionalità avanzate, monitora e gestisce ogni singolo modulo ASPI compreso nel sistema, riducendo i rischi di malfunzionamento anche negli impianti collocati in siti remoti. Inoltre è possibile scaricare il file MIB direttamente dall’ interfaccia web.

Le novità 9dot: NCore e NCore-Lite

Le due novità NCore e NCore-Lite integrano i vantaggi di un UPS, i vantaggi di una stazione di energia tradizionale e i vantaggi di una stazione di energia management.

 

NCore è la nuova stazione di energia completamente modulare e allo stesso tempo compatta. Il software interno opera contemporaneamente in modalità reattiva e proattiva garantendo efficienza, protezione e affidabilità. Può lavorare a 12 V, 29V, 48V, 54V e a differenza dei comuni UPS o Stazioni di energia, trattandosi di un sistema Istant online, durata e vita delle batterie vengono ottimizzate al massimo.

 

NCore Lite è la versione più semplice di NCore. È dotato di 2 ingressi ACDC o DCDC, un caricabatterie integrato e 8 porte in uscita integrate. Il dispositivo è dotato di due processori, uno per la gestione hardware, l’altro per il back end, rendendo il sistema immune da attacchi esterni.

 

Vai al sito

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl