Comunicato Stampa_"I successi di una startup innovativa italiana nel 2017" 

01/feb/2018 16:40:44 Ufficio Stampa Amyko Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato Stampa
Non visualizzi correttamente la mail?
Aprila nel tuo browser.

Comunicato Stampa

 

SUCCESSI DI UNA STARTUP INNOVATIVA ITALIANA NEL 2017:
BREVETTO, INTERNAZIONALIZZAZIONE E NUOVI PRODOTTI PER NUOVI MERCATI

 

WeCare srl celebra la crescita dello scorso anno,
guardando ad un 2018 internazionale e con molte novità

 

 

Dura vita per i competitors: Amyko è ora l’unico prodotto che può utilizzare la tecnologia NFC per il trasferimento e la gestione dei dati sensibili e supersensibili, grazie all’ottenimento del brevetto per invenzione industriale: depositato nel lontano aprile 2015, la conferma ufficiale è stata ricevuta dalla WeCare ad agosto 2017.

 

Questo fondamentale passaggio è solo una delle pietre miliari raggiunte dalla società che ha raggiunto diversi importanti traguardi durante tutto il 2017.
Già il 2016 era terminato nel migliore dei modi con la vincita di miglior prodotto innovativo di Call4Ideas di Cardif- BNP Paribas e col lancio in Belgio di Amyko come primo wearable di pagamento.

 

Lo sguardo verso il mercato internazionale è stato consolidato con la partecipazione al Gitex di Dubai a ottobre 2017, con l’arrivo in finale alla China-Italy Innovation and Entrepreneurship Competition e con la partecipazione all’evento Italian Innovation Day a Tokyo a Maggio riservato solo a 12 startup italiane.
 

Forte dei successi ottenuti oltre confine, la WeCare ha iniziato un progetto di internazionalizzazione con l’apertura di una sede a Dakar dedicata all’intero mercato africano. Il nuovo prodotto dedicato agli animali, Amuuko, è infatti stato lanciato dapprima in Senegal dove la piattaforma ha riscosso molti consensi dai vari attori coinvolti ed è arrivato fino al Presidente della Repubblica al quale e’ stato presentato ufficialmente durante la “Journée Nationale de l'Elevage”, il 23 dicembre scorso (qui il link al reportage della TV nazionale: L’incontro con il Presidente del Senegal)

 

Il principale obiettivo raggiunto nel 2017 dal team è stata infatti la realizzazione di questo nuovo prodotto dedicato agli animali, al momento di allevamento ma si prevede il lancio su tutto il mondo pet  nella seconda metà del 2018. Amuuko è un sistema integrato di identificazione (mediante tecnologia NFC) e di Geo-localizzazione (tramite Beacon) per gli animali, con funzione di censimento accreditato della filiera produttiva e mirato a lenire il problema dei furti di bestiame. (LINK ALLA NOTIZIA DEL LANCIO DI AMUUKO)


“Siamo veramente contenti di vedere che la ricerca continua, il commitment e la dedizione riguardevoli dei nostri employees stanno iniziando a dare i propri frutti. E’ estremamente difficile far partire un’azienda da zero, consolidarla e strutturarla, soprattutto in Italia, dove l’ecosistema delle Startup innovative vede al proprio interno una moria elevata nei primi 3 anni di attività”, commenta Marcello Bonora, CEO dell’azienda.

 

Amyko è stato inoltre scelto come primo prodotto tecnologico in vendita nel 2017 da QVC nel nuovo palinsesto chiamato QVC-NEXT, dove vengono proposti i prodotti di giovani società, da affiancare ai classici e importanti nomi del retail.

“I nostri prodottti sono stati presentati in diretta poco prima di un brand importante come Huawei: un vero onore essere stati scelti e un’esperienza televisiva veramente incredibile se si pensa che QVC fa solo diretta 13 ore al giorno per 364 giorni l’anno!”, così ha commentato Riccardo Zanini, COO e co-founder della società che ha presentato il prodotto durante le dirette.

 

Sembra quindi che le strategie sino ad ora adottate siano state assolutamente valide: il team di WeCare è costantemente in crescita. Iniziando il primo anno di attività nel 2015 con 2 persone diventate 3 alla fine dell’anno, si è passati nel 2016 ad una squadra di 7 persone per concludere il 2017 con 14 impiegati, assunti tutti full-time presso l’ufficio di Milano e 6 in quello di Dakar (Senegal). Si aggiungono inoltre i collaboratori esterni fissi che da 2 del 2015 sono giunti a 7 nel 2017. Un organico altamente specializzato, giovane e con tanta voglia di emergere!

 

Attualmente la compagine societaria conta 3 diversi Venture Capital, tra pubblici e privati. Partner fondamentali sono stati gli investitori che seguono l’azienda sin dagli esordi: tra loro fondamentale è stato Embed Capital che ha seguito la crescita non solo dal punto finanziario ma anche operativo, andando anche fino in Senegal con il team per seguire da vicino le evoluzioni del progetto (elemento fondamentale che dovrebbe avere ogni investitore).

Vista la rapida crescita e l’espansione fuori dai confini nazionali, oltre all’acceso interesse di altri investitori istituzionali la WeCare sta valutando l’imminente trasformazione da S.R.L. a S.P.A per velocizzare i processi di capitalizzazione, in vista di un consistente round A che e’ molto più vicino di quanto ci si aspettasse (non era infatti preventivato nel piano triennale 2015-2017).
 

Anche il 2018 è già iniziato con una frizzante avventura: l’azienda è infatti stata selezionata nei 32 finalisti (tra ben 520 aziende italiane) del contest B-Heroes che andrà in onda da marzo sul canale Nove di Discovery Channel. Nato da un’idea di Fabio Cannavale, il format televisivo andrà a documentare l’imprenditoria italiana d’eccellenza nella sua crescita. Amyko si è sfidata in fase di selezione con molte altre società ed idee di grandissimo valore: tra queste Fitprime, Babaiola, Drexcode, Lexdo.it, START2IMPACT e Mamma M’ama solo per citarne alcune! In palio un programma di accelerazione che permetterà di lavorare fianco a fianco con mentor e coach d’eccezione (al settore dell’azienda è stato per esempio assegnato Davide Dattoli di Talent Garden) e partner di assoluto rilievo nel panorama italiano (Intesa, BIP, Mamacrowd, Vidiemme, ecc) ed internazionale (i quattro Big-Players tecnologici quali Google, Facebook, Amazon, Microsoft sono tutti presenti).

 

“Indipendentemente dal risultato finale, siamo felici di aver partecipato perché con alcune delle 32 sappiamo già che inizieremo a collaborare: è in effetti questo lo spirito di tale iniziativa, creare sinergie!”, l’esperienza vista con gli occhi di Marcello Bonora, CEO.

 

(Questi solo alcuni degli obiettivi raggiunti dalla società, altri aggiornamenti per la stampa seguiranno nelle settimane a venire)


LINK all’AREA STAMPA di AMYKO e AMUUKO

www.amuuko.com

www.amyko.it

LINK alle FAQ di AMYKO

 

 

 

Ufficio Stampa WeCare
Martina Ricci Gori
press@amyko.it
+393406293284
Seguici su


Ricevi questa mail perché sei nel nostro database di giornalisti e blogger e speriamo che possano interessarti le informazioni contenute in questo documento. Nel caso tu non voglia più ricevere nostre comunicazioni, puoi cancellarti cliccando qui sotto o mandandoci una mail
Wecare Srl · via terralba 114 · Arenzano, GE 16011 · Italy


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl