Caldaie Palermo: cosa c'è da sapere sul nuovo libretto

01/ago/2014 11:02:28 Sith Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Siete alla ricerca di consigli ed approfondimenti per la gestione e la manutenzione delle vostre caldaie a Palermo? Le principali novità riguardano in questo momento l'introduzione dei nuovi libretti: a partire dal 1 giugno, infatti, i documenti che certificano l'efficienza degli impianti installati nelle abitazioni private e negli uffici hanno “cambiato faccia”. A seconda delle caratteristiche delle vostre caldaie a Palermo, i libretti includeranno più schede modulabili: sono 4 i rapporti di efficienza energetica, studiati per mappare le diverse prestazioni. Ovviamente, si tratta di una documentazione obbligatoria: ricordate quindi di chiedere tutte le informazioni necessarie ai tecnici qualificati, sia al momento dell'acquisto, che nel momento della gestione delle vostre caldaie a Palermo.

Caldaie Palermo: le caratteristiche del nuovo libretto

Anche le caldaie a Palermo, così come nel resto d'Italia, necessitano quindi del libretto di impianto, mentre il rapporto di efficienza energetica è obbligatorio soltanto per i sistemi soggetti a verifiche periodiche, cioè di riscaldamento con potenza maggiore di 10 kw e di condizionamento di potenza maggiore di 12 kw. Le verifiche scattano, inoltre, qualora si intervenga sull'impianto modificandone l'efficienza. Queste novità sono state introdotte dal decreto del 10 febbraio 2014: in particolare, si è tenuto conto dei progressi tecnologici e della presenza sempre più diffusa di nuovi sistemi di caldaie.

 

Rispetto al vecchio libretto delle vostre caldaie Palermo, il nuovo modello si fonda su un modello unico e personalizzabile, costituito da molte schede. I modelli di rapporto di controllo di efficienza sono quattro, a seconda dei diversi sistemi. A compilare per la prima volta il libretto per le vostre caldaie a Palermo sarà l'installatore, nel momento della messa in funzione: sarà compito del responsabile dell'impianto o del manutentore aggiornarlo. I controlli per il rispetto delle norme vengono effettuati dagli Enti Locali: per le vostre caldaie a Palermo, ricordate quindi di verificare in relazione alla vostra area geografica di riferimento; le sanzioni dipendono dal Dlgs 192/2005 o da eventuali disposizioni delle Regioni.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl