Sedia a rotelle: una giornata

08/lug/2013 16:31:34 guideconsole.it: ps3,psp,wii,nds e xbox Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Hai mai sentito parlare in modo approfondito delle sedie a rotelle? Ci sono un bel po' di dettagli e curiosità che veramente poche persone conoscono . Pensa che io son venuto a saperle qualche tempo fa' da un amico e, da quel giorno, ho subito deciso che avrei cercato di far sapere questo tipo di cose alla maggior parte delle persone possibile. Si tratta infatti di informazioni sulla disabilità veramente molto interessanti e soprattutto importanti da sapere ma purtroppo quasi nessun ne a conoscenza. Ho quindi deciso di iniziare a scrivere articoli in rete a riguardo per tenerti aggiornato. Ti sei mai informato sulle carrozzine per disabili? Ne esistono veramente di tantissimi modelli: non l'avresti mai detto vero? Anche io pensavo che ne esistesse solamente una, quella classica, la leggera, mentre invece ce ne sono a decine. Naturalmente non ci sono pazienti che hanno la possibilità di acquistarle tutte ma, idealmente, c'è la possibilità di utilizzarne veramente molte anche solo nell'arco della giornata. Il disabile infatti potrebbe alzarsi e subito utilizzare una carrozzina per disabile leggera, spostarsi fino al bagno con quella per poi salire appunto su quella da bagno. Questa, anche se è conosciuta da pochi, esiste da un bel po' di annil. E' composta principalmente da materiali impermeabili e, proprio questa caratteristica le permette di essere utilizzata senza nessun problema anche sotto la doccia. Dopodiché potrebbe andare al mare, utilizzando una sedia a rotelle richiudibile per il viaggio. Questo tipo di carrozzina permette di occupare pochissimo spazio una volta chiusa e si fa quindi facilmente trasportare con la propria auto o qualsiasi altro veicolo.

 

carrozzina

 

Una votla arrivato in spiaggia, si può tirare fuori la carrozzina da spiaggia, che grazie ai materiali di cui è fatta ed alla fattura, permette di camminare in qualsiasi tipo di terreno, anche se si tratta di un terreno scosceso o troppo umido. Proprio per questo vengono generalmente utilizzate in spiaggia. Ok, sembra una cosa molto stupida ma ti posso assicurare che, per un disabile, qualsiasi cosa che prima non aveva la possibilità di fare, diventa assolutamente pazzesca da compiere. Una volta che avrà questo tipo di carrozzine si sentirà immediatamente felice proprio per il fatto che avrà sconfitto una forte barriera architettonica che, forse anche da tempo, mal sopportava. 

Altra barriera da superare è sicuramente quella dell'ambito sportivo. Il disabile infatti potrebbe avere il desiderio di intraprendere e poi praticare con passione uno sport ma questo non sempre è semplice e scontato. Si potrebbe trattare di qualcosa di irraggiunbile ed impraticabile o comunque di qualcosa che non si pratica più da quel maledetto incidente che gli ha cambiato la vita. Da qualche anno però c'è una sensibilizzazione anche sotto questo punto di vista. Ormai infatti vi sono moltissimi tipi di sport per disabili anche molto praticati. In assoluto quindi è possibile far continuare la vita di sportivo anche ad un disabile con delle carrozzine apposite. E' però inutile che mi metto ora qui a descrivertele perché non si tratta di carrozzine universali ma di qualcosa che va creato su misura per il paziente e soprattutto in base allo sport che questo ha intenzione di praticare. Esistono quelle da corsa di atletica leggera, quelle da pallavolo, quella di basket e molte altre ancora. Alcuni atleti sono veramente bravi!

Bene! Spero di essere stato utile con questo articolo oggi sulle carrozzine per i disabili. In caso ricordati di mettere un bel Mi Piace di facebook consigliando così l'articolo a tutti i tuoi amici. Se hai bisogno, lascia un commento! Ciao :)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl