Lottozero, hub creativo per la produzione tessile e sartoriale italiana, porta a Prato la Fashion Revolution Week

Allegati

19/apr/2017 23.56.03 Lottozero Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa

 

 

Lottozero, hub creativo per la produzione tessile e sartoriale italiana, porta a Prato la Fashion Revolution Week

Lottozero partecipa alla Fashion Revolution week con un evento di due giorni, nel fine settimana del 22 e 23 aprile. L’evento si pone a metà tra showroom e fiera, in cui gli attori principali saranno: tre dei migliori stockisti della zona di Prato, che esporranno e venderanno la loro merce più particolare e di qualità e sei sarti/stilisti sia locali che internazionali, che lavoreranno in diretta nello spazio e esporranno e venderanno alcuni dei loro pezzi unici.

Lottozero è un centro internazionale per l’arte, il design e la cultura tessile con base a Prato, nato per rivitalizzare uno dei principali distretti tessili d’Europa e per incoraggiare le collaborazioni tra i giovani creativi e le imprese del settore tessile, della moda, dell’arredamento, della gioielleria e del cuoio.

Il vecchio magazzino alimentare di via Arno 10, oggi fucina creativa di 400 mq suddivisi tra un laboratorio tessile aperto, uno studio condiviso, un ufficio stile e uno spazio espositivo, nel weekend del 22 e 23 aprile (2017) accoglierà Fashion Revolution Fair, un evento a metà tra showroom e fiera tessile, all’insegna della valorizzazione della produzione di qualità. La due giorni, che vedrà la partecipazione di stockisti, designer, stilisti italiani e stranieri, è parte della Fashion Revolution Week, un’iniziativa di respiro internazionale che promuove la presa di coscienza di ciò che significa acquistare un capo d’abbigliamento, per un futuro più etico e sostenibile dell’industria della moda.

Tra i creativi invitati, Violeta Nevenova, stilista bulgara che collabora con il teatro di Bolzano, Alessandra Jane, famosa per i suoi sofisticati e inconsueti drappeggi, ANG un bebé, con le sue creazioni “a misura di bambino”, e ancora Andrea Moretti Sartoria, Chiara Ciabatti per Camiceria Baldini e Eugen Nita, che lavoreranno in tempo reale e mostreranno al pubblico alcuni dei loro pezzi unici. Al loro fianco, i migliori stockisti dell’area pratese - Aviem Tessuti, Tex Ingro e Textus, esporranno e metteranno in vendita i loro tessuti più pregiati.

Durante la kermesse i visitatori avranno la possibilità di vedere all’opera e interagire con i designer, acquistare tessuti pregiati oppure commissionare direttamente pezzi su misura. L’obiettivo dell’evento è avvicinare il pubblico di addetti ai lavori, consumatori consapevoli e semplici curiosi alla produzione italiana, al valore del lavoro, al fatto a mano, al pezzo unico e, più in generale, alla qualità nella produzione tessile e sartoriale. Oltre che attirare l’attenzione sul tema cardine della Fashion Revolution Week: la maggiore consapevolezza riguardo le abitudini e l’impatto che i nostri acquisti hanno sulla società e sull’ambiente.

DURATA E LUOGO

Date: sabato 22 e domenica 23 aprile 2017
Orario: 10.00 - 19.00
Luogo: Lottozero / textile laboratories, Via Arno 10, Prato Curatrici: Tessa e Arianna Moroder - Lottozero www.lottozero.org Ingresso gratuito

CREDITI

Con il sostegno di CNA Federmoda Mediapartner Pratosfera

 

SARTI e STILISTI

Violeta Nevenova


Alessandra Jane, www.alessandrajane.com


Andrea Moretti Sartoria, www.andreamorettisartoria.com

ANG un bebé, www.angunbebe.com


Chiara Ciabatti per Camiceria Baldini, www.camiceriabaldini.it

Eugen Nita

 

STOCKISTI

Aviem Tessuti, www.aviemtessuti.it

Tex Ingro, www.texingro.it


Textus, www.textus.it

 


Contatti per la stampa

Tessa Moroder
Co-founder e CEO lottozero
Tel. +39 340 2787854
Mail 
tessa@lottozero.org



Tessa Moroder
tel. +39 340 2787854 | tessamoroder@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl