Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Materie plastiche e gomma Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Materie plastiche e gomma Wed, 18 Oct 2017 20:39:19 +0200 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/1 Global Copper Market Research Report 2017, Top Competitor: Mueller, Jintian Group, Aurubis Fri, 08 Sep 2017 13:49:56 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/450510.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/450510.html Tana Lan Tana Lan  

Summary 

 

Reportsformarkets.com included another report "Worldwide Copper Market Research Report 2017" to its tremendous accumulation of research Database. The report is spread crosswise over 100 pages and upheld by 10 organization pioneers. 

 

Geographically, this report is segmented into several key Regions, with production, consumption, revenue (million USD), market share and growth rate of Copper in these regions, from 2012 to 2022 (forecast), covering  

 

ü  North America  

 

ü  Europe  

 

ü  China  

 

ü  Japan  

 

ü  Southeast Asia  

 

ü  India  

 

  

 

  

 

Request Sample: https://www.reportsformarkets.com/report_details/152328/global-copper-market-research-report  

 

Global Copper market competition by top manufacturers, with production, price, revenue (value) and market share for each manufacturer; the top players including  

 

ü  Aurubis  

 

ü  Jiangxi Copper  

 

ü  Golden Dragon  

 

ü  Wieland  

 

ü  KME Group  

 

ü  Jintian Group  

 

ü  IUSA  

 

ü  Mueller  

 

ü  Poongsan  

 

ü  TNMG  

 

ü  MKM  

 

ü  Mitsubishi Materials  

 

ü  Hailiang Group  

 

ü  Luvata  

 

ü  CHALCO  

 

ü  Jinchuan Group  

 

ü  Anhui Xinke  

 

ü  Marmon  

 

ü  Xingye Copper  

 

ü  KGHM  

 

ü  Furukawa Electric  

 

ü  Diehl Group  

 

ü  CNMC  

 

ü  HALCOR Group  

 

ü  Olin Brass  

 

ü  IBC Advanced Alloy  

 

ü  ChangChun Group  

 

ü  Mitsui Mining & Smelting  

 

ü  Dowa Metaltech  

 

ü  Nan Ya Plastics  

 

On the basis of product, this report displays the production, revenue, price, market share and growth rate of each type, primarily split into  

 

ü  Rods & Wires  

 

ü  Plates & Strips  

 

ü  Tubes  

 

ü  Others  

 

On the basis on the end users/applications, this report focuses on the status and outlook for major applications/end users, consumption (sales), market share and growth rate of Copper for each application, including  

 

ü  Electronic Industry  

 

ü  Transportation Industry  

 

ü  Machinery and Metallurgy Industry  

 

ü  Architecture and Art  

 

ü  Others  

 

Review Sample report at https://www.reportsformarkets.com/report_details/152328/global-copper-market-research-report  

 

Table of content 

 

1 Copper Market Overview  

 

2 Global Copper Market Competition by Manufacturers 

 

3 Global Copper Capacity, Production, Revenue (Value) by Region (2012-2017) 

 

4 Global Copper Supply (Production), Consumption, Export, Import by Region (2012-2017)  

 

5 Global Copper Production, Revenue (Value), Price Trend by Type  

 

6 Global Copper Market Analysis by Application 

 

7 Global Copper Manufacturers Profiles/Analysis  

 

7.1 Aurubis  

 

7.1.1 Company Basic Information, Manufacturing Base, Sales Area and Its Competitors  

 

7.1.2 Copper Product Category, Application and Specification  

 

7.1.2.1 Product A  

 

7.1.2.2 Product B  

 

7.1.3 Aurubis Copper Capacity, Production, Revenue, Price and Gross Margin (2012-2017)  

 

7.1.4 Main Business/Business Overview  

 

7.2 Jiangxi Copper  

 

7.2.1 Company Basic Information, Manufacturing Base, Sales Area and Its Competitors  

 

7.2.2 Copper Product Category, Application and Specification  

 

7.2.2.1 Product A  

 

7.2.2.2 Product B  

 

7.2.3 Jiangxi Copper Copper Capacity, Production, Revenue, Price and Gross Margin (2012-2017)  

 

7.2.4 Main Business/Business Overview  

 

7.3 Golden Dragon  

 

7.3.1 Company Basic Information, Manufacturing Base, Sales Area and Its Competitors  

 

7.3.2 Copper Product Category, Application and Specification  

 

7.3.2.1 Product A  

 

7.3.2.2 Product B  

 

7.3.3 Golden Dragon Copper Capacity, Production, Revenue, Price and Gross Margin (2012-2017)  

 

7.3.4 Main Business/Business Overview  

 

8 Copper Manufacturing Cost Analysis 

 

9 Industrial Chain, Sourcing Strategy and Downstream Buyers 

 

10 Marketing Strategy Analysis, Distributors/Traders 

 

11 Market Effect Factors Analysis 

 

12 Global Copper Market Forecast (2017-2022)  

 

13 Research Findings and Conclusion  

 

Sample & Buy Now: https://www.reportsformarkets.com/report_details/152328/global-copper-market-research-report  

 

Contact Us: 

 

ReportsforMarkets.com  

 

Phone number: - US +1 7162260856 UK +44 1183151292 

 

Email: sales@reportsformarkets.com  

 

www.reportsformarkets.com  

 

]]>
Emerging Trends: Global Glass Straight Edging Machine Market Report Trends and Forecast to 2021: Top Competitor Analysis: YIHAI, Fushan Glass, Jordon Glass Corp. Fri, 08 Sep 2017 13:48:42 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/450507.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/450507.html Tana Lan Tana Lan  

Reportsformarkets.com included another report " Global Glass Straight Edging Machine Market  Report and Forecast 2021. The report is spread crosswise over 160 pages and upheld by 10 organization pioneers.

 

High-Performance Flat Glass Report by Material, Application, and Geography – Global Forecast to 2021 is a professional and comprehensive research report on the world's major regional market conditions, focusing on the main regions (North America, Europe and Asia-Pacific) and the main  

 

In this report, the global High-Performance Flat Glass market is valued at USD XX million in 2017 and is projected to reach USD XX million by the end of 2021, growing at a CAGR of XX% during the period 2017 to 2021. 

 

 

 

Request Sample: https://www.reportsformarkets.com/report_details/107247/global-glass-straight-edging-machine  

 

 

 

The report firstly introduced the High-Performance Flat Glass basics: definitions, classifications, applications and market overview; product specifications; manufacturing processes; cost structures, raw materials and so on. Then it analyzed the world's main region market conditions, including the product price, profit, capacity, production, supply, demand and market growth rate and forecast etc. In the end, the report introduced new project SWOT analysis, investment feasibility analysis, and investment return analysis.

The major players profiled in this report include:
YIHAI
Fushan Glass
Jordon Glass Corp.
Company
ZIPPE
HORN
……

The end users/applications and product categories analysis:
On the basis of product, this report displays the sales volume, revenue (Million USD), product price, market share and growth rate of each type, primarily split into-
Round Edge
Straight Edge
Type C
……

On the basis on the end users/applications, this report focuses on the status and outlook for major applications/end users, sales volume, market share and growth rate of High-Performance Flat Glass for each application, including-
Art Glass
Architectural Glass
Application C

 

 

 

Request Sample: https://www.reportsformarkets.com/report_details/107247/global-glass-straight-edging-machine  

 

 

 

Table of contents

 

Table of Contents

Part I High-Performance Flat Glass Industry Overview

Chapter One High-Performance Flat Glass Industry Overview
1.1 High-Performance Flat Glass Definition
1.2 High-Performance Flat Glass Classification Analysis
Round Edge
Straight Edge
Type C
……
1.2.1 High-Performance Flat Glass Main Classification Analysis
1.2.2 High-Performance Flat Glass Main Classification Share Analysis
1.3 High-Performance Flat Glass Application Analysis
Art Glass
Architectural Glass
Application C
……
1.3.1 High-Performance Flat Glass Main Application Analysis
1.3.2 High-Performance Flat Glass Main Application Share Analysis
1.4 High-Performance Flat Glass Industry Chain Structure Analysis
1.5 High-Performance Flat Glass Industry Development Overview
1.5.1 High-Performance Flat Glass Product History Development Overview
1.5.1 High-Performance Flat Glass Product Market Development Overview
1.6 High-Performance Flat Glass Global Market Comparison Analysis
1.6.1 High-Performance Flat Glass Global Import Market Analysis
1.6.2 High-Performance Flat Glass Global Export Market Analysis
1.6.3 High-Performance Flat Glass Global Main Region Market Analysis
1.6.4 High-Performance Flat Glass Global Market Comparison Analysis
1.6.5 High-Performance Flat Glass Global Market Development Trend Analysis

Chapter Two High-Performance Flat Glass Up and Down Stream Industry Analysis
2.1 Upstream Raw Materials Analysis
2.1.1 Upstream Raw Materials Price Analysis
2.1.2 Upstream Raw Materials Market Analysis
2.1.3 Upstream Raw Materials Market Trend
2.2 Down Stream Market Analysis
2.1.1 Down Stream Market Analysis
2.2.2 Down Stream Demand Analysis
2.2.3 Down Stream Market Trend Analysis

Part II Asia High-Performance Flat Glass Industry (The Report Company Including the Below Listed But Not All)
 
Chapter Three Asia High-Performance Flat Glass Market Analysis
3.1 Asia High-Performance Flat Glass Product Development History
3.2 Asia High-Performance Flat Glass Competitive Landscape Analysis
3.3 Asia High-Performance Flat Glass Market Development Trend

Chapter Four 2012-2017 Asia High-Performance Flat Glass Productions Supply Sales Demand Market Status and Forecast
4.1 2012-2017 High-Performance Flat Glass Capacity Production Overview
4.2 2012-2017 High-Performance Flat Glass Production Market Share Analysis
4.3 2012-2017 High-Performance Flat Glass Demand Overview
4.4 2012-2017 High-Performance Flat Glass Supply Demand and Shortage Analysis
4.5 2012-2017 High-Performance Flat Glass Import Export Consumption Analysis
4.6 2012-2017 High-Performance Flat Glass Cost Price Production Value Profit Analysis

Chapter Five Asia High-Performance Flat Glass Key Manufacturers Analysis
5.1 YIHAI
5.1.1 Company Profile
5.1.2 Product Picture and Specification
5.1.3 Product Application Analysis
5.1.4 Capacity Production Price Cost Production Value Analysis
5.1.5 Contact Information
5.2 Fushan Glass
5.2.1 Company Profile
5.2.2 Product Picture and Specification
5.2.3 Product Application Analysis
5.2.4 Capacity Production Price Cost Production Value Analysis
5.2.5 Contact Information
5.3 Company C
5.3.1 Company Profile
5.3.2 Product Picture and Specification
5.3.3 Product Application Analysis
5.3.4 Capacity Production Price Cost Production Value Analysis
5.3.5 Contact Information
...
...
Chapter Six Asia High-Performance Flat Glass Industry Development Trend
6.1 2017-2021 High-Performance Flat Glass Capacity Production Trend
6.2 2017-2021 High-Performance Flat Glass Production Market Share Analysis
6.3 2017-2021 High-Performance Flat Glass Demand Trend
6.4 2017-2021 High-Performance Flat Glass Supply Demand and Shortage Analysis
6.5 2017-2021 High-Performance Flat Glass Import Export Consumption Analysis
6.6 2017-2021 High-Performance Flat Glass Cost Price Production Value Profit Analysis

Part III North American High-Performance Flat Glass Industry (The Report Company Including the Below Listed But Not All)
 
Chapter Seven North American High-Performance Flat Glass Market Analysis
7.1 North American High-Performance Flat Glass Product Development History
7.2 North American High-Performance Flat Glass Competitive Landscape Analysis
7.3 North American High-Performance Flat Glass Market Development Trend

Chapter Eight 2012-2017 North American High-Performance Flat Glass Productions Supply Sales Demand Market Status and Forecast
8.1 2012-2017 High-Performance Flat Glass Capacity Production Overview
8.2 2012-2017 High-Performance Flat Glass Production Market Share Analysis
8.3 2012-2017 High-Performance Flat Glass Demand Overview
8.4 2012-2017 High-Performance Flat Glass Supply Demand and Shortage Analysis
8.5 2012-2017 High-Performance Flat Glass Import Export Consumption Analysis
8.6 2012-2017 High-Performance Flat Glass Cost Price Production Value Profit Analysis

Chapter Nine North American High-Performance Flat Glass Key Manufacturers Analysis
9.1 Jordon Glass Corp.
9.1.1 Company Profile
9.1.2 Product Picture and Specification
9.1.3 Product Application Analysis
9.1.4 Capacity Production Price Cost Production Value Analysis
9.1.5 Contact Information
9.1 Company
9.2.1 Company Profile
9.2.2 Product Picture and Specification
9.2.3 Product Application Analysis
9.2.4 Capacity Production Price Cost Production Value Analysis
9.2.5 Contact Information
...
...
Chapter Ten North American High-Performance Flat Glass Industry Development Trend
10.1 2017-2021 High-Performance Flat Glass Capacity Production Trend
10.2 2017-2021 High-Performance Flat Glass Production Market Share Analysis
10.3 2017-2021 High-Performance Flat Glass Demand Trend
10.4 2017-2021 High-Performance Flat Glass Supply Demand and Shortage Analysis
10.5 2017-2021 High-Performance Flat Glass Import Export Consumption Analysis
10.6 2017-2021 High-Performance Flat Glass Cost Price Production Value Profit Analysis

Part IV Europe High-Performance Flat Glass Industry Analysis (The Report Company Including the Below Listed But Not All)

Chapter Eleven Europe High-Performance Flat Glass Market Analysis
11.1 Europe High-Performance Flat Glass Product Development History
11.2 Europe High-Performance Flat Glass Competitive Landscape Analysis
11.3 Europe High-Performance Flat Glass Market Development Trend

Chapter Twelve 2012-2017 Europe High-Performance Flat Glass Productions Supply Sales Demand Market Status and Forecast
12.1 2012-2017 High-Performance Flat Glass Capacity Production Overview
12.2 2012-2017 High-Performance Flat Glass Production Market Share Analysis
12.3 2012-2017 High-Performance Flat Glass Demand Overview
12.4 2012-2017 High-Performance Flat Glass Supply Demand and Shortage Analysis
12.5 2012-2017 High-Performance Flat Glass Import Export Consumption Analysis
12.6 2012-2017 High-Performance Flat Glass Cost Price Production Value Profit Analysis

Chapter Thirteen Europe High-Performance Flat Glass Key Manufacturers Analysis
13.1 ZIPPE
13.1.1 Company Profile
13.1.2 Product Picture and Specification
13.1.3 Product Application Analysis
13.1.4 Capacity Production Price Cost Production Value Analysis
13.1.5 Contact Information
13.2 HORN
13.2.1 Company Profile
13.2.2 Product Picture and Specification
13.2.3 Product Application Analysis
13.2.4 Capacity Production Price Cost Production Value Analysis
13.2.5 Contact Information
...
...
Chapter Fourteen Europe High-Performance Flat Glass Industry Development Trend
14.1 2017-2021 High-Performance Flat Glass Capacity Production Trend
14.2 2017-2021 High-Performance Flat Glass Production Market Share Analysis
14.3 2017-2021 High-Performance Flat Glass Demand Trend
14.4 2017-2021 High-Performance Flat Glass Supply Demand and Shortage Analysis
14.5 2017-2021 High-Performance Flat Glass Import Export Consumption Analysis
14.6 2017-2021 High-Performance Flat Glass Cost Price Production Value Profit Analysis

Part V High-Performance Flat Glass Marketing Channels and Investment Feasibility

Chapter Fifteen High-Performance Flat Glass Marketing Channels Development Proposals Analysis
15.1 High-Performance Flat Glass Marketing Channels Status
15.2 High-Performance Flat Glass Marketing Channels Characteristic
15.3 High-Performance Flat Glass Marketing Channels Development Trend
15.2 New Firms Enter Market Strategy
15.3 New Project Investment Proposals

Chapter Sixteen Development Environmental Analysis
16.1 China Macroeconomic Environment Analysis
16.2 European Economic Environmental Analysis
16.3 United States Economic Environmental Analysis
16.4 Japan Economic Environmental Analysis
16.5 Global Economic Environmental Analysis

Chapter Seventeen High-Performance Flat Glass New Project Investment Feasibility Analysis
17.1 High-Performance Flat Glass Market Analysis
17.2 High-Performance Flat Glass Project SWOT Analysis
17.3 High-Performance Flat Glass New Project Investment Feasibility Analysis

Part VI Global High-Performance Flat Glass Industry Conclusions

Chapter Eighteen 2012-2017 Global High-Performance Flat Glass Productions Supply Sales Demand Market Status and Forecast
18.1 2012-2017 High-Performance Flat Glass Capacity Production Overview
18.2 2012-2017 High-Performance Flat Glass Production Market Share Analysis
18.3 2012-2017 High-Performance Flat Glass Demand Overview
18.4 2012-2017 High-Performance Flat Glass Supply Demand and Shortage Analysis
18.5 2012-2017 High-Performance Flat Glass Cost Price Production Value Profit Analysis

Chapter Nineteen Global High-Performance Flat Glass Industry Development Trend
19.1 2017-2021 High-Performance Flat Glass Capacity Production Trend
19.2 2017-2021 High-Performance Flat Glass Production Market Share Analysis
19.3 2017-2021 High-Performance Flat Glass Demand Trend
19.4 2017-2021 High-Performance Flat Glass Supply Demand and Shortage Analysis
19.5 2017-2021 High-Performance Flat Glass Cost Price Production Value Profit Analysis

Chapter Twenty Global High-Performance Flat Glass Industry Research Conclusions

 

Sample & Buy Now: https://www.reportsformarkets.com/report_details/107247/global-glass-straight-edging-machine  

 

Contact Us:

 

ReportsforMarkets.com

 

Phone number: - US +1 7162260856 UK +44 1183151292 

 

Email: sales@reportsformarkets.com

 

www.reportsformarkets.com

       

]]>
La plastica giusta per confezionare gli alimenti Fri, 21 Jul 2017 17:46:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/441775.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/441775.html switchup switchup La plastica non è tutta uguale: per i prodotti alimentari diverse leggi nazionali ed europee hanno stabilito dei canoni di produzione. Vediamo quali.

 

Se lavori nel settore alimentare, avrai sicuramente avuto necessità, per svolgere correttamente il tuo lavoro di una grande quantità di contenitori industriali in plastica. Questi infatti risolvono le difficoltà logistiche nelle imprese, aiutando nelle operazioni di stoccaggio, di movimentazione, di deposito e smaltimento della materia prima o dei prodotti già lavorati, oltre che dei rifiuti.

I contenitori in plastica devono rispondere a numerosi requisiti stabiliti per legge, specialmente se destinati a contenere generi alimentari, e perciò devono essere fabbricati seguendo criteri che seguono le normative vigenti.

Per salvaguardare l’integrità dei tuoi prodotti che necessitano di un imballaggio e un confezionamento con materiali plastici, dovresti affidarti solo ad aziende a norma di legge, che al contempo possano garantirti il rispetto dell’ambiente e della salute di dipendenti e clienti.

Casone S.p.a. ad esempio, con sede a Noceto, in provincia di Parma, lavora in regime GMP (Good Manufacturing Practises), sulla base del Regolamento europeo 2023/2006, che concerne le buone pratiche di fabbricazione dei materiali destinati a venire in contatto con generi alimentari.

Casone ha avviato nel 2006, in collaborazione con l’Istituto Italiano Imballaggio, un progetto di adeguamento e di sviluppo delle proprie strutture produttive, volto a soddisfare tutti i requisiti di legge in materia di sicurezza alimentare.

Nell’impianto produttivo di Casone si usa solamente polipropilene idoneo al contatto con gli alimenti; tutti i dipendenti seguono alla lettera il manuale GMP, valutando e gestendo i rischi per la sicurezza alimentare. Casone S.p.a. fornisce dichiarazioni di conformità alimentare e test di migrazione del prodotto, ed è dotata di un sistema di rintracciabilità, come stabilito dal regolamento europeo 1935/2004.

Se stai quindi cercando aziende che si occupano di produzione e vendita di contenitori in plastica, puoi sicuramente affidarti a Casone S.p.a.

 

 

Per maggiori info: www.casone.it. 

]]>
Contenitori per farmaci a prova di legge: ecco chi può realizzarli Fri, 14 Jul 2017 16:40:13 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/440518.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/440518.html switchup switchup A Parma Casone S.p.a. realizza da oltre 40 anni contenitori per farmaci e per altri usi professionali: una garanzia di qualità e di rispetto delle normative europee.

 

Per mantenere integri i prodotti farmaceutici e conservarne inalterate le caratteristiche chimiche, è necessario che essi vengano riposti in speciali contenitori, realizzati secondo criteri imposti per legge. I farmaci infatti, se stoccati per lungo tempo nella maniera errata, possono deteriorarsi, soprattutto adesso che il caldo estivo è importante.

I contenitori industriali devono evitare che particolari merci (come cosmetici, alimenti e farmaci) possano rovinarsi: è importante quindi affidarsi al giusto produttore per salvaguardare l’integrità della merce. A Parma Casone S.p.a. produce da oltre 40 anni una vasta gamma di contenitori in plastica, adatti ai settori chimico, farmaceutico, alimentare e ospedaliero, prestando particolare attenzione ai contenitori per rifiuti speciali e pericolosi. I contenitori per farmaci di Casone sono in grado di resistere alle alte temperature e all’umidità mantenendo inalterate le proprietà chimiche del farmaco.

Casone S.p.a. utilizza solo plastica di prima qualità: contenitori realizzati con plastiche scadenti non garantiscono elevate performance di stoccaggio e non rimediano al problema del deterioramento della merce. I contenitori in plastica di Casone sono realizzati invece con plastiche di alta qualità, che non si deformano con le alte temperature e non rilasciano elementi nocivi al loro interno.

Oltre alla composizione con plastica di alta qualità, i contenitori di Casone sono arricchiti da chiusure ermetiche che garantiscono un’ottima tenuta, mantenendo una temperatura interna adeguata e impedendo all’umidità di compromettere la merce. I contenitori per i settori chimico e farmaceutico sono dotati anche di sistemi antimanomissione: il contenuto non può più essere manomesso o modificato una volta che il contenitore è stato chiuso. Casone può realizzare anche contenitori a struttura modulabile e impilabile, per permettere un trasporto e uno stoccaggio più facili.

 

Vuoi maggiori informazioni su Casone S.p.a. e sulla sua gamma di contenitori per farmaci? Visita il sito www.casone.it. 

]]>
Perché acquistare una macchina sottovuoto? Tutti i vantaggi di questo acquisto Mon, 03 Jul 2017 18:24:29 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/438895.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/438895.html Grey Grey

La macchina sottovuoto per la conservazione degli alimenti, è un apparecchio molto diffuso perché permette di allungare i tempi di conservazione degli alimenti. Il sottovuoto permette la rimozione dell’aria dalle confezioni o dai contenitori in cui c’è l’alimento, prevenendo quindi per maggiore tempo gli stessi da muffe e microrganismi.

Le macchine per il sottovuoto degli alimenti hanno numerosi vantaggi. Dal punto di vista economico, ma anche di igiene. Grazie all’utilizzo di questi apparecchi, è possibile infatti preservare maggiormente gli alimenti, che restano più sani a lungo. Grazie a questo, si possono anche acquistare magari in offerta prodotti, con la sicurezza di poterli conservare al meglio in frigorifero o in freezer. Il risparmio quindi è assicurato.

La macchina permette di rimuovere l’aria da involucri e contenitori, quasi nella sua totalità. Una volta rimossa questa, ridotto enormemente l’ossigeno a contatto con il prodotto, le attività biologiche ed enzimatiche a carico dello stesso sono limitate. Il risultato è un prolungamento della durata del cibo. L’involucro, di norma, è in plastica o vetro (nel caso dei contenitori), in tutti i casi è impermeabile. Quindi il contenuto è anche protetto dall’umidità, uno dei motivi tra l’altro per cui i cibi si deteriorano in poco tempo

Quanto si conservano i cibi sottovuoto

Gli alimenti congelati in molti casi si deteriorano per il cosiddetto effetto “freezer burn”, ovvero per la bruciatura a freddo, causa del rapido deterioramento. La conservazione sottovuoto invece permette tempi di conservazione più lunghi e un minore deterioramento in generale. Da una conservazione di pochi mesi, si passa a tempi che arrivano anche oltre a un anno.

Gli alimenti cucinati, spezzatino o legumi per esempio, conservati in frigorifero non durano che 4-5 giorni al massimo. Mettere un alimento invece sottovuoto e conservarlo in frigo, significa averlo a disposizione sano e ottimo per almeno due settimane. Questo vale per cane e legumi per esempio. I vasetti che permettono di mettere sottovuoto sono utili per conservare cibi liquidi e cremosi.

La frutta e la verdura, durano al massimo 3-4 giorni, ma mettendole sotto vuoto, il tempo raddoppia. Gli affettati ed i salumi sottovuoto, arrivano addirittura a 4-6 mesi. Questo non vale tuttavia per tutti gli affettati, quindi bisogna valutare bene per alimento. I formaggi freschi sottovuoto possono arrivare inalterati sino a 2 settimane, mentre i semi-stagionati fino a 3-6 mesi. Carne e pesce freschi possono mantenere inalterate le loro caratteristiche per almeno 5 giorni, quando di norma non superano i due giorni.

Grazie alla conservazione con il sottovuoto, gli sprechi saranno ridotti al minimo. Non ci sarà nulla che verrà buttato o che resterà in frigo, grazie al maggior tempo a disposizione per consumarlo.

I sacchetti ed i contenitori sottovuoto

I sacchetti ed i contenitori che si possono usare per mettere sottovuoto gli alimenti non sono tutti uguali. Cambia la grandezza e la qualità, nonché il prezzo. La cosa importante è prendere un prodotto di qualità, anche perché in molti casi, quando il marchio è buono, i sacchetti si possono riutilizzare. I sacchetti si possono quindi lavare. Per alimenti particolari, come carne, pesce e uova crude, si sconsiglia di riutilizzare i sacchetti perché vi potrebbero essere batteri invisibili. I contenitori per le macchine sottovuoto hanno un apertura apposita per applicare la pompetta che risucchia l’aria dal contenitore. Anche in questo caso si raccomanda di utilizzare prodotti garantiti, di qualità.

]]>
Processi di verniciatura sulle materie plastiche Thu, 08 Jun 2017 10:25:37 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/435951.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/435951.html Maria Gabriella Ferrazza Maria Gabriella Ferrazza “Da oltre sessant’anni le materie plastiche hanno sostituito, in molte occasioni, altri materiali, quali: ferro, alluminio e, in molti casi anche il legno. ”

Le caratteristiche vantaggiose delle materie plastiche rispetto ai materiali metallici e non metallici sono la grande facilità di lavorazione, l’economicità, la colorabilità, l’isolamento acustico, termico, elettrico, meccanico (resistenza alle vibrazioni), la resistenza alla corrosione e l’inerzia chimica. Non dobbiamo neanche dimenticare l’idrorepellenza e l’inattaccabilità da parte di muffe, funghi e batteri. Svantaggioso, invece è l’attaccabilità da parte dei solventi e di acidi e la scarsa resistenza a temperature elevate.

Ciò detto in molti processi industriali sono stati inseriti elementi in plastica. Per i punti di forza sopra elencati e soprattutto per l’elevata leggerezza e resistenza fisica eterogenea a secondo del tipo di plastica.

Tecnologie Galvaniche Innocenti vanta clienti nel mondo dell’ automotive, dell’arredamento, delle costruzioni edili e di molti altri settori. Ambiti dove la plastica, con diverse densità e durezze, ha sostituito altri materiali.Si è quindi dovuto procedere a ricercare processi di verniciatura delle materie plastiche destinati non solo ad aumentare l’impatto estetico. E anche a costituire un efficace strumento di precisione.

Prima di eseguire la verniciatura delle materie plastiche, il componente deve essere trattato e preparato adeguatamente. Ad esempio viene eseguita la levigatura, la stuccatura e il lavaggio. Successivamente si provvede alla stesura di un primer, ovvero una sostanza che rende la superficie più adatta a trattenere la finitura in modo ottimale.

Prima di eseguire la verniciatura delle materie plastiche, il componente deve essere trattato e preparato adeguatamente. Ad esempio viene eseguita la levigatura, la stuccatura e il lavaggio.

Per assicurare i migliori risultati, la nostra attenzione non si è solo dedicata ai macchinari, alle camere di pressurizzazione e alla scelta di vernici, di altissima qualità destinate a questo tipo di lavorazione, ma anche alla scelta di personale altamente specializzato, che vanta una lunga esperienza nel settore del trattamento delle materie plastiche.

Maria Gabriella Ferrazza

]]>
Market Research on Signaling Devices Market 2017 and Analysis to 2027 Tue, 09 May 2017 08:04:57 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/431841.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/431841.html Ankush Nikam Ankush Nikam Signaling devices are developed to use in areas which have harsh environmental conditions and where risk of explosion is high due to presence of flammable atmosphere. These signaling devices help user by generating an alarm with the help of audible sound or visible alerts at the time of emergency. These signaling devices are linked to control panel and installed in a location from where people can be alerted in case of emergency.

These Signaling devices are developed to minimize the losses during natural disasters such as earthquake, hurricanes, volcano eruption and other. These plays an important role at the time of disaster such as mining safety systems, fire alarms, traffic signaling, earthquake warning system and others.

These signaling devices manages the parameter and generate safety alarm for worse situation.  These signaling devices are made by different materials based on hazardous condition for instance fire alarms are made up with fireproof materials so that it gives the alert signals in critical situations.

Signaling Devices Market: Drivers and Challenges

The major factor driving the adoption of signaling devices is the easy to maintain and availability of replacements. Flexible pricing of signaling devices based on customer requirement drives the market because due to flexible pricing customer can choose their product based on their requirement. Moreover, these are easy to maintain and can be replaced easily and allow user to add elements as per their needs. These are designed in a way to handle external impacts and can be used for indoor and outdoor usage. Another driving factor are rising usage of LED lights and growing focus on safety measures among companies.

Request Report Sample@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/sample/rep-gb-3418 

The key challenge restraining the market for signaling devices is the requirement of signaling devices with wide area network. The enterprises are demanding signaling devices that can operate wide area network and can overcome the problem of noise. Other challenges are high cost of inspection due to which many enterprises purchases less costly devices that are not even fulfilling their needs.

Signaling Devices Market: Segmentation

Segmentation on the basis of products offered:Lighting,Fire alarms,Visual & audio signaling devices,Cell points and heat detector,Others

Segmentation on the basis of devices

  • Wired devices
  • Wireless devices

In Signaling device market there are many vendors some of them Honeywell, ABB, E2S warning signals, Eaton, Siemens, Cisco and others.

Request For TOC@ http://www.futuremarketinsights.com/toc/rep-gb-3418 

Regional Overview

North America is holding the largest market share currently for signaling device market due U.S. to reduce the growing risk of uncertainties.  Companies such as Cisco and Eaton are also working towards the enhancement of signaling devices solutions with the continuous development in this market to increase market opportunities.

In Europe region, the market for signaling device is witnessing high growth rate due to presence of large number of signaling device and product provider. Moreover, signaling device helps in reducing cost of alarms and ensures the safety of people due to which Europe as well as APAC region is adoption this technology.

Browse Full Report@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/signaling-devices-market 

]]>
Consumer Communication Services Market Shares, Strategies and Forecast Worldwide, 2017 to 2027 Mon, 08 May 2017 08:55:45 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/431643.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/431643.html Ankush Nikam Ankush Nikam Consumer Communication Services are being continuously changing two to the changing demand and needs of the consumers. Moreover, change in standard of living and the adoption of technology has advance Also impacted the market for Consumer Communication Services. At present consumers are taking use of smart phones and other devices to do shopping, providing reviews, and other tasks.

With the change in service expectations among consumers, they have started using various communication channels for Their needs and many organizations also have started using technology based Consumer Communication Services That Are automated, intelligent and scalable. These Consumer Communication Services works in integration with existing enterprise processes and helps in reducing the risk of fraud and improves customer services.

The rising usage of modern technologies such as cloud, 4G, smartphones, social networking and other are Constantly changing the way consumer behaves Which two to Consumer Communication Services providers have Increased Their focus towards technology infrastructure, value added services and other customer support services.

Request Report Sample @  http://www.futuremarketinsights.com/reports/sample/rep-gb-3278 

Consumer Communication Services Market: Drivers and Challenges

The major factor driving the adoption of Consumer Communication Services is the high adoption of smart technologies among individuals. The technology engagement in the consumer services has changed the way for consumer support services. Consumer Communication Services allow consumers to connect with other organizations on a real time basis such as insurance company can update on consumer claim processing, telecom providers can manage appointment notifications, healthcare providers can Provide home care and other services.

The key challenge for Consumer Communication Service market  is to manage revenue expenses. Oct. players are offering various services to Which two communication service providers have to manage the costly expansion of networks to Fulfill Their needs and demand of its customer. Moreover enterprises have started deploying Their business applications on the cloud rather than on purchasing unnecessary heavy machines Which Increases the work of Consumer Communication Services providers. 

Consumer Communication Services Market: Segmentation

Segmentation on the basis of services:

  • Network management services
  • HD voice and video calling
  • Real-time diagnostics and analytics
  • Cloud integration services
  • Mobile support services

Key Contracts:

In November 2016, Samsung acquired NewNet Communication Technologies, a rich communication service provider. This acquisition will help Samsung to Provide its clients better communication platform and deploymement of RCS enabled networks.

Request For TOC @  http://www.futuremarketinsights.com/toc/rep-gb-3278 

In September 2016, Cisco and Salesforce has Entered into the partnership for cloud communication services. This partnership will help in providing advance communication solutions by combining Cisco's web based technology and audio technology with Salesforce's cloud software.

In June 2016, Broadridge to financial solution provider has Entered into the agreement to acquire DST customer communication service provider. This acquisition will help to increase to Broadridge postioning its market and improve its offering in digital communication.

In Consaumer Communication Service market there are many vendors some of them are Salesforce, Samsung, Fico, Metaswitch, FCA and others.

Regional Overview

North America is currently holding the largest market share for Consumer Communication Services market two to high adoption of digital technologies among small and medium business. The adoption of cloud and cloud application platform is Also impacting the market for Consumer Communication Service in a positive manner. Companies such as Samsung Also is working towards the development of Consumer Communication Service platforms with the partnerships and acquisitions in this market to Enhance market opportunities.

In Europe region, the market for Consumer Communication Services is witnessing high growth rate two to the Increasing demand for social analytics and consumer support service for network operations, security management, and cloud application management.

Browse Full Report @  http://www.futuremarketinsights.com/reports/consumer-communication-services-market 

]]>
Light Sensor Market Analysis, Segments, Growth and Value Chain 2017-2027 Tue, 02 May 2017 06:39:34 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/430899.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/430899.html Ankush Nikam Ankush Nikam Manufacturers of consumer electronic devices such as smartphones and tablets are working on optimize energy consumption of these devices which is why manufacturers introduced light sensor technology. Light sensor devices are witnessing an increase in application in electronics devices such as mobiles, LCD and LED’s, which performs the function of automatically adjusting the screen brightness in response to the amount of the light these devices receives and helps in power saving for these devices.

Light Sensor Market: Market Dynamics

The factors driving the light sensors market include the growing implementation of light sensor functions in the consumer electronics such as smartphones and tablets. Also, advancements in the automotive sector, smart homes, and outdoor lighting are expected to boost the growth of the light sensors market.

Light sensors are expected to witness an increase in demand supported by growing implementation in sectors such as consumer electronics, automotive, building automation etc. Demand for light sensor devices is directly proportional to the region’s population and demand for consumer electronics, automobiles, that is why Asia-Pacific region is expected to dominate the market of light sensors.

Request Report Sample@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/sample/rep-gb-3090 

Light Sensor Market Segmentation

Segmentation of Light Sensor Market on the basis of application:

  • Consumer Electronics

  • Automotive

  • Industrial Manufacturing

  • Building Automation

  • Others

Sub-Segmentation of Light Sensor Market on the basis of output:

  • Binary

  • Analog

Sub-Segmentation of Light Sensor Market on the basis of technology:

  • Infrared

  • Radio wave

  • Sound

  • Radio Frequency

  • Optics

Segmentation of Light Sensor Market on the basis of geography:

  • North America (U.S., Canada)

  • Latin America (Mexico, Brazil)

  • Western Europe (Germany, Italy, France, U.K, Spain, Nordic countries, Belgium, Netherlands, Luxembourg)

  • Eastern Europe (Poland, Russia)

  • Asia-Pacific (China, India, ASEAN, Australia & New Zealand)

  • Japan

  • The Middle East and Africa (GCC, South Africa, North Africa)

Regional Overview

On the basis of geography, light sensor market can be segmented into seven key markets namely North America, Latin America, Western Europe, Eastern Europe, APAC, Japan, Middle East and Africa. Asia-Pacific is expected to dominate the light sensors market because of its larger population size and increasing demand for smartphone and other consumer electronics. Asia Pacific is expected to be followed by North America and Europe region.

Request For TOC@ http://www.futuremarketinsights.com/toc/rep-gb-3090 

Drivers

Increasing demand for light sensors from verticals such as consumer electronics, automotive building automation, industrial manufacturing etc. supported by its increasing number of applications across the verticals is expected to drive the demand for light sensors. Among the verticals, consumer electronics is expected to dominate the market for light sensors supported by increasing demand for Asia-Pacific and North America region.

Competitive Landscape

Major players in the field of application delivery controllers include ams AG (Germany), Maxim Integrated (U.S.), Vishay Intertechnology (U.S.), ROHM Semiconductor (Japan), ELAN Microelectronics Corporation (Taiwan), Heptagon (Singapore) etc. Major mobile manufacturing companies such as Samsung are going into partnership with light sensor manufacturers so as to integrate both the technologies.

Browse Full Report@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/light-sensor-market 

]]>
Market Research on Emission Monitoring Systems Market 2017 and Analysis to 2027 Thu, 27 Apr 2017 08:48:37 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/430496.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/430496.html Ankush Nikam Ankush Nikam Growing importance to meet the emissions compliance and continuous improvement in data reporting process is the key factor drives the growth of global emission monitoring systems market. Emission monitoring systems are deployed to measure and monitor various pollutants like NOx, SO2, CO, CO2, HCI, NH3, HF, Mercury THC, etc. Emission Monitoring System is unified system of gas sampling system, gas analysers, temperature, flow and opacity monitors that are integrated with a data acquisition system. Emission Monitoring Systems are deployed to address the environmental regulatory compliance of various industrial sources of air pollutants. Generally, Emission Monitoring Systems have certification or approval at the appropriate measuring range(s) by national or international certification body, such as TUV in Germany, MCERTS in the UK, and other regularity bodies. 

Global Emission Monitoring Systems Market: Market Dynamics

Changing framework for businesses to meet quality requirements, stringent emission standards, and continuous improvement in mandatory reporting structure by various national and international environmental agencies are the key factors contributes the growth of global emission monitoring systems market. Additionally, global initiatives to prevent climate change, growing awareness among governments to reduce environmental pollution and increasing global investment in environmental management, further accelerates the growth of global emission monitoring systems market. Also, rising health concerns related to air pollution, growing interest in manufacturing sector to identify opportunities for reducing emissions and increasing efficiency, and increasing focus on utilizing emissions data & analytics solutions to improve efficiency, further expected to fuel the growth of global emission monitoring systems market. However, high deployment cost to integrate with the existing system and lack of awareness regarding the potential benefits of emission monitoring systems and the factors identified as restraints likely to deter the progression of growth of global emission monitoring systems market.

Request Report Sample@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/sample/rep-gb-3158 

Global Emission Monitoring Systems Market: Market Segmentation

The global emission monitoring systems market is segmented on the basis of type, component, by end-user vertical and by region. On the basis of type, the global emission monitoring systems market can be segmented into continuous emission monitoring system (CEMS) and predictive emission monitoring system (PEMS). On the basis of component the global emission monitoring systems market can be segmented into Hardware, Software and Services. On the basis of end-user vertical the global emission monitoring systems market can be segmented into Cement, Chemicals and Fertilizers, Pharmaceutical, Metal and Mining, Marine and Shipping, Food & Beverage, Waste Incineration, Pulp & Paper and others. Regionally, the global emission monitoring systems market is segmented into North America, Latin America, Western Europe, Eastern Europe, Middle East & Africa (MEA), Asia Pacific excluding Japan (APEJ) and Japan.

Request For TOC@ http://www.futuremarketinsights.com/toc/rep-gb-3158 

Global Emission Monitoring Systems Market: Regional outlook

North America emission monitoring systems market is expected to dominate the market, due to stringent emission standards, rising focus on sustainable technologies and continuous government initiatives to reduce greenhouse gas emissions. Asia Pacific emission monitoring systems market is identified as the fastest growing market due to expanding manufacturing sector, transforming regulatory practices and mandatory compliance requirements

Global Emission Monitoring Systems Market: Competition Landscape

Some of the prominent vendors in the global emission monitoring systems market, includes ABB., Emerson Electric Co., HORIBA, Ltd., Rockwell Automation, Inc., Thermo Fisher Scientific Inc., Siemens AG, General Electric Company, Enviro Technology Services, Ecotech, and Wilcox Enterprises, Inc.

Browse Full Report@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/emission-monitoring-systems-market 

]]>
Forecast On Deep Packet Inspection And Processing Market Global Industry Analysis and Trends till 2027 Thu, 27 Apr 2017 07:50:22 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/430486.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/430486.html Ankush Nikam Ankush Nikam The demand for advanced security equipment to scan data streams for malicious content presents significant challenges to network security vendors. Security equipment, overwhelmed by the data rates of modern age networks, is more Likely to miss attacks, leading to Increased risks of security breaches. Deep packet inspection and processing is a type of data processing technique that looks in detail at the contents of the data being sent, and re-routes it accordingly.

Typical applications of deep packet inspection (DPI) has validated the proper and error free operation of network protocols, identification of anomalies such as network fraud, viruses, spam, security threats, routing and service level agreements, and network data mining.

Market Overview:

In recent years, the global deep packet inspection and processing market has Witnessed a tremendous growth rate, Mainly two to the Increasing demand for improved detection of malicious software and Internet security standards, better management of the growing data traffic.  

Deep packet inspection and processing Enables developers to delve deeper into the network packets and flows better understand the network. DPI brings to IT managers the ability to Enhance security and prevent malicious access to Their data centers. Additionally, it Allows cost-effective load balancing, network monitoring or any other appliances based on network flow recognition.

Request Report Sample @  http://www.futuremarketinsights.com/reports/sample/rep-gb-2927 

Market Dynamics:

Major factors responsible for fueling the demand for deep packet inspection and processing techniques are - evolution of cyber-attacks, growing demand for network performance management and optimization solutions to efficiently manage present day complex networking environments and growing need to meet compliance requirements.

Additionally, factors such as growth of cloud computing, big data, IoT (Internet of Things) and advances in communication technologies will boost the deep packet inspection and processing market growth during the forecast period. Enterprises are allocating significant share of Their budgets for DPI and an appreciable portion of These investments are expected to flow into the deep packet inspection and processing market.

However, the growth of deep packet inspection  and processing market is expected to be hampered by factors such as lack of awareness Regarding the risks associated with cyber-attacks and requirements of security solutions among various enterprises, and cost constraints of enterprises. 

Limitations notwithstanding, deep packet inspection and processing has made significant inroads in certain fields as Their advantages have solidified.

Market Segmentation:

Deep Packet Inspection and Processing Mainly market is classified on the basis of application, services, enterprise type, end user and regions.

On the basis of application, deep packet inspection and processing market is segmented into intrusion detection system (IDS) and intrusion prevention system (IPS), network performance management and data loss / leak prevention and management.

On the basis of services, deep packet inspection and processing market is segmented into training & consulting, integration and support & maintenance.

On the basis of enterprise type, the market is segmented as small, medium and large enterprises.

Request For TOC @  http://www.futuremarketinsights.com/toc/rep-gb-2927 

On the basis of end users, the market is segmented as IT & Telecom, BFSI, Government and Defense, Medical & Healthcare, Retail and Others.

On the basis of regions, the market is segmented into seven key regions:

  • North America

  • Latin America

  • Western Europe

  • Eastern Europe

  • Asia Pacific Excluding Japan

  • japan

  • Middle East & Africa

Browse Full Report @  http://www.futuremarketinsights.com/reports/deep-packet-inspection-and-processing-market 

Key Market Players

The major players operating in the deep packet inspection and processing market include Intel Corporation, Cisco Systems, IBM Corporation, Hewlett Packard Enterprise Development LP, Palo Alto Networks, Inc., Symantec Corporation, Extreme Networks, Inc., Blue Coat Systems, Inc. , and SolarWinds Worldwide, LLC. and Bivio Networks, Inc.

]]>
Anti-Money Laundering (AML) Software Solution Market Revenue, Opportunity, Forecast and Value Chain 2017-2027 Tue, 25 Apr 2017 09:09:30 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/430107.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/430107.html Ankush Nikam Ankush Nikam Globally Anti-money Laundering Software Solution market is growing as this software helps financial institution, banks and other enterprises to monitor suspicious transaction and analyze the customer data. AML software solutions operates in various categories such as customer identity management, currency transaction report, and compliance software. Anti-Money Laundering provide real-time alerts and tools to report suspicious actions to maximize security and operational effectiveness. Furthermore, AML offers a fully integrated data model, data warehouse, and data normalization covering all aspects of trading and account activity for enterprises. Anti-Money Laundering Software Solution Market helps enterprises operating in the market to identify the growth opportunities to propel their operations.

Request Report Sample@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/sample/rep-gb-3480 

Anti-Money Laundering (AML) Software SolutionMarket: Drivers and Challenges

The major driver for Anti- Money Laundering (AML) software solution market are convergence of increased regulations, and regulatory enforcement actions, and next-generation technologies that address Anti-Money Laundering and fraud management across the enterprise. Furthermore, for financial enterprises it has become essential to understand the importance of compliance and to invest in Anti Money laundering technology to reduce the risk factors in business operations.Governments are making Anti-Money Laundering Software Solution compulsory for enterprises to avoid unlawful financing activities.

In contrast to this, due to high cost implementation, issues pertaining to data security and complexity of data interpretation is restraining the Anti-Money Laundering Software Solution Market growth.

Request For TOC@ http://www.futuremarketinsights.com/toc/rep-gb-3480 

Anti-Money Laundering (AML) Software SolutionMarket: key players

Some of the key players for Speech Anti-Money Laundering Software Solution Market are Fiserv Inc, SAS Institute Inc, NICE Actimize Inc, Norkom Technologies Ltd, IBM, TCS, Oracle Corp, Infosys, 3i Infotech Ltd, Accuity Birst Inc, ACI Worldwide Inc, Acquilan Technologies Inc, Ficrosoft, Cellent Finance Solutions AG, EastNets Ltd, Ficrosoft Infor Global Solutions, FIS.

Browse Full Report@ http://www.futuremarketinsights.com/reports/anti-money-laundering-aml-software-solution-market 

]]>
Comunicato stampa: Ecoplast a Progetto Comfort 2017. Il sostegno del territorio è anche tutela dell’ambientale Tue, 04 Apr 2017 17:21:27 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/427685.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/427685.html Marika De Sandoli Marika De Sandoli

Ecoplast a Progetto Comfort 2017
 
Il sostegno del territorio è anche tutela dell’ambientale
 
Ecoplast, da oltre 25 anni, crea prodotti realizzati con materiali responsabili, fabbricati in maniera sostenibile e progettati per essere facilmente recuperati al termine del loro ciclo di vita.
 
Perché essere green per un’azienda è innanzitutto una forma di rispetto per l’ambiente in cui opera e la comunità cui si rivolge con la propria offerta.
 
Un esempio è l’accordo siglato dall’azienda con il Comune di Regalbuto (EN) per la fornitura di 4376 pattumiere per la raccolta differenziata.


Catania, 3 aprile 2017 �“ Ecoplast, azienda 100% Made in Italy, specializzata nella produzione di oggetti per casa in materiale plastico, sarà presente alla prossima edizione di Progetto Comfort, Salone Internazionale dedicato ai Sistemi Energetici, alle Tecnologie per l'Ambiente, alle Eco Costruzioni e all'Impiantistica Civile ed Industriale, che si terrà dal 6 all’8 aprile 2017 a Catania.

In quest’occasione, forte del suo impegno in ambito green, l’azienda presenterà la nuova linea di prodotti ecologici rappresentati dal marchio Ecologic.

Parliamo di prodotti semplici, presenti in ogni casa, utili per acquisire giorno dopo giorno un comportamento consapevole nei confronti del tema ambiente non solo con riferimento al prodotto stesso, realizzato con materiale riciclabile al 100%, ma anche per la sua funzione.

Parliamo di un bidone per la pattumiera, di un secchio e di un mocio per lavare i pavimenti, ma è proprio con piccoli gesti, come ad esempio il corretto stoccaggio dei rifiuti, che si può fare la differenza e contribuire fattivamente all’ecosostenibilità.

I prodotti Ecoplast hanno la certificazione green sia con riferimento al processo produttivo, sia per la scelta dei materiali che hanno il minor impatto possibile sull'ambiente. Quando possibile, inoltre l’azienda cerca di utilizzare risorse umane e fornitori locali per ridurre al minimo la produzione di anidride carbonica associate al trasporto di materiali.

Il forte impegno dell’azienda verso il proprio territorio è confermato da un recente accordo siglato con il Comune di Regalbuto, in Provincia di Enna, al quale l’azienda fornirà 4376 pattumiere per la raccolta differenziata.

Questo accordo ha una doppia valenza poiché da un lato conferma la volontà delle amministrazioni locali di affrontare con metodo e responsabilità la questione della raccolta dei rifiuti; dall’altra è un’azione di valore sociale poiché trasferisce alla cittadinanza un messaggio etico e di sensibilizzazione verso il tema.

‘Una pattumiera per ogni famiglia. E’ questo l’obiettivo di Ecoplast nei confronti del proprio territorio, la Sicilia’, dichiara Totò Gatto, Presidente di Ecoplast. ‘Di fatto ogni famiglia avrà più contenitori, uno per ogni tipologia di rifiuti. Il nostro dialogo e collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni Locale, non solo siciliane, ma di tutto il territorio nazionale �“ prosegue Totò Gatto - ha proprio l’obiettivo di sostenere una cultura green anche nelle classiche abitudini domestiche affinché piccoli gesti possano contribuire al perseguimento di un grande obiettivo comune’.

L’eco-sostenibilità per Ecoplast è una mission che permea tutta la vita dell’azienda.

Negli stabilimenti produttivi infatti vengono impiegati pannelli solari fotovoltaici, che permettono di soddisfare le nostre esigenze energetiche. Producono circa 490.000 kw / anno, che significa 245.00 TON CO2.

Inoltre sono utilizzate macchine a totale controllo elettrico di produzione giapponese a garanzia di una elevata efficienza dei consumi di energia elettrica e di emissioni di CO2.

Per chi volesse conoscere questa realtà tutta italiana, il management di Ecoplast è disponibile per raccontare la storia dell’azienda e presentare la linea di prodotti Ecologic nei giorni della manifestazione.

***

Fondata nel 1991, Ecoplast Srl è un’azienda moderna ed organizzata, affermatasi fin da subito nel proprio settore grazie alla produzione di taniche e contenitori in plastica di alta qualità ad uso industriale e agricolo.

Sviluppando competenze e tecnologie, Ecoplast ha progressivamente incrementato la propria produzione inserendo una vasta gamma di articoli destinati a diversi settori tra cui, accessori, casalinghi, giardino e bagno. I punti di forza della Ecoplast sono l’efficienza del sistema produttivo, l’ottimo rapporto qualità/prezzo dei prodotti, l’accurata gestione della logistica e il sistema di distribuzione e consegne organizzato anche con propri automezzi.

Ecoplast si avvale di un management dinamico e professionale e di uno staff motivato e competente, di una linea di produzione tecnologicamente avanzata (macchine soffiatrici e presse ad iniezione di nuova generazione) e di una superficie produttiva di 20.000 mq. di cui 6.000 mq. coperti.

L'azienda, orientando il proprio operato agli elevati standard richiesti dal mercato internazionale, utilizza polietilene certificato di prima scelta  per la produzione di contenitori per uso alimentare e di articoli per la casa, inoltre impiega polietilene resistente agli agenti chimici per produrre i contenitori ad uso industriale.



]]>
Casone S.p.a.: il packaging italiano all’Interpack di Düsseldorf Mon, 13 Feb 2017 12:48:12 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/421133.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/421133.html switchup switchup Casone S.p.a. protagonista dell’Interpack di Düsseldorf, la fiera internazionale dedicata al mondo del packaging e dell’imballaggio industriale.

 

Casone S.p.a., azienda di Collecchio (Parma) leader nella produzione e vendita di contenitori in plastica, parteciperà alla più grande fiera internazionale dedicata al mondo del packaging: Interpack animerà dal 4 al 10 maggio 2017 la città di Düsseldorf con interessanti novità e anticipazioni riguardanti il settore dell’imballaggio industriale.

Casone S.p.a. realizza da oltre 40 anni oltre 90 modelli di contenitori in plastica, che si adattano perfettamente alle esigenze di utilizzo in ambito farmaceutico, ospedaliero, chimico, alimentare (anche petfood), e sono ideali per riporre merci speciali e rifiuti pericolosi che richiedono particolari attenzioni in fase di stoccaggio.

L’azienda ha sempre incrementato col passare degli anni la ricerca scientifica sui polimeri e sulla loro lavorazione, nel pieno rispetto dei lavoratori, dell’ambiente, dei clienti e delle norme nazionali e internazionali in materia di sicurezza alimentare, aggiudicandosi anche preziose certificazioni sulla gestione interna della qualità aziendale.

 

Gli alimenti sono al sicuro con i contenitori di Casone

Casone lavora in regime Good Manufacturing Practices (GMP) sulla base del Regolamento 2023/2006 inerente le buone pratiche di fabbricazione dei materiali e degli oggetti destinati al contatto con i prodotti alimentari. Nel 2006, in collaborazione con l’Istituto Italiano Imballaggio, Casone ha avviato un progetto di adeguamento e di sviluppo mirato al rispetto della nuova regolamentazione ed al soddisfacimento delle esigenze legate alla sicurezza alimentare.

 

 

Casone vi aspetta all’Interpack di Düsseldorf, allo stand C08 Hall 10. Nel frattempo, visitate il sito web per ulteriori informazioni e contatti: www.casone.it

]]>
Impreglon: lo specialista dei rivestimenti superficiali Sat, 28 Jan 2017 12:02:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/419543.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/419543.html Red Valentina Red Valentina

Impreglon è l’azienda leader italiana nella produzione dei rivestimenti superficiali e trattamenti superficilai, garantendo sempre la massima efficienza

 

Impreglon Italia, azienda attiva fin dai primi anni ’80 ed entrata nel network internazionalenel ’97, si occupa di rivestimenti superficiali su metalli, fibra in carbonio e plastica, avendo come missione quella di dare una pronta risposta alle necessità del cliente, affiancandolo dal momento della scelta del rivestimento fino al post vendita.
I settori in cui opera sono molteplici e i suoi rivestimenti hanno finalità diverse: dall’antiaderenza alla lubrificazione a secco, dalla scorrevolezza alla trazione, dalla resistenza chimica alla durata nel tempo.
Grazie alla partnership con le consociate nel mondo, Impreglon è in grado di sviluppare e testare nuovi prodotti ed offrire ai propri clienti un’ ampia gamma di servizi.

 

Impreglon offre i migliori rivestimenti e trattamenti superficiali

I trattamenti e rivestimenti superficiali di Impreglon sono indicati sia per i trattamenti superficiali di metalli e alluminio, sia per migliorare le caratteristiche dei macchinari e degli impianti produttivi, sfruttando le caratteristiche speciali che i rivestimenti superficiali e industriali offrono.

 

I principali rivestimenti superficiali di Impreglon

 

TempCoat

Sono rivestimenti polimerici studiati per soddisfare specifiche esigenze di: antiaderenza, resistenza chimica e scorrevolezza. I rivestimenti antiaderenti TempCoat consentono una più facile pulizia di impianti, macchine e loro componenti con una conseguente riduzione dei fermi macchina.

 

ChemCoat

Questi trattamenti antifrizione garantiscono una drastica riduzione dell’attrito e sono concepiti per risolvere problemi di attrito, lubrificazione a secco, usura, grippaggio e fretting corrosion. Il processo ChemCoat, a differenza dei rivestimenti tradizionali, non solo riveste le superfici dei pezzi, ma le impregna eliminando il rischio di distacco e di sfogliatura del trattamento. Grazie al processo ChemCoat, anche a seguito dell’usura dello strato superficiale, le caratteristiche del trattamento rimangono pressoché invariate.

 

MagnaCoat

Questi rivestimenti antiacido ad alto spessore e a base di fluoropolimeri creano una superficie esente da porosità e di eccellente resistenza chimica che protegge il materiale base dalla maggior parte delle sostanze più aggressive. Le caratteristiche di impermeabilità, isolamento elettrico e elevata resistenza alle alte temperature, fanno dei rivestimenti MagnaCoat un’ottima soluzione per molteplici applicazioni.

 

PlasmaCoat

Rivestimento Thermal Spray che combina le caratteristiche di durezza e resistenza all’abrasione dei riporti realizzati mediante termospruzzatura con le proprietà di antiaderenza e scorrimento dei polimeri.

 

SafeCoat

Speciale sistema di rivestimento applicato a bassa temperatura basato su una composizione siliconica con rinforzo ceramico.

 

Carburo di Tungesteno

I materiali rivestiti con carburo di tungsteno (WC) si caratterizzano per l’elevata durezza e resistenza all’usura. Questa tipologia di rivestimento viene pertanto impiegata soprattutto su parti di macchine soggette ad usura e ad alte temperature. Il rivestimento viene impiegato ad esempio su rulli per estensione di pellicole, rulli per applicazioni a caldo, barre di saldatura, viti senza fine, estrusori, nell’industria alimentare su tramogge, vassoi vibranti, particolari per pesatura.

 

Rivestimenti ECTFE

Si tratta di un rivestimento polimerico semi-cristallino parzialmente fluorurato; nel caso specifico parliamo di un copolimero di etilene e clorotrifluoroetilene, rivestimento particolarmente indicato nella protezione dalla corrosione. L’ECTFE offre un elevato effetto barriera contro l’ossigeno, l’ossido di carbonio, il clorogas o l’acido cloridrico. E’ inoltre resistente a molte sostanze chimiche, inclusi gli acidi aggressivi, il cloro e la soda caustica. 

 

Sol Gel

Rivestimento ceramico a base acqua esente da fluoropolimeri, PTFE e PFOA, applicabile su alluminio e acciaio nei casi ove sono richieste durezza, resistenza alle alte temperature, facile lavabilità e antiaderenza. Il rivestimento in ceramica è insensibile ai vapori, necessita di attenzione nella manipolazione e nei montaggi per la sua tipica fragilità (ceramica).
La particolare struttura del rivestimento lo rende adatto per rivestire componenti soggetti ad alte temperature, che vanno a contatto con vapori, e dove sono richieste superfici a bassa rugosità e di facile lavabilità.

 

Rilsan

I rivestimenti in Rilsan e PPA semi-aromatica sono a base di poliammide, il rivestimento avviene mediante proiezione elettrostatica della polvere di Rilsan sul componente freddo impiegando un ugello sotto tensione. Questi rivestimenti plastici sono applicati per la protezione delle superfici ai reagenti chimici e all’abrasione.

 

Scegliere dei rivestimenti affidabili e di qualità significa poter migliorare drasticamente i tempi di ciclo, ridurre le operazioni di pulizia e concorre ad aumentare la produttività. Per questo Impreglon offre una serie di rivestimenti e trattamenti superficiali con proprietà di: antiaderenza, antiattrito, lubrificazione a secco, scorrimento, anticorrosione e isolamento elettrico.

 

]]>
Gomme auto 4 stagioni: quello che c’è da sapere Tue, 24 Jan 2017 10:56:02 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/418977.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/418977.html WalterW WalterW Esistono 3 diversi tipi di gomme auto: le estive, adatte alle temperature ma scarsamente performanti con il freddo; le invernali, che offrono una resa eccellente in condizioni di freddo, ghiaccio e neve; e le gomme 4 stagioni, utilizzabili con ottime prestazioni durante tutto l’anno e, anch’esse, come le invernali, dotate della dicitura Mud & Snow, che ne autorizza l’uso in sostituzione delle catene da neve. D’altra parte, gli pneumatici fourseasons presentano anche diverse controindicazioni e criticità che occorre conoscere per utilizzarle sempre al meglio e in sicurezza.

Struttura delle 4 stagioni

Le gomme estive e le invernali presentano un tipo di mescola e un disegno del battistrada sviluppati specificatamente per il tipo di utilizzo cui sono destinate. Il disegno delle invernali è più aggressivo, caratterizzato da alti tasselli e da lamelle che ne agevolano l’attrito sul ghiaccio; le estive hanno un disegno più dolce e una mescola perfetta per le alte temperature. Gli pneumatici all season sono realizzati impiegando il disegno delle invernali e la mescola delle estive o viceversa, configurandosi come il compromesso ideale fra le due alternative estreme.

Criticità delle 4 stagioni

Ciò non significa che le fourseasons prendano solo i pregi di entrambi i modelli. Se la legge permette di utilizzare gli pneumatici 4 stagioni in sostituzione della neve, non è tuttavia garantito che le prestazioni della gomma siano adatte ad assicurare una percorrenza sicura. La dicitura M+S, infatti, viene inserita dal produttore senza particolari vincoli o standard di qualità da rispettare e, pertanto, in condizioni estreme di freddo o ghiaccio, possono rappresentare una soluzione inadeguata. Il guidatore deve, quindi, essere in grado di discernere e comprendere appieno le esigenze di percorrenza al fine di garantire a se stesso una guida stabile. In situazioni impervie durante il periodo invernale, è opportuno, a prescindere dalle normative, dotarsi di un pneumatico adatto ad garantire il giusto grip e la stabilità del veicolo, ottenibile solo con gomme invernali o con catene da neve. Altra criticità delle gomme all season sta nella scarsa durata del battistrada. Gli pneumatici 4 stagioni, infatti, sono consigliabili per chi utilizza l’automobile in modo non continuativo e che può circolare con lo stesso treno di gomme per 4 o 5 anni (con un’autonomia di circa 100.000 km), in contesti miti e caratterizzati da nevicate sporadiche o del tutto assenti. Altrimenti si consiglia di optare per un modello specifico alle esigenze ambientali e a quelle di uso.

]]>
Contenitori in plastica rigenerati – Un grande aiuto per l’ambiente Wed, 11 Jan 2017 15:48:03 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/417605.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/417605.html Casone S.p.A. Casone S.p.A. Soprattutto nel periodo natalizio, avete probabilmente notato quanta plastica va usata per l’imballaggio di diversi prodotti, dall’alimentari a giocattoli. Evitare questi rifiuti non è facile ma la buona notizia è che tanti di voi hanno comunque fatto la loro parte per vivere un po’ più green.  Se a casa vostra fatte la raccolta differenziata avete contribuito al riciclo della plastica e il materiale verrà riutilizzato per fare nuovi imballaggi. Produttori di contenitori in plastica come Casone Spa rigenerano il materiale durante il processo di produzione.

La plastica riciclata non è adatta a contenitori per tutti l’usi ma in tanti casi è un’ottima soluzione e ha diversi benefici:

  • Prima di tutto è ovviamente un modo ideale per riutilizzare plastica già usata e ridurre i rifiuti
  • Usare contenitori prodotti con materiali rigenerati consente la riduzione delle emissioni di CO2 nell’ambiente.
  • In più la plastica rigenerata riduce l’uso dell’energia utilizzata per produrre materia plastica “vergine”.

 

I contenitori in plastica rigenerati sono soprattutto ideale per l’uso nei settori colorifici e chimico industriale. Casone Spa, un produttore di contenitori per diversi settori in provincia di Parma offre a delle aziende che vogliono fare scelte di sostenibilità ambientale. Hanno creato una linea dedicata che è anche disponibile in vari colori e formati. Per saperne di più e per vedere esempi, visitate il sito web

]]>
Le taniche Ecoplen in pe rigenerato sono l’imballaggio ideale per tutti i prodotti detergenti che rispettano i Criteri Ambientali Minimi. Tue, 03 Jan 2017 10:04:29 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/416855.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/416855.html Ecoplen. Innovazioni Sostenibili Ecoplen. Innovazioni Sostenibili  È stato pubblicato il Piano d’Azione per la sostenibilità ambientale dei Consumi nel settore della Pubblica Amministrazione ovvero il Piano d’Azione Nazionale sugli Acquisti Verdi -  Green Public Procurement (GPP), ed in particolare i Criteri Ambientali Minimi per l’affidamento del servizio di sanificazione per le strutture sanitarie e per la fornitura di prodotti detergenti.  Ed Ecoplen è già pronta a fornire la propria gamma di taniche in PE rigenerato, con non meno del 70% di plastica riciclata da rifiuti post-consumo.

 

Cosa sono i criteri CAM e le percentuali di utilizzo nelle gare d’appalto.

I Criteri Ambientali Minimi, in questo caso, per l’affidamento del servizio di sanificazione per le strutture sanitarie e per la fornitura di prodotti detergenti, sono parte integrante del Piano d’Azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della Pubblica e Amministrazioni e determinano le procedure idonee per sviluppare le nuove gare pubbliche alla quali si potrà partecipare con prodotti che posseggono specifiche caratteristiche tecniche in linea con i principi di sostenibilità ambientale. Così come dettato dalle direttive europee COM 397 “Piano d’Azione su produzione e consumo sostenibili e politica industriale sostenibile” Com 400 “Appalti pubblici per un ambiente migliore”

Ad oggi, infatti,  è obbligatorio l’utilizzo dei CAM all’interno delle procedure di gare d’appalto per il 50% dell’importo a base d’asta. Secondo le previsioni del DM 24 maggio 2016, dal primo gennaio 2017 il minimo salirà al 62%, per poi crescere ulteriormente al 71% dal primo gennaio 2018, al 84% al primo gennaio 2019 ed arrivare al 100% dal primo gennaio 2020.

 

I CAM nei servizi di detergenza in ambito sanitario

Questo documento contiene i “criteri ambientali minimi elaborati nell’ambito del PAN GPP per l’affidamento del servizio di sanificazione per le strutture sanitarie e per le forniture di prodotti detergenti, che rientrano nella categoria “Servizi di gestione degli edifici” prevista dal PAN GPP. L’ambito di applicazione è il servizio di sanificazione in strutture sanitarie, edifici e locali quali ospedali, case di cura, ambulatori, etc.

Per “sanificazione” delle superfici ambientali, si intende l’insieme di tutte le procedure atte a renderle igienicamente idonee per gli operatori e gli utenti. Tali azioni, cioè la rimozione di agenti infettanti e dello sporco visibile, deve avvenire con acqua e detergenti o con prodotti enzimatici, così da assicurare agli ambienti sanitari una situazione a rischio controllato, contenendo la carica microbica entro i limiti igienicamente accettabili.

In tale contesto, questo documento definisce le “considerazioni ambientali (i criteri ambientali) individuate per diverse fasi di definizione della procedura di gara che consentono di migliorare dal punto di vista ambientale il servizio, tenendo conto di assicurare il livello di igiene appropriato alla destinazione cui si riferisce.

Con questo documento il legislatore inizia a tracciare un percorso di sostenibilità ambientale anche nell’utilizzo di prodotti per la detergenza favorendo tutti quei prodotti che garantiscono un impatto ambientale basso e siano il risultato di buone prassi di produzione rivolte al rispetto dell’ambienta naturale.

 

L’importanza dell’imballaggio dei prodotti detergenti.

Nei CAM anche l’imballaggio ha la sua importanza, infatti tutti i prodotti detergenti devono necessariamente essere confezionati o imballati con sistemi di packaging sostenibili.

Infatti al paragrafo 5.2.8, quando si fa riferimento ai requisiti dell’imballaggio, i CAM definiscono in maniera puntuale quali devono essere le caratteristiche che l’imballaggio deve avere per poter essere in linea con la normativa.

L’imballaggio deve rispondere ai requisiti di cui all’All. F, della parte IV del D. Lgs. 152/2066 e s.m.i., così come più specificatamente descritto nelle pertinenti norme tecniche. Le parti in plastica utilizzate per l’imballaggio primario devono essere marcate in conformità della direttiva 94/62/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 dicembre 1994, sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio, o della norma DIN 6120, parti 1 e 2, in combinazione con la norma DIN 7728, parte 1. Qualunque dicitura apposta sull’imballaggio primario per dichiarare che quest’ultimo è composto di materiali riciclato deve essere conforme alla norma ISO 14021 “Etichette e dichiarazioni ambientali – Asserzioni ambientali auto-dichiarate (etichettattura ambientale di Tipo II)”.

Gli imballaggi primari in plastica, riutilizzabili dovranno essere preferibilmente costituiti da plastica riciclata per almeno il 30% rispetto al peso complessivo dell’imballaggio medesimo.

L’imballaggio deve recare chiare istruzioni sull’esatta dose raccomandata, in caratteri e formato di dimensioni ragionevolmente sufficienti e in risalto rispetto a uno sfondo visibile, oppure rese attraverso un pittogramma.

 

Le taniche Ecoplen prodotte con non meno del 70% di plastica riciclata.

La gamma di taniche in plastica (di capacità 5,10,20 e 25 lt) ad elevata resistenza grazie alla coestrusione in tre strati di polietilene con non meno del 70% di Rilene® (polietilene rigenerato) contenuto fra due stratificazioni di polimero vergine, si presenta in una varietà di colori sorprendente  tali da rendere il prodotto attraente sotto il profilo del design.

In questo contesto Ecoplen, grazie alla produzione di prodotti in plastica (taniche, imballaggi, contenitori, flaconi) con polietilene riciclato nel settore del soffiaggio di materie plastiche, diventa l’unica azienda in Italia a dare vita ad un ciclo virtuoso. Dal rifiuto post-consumo, l’azienda realizza nuovi prodotti e materiali in plastica dall’anima green e dal design innovativo e attraente.

Il non far ricorso necessariamente a polimeri generati dal petrolio e quindi non essendo soggetti agli andamenti del mercato petrolifero e delle multinazionali, garantisce all’azienda la possibilità di inserirsi nel ciclo virtuoso dell’economia circolare, chiudendo un percorso che dall’utilizzo di materie plastiche passa per il rifiuto-riciclo e quindi a nuova vita.

Innovazione e sostenibilità, così, diventano per Ecoplen il motore che alimenta tutto il processo produttivo contribuendo, così, a rendere più vivibile l’ambiente e mettendo in pratica il concetto fondamentale della green economy:  la natura, fonte primaria di vita, va tutela sempre e comunque.

 

Maggiori punteggi nei Bandi Pubblici con i prodotti rigenerati Ecoplen.

Utilizzare le taniche Ecoplen come contenitore per i detergenti garantisce appieno il soddisfacimento dei requisiti per l’imballaggio richiesto dai CAM e quindi la possibilità di ricevere maggiori punteggi.

Inoltre le taniche Ecoplen in PE rigenerato hanno ottenuto l’omologazione per il trasporto ADR e la concessione del marchio “Plastica Seconda Vita” dall’IPPR Istituto per la Promozione delle Plastiche da Riciclo, certificazione ambientale di prodotto per materiali e manufatti ottenuti dalla valorizzazione di rifiuti plastici.

Queste certificazioni e omologazioni diventano fattori determinanti per chiunque voglia affrontare un bando pubblico per la fornitura di prodotti e servizi improntati alla sostenibilità ambientale.

Infatti, l’utilizzo dei prodotti in PE rigenerati al 70% di Ecoplen per la partecipazione a gare e bandi pubblici garantisce maggiori punteggi in quanto soddisfano tutti i requisiti dettati dal GPP (Green Public Procurement) e degli Acquisti Verdi per le Pubblica Amministrazioni.

Con Ecoplen, la sostenibilità nel campo della produzione di materie plastiche, vince sempre!.

 

Vieni a scoprire la nostra gamma di taniche green in PE rigenerato.

 

Scarica qui il documento legislativo dei CAM

]]>
I prodotti Ecoplen ottengono il marchio “Plastica Seconda Vita”. Ancora un passo avanti verso la sostenibilità ambientale. Fri, 18 Nov 2016 10:52:07 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/412556.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/412556.html Ecoplen. Innovazioni Sostenibili Ecoplen. Innovazioni Sostenibili Il marchio PSV Plastica Seconda Vita, promosso da IPPR (Istituto per la Promozione delle Plastiche da Riciclo) e  inserito nel Decreto Ministeriale 22 febbraio 2011 – “Criteri minimi per gli appalti verdi della Pubblica Amministrazione “,  è una certificazione ambientale di prodotto per materiali e manufatti ottenuti dalla valorizzazione di rifiuti plastici.

È il primo marchio italiano ed europeo dedicato alla plastica riciclata ed Ecoplen, grazie alla produzione di taniche in PE rigenerato con non meno del 70% di Rilene® ha ottenuto questa importante certificazione.

 

Il marchio Plastica Seconda Vita introduce il concetto di “qualità” nelle plastiche di riciclo e di “rintracciabilità” dei materiali riciclati, inoltre fa riferimento alle percentuali di riciclato riportate nella circolare 4 agosto 2004, attuativa del DM 203/2003 sul Green Public Procurement, e alla norma UNI EN ISO 14021.

Infatti, la nuova legge 221/2015 sugli “Acquisti Verdi”  orienta in maniera decisa e consapevole le  P.A. a creare procedure per incrementare l’inserimento di criteri di sostenibilità ambientale in tutte le procedure di acquisizione di beni e servizi, di sensibilizzare e diffondere un nuovo approccio di “acquisto pubblico” che tenga conto dell’intero ciclo di vita dei prodotti al fine di garantire il migliore rapporto qualità-prezzo, di promuovere l’uso razionale delle risorse, di incentivare la sostenibilità ambientale e la pratica del GPP (Green Public Procurement).

I prodotti Ecoplen, così garantiscono qualità e punteggi maggiori nella partecipazione a bandi pubblici.

 

Il marchio Plastica Seconda Vita nasce dall’esigenza di rendere maggiormente visibili e più facilmente identificabili i beni in materie plastiche da riciclo che vengono destinati alle Pubbliche Amministrazioni e/o alle società a prevalente capitale pubblico, nonché alla GDO (Grande Distribuzione Organizzata). Per questo motivo IPPR pubblica ogni anno il Repertorio dei materiali e manufatti a marchio “Plastica seconda Vita”. Le attività per l’ottenimento del marchio PSV vengono svolte dagli organismi di certificazione partners di IPPR: IIP-Istituto Italiano dei Plastici e SGS.

 

In questo contesto Ecoplen, grazie alla produzione di prodotti in plastica (taniche, imballaggi flessibili normali e termoretraibili, buste per la raccolta di rifiuti sanitari) con polietilene riciclato nel settore del soffiaggio e filmature di materie plastiche, è l’unica azienda in Italia a dare vita ad un ciclo virtuoso. Dal rifiuto post-consumo, l’azienda realizza nuovi prodotti e materiali in plastica dall’anima green e dal design innovativo e attraente.

 

IPPR offre una piattaforma di visibilità a tutte le aziende produttrici e distributrici di plastiche da riciclo e relativi manufatti  e crea un incontro tra domanda e offerta nell’ambito degli acquisti verdi sia tra aziende private sia tra aziende e Pubblica Amministrazione. Così, IPPR rappresenta un vero e proprio store del prodotto ecologico in plastica, con oltre 1200 manufatti e materiali certificati “Plastica Seconda Vita”, il primo marchio in Italia e in Europa dedicato alla plastica riciclata.

 

Ecoplen con i suoi prodotti (taniche green, telo pacciamante, cappuccio termoretraibile, telo per imballaggio flessibile), in PE rigenerato dà risposte innovative ad un mercato sempre più diretto  verso l’acquisizione di prodotti sostenibili.

 

La cultura delle plastiche da riciclo  è un passaggio fondamentale per realizzare quella economica circolare che vede nel rifiuto una risorsa da rimettere nel mercato. L’azienda Ecoplen grazie alla certificazione “Plastica Seconda Vita” offre soluzioni innovative e sostenibili atte a soddisfare il mercato del soffiaggio e filmature di materie plastiche intento a virare verso un’economia rispettosa dell’ambiente.

 

MAGGIORI PUNTEGGI NEI BANDI PUBBLICI CON I PRODOTTI RIGENERATI ECOPLEN

Criterio fondamentale, insieme l’acquisizione del marchio PSV, è l’omologazione per il trasporto ADR ottenuto da Ecoplen per le Taniche in PE rigenerato.

 

Queste certificazioni e omologazioni diventano fattori determinanti per chiunque voglia affrontare un bando pubblico per la fornitura di prodotti e servizi improntati alla sostenibilità ambientale.

Infatti, l’utilizzo dei prodotti in PE rigenerati al 70 % di Ecoplen per la partecipazione a gare e bandi pubblici garantisce maggiori punteggi in quanto soddisfano tutti i requisiti dettati dal GPP (Green Public Procurement).

Con Ecoplen,  la sostenibilità nel campo della produzione di materie plastiche, vince sempre!.

]]>
Op basis van een vorm van je lichaam bruidsjapon. Fri, 18 Nov 2016 04:52:43 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/412535.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/materie_plastiche_e_gomma/412535.html Dahl Dahl Als het gaat om de trouwjurk in de stijl van zo veel verschillende stijlen, is de keuze van de bruid.

Als je een droom winkelen voor kleding,trouwjurk met lange mouwen, de beste weet ook van je lichaam en stijl is de beste van je lichaam.

Hier is een gewoon een andere bruid jurk stijlen gezien, winkelen voor jurken van je droom.

De zeemeermin stijl de favoriet is de bruid wil blijk geven van een meer gerimpeld.Deze kleding is mooi past, geschikt voor een bruid een goede keuze.

Alle A - lijn is de bruid is een goede keuze.Deze jurk bijdragen tot een beter evenwicht in de vorm van de top, ook bijdragen aan het verbergen van een buikje.De bruid is ook een prinses van het woord rok.

De jurk is als een sprookje dat veel van de jurk.Deze zwangerschap trouwjurk stijl fakkels rond de heupen van een passend middel is ideaal voor de vorm van deze jurk.

Weet je nog wat je stijl en de vorm van het lichaam, kan iedere bruid vinden de perfecte bruiloft haar perfecte bruiloft.Geniet van het winkelen.


]]>