Il futuro è senza fili nel segno del WiMAX.

04/nov/2010 15:51:03 MediaAgency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

La connessione comoda, vantaggiosa ed economica.               

 

Cosa sarebbe la nostra vita quotidiana senza l’invenzione del web?

Negli ultimi anni, poi, grazie alla possibilità di accedere a Internet su piattaforme diverse dal pc (cellulare e tv in primis), possiamo usufruire in maniera più individualizzata dell’utilizzo della rete.

Di recente è stata introdotta una nuova tecnologia di trasmissione Wi-Fi dagli sviluppi molto interessanti: il WiMAX.

L’acronimo Worldwide Interoperability for Microwave Access indica uno standard per le comunicazioni wireless in grado di ridurre molto i costi e aumentare la disponibilità delle tecnologie wireless a banda larga.

Al WiMAX basta una singola antenna per coprire un’area di 50 chilometri: ben superiore, cioè, alla portata delle connessioni Wi-Fi più diffuse, la cui copertura arriva a poche decine-centinaia di metri.

Secondo gli esperti basteranno pochi anni per consentire a questo standard di imporsi come alternativa economica alle linee DSL e agli altri tipi di accesso ad Internet su cavo, incluse soluzioni di connettivitá di tipo cablato o wireless, proposte attualmente per risolvere il problema dell'«ultimo miglio».

Il principale vantaggio del WiMAX è quello di colmare il ‘digital divide’, il divario tra quelle aree del Paese ancora non raggiunte dall'Internet a banda larga e quelle che ne sono già servite: l’introduzione della tecnologia in Germania, Regno Unito e Francia conferma l’efficacia dell’innovazione.

Il tutto con una qualità e una frequenza del servizio massime, a costi di installazione molto leggeri.

 

 

WiMAX

CDB//Agencyiotiposiziono.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl