Gli inventori IBM nel 2016 hanno battuto il record con più di 8.000 brevetti

11/gen/2017 18.19.57 Ketchum Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 6 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I ricercatori IBM hanno conseguito più di 2.000 brevetti nel campo dell’Intelligenza Artificiale e del Cloud Leader negli USA per il ventiquattresimo anno consecutivo

Armonk, N.Y., 11 gennaio 2017 - IBM ha annunciato di aver battuto con 8.088 brevetti il record 2016 negli USA, segnando per il 24° anno consecutivo la sua leadership nell'ambito dell’innovazione. I brevetti di IBM dell’anno appena trascorso comprendono una vasta gamma di invenzioni nel campo dell'Intelligenza Artificiale e del cognitive computing, della salute, del cloud, della sicurezza informatica e in altre aree di crescita strategiche per l'azienda.

Agli inventori IBM sono stati assegnati più di 22 brevetti al giorno, consentendo alla società di essere la prima a ottenerne più di 8.000 nel solo 2016. I ricercatori IBM, gli ingegneri e i progettisti hanno generato più di 2.000 invenzioni nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale, del cognitive computing e del cloud.

"Continuare ad essere leader a livello mondiale nel campo dell'innovazione per 24 anni consecutivi non avviene per caso. L'impegno di IBM nella ricerca rimane ineguagliato e si riflette nel nuovo record di quest'anno, che supera per la prima volta la barriera degli 8.000 brevetti", ha detto Ginni Rometty, IBM chairman, presidente e CEO. "Siamo molto orgogliosi del contributo che i nostri inventori portano al settore delle scienze e della tecnologia, guidando il progresso di imprese e società e aprendo la strada alla nuova era del business cognitivo".

 

La Top Ten list 2016 U.S.A. include:

1.     IBM – 8.088

2.     Samsung Electronics – 5.518

3.     Canon – 3.665

4.     Qualcomm – 2.897

5.     Google – 2,835

6.     Intel – 2.784

7.     LG Electronics – 2.428

8.     Microsoft – 2.398

9.     Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. – 2.288

10.  Sony – 2.181

*Dati forniti da IFI CLAIMS Patent Services

Sono più di 8.500 gli inventori IBM, presenti in 47 paesi, responsabili del risultato da record. I ricercatori IBM con sede a New York hanno ottenuto oltre 2.700 brevetti, mentre a quelli con sede nella Silicon Valley e in Texas ne sono stati assegnati più di 1.000.

I ricercatori di IBM hanno anche brevettato invenzioni che aiuteranno a fare passi avanti nel settore della sanità cognitiva. Per esempio:


L’uso di immagini per meglio valutare la salute del cuore: la categorizzazione delle malattie cardiache attraverso le immagini del cuore è difficile a causa della complessità di quest’organo. I ricercatori IBM hanno sviluppato un metodo per classificare gli stati di tali malattie, utilizzando le immagini per caratterizzare la forma e il movimento del cuore. Questo strumento potrebbe aiutare i medici nella diagnosi differenziale dei sintomi di varie malattie cardiache.
(US Patent # 9.311.703: Method and system for categorizing heart disease states)


Un apparecchio acustico personalizzato per soddisfare esigenze specifiche: trovare apparecchi acustici personalizzati per soddisfare le esigenze specifiche dei singoli utenti continua ad essere una sfida. Gli inventori IBM hanno sviluppato un dispositivo acustico che può distinguere e filtrare voci e rumori. Il dispositivo può essere addestrato per distinguere i suoni, come quello emesso da un rilevatore di fumo, e ascoltare in “modo intelligente” l’ambiente circostante, filtrando alcuni suoni e amplificandone altri per migliorare l'esperienza dell'utente che utilizza il dispositivo. (US Patent # 9.374.649: Smart hearing aid)


Un drone per effettuare le pulizie negli ospedali, nei reparti produttivi e nei campi agricoli: grazie a questo brevetto, ispezionare, testare e misurare le aree contaminate potrà essere fatto attraverso l'utilizzo di droni cognitivi. Il drone potrebbe entrare in una zona infetta, raccogliere un campione e quindi confermare l’eventuale contaminazione. Questo processo potrebbe essere fatto su base continuativa. Con la raccolta di campioni di microbi attraverso un drone o una flotta di droni, gli ospedali potrebbero assicurarsi di essere in condizioni di sicurezza per i loro pazienti. I diversi addetti riceverebbero una mappa dettagliata di informazioni dai droni, ad esempio –  monitoraggio della presenza di batteri sulle superfici, monitoraggio di batteri pericolosi in ambiente ospedaliero,  monitoraggio di stabilimenti di produzione o nelle coltivazione di agrumi. (US Patent # 9.447.448:
Drone-based microbial analysis system)

Nell’area del cognitive computing e dell'intelligenza artificiale, i ricercatori IBM hanno brevettato più di 1.000 invenzioni che possono aiutare le “macchine” ad imparare, ragionare ed elaborare in modo efficiente diversi tipi di dati durante l'interazione con le persone in modo naturale e semplice. Per esempio:

 

Utilizzo del Machine Learning per arrivare a risposte più aderenti alla realtà: fornire risposte precise alle domande che vengono poste dagli utenti è un obiettivo fondamentale del cognitive computing. Gli inventori IBM hanno creato un metodo per la generazione di possibili risposte ad una domanda e quindi alla determinazione di quale tra le risposte sia più aderente alla verità di riferimento utilizzata per addestrare il sistema (Ground Truth). Quando questo processo viene applicato in modo continuativo, aumenta la pertinenza della risposta e le migliori risposte a ciascuna domanda vengono identificate e aggiunte al modello di apprendimento automatico, che può essere applicato a diversi settori d’industria, dai servizi finanziari al retail. (US Patent # 9.384.450: Training machine learning models for open-domain question answering system)

Pianificare il percorso di viaggio migliore a seconda dello stato d’animo del viaggiatore: i sistemi di navigazione attuali sono programmati per prendere decisioni in base alle condizioni della strada, ma non tengono conto dello “stato mentale” del guidatore. Gli inventori IBM hanno sviluppato un metodo per la pianificazione degli itinerari di viaggio sulla base dello stato d'animo e delle preferenze del viaggiatore. Avete avuto una lunga giornata? Questo sistema vi aiuterà a tornare a casa in modo meno stressante. (US Patent # 9.384.661: Cognitive needs-based trip planning)

 

I ricercatori IBM anche brevettato più di 1.000 invenzioni che possono aiutare a far progredire il cloud computing. Per esempio:

 

Il Cloud cognitivo per le tue app: il Cloud Computing consente resilienza e disponibilità di risorse per le applicazioni. Questo brevetto identifica in modo proattivo gli hotspot in un ambiente cloud, incluso server, storage e rete nel caso in cui si dovesse manifestare una carenza di risorse che potrebbe causare problemi di prestazioni. IBM Cloud impara i parametri associati al carico di lavoro e fornisce una soluzione autonoma in base all'utilizzo di risorse in cloud per l'implementazione o la migrazione delle applicazioni. Un'altra innovazione IBM – identificare un potenziale problema prima che diventi un problema reale – che consente l’affidabilità del tuo ambiente cloud. (US Patent # 9.329.908: Proactive identification of hotspots in a cloud computing environment)

 

I ricercatori IBM hanno anche ottenuto brevetti per alcune invenzioni che potranno abilitare l’innovazione nel settore della cybersecurity. Per esempio:

Rilevare e isolare preventivamente intrusioni nella reti di applicazioni in cloud: gli sviluppatori possono creare e distribuire nuove applicazioni più velocemente e più facilmente di prima, grazie al modello self-service del cloud, con un conseguente maggior valore competitivo per il business. Ma queste nuove applicazioni hanno bisogno di sicurezza visto le sempre più frequenti intrusioni nella rete. Gli inventori IBM hanno creato un metodo che consente agli sviluppatori di poter definire nel dettaglio le politiche di sicurezza delle loro applicazioni, specificando il necessario grado di isolamento. Quando vengono rilevate violazioni di rete, il networking tra le applicazioni - o le loro sottocomponenti - può essere bloccato per ridurre al minimo l'impatto di un attacco. Attivazione di un rapido sviluppo di applicazioni cloud-native, senza trascurare la sicurezza di cui le aziende moderne hanno bisogno – ecco un'altra innovazione IBM. (US Patent # 9.361.455:
Security management in a networked computing environment)

Gestione delle comunicazioni in entrata per prevenire il phishing e la diffusione di contenuti dannosi: dal momento che gli hacker stanno diventando sempre più esperti, vi è la necessità di un filtraggio più intelligente delle comunicazioni che vengono inviate agli utenti. I ricercatori IBM hanno inventato un sistema per creare livelli di autorizzazione e di credibilità delle comunicazioni in entrata, come e-mail e messaggi di testo. Questo sistema determina il livello di affidabilità da assegnare alle comunicazioni, e a quanto di queste comunicazioni vadano trasmesse all’utente. (US Patent # 9.460.269: Security management in a networked computing environment)

 

2016 patent data provided by IFI CLAIMS Patent Services: http://www.ificlaims.com

 

Link al comunicato: http://ibm.co/2j6GJ18

 

###

 

Ufficio Stampa IBM

Paola Piacentini, IBM External Relations

paola_piacentini@it.ibm.com

+39 335 1270646

 

Ketchum per IBM

Eros Bianchi

eros.bianchi@ketchum.com

02 62411911

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl