Come sbobinare le lezioni universitarie? Ecco la soluzione

10/ott/2012 12:46:55 Web Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il vecchio metodo della sbobinatura è tornato più che mai di attualità, anche in campo universitario. Un tempo prerogativa più che altro di giornalisti e intervistatori, che da sempre se ne avvalgono nello svolgimento del proprio lavoro, il “registrato” rappresenta uno strumento sempre più apprezzato anche da parte degli studenti.

La possibilità di avvalersi di una tale tecnologia consente infatti agli universitari di “catturare” agevolmente tutto il contenuto delle lezioni, con la sicurezza di poter avere sempre a disposizione la versione originale e di poter riascoltare ogni volta che lo si desidera le nozioni illustrate dal professore di turno. Ma alla fase della registrazione deve assolutamente seguire quella altrettanto importante della conversione file audio in testo.

Già! Ma... come sbobinare? In questa fase potrebbe allora essere fondamentale affidarsi alla professionalità di chi è già particolarmente avvezzo a convertire file audio in testo, con un duplice importante vantaggio. In questo modo si può infatti star certi di avere sottomano una versione su carta perfettamente fedele alla lezione universitaria di proprio interesse, oltre a guadagnare enormemente in termini di tempo rispetto a una trascrizione fatta da sé.

Ecco allora la soluzione ottimale per sbobinare la versione digitale delle tue lezioni universitarie: affidare il proprio materiale audio a “sbobinatori” di professione!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl