Bernardo Bertoldi: gli imprenditori al comando della rivoluzione industriale

21/mag/2019 16:31:10 articolinews Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Aveva parlato di Qualitative Easing nel 2015, Bernardo Bertoldi, quando "Il Sole 24 Ore" pubblicò il suo articolo. Quattro anni dopo, il docente torinese lo riprende in occasione dell'apertura dell'ultimo forum di Davos. Siamo all'alba della quarta rivoluzione industriale e il vero e proprio salto di qualità che la società chiede è la forza imprenditoriale in grado di smuovere il capitale.

Bernardo Bertoldi

Bernardo Bertoldi e la ripresa del Qualitative Easing

Aveva parlato di Qualitative Easing nel 2015, quando "Il Sole 24 Ore" aveva pubblicato il suo articolo di commento. Ad oggi, maggio 2019, il docente e consulente torinese Bernardo Bertoldi riprende tale concetto in occasione dell'apertura dell'ultimo forum di Davos. È proprio il fondatore Klaus Schwab a sottolinearne la necessità: all'avvicinarsi della quarta rivoluzione industriale, serve un salto di qualità, qualcosa che possa fare la differenza e smuovere il sistema economico. Erroneamente si pensa al Quantitative Easing, alla predisposizione di maggior capitale per far ripartire la grande macchina del lavoro; tuttavia come evidenzia Bernardo Bertoldi "manca un passaggio fondamentale. Esiste un attore del sistema che trasforma il capitale e il lavoro in iniziativa economica e crescita: l'imprenditore". Proprio nella forza di tale soggetto risiede la valvola che sbloccherebbe il sistema. Gli imprenditori sono il cuore dell'imminente rivoluzione e il loro potenziale non è da sottovalutare. Di conseguenza, è bene affermare: più qualità, meno quantità. Meno capitale, più forza lavoro.

Bernardo Bertoldi: il percorso di crescita professionale

Bernardo Bertoldi nasce a Torino nel 1973 e consegue la laurea in Economia presso l'Università degli Studi della città. Il suo percorso formativo si chiude con il Dottorato e, subito successivamente, approda nel mondo professionale operando in qualità di revisore dei conti e commercialista. Nel 2004 decide di affiancare la carriera accademica a quella di libero professionista, lavorando come Professore Aggregato presso il Dipartimento di Management dell'Università di Torino e fondando la propria società di consulenza strategica e finanziaria, 3h Partners. Tra le altre attività, Bernardo Bertoldi ha, inoltre, contribuito alla fondazione del campus di Torino dell'ESCP Europa, Grand Ecole francese. Il suo curriculum vanta anche la collaborazione con il maggior quotidiano di economia e finanza italiano, "Il Sole 24 Ore", che ha pubblicato alcuni tra i suoi case-study. Di recente, ha dato vita al master "Family Business Management" della LUISS e attualmente è impegnato nel ruolo di Vicepresidente del "Club degli Investitori", il primo club di business angel sorto in Italia.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl