Angeli della Finanza, allarme accrediti Pos commercianti, controllate il vostro conto

09/gen/2018 10.06.59 Ufficio Stampa Angeli della Finanza Contatta l'autore

Domenico Panetta, fondatore e presidente Angeli della FinanzaChe fine fanno i soldi dei commercianti che utilizzano il Pos? E’ la domanda che ci poniamo e che poniamo a tutti i cittadini  italiani. A lanciare l’allarme sono gli Angeli della Finanza,  ancora una volta i volontari in aiuto di imprese e cittadini indebitati mettono in evidenza le carenze di un sistema bancaria sempre più allo sbando. 

Dopo la fusione tra Intesa SanPaolo e Veneto Banca, molti correntisti  e nelle specifico commercianti si sono trovati senza veder accreditate le somme provenienti dagli incassi Pos sul loro conto corrente.  Ritardi che durano da più di un mese, nessuno giustificazione da parte della banca, nessuno controllo da chi di dovere.  La morale? Ogni commerciante  coinvolto si ritrova ad aver venduto merce, a non aver denaro ed a pagare tassazione su uno scontrino emesso? Tutto ciò può accadere in una nazione seria è il commento del fondatore e presidente degli Angeli della Finanza Domenico Panetta, perché è sempre il correntista o il risparmiatore a rimetterci, le domande che pongo ai responsabili sono le seguenti: Si parla di cifre consistenti, chi sta utilizzando questo denaro? Perche un commerciante che fa affidamento sul quel denaro dovrebbe rischiare su assegno emesso un protesto per una colpa non sua? Ma soprattutto perché la banca continua ad incassare spese commissioni e non a stornare le cifre?

 

L’ appello degli Angeli della Finanza è  quello di controllare giorno per giorno gli incassi Pos, onde evitare spiacevoli sorprese come sta capitando a molti di noi.  

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl