CS_Kashi: parte da Napoli una nuova community del gusto

06/dic/2016 10:05:09 Consiglia Izzo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Spett. Redazione, Gentili Colleghi,

di seguito troverete il comunicato stampa inerente una singolare iniziativa avviata da due giovani donne sudamericane residenti a Napoli: stanche di come la cultura latina viene di solito interpretata in Italia (con un accento un po' troppo marcato sull'avvenenza delle donne dell'America del Sud e su un concetto di libertinaggio che invece poco appartiene ai costumi dei popoli latini) hanno messo su un concept intitolato "Kashi" (che significa "Luna")... Trattasi di cene/aperitivi itineranti durante le quali vengono serviti cibi e bevande a tema, vengono distribuite ai partecipanti poesie che diventano oggetto di declamazioni e di chiacchiere, il tutto scandito da un sottofondo musicale molto selezionato.Ogni attività è studiata per spingere i partecipanti a interloquire tra loro, a fare amicizia, a contaminarsi con le reciproche esperienze.

In allegato troverete anche un po' di immagini.

La presente mail vale anche come invito.

 

In attesa di un Vostro riscontro,

Vi porgo i miei più Cordiali Saluti

 

 

Kashi: il giro del Sud America in un aperitivo

Nasce a Napoli una community del gusto per cultori del mondo latino ed amanti della  cucina internazionale

Kashi tropical concept” riscalda gli inverni napoletani. Si terrà domenica 11 dicembre (dalle ore 19:00 alle ore 23:30) presso lo “Slash art/msic” a Napoli (piazza Bellini, 45) un evento dedicato al travolgente mondo dell’America del Sud, ideale per tutti gli amanti della cultura latina sia gastronomica che folcloristica ed, in generale, per tutti  gli “esploratori del gusto” e i curiosoni avvezzi alla socializzazione.

 

Il concept
Quando due menti giovani si incontrano, si inventano sempre qualcosa di unico! In questo caso si tratta di un concept  accattivante e itinerante. Un viaggio tra sapori esotici e inconsueti, alla scoperta di culture e tradizioni, attraversando i paesi latini per lungo e per largo alla ricerca di abbinamenti gustosi e stuzzicanti.  Il tutto abbinato a musica, costumi e arredamenti ispirati ai colori e alle atmosfere tropicali.
“Kashi” è un “aperitivo itinerante” dove i menù, molto suggestivi, cambiano ogni volta e i drink non sono mai riproposti in altre occasioni. Minimo comune denominatore: gli ingredienti sempre freschi che rimandano la mente alle giornate calde sulle azzurre spiagge caraibiche.
Il progetto ha una duplice mission: far conoscere in Europa tutta la cultura alternativa latinoamericana, in un periodo in cui il mercato è invaso da ritmi latinoamericani stereotipati; favorire la socializzazione tra latinoamericani, amanti della cultura latina, buongustai e curiosi attraverso una contaminazione delle culture.

 

Il menù
Cibi e bevande saranno assaporati in maniera slow, senza fretta, prediligendo l’interazione e la convivialità.

Di seguito alcune delle portate che saranno degustabili:

-          Causa limena (Perù): tortino di patate condite con limone olio di oliva e peperoncino, ripieno di insalata di tonno , avocado e olive di Gaeta;

-          Pastelitos andinos (Venezuela, Colombia): tortini di farina di grano riempiti di carne macinata o formaggio, serviti con maionese di aglio ed erbe;

-          Arepas de pernil (Venezuela): panino di farina di mais  farcito con carne di maiale cotto al forno e servito con insalata e pomodori;

-          Chalupa de pollo (Messico): impasto di mais tenero dolce alternato con strati di pollo e formaggio;

-          Nachos (Messico): chips di tortillas di mais accompagnate da pico de gallo (insalatina di pomodori, cipolle e coriandolo) e una crema di fagioli;

-          Pan de Jamon (Venezuela): pane natalizio ripieno di prosciutto affumicato, uvetta e olive.

Musica e parole
Saranno condivisi non solo i sapori, ma anche suoni e parole che provengono da terre magiche d’oltremare. Gli ospiti saranno liberi di declamare e commentare poesie di Jodorowski, Neruda, Frida Khalo, Benedetti, Cortazar... I suoni che faranno da sottofondo sono quelli del tango, della cumbia, della salsa, della rumba, del calipso, tutti reinterpretati in chiave moderna.
Nella lingua guajira Kashi significa Luna, quella  che conferirà un’atmosfera romantica a questo nuovo concept che vuole essere un’attualizzazione del vecchio caffè bohémien latinoamericano.

 

More info: kashitropicalconcept@gmail.com
Pagina Facebook:  Kashi tropical concept

 

 


--
Maria Consiglia Izzo
FB: Maria Consiglia Izzo
TWITTER: @ConsigliaIzzo
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl