Giovedì il seminario sugli aspetti economici dell’editoria digitale

13/feb/2017 11.24.22 Calabria Formazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 3 mesi fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

seminario editoria digitale - Antonino BizzintinoProsegue con successo il ciclo di incontri del Corso di Editoria Digitaleaperto a tutti ed organizzato dall’associazione Calabria Formazione onlus col patrocinio della Provincia di Reggio Calabria. Il prossimo giovedì 16 febbraio presso la Villetta De Nava della Biblioteca Comunale di Reggio Calabria, si terrà il quinto seminario dal titolo “Aspetti economici e sociali nell’editoria digitale” che vedrà come relatori Antonio Signorello, direttore della filiale di Reggio Calabria della Banca d’Italia e Pietro Stilo del Centro Studi IRConsult dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.

Quali norme legali regolano l’Editoria Digitale nei suoi vari aspetti (ebook, web, digital publishing), i suoi contratti, le regole di distribuzione e di pubblicazione, i rapporti con gli autori e gli editori?  Si tratta di recenti elaborazioni teoriche pubblicate sulla rivista Wired o di indicazioni ufficiali dell’IDPF, il Forum Internazionale per le Pubblicazioni Digitali? Tutt’altro. Come ha avuto modo di spiegare, l’avv. Antonino Bizzintino, titolare dell’omonimo studio legale e consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria, nel suo appassionato seminario dal titolo “Aspetti legali nell’Editoria Digitale” che ha segnato il quarto seguitissimo appuntamento del Corso di Editoria Digitale tenutosi lo scorso giovedì 9 febbraio, la normativa italiana sull’editoria in generale, che però trova compiuta applicazione anche in quella elettronica, si basa sull’articolo 21 della Costituzione che sancisce le libertà di espressione e di stampa e su una legge di 76 anni fa.

avv. Antonino BizzintinoPartendo da una differenziazione tra l’istituto anglosassone (o di common law) del copyright il cui scopo è essenzialmente quello di difendere i diritti economici degli editori e la normativa italiana sul diritto d’autore, più organica e complessiva nel suo intento di tutelare non solo gli interessi degli editori ma soprattutto i diritti morali degliautori (quali, ad esempio, il riconoscimento temporalmente illimitato alla paternità dell’opera e la possibilità di ritirare dal commercio il proprio elaborato), l’avv. Bizzintino ha esplorato minuziosamente ma con un linguaggio piano ed esempi concreti le principali questioni legali che riguardano l’editoria digitale, un settore ad alta innovazione tecnologica al quale si applica ancora (e propriamente) la Legge sul diritto di autore n. 633 che risale addirittura al 1941.

Bizzintino ha poi osservato che la diffusione globale dei contenuti testuali per mezzo delle reti telematiche ha posto nuovi problemi di carattere giuridico in merito alla tutela dei diritti di autore. Infatti, mentre nell’editoria cartacea tradizionale, la produzione mondiale era sostanzialmente concentrata su un numero limitato di editori dei paesi più ricchi, la rivoluzione dell’editoria digitale ha ampliato enormemente le capacità di produzione e pubblicazione a editori medio/piccoli di ogni parte del mondo, allargando globalmente il bacino di potenziali fruitori e ciò ha reso impossibile uniformare le centinaia di differenti legislazioni nazionali. Per risolvere questo problema si è sostanzialmente indebolita la normativa sul copyright prendendo a modello la legge statunitense sul diritto di autore dei software elaborata negli anni ’80 ed arrivando infine alle attuali diffusissime licenze Creative Commons, le cosiddette CC, le quali – pur tutelando i diritti riservati delle opere prodotte –   consentono la massima diffusione possibile nel rispetto di specifiche limitazioni d’uso e reimpiego.

Alla fine del seminario il dott. Giorgio Nordo, presidente di Calabria Formazione, ha ringraziato pubblicamente il conferenziere e gli ha consegnato una pergamena ricordo quale riconoscimento per l’impegno e la professionalità profuse come relatore ed  ha inoltre comunicato ai presenti che, con nota ufficiale del 19/1/2017 protocollata al n. 19680, il Corso di Editoria Digitale ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Reggio Calabria dal Presidente dott. Giuseppe Raffa, un importante riconoscimento che gratifica tutti coloro che stanno lavorando a questo progetto e che sarà senz’altro di stimolo per mettere in campo nuove iniziative nei settori della divulgazione tecnico/scientifica e della formazione solidale.

L’associazione Calabria Formazione ricorda che il corso è aperto a tutti e prevede l’impiego dell'innovativa formula della "Formazione Solidale", una modalità di erogazione di servizi formativi che non contempla alcun obbligo di pagamento ma solo un eventuale contributo volontario che ciascuno, secondo le proprie disponibilità, potrà versare in qualunque momento (anche alla fine del ciclo di seminari)  e che verrà utilizzato per l’organizzazione di ulteriori corsi specialistici.

Tutto il materiale degli incontri precedenti (lucidi, relazioni, ecc.) è già disponibile gratuitamente nella sezione download del sito di Calabria Formazione (alla pagina www.calabriaformazione.it/download). Alla conclusione del ciclo di seminari ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Il prossimo appuntamento è fissato per giovedì 16 febbraio alle ore 16:30, nei locali della Villetta De Nava della Biblioteca Comunale di Reggio Calabria,  in Via Demetrio Tripepi, 9, per il quinto incontro del Corso di Editoria Digitale. Il seminariodal titolo “Aspetti economici e sociali nell’Editoria Digitale” avrà come relatori Antonio Signorello, direttore della filiale di Reggio Calabria della Banca d’Italia e Pietro Stilo del Centro Studi IRConsult dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.

Il programma completo e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.calabriaformazione.it di Calabria Formazione o sulla pagina FaceBook www.facebook.com/events/1220805731332718 dedicata al corso.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl