Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Edilizia Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Edilizia Fri, 20 Jan 2017 02:39:43 +0100 Zend_Feed_Writer 1.11.10 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/1 Legge di Stabilità, agevolazioni fiscali dal 2017 Sat, 14 Jan 2017 11:38:17 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/417910.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/417910.html Italcase Italcase Legge di stabilità: detrazioni fiscali per ristrutturazioni, lavori di miglioramento dell’efficienza energetica, interventi antisismici e per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici.

Il Centro Studi Italcase approfondisce: ecco nello specifico quali sono le agevolazioni di cui potrete usufruire.

 

Condividi124

Sisma bonus

Il terremoto che nell’estate del 2016 ha colpito il Centro Italia, ha messo in rilievo ancora una volta, la scarse misure di sicurezza riguardanti l’antisismica, quindi per 2017 saranno previste delle detrazioni che arriveranno fino all’85% in caso di miglioramenti considerevoli della classe di rischio. In base alla categoria antisismica raggiunta dopo l’intervento, infatti, si avrà diritto al 50, 70 o all’80% per le singole abitazioni e al 50, 75, 85% per i condomini. L’incentivo sarà valido per gli interventi realizzati dal primo gennaio 2017 fino al 31 dicembre 2021, e coprirà una spesa massima di 96mila euro, che verrà rimborsata in cinque anni.

 

 Eco bonus

 Se avete intenzione di sostituire gli impianti di climatizzazione invernale, installare pannelli solari per la produzione di acqua calda o fare altri interventi di riqualificazione energetica globale, fino al 31 dicembre 2017 avrete diritto a una detrazione del 65%. Il bonus verrà spalmato per 10 anni sull’Irpef, nel caso delle persone fisiche, o sull’Ires, nel quello delle società. Anche per l'eco bonus, come per il sisma bonus, la percentuale di detrazione sarà graduata in base all’entità dei lavori effettuati. Quindi per le singole abitazioni si ha diritto a un bonus del 65%, mentre si potrà salire al 70% se l’intervento interessa "almeno il 25% dell'involucro edilizio" come nel caso in cui si decida di dotare lo stabile del cosiddetto "cappotto termico" e al 75% quando l’intervento porti al miglioramento della prestazione energetica non solo invernale ma anche estiva. Questi incentivi, nel caso interessino parti comuni degli edifici condominiali o tutte le unità immobiliari dello stabile, saranno validi per gli anni di imposta dal 2017 al 2021 per un massimo di 40mila euro all’anno per abitazione. 

 

Bonus ristrutturazioni

 Per i lavori di ristrutturazione edilizia effettuati entro il 31 dicembre 2017 si prevede una detrazione Irpef del 50%. La soglia massima sarà di 96mila euro e coprirà, ad esempio, interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo. Rientrano all’interno del bonus anche i lavori necessari per la ricostruzione o il ripristino di un immobile danneggiato a seguito di una calamità, a condizione "che sia stato dichiarato lo stato di emergenza". L’agevolazione riguarda le persone fisiche e gli immobili residenziali, e sono detraibili anche le opere di manutenzione delle parti comuni.

 

 Bonus mobili

Le agevolazioni fiscali riguarderanno anche l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici.  La detrazione sarà del 50% per un massimo di 10mila euro, a patto che l’ammodernamento avvenga in parallelo ai lavori di ristrutturazione in casa. Per quanto riguarda gli elettrodomestici ci si potrà avvalere del bonus solo acquistando apparecchiature di classe energetica non inferiore alla A+ (solo per i forni è ammessa la classe A) e per le quali è prevista l’etichetta energetica. Mentre tra gli arredi sono previsti: letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, ma anche materassi e apparecchi di illuminazione. A differenza dell’anno scorso, il bonus mobili non prevede specifiche agevolazioni per i giovani, che quindi potranno godere delle detrazioni solo nei casi elencati in precedenza.

 

Quindi per chi avesse necessità di ristrutturare, rammodernare e migliorare la propria casa, questo è il momento giusto.

 

 

]]>
Hidden spy camera detects infidelity Tue, 03 Jan 2017 08:01:21 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/416848.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/416848.html leigh leigh The classic story in which the husband discovers his wife fooling him with the plumber thanks to a hidden spy camera in the bedroom becomes real and viral.

 

The digital newspaper Capital publishes this week a news that looks like a cliché taken from a pornographic film. The protagonists are two husbands, man and woman, and a plumber. The husband places a hidden spy camera inside his bedroom moved by the suspicion that his wife deceives him with someone. When he returns home after work, he discovers his wife and working lover in bed, so he starts to berate them both. The video is on YouTube and already has almost three million hits, a bitter revenge on marital betrayal that has become viral in social networks.

 

Spy Camera Cause Feeling

What we assume would be unfounded suspicions, the husband places a spy camera in his bedroom in order to discover who is the lover of his wife. The man goes to work knowing that his wife will be visited. Advancing in the images we see another man who enters the scene and, we suppose (since the video does not expose them), has sexual relations with the woman. At that moment the husband enters and finds his wife with the plumber, enters into anger and rebukes both. The lover apologizes while the wife responds by threatening to ask for a divorce. The man teaches him the hidden camera and later, in retaliation, the deceived man hangs the video on YouTube as an act of revenge before the treason and the subsequent attempt of manipulation.

The Business of Infidelity

When a marriage is broken by betrayal and one of the two spouses commits adultery, a world of possibilities opens up for all those professional detectives who can benefit from infidelity. The main guild interested will be the professional investigators, specialists in finding clues of the wrongdoing. The victims of an extramarital relationship go to the detectives looking for answers and calm their desire to know the identity of the lover. When the professional presents the folder with the information collected, they will resolve doubts such as identity, schedules, places where the treason has been committed. Accompanied by physical tests that shed light on the investigation and support the conclusions drawn.

 

Self-Research

In the case of a man who is the victim of infidelity, he has not used professionals, since he himself has bought a wifi spy camera and has hidden it with the firm intention of catching lovers. It is an option that many people take: an investigation on their own. For this, certain elements that will be key in the research process will be needed, among which we will find camera, locators and microphones. In the case of knowing the place where the couple meets, you only need an image recording device, because we know the site and the audio is usually included in the recording (although a picture is worth a thousand words in this field ).

 

Repercussions of recording

The repercussions of the media have not been expected. There are many who feel empathy for the situation lived by the cuckold husband, with which the reaction is almost always of reproach before the haughty and treacherous conduct of the wife. The reaction to the discovery of her husband reflects a clear situation of manipulation to be cornered. There are also many who defend the privacy of the three protagonists. Since the one that places the camera does not participate in the later images, it could be an invasion to the privacy of the involved ones when hanging the video in a means so well-known like YouTube. Opinions are for all tastes, judge for yourselves.

]]>
Una guida per incrementare la durata e l’efficienza dei serramenti Wed, 21 Dec 2016 16:05:53 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/416164.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/416164.html L'Ippogrifo L'Ippogrifo “La finestra: aprirla e chiuderla non basta!” è un vademecum offerto da Pavanello Serramenti - scaricabile gratuitamente dal blog dell’azienda - grazie al quale si possono apprendere alcune nozioni per rendere più duraturi i propri serramenti e migliorare la qualità della vita domestica.

 

Quando è consigliabile aprire le finestre per arieggiare un ambiente? Cosa si può fare se i serramenti non si chiudono più in modo fluido? Quali sono i prodotti con cui bisognerebbe pulirli?

Nonostante siano una parte vitale di ogni abitazione - quella da cui entra l’aria e la luce: una sorta di naso e occhi della casa - i serramenti non ricevono l’attenzione che meriterebbero anche dopo l’acquisto, solitamente l’unico momento in cui le loro caratteristiche vengono valutate in modo approfondito.

Il tempo che dovremmo impiegare per mantenerli impeccabili sia dal punto di vista estetico che da quello funzionale è veramente esiguo: pochi minuti all’anno sono più sufficienti. E invece, ovviamente anche per la relativa semplicità della loro struttura, ai serramenti dedichiamo pochissima cura, specie se confrontata con quella rivolta ad altri elementi, come la caldaia o i sanitari, per i quali sono necessari con maggior frequenza interventi di manutenzione.

Per ovviare a questa mancanza, Pavanello Serramenti ha raccolto in un libretto digitale una serie di consigli preziosi per conservare a lungo l’efficienza dei propri serramenti e ottimizzarne l’uso anche in un’ottica di risparmio energetico. Non dimentichiamo infatti che hanno una notevole importanza a livello di isolamento termico, dato che, quando le loro prestazioni sono ottimali, rappresentano un’efficace barriera che impedisce al freddo, in inverno, e al caldo, d’estate, di entrare nelle nostre dimore.   

Limitarsi a chiudere e aprire i serramenti senza seguire i piccoli accorgimenti illustrati nell’agile manuale realizzato da Pavanello Serramenti, oltre a far aumentare i consumi per il riscaldamento e il raffrescamento dei locali, può causare anche spiacevoli sorprese come la comparsa di muffe sulle pareti.

La guida gratuita “La finestra: aprirla e chiuderla non basta!”, che non è riservata a chi ha acquistato dei serramenti Pavanello, ma è indirizzata a chiunque abbia voglia di investire un breve lasso di tempo per ottenere molteplici vantaggi, non solo di tipo economico, può essere letta e salvata all’indirizzo: http://bit.ly/2g9ERzG

 

Per ulteriori informazioni scrivere a info@pavanelloserramenti.it o telefonare allo 0425/474515.

 

Federico Nanut

Ufficio Stampa L'Ippogrifo®

Tel. +39 040 761404

Skype Ippogrifo.nanut

 

www.ippogrifogroup.com

]]>
Pellicole Per Vetri offre un’ampia scelta di pellicole per vetri di abitazioni e uffici Wed, 21 Dec 2016 15:44:06 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/416160.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/416160.html recensione.azienda recensione.azienda Pellicole per vetri per abitazioni, uffici, edilizia… Questo e molto altro da Pellicole Per Vetri, l’azienda che ti offre un’ampia scelta di pellicole dai mille usi, decorative o di sicurezza.

Da oltre 10 anni Pellicole Per Vetri fornisce le migliori pellicole adatte a vetri di abitazioni, uffici o edilizia.
Per rimodernare la tua casa o rendere sicuri i vetri del tuo negozio scegli la qualità di Pellicole Per Vetri, disponibili in moltissime varianti, colori e fantasie.

pellicole vetri abitazioni

 

Le pellicole per vetri di uffici, abitazioni e molto altro, scopri la gamma!

Pellicole Per Vetri trova la soluzione a tutte le tue necessità.
Vuoi dare una nuova vita al tuo appartamento? Vuoi schermare i raggi solari che filtrano dalle finestre del tuo ufficio? Hai bisogno di mettere in sicurezza le vetrine del tuo negozio? A questo e molto altro ci pensa
Pellicole Per Vetri, che ti offre una vasta gamma di pellicole per vetri per uffici, abitazioni o edilizia.
L'azienda inoltre produce pellicole antigraffiti perfette per essere applicate su porte in vetro situate in zone di forte transito e quindi esposte all'abrasione. Con le pellicole di Pellicole Per Vetri eviterai la dispendiosa sostituzione del vetro rovinato da graffi con gioielli, con le chiavi e tutti gli oggetti che possono danneggiare una superficie di vetro esposta. Altri prodotti forniti dall'azienda sono le pellicole di sicurezza per vetri, per trasformare il vetro esistente permettendo la messa in sicurezza di qualsiasi superficie vetrata obbligatoria sui luoghi di lavoro. Ogni pellicola può essere applicata su vetri già esistenti tramite una semplice e veloce operazione senza dover modificare gli infissi o interrompere la quotidiana attività lavorativa.

La garanzia delle pellicole per vetri di uffici, abitazione ed edilizia

Pellicole Per Vetri ti offre una garanzia di 10 anni per le pellicole da interni e di 5 anni per pellicole da esterni. La garanzia comprende la formazione di bolle, i distaccamenti spontanei e le delaminazioni.
Tutte le pellicole di sicurezza di Pellicole Per Vetri vengono vendute accompagnate da una certificazione di garanzia e prove tecniche, documenti richiesti per legge.
Per le tue pellicole scegli Pellicole Per Vetri, garanzia di sicurezza e bellezza, contattaci per saperne di più!

]]>
Aleppo, a Onu risoluzione su osservatori Sun, 18 Dec 2016 10:09:53 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415761.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415761.html thebir thebir http://thebird.altervista.org/aleppo-a-onu-risoluzione-su-osservatori/ ]]> Centro Studi Italcase, ecco le case del futuro Sat, 17 Dec 2016 11:39:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415727.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415727.html Italcase Italcase L’architettura d’interni vive delle mode piuttosto veloci, basterebbe visitare il Salone del Mobile per rendersi conto che, ogni anno, la tecnologia e il design superano le nostre aspettative. Se parliamo di esterni invece, le mode sono più durature, quindi per capire quali saranno le nuove tendenze riguardanti le costruzioni, dobbiamo guardare un poco più avanti negli anni.

Il Centro Studi Italcase ha ipotizzato alcune importanti novità che potrebbero coinvolgere le strutture delle nuove costruzioni nei prossimi anni.

 

-       Colonnine per la ricarica di auto elettriche: si vocifera che un decreto europeo di prossima pubblicazione, imporrà a partire dal 2019, la presenza di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici in tutti i nuovi edifici o in quelli che vengono ristrutturati.

 

-       Eliminare i combustibili: un’importantissima tendenza che punta a ridurre al minimo il consumo energetico degli ambienti interni e che presto diventerà obbligatoria. Vedremo quindi un netto aumento di pannelli solari, i quali sono già in ampia diffusione, grazie agli incentivi statali destinati a chi decide di installarli.

 

-       Case intelligenti: la connessione internet ormai è diventata indispensabile per tutti, quindi non è difficile pensare che a breve le smart homes diventeranno un must have, le cosiddette case connesse, con tapparelle, allarmi,cancelli, tende e riscaldamenti automatizzati e gestibili a distanza, tramite il nostro tablet o smartphone.

Basta pensare alla tecnologia Domotica per capire che nulla è impossibile.

 

-     Finestre parlanti e balconi integrati: E se possiamo gestire la nostra casa a distanza, chi ci dice che non possiamo anche parlarle? Ebbene si, in futuro le nostre finestre potrebbero anche darci informazioni sul tempo, inoltre si sta diffondendo la tendenza di inglobare gli spazi esterni (balconi e terrazze) nella sagoma degli edifici, rendendo così le facciate esterne più armoniose e lineari.

 

-     Muri “a scomparsa”: le porte scorrevoli sono la soluzione ideale per  sfruttare al meglio gli spazi che verrebbero occupati dall’apertura di una classica porta battente. E se invece delle porte, si potessero fare anche i muri scorrevoli?questa tecnica, già attualmente utilizzata per i monolocali, potrebbe essere utile anche per le case più grandi, per poter sfruttare tutti gli spazi dell’appartamento a seconda delle esigenze.

 

 

Insomma, non ci resta che aspettare qualche anno per poter avere la massima tecnologia a portata di mano, anche nelle nostre case.

]]>
Fedeli: "Ho lavorato una vita nel sindacato, posso fare la ministra anche senza laurea" Sat, 17 Dec 2016 11:15:22 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415724.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415724.html thebir thebir http://thebird.altervista.org/fedeli-ho-lavorato-una-vita-nel-sindacato-posso-fare-la-ministra-anche-senza-laurea/ ]]> Canone Rai, rush finale per evitare di pagare nel 2017 Sat, 17 Dec 2016 11:09:20 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415723.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415723.html thebir thebir http://thebird.altervista.org/canone-rai-rush-finale-per-evitare-di-pagare-nel-2017/ ]]> Turchia, autobomba contro militari: 13 morti e 48 feriti Sat, 17 Dec 2016 11:04:31 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415722.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415722.html thebir thebir http://thebird.altervista.org/turchia-autobomba-contro-militari-13-morti-e-48-feriti/ ]]> Corallo, i rapporti col potere del re delle slot machine Sat, 17 Dec 2016 10:09:35 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415721.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415721.html thebir thebir http://thebird.altervista.org/corallo-i-rapporti-col-potere-del-re-delle-slot-machine/ ]]> Come ottenere sconti sulla ristrutturazione Wed, 14 Dec 2016 12:07:35 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415240.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/415240.html Marianna Cino Marianna Cino  

Chi ha affrontato una ristrutturazione sa bene a quali spese si è soliti andare incontro. Sa bene sopratutto che si parte con un'idea ben chiara per poi sforare con il budget, certe volte anche oltre il dovuto. Quindi è fondamentale tenere bene in mente dei principi guida prima di partire.

Si pensa infatti che la base, sia quella di avere in mente quello che si vuole, certo questo è un principio importante. Ma bisogna anche rendersi conto che sarà molto complicato riuscire a trovare esattamente quello che si desidera. Quindi il segreto sta nel partire direttamente dai punti vendita che possono aiutarci seriamente, senza però mandarci in mezzo ad una strada.

Il web, ci permette oggi di farci un'idea chiara e precisa di quei rivenditori che sono diventati veri e propri punti di riferimento, per tutti quelli che hanno fatto dei lavori in casa, che si sono dati a una ristrutturazione e tanto altro. Farsi un'idea su quelli che sono i rivenditori che ci sono in giro, serve a capire quindi quale prodotto acquistare e dove acquistarlo.

Così poi, si incontrano aziende come quella di Tittarelli Edilizia, nata nel 1974 dal lavoro dell’imprenditore Carlo Tittarelli. Azienda questa che dal 2004 è guidata dal figlio Marcello Tittarelli e che da sempre da una grande importanza alla qualità. Si tratta di un’azienda che si aggiorna costantemente con le nuove tecnologie green.

Insomma di adatta allo stile di vita del XXI secolo, in modo da assicurare ad ogni cliente la consulenza più giusta, in modo anche da districarsi nell'infinita lista di articoli, di prodotti, idee e soluzioni che oggi il mercato offre. Quindi se oggi tanti hanno un punto di riferimento fondamentale è grazie a Marcello Tittarelli che ha saputo trasformare passione ed esperienza nel mondo edile in assoluta professionalità al servizio degli utenti.

Chi in famiglia ha attraversato una o più ristrutturazioni, sa bene cosa significa iniziare dei lavori in casa. Sa bene quali sono le cifre che si possono sfiorare e quelli che possono essere errori o sbagli vari che possono a loro volta far perdere tempo. Da qui il fatto che, appena ci si imbatte in Tittarelli Edilizia, si scopre subito la differenza con gli atri.

Il sito è facilmente fruibile, non c’è bisogno di avere delle competenze particolari. Anzi si scopre facilmente che scorrendo sul fondo della Home, ci si può registrare con molta semplicità. In questo modo si riceverà una card che serve a ottenere degli sconti. La parola “Sconti” è un termine che non si trova praticamente mai in questo mondo, quando si parla di rivestimenti e di ogni tipo di materiale edilizio.

Tutto questo permette di scegliere tranquillamente in quei 25.000 mq di azienda, con il suo enorme magazzino ed un moderno show-room da oltre 1500 mq. In loco, ci si può trovare a passeggiare tra le migliori firme di pavimenti e rivestimenti, dove si può toccare con mano ceramiche di alto livello, parquet di ogni tipo ma anche soluzioni in pietra.

Senza dimenticare poi che ci sono a disposizione anche porte da interno ed esterno, arredo bagno, sanitari, rubinetterie ed accessori. A disposizione poi le migliori stufe e i camini più eleganti, che regalano anche agli ambienti hi-tech e lineari, quella sorta di calore familiare.



]]>
CARLO DI CAVOLO: LA CRISI SI SUPERA CON GLI INVESTIMENTI. Thu, 08 Dec 2016 18:36:59 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/414726.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/414726.html Carlo di Cavolo Carlo di Cavolo L’imprenditoria siciliana che crede nello sviluppo della propria regione

Carlo di Cavolo, imprenditore siciliano che insieme al fratello Daniele vanta un’esperienza quasi trentennale nel settore dei lavori pubblici, oggi afferma: - Nonostante i problemi che la nostra regione oggettivamente presenta, come la complessità delle procedure burocratiche che allunga i tempi di realizzazione dei progetti;  i lunghi tempi di attesa che riguardano i pagamenti e che spesso mettono in serie difficoltà anche imprese solide; gli esagerati e non giustificabili ribassi nei lavori pubblici, noi e investiamo perché crediamo nello sviluppo della Sicilia.

Abbiamo dato vita, continua Carlo di Cavolo,  alla Fin.consozio, società che raggruppa aziende operanti nel settore dei lavori pubblici, la Hathor Esco S.p.A. Che opera nel settore delle energie rinnovabili, la D&D Group S.r.l., specializzata nella realizzazione di edifici di natura popolare, opere fognarie e stradali.

La spinta maggiore al rialzo dell’economia ritengo che deve essere data da noi imprenditori investendo e creando opportunità di lavoro per i giovani. La Sicilia oltretutto, ha ancora bisogno di tante infrastrutture e non sono certo i lavori pubblici che dovrebbero mancare.

Auspico una stabilità di governo che possa darci i supporti necessari affinchè ciò possa realizzarsi in tempi non troppo lunghi.

]]>
Impianti di eccellenza per un ospedale di eccellenza Wed, 07 Dec 2016 11:04:09 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/414489.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/414489.html Fabrizio Pivari Fabrizio Pivari Unità Climaveneta per il nuovo polo d’emergenza degli Ospedali Riuniti di Foggia

Bassano del Grappa, Dicembre 2016: Approvato a inizio anno il piano di riordino della rete ospedaliera pugliese, elaborato per adeguare l’offerta sanitaria della Regione ai nuovi standard prescritti dalla normativa nazionale. L’operazione non punta a tagliare i posti letto ma bensì a riorganizzare le strutture esistenti, ottimizzando i piccoli presidi locali e soprattutto potenziando gli hub principali. Tra questi spicca l'Azienda ospedaliero-universitaria 'Ospedali Riuniti di Foggia', il secondo policlinico della Puglia.

Con gli interventi previsti dal piano di riordino questa struttura mira a raggiungere l’ambizioso traguardo di ospedale di “Eccellenza”, inteso come struttura sanitaria in cui sono presenti tutte le funzioni assistenziali della medicina moderna. Per raggiungere questo obiettivo sono in corso i lavori per la realizzazione del nuovo plesso dell’emergenza-urgenza. La struttura, che sarà ultimata entro la primavera del prossimo anno, ospiterà Pronto soccorso, Chirurgia d’urgenza, Utic, Rianimazione, Stroke Unit, per un totale 250 posti letto.

Nelle strutture sanitarie gli impianti di climatizzazione devono non solo garantire il benessere dei pazienti, ma soprattutto rispondere alle esigenze di processo legate alle attività mediche, come ad esempio le sale operatorie. Il reparto operatorio rappresenta infatti uno dei nuclei tecnologicamente più avanzati all’interno dell’ospedale.
I parametri ambientai i sui quali deve essere effettuato un controllo costante sono la temperatura, l’umidità relativa, il grado di contaminazione dell’aria e la velocità di immissione dell’aria negli ambienti.
Per questi motivi l’impianto di climatizzazione rappresenta, specie nelle strutture di nuova costruzione, un vero e proprio sistema ausiliario all’attività medica, assumendo quindi fondamentale importanza.

Il nuovo plesso degli Ospedali Riuniti di Foggia è stato quindi dotato di un impianto di climatizzazione basato su 5 chiller e pompe di calore Climaveneta ad elevata efficienza, abbinati a 31 Unità trattamento aria WIZARD.
Scendendo nel dettaglio i primi sono 1 pompa di calore polivalente ERACS-Q/SL-CA 3222, 1 pompa di calore reversibile FOCS-N/SL-CA 4822 e 3 refrigetatori di liquido FOCS2/SL-CA-E 4822 tutti condensati ad aria e tutti in versione super silenziata in classe A, con notevoli potenze frigorifere e termiche totali: 3183 kW in freddo e 1909 kW in caldo. Gli impianti ospedalieri devono infatti sempre essere leggermente sovradimensionati in prima battuta per garantire continuità di funzionamento anche in caso di avaria o manutenzione di un’unità, poi perché si tratta di strutture caratterizzate da un’evoluzione continua, legata allo sviluppo della tecnologia medica, alle possibili variazioni delle esigenze dell’utenza e spesso anche a possibili ampliamenti futuri. Inoltre poiché nelle strutture ospedaliere si svolgono attività continuative nell’arco della giornata e dell’anno, le unità per la climatizzazione devono essere di comodo accesso e di facile manutenzione per ridurre al minimo le interferenze con le attività mediche. L’affidabilità delle unità Climaveneta, la flessibilità del loro funzionamento, specie dell’unità polivalente in grado di soddisfare simultaneamente il fabbisogno lato freddo e caldo senza alcuna impostazione del modo di funzionamento, la possibilità di produrre acqua calda sanitaria a 55° da parte delle pompe di calore selezionate, sono tutte caratteristiche che consentono di semplificare l’impianto, riducendo gli interventi di manutenzione e massimizzando allo stesso tempo l’efficienza dell’intero edificio.

Per quanto riguarda le centrali trattamento aria va segnalato che tutte le 31 WIZARD sono state selezionate con interno in full inox, come richiesto dalle applicazioni ospedaliere. Le UTA a servizio dei reparti operatori, in cui è necessario evitare contaminazioni tra flussi d’aria, sono state inoltre dotate di sistemi di recupero a doppia batteria ad altissima efficienza. Tutte le UTA sono previste in versione silenziata per massimizzare il comfort acustico dei pazienti e con portata variabile per ridurre i consumi energetici dell’edificio. A questo proposito va evidenziato come le centrali Climaveneta rispettino la ErP, anche nota come Eco-design, la direttiva-quadro che attraverso specifici regolamenti attuativi regolamenta i requisiti di progettazione ecosostenibile per tutti i prodotti che utilizzano energia.

Cristiano Dal Seno, AHU Development Manager di Climaveneta afferma: “Dalla vasta esperienza Climaveneta nel settore HVAC nascono le CTA WIZARD: un prodotto affidabile ed efficiente, installato con successo in numerose applicazioni ospedaliere in tutto il mondo, dove oltre al comfort di medici e pazienti è necessario garantire affidabilità ed efficienza all’impianto di climatizzazione e trattamento dell’aria.” E continua: “Negli ospedali è necessario garantire la più alta qualità dell’aria, specie negli ambienti in cui il grado di attenzione verso i pazienti e gli operatori sanitari deve essere al massimo livello. Per questo motivo si ricorre a soluzioni costruttive che facilitino le operazioni di sanificazione delle unità con superfici lisce e la minima presenza di interstizi oltre all’utilizzo di materiali di elevata qualità capaci di resistere ai frequenti processi di pulizia con agenti chimici aggressivi.

Efficienza, silenziosità, affidabilità queste le caratteristiche della fornitura Climaveneta per il nuovo plesso di emergenza-urgenza degli Ospedali Riuniti di Foggia, che sarà effettuata entro la fine di quest’anno per procedere con messa in funzione ed avviamento in tempo per l’apertura della struttura prevista per la primavera del 2017.

Segui Climaveneta:
www.climaveneta.com
youtube.com/user/climavenetaweb, @ClimavenetaHVAC, linkedin.com/company/climaveneta, facebook.com/climavenetahvac/

Media Relations
Sara Di Clemente
sara.diclemente@climaveneta.com

]]>
Giuseppe Massano, una storia tra strade e telefonia Tue, 06 Dec 2016 16:17:14 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/414397.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/414397.html DailyFocus DailyFocus La MASSANO nasce nel 1978 con la storica ditta individuale Massano Giuseppe, iniziando la propria attività con ripristini stradali e infrastrutture e divenendo in breve tempo leader dei settori edile-stradale e telefonico. Negli anni la Massano, grazie all’ausilio di macchinari ed attrezzature all’avanguardia e alla collaborazione di personale altamente specializzate si afferma definitivamente nel settore delle telecomunicazioni, fino a essere nominata “impresa di rete” da Telecom Italia nel 2016. Oggi la Massano srl ha sede in Italia e in Brasile.

Giuseppe Massano, una storia tra strade e telefonia dall’Italia al Brasile

Giuseppe Massano, imprenditore e amministratore della Massano srl di Montanera, in provincia di Cuneo, fonda la ditta alla fine degli anni Settanta posizionandosi subito sul mercato grazie alla propria specializzazione in ripristini stradali e infrastrutture di telecomunicazione. In poco tempo la Massano riesce a conquistare sempre più larghe fasce di mercato e ad ottenere negli anni la fiducia dei propri clienti. Riconosciuti fiore all’occhiello della Massano sono l’utilizzo di macchinari e tecnologie di alto profilo e la collaborazione di personale tecnico ed operativo altamente specializzato.

A partire dai primi anni ‘90 si aggiungono realizzazioni di infrastrutture e posa di reti in fibra ottica e la Massano eredita con il tempo la committenza tipica dell’Area “Telecomunicazioni”, realizzando nell’ultimo triennio importanti reti di fibre ottiche, scavi e posa di cavi per reti telefoniche e affiancando tutte le lavorazioni tipiche sia dell’attività edile-stradale che infrastrutturale per settori differenti, nel pubblico e nel privato.

Il 2003 è l’anno di svolta perché Giuseppe Massano costituisce la Massano S.R.L a conferma del nuovo ramo di attività relativo all’impiantistica telefonica. Del 2016 la nomina di Telecom come propria “impresa di rete”.

FonteGiuseppe Massano

]]>
Claudio De Albertis - Cordoglio per la morte - Condoglianze di Assoedilizia per la scomparsa. Sat, 03 Dec 2016 22:48:01 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/414117.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/414117.html Dr. Pietro Bardoscia Dr. Pietro Bardoscia Fonte: Giornale Informazione Quotidiana


CORDOGLIO DI ASSOEDILIZIA PER LA SCOMPARSA
DI CLAUDIO DE ALBERTIS, COSTRUTTORE E PRESIDENTE DELLA ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA
 
Il presidente Achille Colombo Clerici, i vice presidenti, i componenti il Consiglio Direttivo, il Segretario generale di Assoedilizia-Associazione della Proprieta' Edilizia, consulenti e collaboratori, partecipano con profondo cordoglio al lutto per la scomparsa dell’ing. Claudio De Albertis, presidente di Ance-Associazione nazionale costruttori edili ricordandone l’impegno professionale e civile, fino all’ultimo, in rappresentanza degli interessi e dei valori della categoria imprenditoriale.  

]]>
La straordinaria versatilità del cartongesso Thu, 01 Dec 2016 12:37:53 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/413847.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/413847.html F.lli Migliari snc F.lli Migliari snc Il cartongesso è considerato ormai il materiale da costruzione più versatile, sia che si tratti di strutture nuove, che di ristrutturazioni edilizie. L'elemento di cui principalmente sono composti i pannelli di cartongesso è appunto il gesso minerale. Quest'ultimo si trova in modo abbondante in natura ed è relativamente semplice da estrarre; cosa che lo rende anche economico. 

Infatto del gesso, come materiale complementare nelle costruzioni, troviamo traccia anche in civiltà molto antiche, dalle quali veniva utilizzato spesso anche per creare decorazioni in case e palazzi. 

Nella nostra epoca il gesso minerale è stato utilizzato per creare i famosi pannelli in cartongesso, i quali sono diventati uno dei materiali più utilizzati in edilizia, per quanto riguarda la costruzione di pareti e paretine divisorie, controsoffitti, e grazie alla sua straordinaria lavorabilità, viene utilizzato anche per costruire librerie, altri elementi di arredo e per realizzare decorazioni di vario genere. Inoltre i pannelli in cartongesso godono di un ottima flessibilità, che li rende il materiale perfetto per creare pareti curve, realizzando cosi strutture moderne e di design con relativa semplicità.

I pannelli in cartongesso, opportunemente lavorati, possono essere utilizzati ad esempio per realizzare pareti ignifughe e pareti impermeabili. Inoltre l'intercapedine può essere facilmente riempita con materiale fonoassorbente e isolante termico, in modo da creare pareti con qualita isolanti

Per poter ottenere ottimi risultati, la posa del cartongesso deve essere effettuata da personale esperto e competente. Infatti, nonostante sia diffusa l'idea che il cartongesso può essere posato facilmente, anche da persone con poca esperienza, ciò può comportare inconvenienti anche gravi ai quali è meglio non andare incontro.

]]>
IMIT a Viterbo consolida i rapporti con Aquilanti. Mon, 28 Nov 2016 13:03:54 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/413386.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/413386.html LS&P LS&P Il secondo appuntamento edu-IMIT, ciclo di incontri promossi da IMIT Control System dedicati al dialogo con la propria clientela, si è svolto a Viterbo presso il quartier generale di Aquilanti, grande gruppo di distribuzione termoidraulica presente sul territorio nazionale con 22 filiali in Lazio, Umbria e Toscana.

 Al meeting hanno partecipato Danilo Turchetti, Daniele Pasqualini, Alessandro Stefanoni, Enzo Calevi, Allessandra Satriani, Francesco Carli ed Andrea Bigi, responsabili tecnici ed area manager della divisione commerciale unitamente ad un gruppo di installatori clienti dell'azienda viterbese.

 Nel corso dell'evento sono state illustrate nel dettaglio le possibilità di impiego dei moduli idraulici IMIT e le caratteristiche tecniche dei nuovi cronotermostati della serie Techno.

 La partecipazione attiva degli intervenuti ha creato occasioni di dibattito e confronto costruttivo ed ha fornito ad IMIT spunti interessanti per lo sviluppo di soluzioni in grado di soddisfare le esigenze di un mercato in costante evoluzione.

 

www.imit.it

]]>
Inaugurato a fine ottobre il nuovo centro commerciale Maremà Wed, 23 Nov 2016 10:14:26 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/412951.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/412951.html Fabrizio Pivari Fabrizio Pivari Unità Climaveneta per il nuovo Ipercoop di Grosseto

Maremà, il nuovo centro commerciale di IGD, si preannuncia come un importante punto di riferimento per lo shopping in Toscana, con una galleria che si sviluppa su una superficie lorda affittabile (GLA) di 17.110 mq articolata in 44 negozi e 7 medie superfici interne per un’offerta merceologica che copre la quasi totalità delle esigenze dei consumatori per garantire una shopping experience unica.
Il Centro commerciale comprende, inoltre, un Ipercoop di 4.200 mq di superficie di vendita (GLA 7.030 mq), che rimane in proprietà e gestione a Unicoop Tirreno; completano l’offerta commerciale 5 medie superfici esterne, un distributore di carburante a marchio Enercoop e un parcheggio dotato di 3.000 posti auto.

Grande attenzione è stata posta da IGD all’impatto ambientale tramite scelte orientate a ridurre i consumi energetici della struttura, come l’installazione di pannelli fotovoltaici sulla copertura del fabbricato, illuminazione al led sia all’interno che all’esterno, impianto di climatizzazione ad elevata efficienza, utilizzo di materiali (anche naturali) di ultima generazione, vasche di raccolta dell’acqua piovana per usi interni, oltre che colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

L’impianto di climatizzazione del centro si basa su 3 pompe di calore FOCS-N/CA/S in classe A di efficienza e 10 unità roof top WSM/HR-P/S reversibili con funzione recupero di calore, tutti forniti da Climaveneta. L’impianto così pensato è in grado di raffrescare gli ambienti in estate e raffreddarli in inverno in maniera assolutamente efficiente e sostenibile, consentendo cioè da un lato un forte contenimento dei costi di gestione dell’intera struttura, dall’altro la totale assenza di emissioni di CO2 in ambiente.

Efficienza, affidabilità e grande esperienza nel retail fanno di Climaveneta il partner ideale per la climatizzazione dei più moderni centri commerciali in Italia e nel Mondo.

Segui Climaveneta:
www.climaveneta.com
youtube.com/user/climavenetaweb, @ClimavenetaHVAC, linkedin.com/company/climaveneta, facebook.com/climavenetahvac/

Media Relations
Sara Di Clemente
sara.diclemente@climaveneta.com

]]>
Milano MLS: il salotto dell'immobiliare milanese Sun, 20 Nov 2016 18:16:57 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/412656.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/412656.html Reopla Reopla A Milano esiste un Gruppo di Agenzie Immobiliari, che insieme ha scelto di seguire la strada della Collaborazione attraverso qualità e rispetto reciproco, al fine di soddisfare al meglio e nel minor tempo possibile la propria clientela; questo Gruppo di Agenzie porta il nome di Milano MLS (http://www.milanomls.it).

Milano’, come la città di appartenenza e ‘MLS’ come acronimo Multiple Listing Service, ovvero un metodo operativo di condivisione tra domanda offerta dei singoli Agenti coinvolti al fine di consentire un'ampia collaborazione fra le parti a favore sia delle agenzie sia dei clienti.

 

La peculiarità del Progetto è l’appuntamento periodico con l’intero Gruppo in occasione della Colazione Plenaria; un vero e proprio Salotto del Real Estate Milanese che si riunisce nell’elegante cornice dell’Hotel Diana Majestic per fare business insieme.

Le Agenzie del Gruppo Milano MLS sono:

Abiteca- Innovazioni Immobiliari
Age Casa
Arca Punto Immobiliare
AT Servizi Immobiliari
Case Perfette
Cecchini & Regazzola
Corus Real Estate
Del Mare Investimenti Immobiliari
Elio Gabetti Agency & Advisory
Elite Immobiliare
Elle Emme Immobiliare
Esthia Immobiliare
Felicase
Fondocasa Solari
GEC Soluzioni Immobiliari
Girocase
Giuntoli Real Estate
Giuseppe Ballarani
Immobili In
Immobiliare Donna
Immobiliare DST
Joker Immobiliare
Kingdom Immobiliare
Malquati Real Estate
Mdre.it
Milano Marghera Real Estate
Milano Prestige
Morabito Immobiliare
Nuova Immobiliare San Marco
Para& Associati Consulenti Immobiliari
Piancone Michele
Pirchio Immobili
Remax Care
Remax Empower
Remax Prime
Remax Progetti
Remax Reliance
Remax Valori
Santa Tecla Immobiliare
Seimi – Servizi Immobiliari Milano
Studio Falcone
Studio Immobiliare Loreto
Studio Orefici
Studio Russo
]]>
Centro Studi Italcase, l'Italia sempre più vicina al mondo dei mutui Thu, 17 Nov 2016 18:35:50 +0100 http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/412515.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/edilizia/412515.html Italcase Italcase Da una ricerca effettuata dal Centro Sudi  del Gruppo Immobiliare Italcase Network, si riscontra una ritrovata fiducia nell’ investimento immobiliare, che, combinata a tassi di interesse che stanno toccando record da minimi storici, avvicina nuovamente gli italiani al mondo dei mutui.

Negli scorsi giorni è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto che attua quanto stabilito dal Testo Unico Bancario in tema di credito immobiliare.

L’obiettivo del legislatore è quello di garantire ai consumatori la massima tutela e trasparenza al momento della stipula di un mutuo, ma anche nelle precedenti fasi di ricerca del prodotto.

Nel dettaglio si chiede agli istituti di credito di fornire materiale informativo chiaro, comprensibile e corretto. Solo rispettando queste tre caratteristiche si può garantire al consumatore una migliore possibilità di comparazione dei prodotti disponibili sul mercato. In questo modo sarà semplice individuare e scegliere il più adatto alle proprie esigenze in maniera consapevole e ponderata.

Il Cicr (Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio) si è pronunciato più dettagliatamente sul materiale pubblicitario: su volantini e opuscoli, negli spot radiofonici e televisivi o nelle inserzioni online le informazioni devono essere graficamente leggibili, semplici nella sintassi e nel lessico, che deve essere accessibile a tutti. La costruzione del messaggio deve, inoltre, essere adeguata allo strumento scelto e bisognerà fornire esempi di piani di credito realistici e concisi. Se poi si citano tassi di interesse oppure cifre sui costi del mutuo, si deve esplicitare che si tratta di informazioni pubblicitarie.

Nella fase precontrattuale il consumatore ha il diritto di avere un accesso immediato e semplice a tutta la documentazione esplicativa del contratto e gli istituti devono essere a disposizione per rispondere a dubbi, richieste di chiarimenti e approfondimento.

Se si è pattuito un mutuo a valuta estera e, al momento della stipula, il tasso di cambio oscilla su percentuali – in positivo o in negativo – maggiori del 20%, allora il consumatore avrà diritto di chiedere (alle condizioni stabilite dal suo contratto) una conversione della valuta.

]]>