Cosa sono i ponteggi elettrici?

08/set/2020 21:57:30 marketing-seo.it Contatta l'autore

Il ponteggio tradizionale e i suoi sistemi di sollevamento annessi possono essere sostituiti da ponteggi elettrici autosollevanti a cremagliera, che permettono di ridurre i tempi di esecuzione dei lavori di una faccia, e dimezzano anche i costi di installazione e disinstallazione.  

I ponteggi elettrici e autosollevanti sono molto comodi e funzionali rispetto ai ponteggi tradizionale, sono indicati soprattutto per quegli interventi edili che prevedono altezze particolarmente elevate, ad esempio, da 30 metri fino a 150 metri.

Sono adatti per il trasporto di persone e di merci alle altezze desiderate e le dimensioni permettono la loro installazione anche dove lo spazio è ridotto.

Come sono i ponteggi elettrici?

I ponteggi elettrici sono facili da montare, ingombrano poco e garantiscono sicurezza. Riducono i tempi di messa in opera e disinstallazione del ponteggio, riducendo così le tempistiche relative alla consegna dei lavori ultimati.

Questo tipo di ponteggio dispone anche di sistemi di discesa manuale in caso di mancanza di corrente, auto-livellamento in caso di montaggio a due colonne e freni di emergenza se si presentano problemi tecnici con la cremagliera.

Sempre ai fini della sicurezza, sono dotati di segnali acustici a inizio manovra, reti di protezione per gli elementi verticali, i finecorsa sia in discesa che in salita, nonché motorini elettrici autofrenanti e limitatori di carico.

Quando usare i ponteggi elettrici?

I ponteggi elettrici autosollevanti sono adatti nelle situazioni in cui bisogna effettuare lavorazioni in alta quota o quando non si vuole chiudere l’intero fabbricato con un ponteggio tradizionale.

I ponteggi elettrici possono essere anche noleggiati presso una delle tante aziende edili, che mettono a disposizione i migliori ponteggi compresi di servizio di montaggio e smontaggio.

Questo tipo di soluzione permette di risolvere i problemi dovuti allo spazio, essendo poco ingombranti, oltre al fatto che occorre meno tempo per l’installazione e risulta meno invasiva, una caratteristica importante se si sta facendo un lavoro in un condominio, poiché permette di non togliere completamente aria e luce a tutti i condomini.

I ponteggi autosollevanti sono dotati di un sistema elettromeccanico che permette di raggiungere rapidamente altezze elevate in totale sicurezza. Grazie al meccanismo di salita e di discesa completamente controllato e dotato di fermata automatica raggiunta la cima o la terra, permette di lavorare senza doversi preoccupare di gestire manualmente il meccanismo e le fermate.

Perché scegliere i ponteggi elettrici?

I ponteggi elettrici autosollevanti sono la scelta migliore se si vuole avere una struttura sicura, completamente automatica e dotata di tutti i sistemi necessari per tutelare la salute dei lavoratori.

Il suono acustico che avvisa l’azionamento e il limite di carico, così come la possibilità di poterlo manovrare manualmente in caso di mancanza di corrente elettrica, riducono il pericolo di incidenti accidentali sul lavoro.

Inoltre, se bisogna fare dei lavori urgenti, utilizzare un ponteggio elettrico permette di ridurre di molto i tempi di installazione dello stesso, che sarebbero decisamente più lunghi con un ponteggio tradizionale.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl