Consulenza e assistenza per l'applicazione e gestione di standard volontari, certificazioni, norme di sicurezza.

31/ago/2017 19.04.17 marketing-seo.it Contatta l'autore

La ISO 9001:2008 è una norma attuale che rappresenta oggi il nuovo riferimento, riconosciuto a livello internazionale per la certificazione del sistema di gestione della qualità delle organizzazioni di tutti i settori. Una norma mondiale che permette alle organizzazioni, qualunque settore esso sia, di aumentare la soddisfazione dei propri clienti tramite l'applicazione efficace di un sistema di gestione per la qualità relativamente all’orientamento al cliente, all’approccio per processi, al controllo continuo sui fornitori, alla reperibilità di documenti e dati, al miglioramento continuo e altro ancora. Il sistema gestione qualità della fondazione ENAIP, prevede l’applicazione di tutti i requisiti della norma UNI EN ISO 9001:2008 con campo di applicazione relativo alla “progettazione ed erogazione di attività formative e di orientamento”. Il sistema di gestione qualità di fondazione ENAIP, dedica particolare attenzione ai clienti che sono principalmente i committenti pubblici delle attività. Verso questi clienti, l'ente si impegna a fornire dei servizi affidabili nel rispetto delle direttive attuative, dei contratti stipulati, delle procedure concordate e sempre verso le aziende che richiedano interventi formativi di qualsiasi area e tipologia, realizzando poi la traduzione dei fabbisogni di servizio formativo espresso attraverso efficaci progettazioni e l’attivazione di servizi complementari quali la ricerca, la documentazione e la produzione di materiale informativo e didattico. Verso questi clienti, l'ente si impegna a produrre una lettura approfondita e una rielaborazione puntuale dei fabbisogni sociali e formativi per offrire risposte progettuali efficaci, traducibili in obiettivi di impatto sociale ed occupazionale, dando spazio al controllo della fase di erogazione del servizio formativo, verificando la coerenza e la conformità delle azioni realizzate rispetto all’offerta predisposta e dichiarata.La certificazione OHSAS 18001 acronimo di Occupational Health and Safety Assessment Series, definisce i requisiti di un sistema di gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori (SSL), secondo quanto previsto dalle normative vigenti e in base ai pericoli ed ai rischi potenzialmente presenti sul posto di lavoro. Lo standard OHSAS 18001, frutto del lavoro congiunto di enti di legislazione nazionali, enti di certificazione e consulenti esperti in materia, è stato sviluppato per rispondere ad una precisa domanda del mercato che chiedeva con insistenza uno standard univoco per i sistemi di gestione della SSL. Possono ottenere la certificazione OHSAS 18001 le aziende di ogni dimensione, operanti in qualsiasi settore di attività. I requisiti imposti dallo standard OHSAS dovranno trovare completa applicazione in ogni sistema di gestione della SSL. L’applicabilità della certificazione dipenderà da diversi fattori, fra i quali la politica di SSL definita, il tipo di attività svolta e le condizioni nelle quali l’azienda si trova ad operare. La norma OHSAS 18001 è pienamente compatibile con gli standard ISO 9001 per i sistemi di gestione della qualità e ISO 14001 per i sistemi di gestione ambientale. In questo modo le aziende che lo desiderano possono integrare agevolmente fra loro questi tre diversi sistemi di gestione. La norma OHSAS 18001:1999 è stata emanata dal BSI nel 1999, rivista nel 2007, così da poter disporre di uno standard per il quale potesse essere rilasciata una certificazione di conformità. La certificazione OHSAS attesta l'applicazione volontaria, all'interno di un'organizzazione, di un sistema che permette di garantire un adeguato controllo riguardo alla sicurezza e la salute dei lavoratori, oltre al rispetto delle norme cogenti. Nel 2008 è stata pubblicata un'apposita guida a questa norma, la OHSAS 18002: sistemi di gestione della sicurezza e della salute dei lavoratori - linee guida per l'implementazione dello standard OHSAS 18001. Quest'ultima è stata revisionata nel 2008. Il sistema di gestione regolato dalla norma OHSAS è spesso costruito integrandolo con il sistema di gestione ambientale, ispirato alla norma 14001: la sicurezza e l'ambiente sono infatti strettamente collegati tra loro. Inoltre è possibile integrarlo anche con il sistema ISO 39001, rivolto alla sicurezza stradale. La sigla ISO 14001 identifica uno standard di gestione ambientale (SGA) che fissa i requisiti di un sistema di gestione ambientale di una qualsiasi organizzazione e fa parte della serie ISO 14000 sviluppate dall'"ISO/TC 207". Lo standard può essere utilizzato per la certificazione, per una auto-dichiarazione oppure semplicemente come linea guida per stabilire, attuare e migliorare un sistema di gestione ambientale. La norma ISO 14001, giunta alla sua seconda edizione del 2004, si ispira esplicitamente al modello PDCA (Plan-Do-Check-Act), detto anche ciclo di deming dal nome del suo ideatore William Edwards Deming. Una estesa linea guida è contenuta nella ISO 14004, che riporta i principi, sistemi e tecniche di supporto per i SGA. Una più sintetica "guida all'uso" è contenuta nella stessa ISO 14001:2004. Nel febbraio del 2012 sono partiti i lavori della nuova revisione della norma (14001:2015 "Environmental management systems"), che ISO (International Organization for Standardization) ha pubblicato il 15 settembre 2015.Lo standard ISO 14001 (tradotto in italiano nella UNI EN ISO 14001:2004) è uno standard certificabile, ovvero è possibile ottenere, da un organismo di certificazione accreditato che operi entro determinate regole, attestazioni di conformità ai requisiti in essa contenuti. Certificarsi secondo la ISO 14001 non è obbligatorio, ma è frutto della scelta volontaria dell'azienda/organizzazione che decide di stabilire/attuare/mantenere attivo/migliorare un proprio sistema di gestione ambientale. È inoltre importante notare come la certificazione ISO 14001 non attesti una particolare prestazione ambientale, né tanto meno dimostri un particolarmente basso impatto, ma piuttosto stia a dimostrare che l'organizzazione certificata ha un sistema di gestione adeguato a tenere sotto controllo gli impatti ambientali delle proprie attività, e ne ricerchi sistematicamente il miglioramento in modo coerente, efficace e soprattutto sostenibile. Utile sottolineare ancora che la ISO 14001 non è una certificazione di prodotto. Sono state rilasciate in Italia 16.113 certificazioni ISO 14001 (nell'ambito dell'accreditamento nazionale, dati al 31 gennaio 2012, di cui 534 relative non ad aziende (organizzazioni private), bensì a pubbliche amministrazioni (comuni, province, aree protette, comunità montane, autorità portuali ed altre amministrazioni dello stato, locali o nazionali. In  dette normative, trovano ampiamente spazio tutte le procedure relative alla sicurezza oggettiva delle macchine operative da lavoro, sia alla tutela dell’ambiente circostante intrinseco ed estrinseco  degli ambienti lavorativi, della certificazione energetica, della qualità in generale , della tutela della salute e della sicurezza, relativamente alla responsabilità sociale di ogni elemento legato alla sicurezza sul lavoro, cui naturalmente fanno da padrona le attività formative dei corsi per la sicurezza dei lavoratori.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl