Post vacanze, quali sono i lavori da fare in casa

25/ago/2017 13.51.37 claudia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il post vacaze è sempre un momento duro e per questo bisogna affrontarlo nel migliore dei modi possibili. Ristrutturare casa potrebbe essere proprio il metodo ideale per immergersi in progetti nuovi che daranno molte soddisfazioni a lungo termine!
Bagni, cucine,camerette, giardini e piscine. Ecco alcuni consigli.

Uno dei lavori di casa più diffusi è la ristrutturazione bagno. Il momento migliore per intraprendere questo tipo di opera è quello estivo. I motivi sono molteplici. Il primo, pratico, riguarda la possibilità di rinunciare senza problemi all'acqua calda. In estate la doccia fredda è un piacere (in inverno un po' meno). Questo permetterà di vivere eventuali ritardi e contrattempi con meno pressione e meno disagio. La disponibilità di muratori, idraulici e piastrellisti a fine estate tende ad essere maggiore.

Ristrutturare la cameretta dei ragazzi è uno di quei lavori che spesso si tende a rimandare per difficoltà logistiche. A fine estate sarà più semplice prendere l'iniziativa e approfittare che le scuole siano ancora chiuse per avere maggiore elasticità organizzativa.

Un altro lavoro di ristrutturazione perfetto per il post rientro è la creazione di librerie e vani in cartongesso. Anche in questo caso si tratta di un tipo di intervento di breve durata che apporta molto all'estetica e alla funzionalità dell'ambiente.

Separare gli spazi con divisori in vetro è uno dei lavori da fare al ritorno delle vacanze, così da approfittare al massimo della luminosità che questo tipo di soluzione apporta alla casa. Il vetro è infatti il materiale da preferire quando ci si trova a dividere spazi che non hanno doppia esposizione.

Poco impegnativo e che dà molte soddisfazioni è l'aggiunta di mensole in legno. Il legno ha il potere di conferire calore e senso di casa a qualsiasi tipo di contesto. In generale, una casa con legno è una casa accogliente. Una parete bianca con poco carattere può essere lo sfondo perfetto per montare delle mensole in rovere oppure in wengé.

Tutti coloro che hanno la fortuna di avere un giardino, hanno anche l'impegno importante e costante di fare in modo che sia sempre in ordine e curato. A seconda del tipo di vegetazione potrebbe trattarsi di un buon momento per la potatura, per il taglio dell'erba e per la raccolta delle prime foglie. In più, il clima è perfetto per procedere a piccoli lavori in muratura, come ad esempio creare o ampliare un vialetto in legno oppure una scalinata.

Tra i lavori di casa da fare assolutamente dopo le vacanze, rientra di diritto la manutenzione delle piscine. A seconda della regione di appartenenza e del clima, si inizierà con questo tipo di attività tra fine agosto e inizio settembre.

Prima di chiudere una piscina ci sono molte cose da fare: impianto di filtrazione dell'acqua, manutenzione del bordo piscina, della vasca e delle tubature, smontare la scaletta e i vari accessori.  La pulizia prima della chiusura invernale è molto importante, per evitare di trovarsi con delle spiacevoli sorprese al momento dell'apertura.

https://www.habitissimo.it/preventivi/ristrutturazioni

--

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl