Sostituire gli infissi

02/nov/2014 20:25:35 Geppetto Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Recentemente mi è stato chiesto di seguire i restauri della vecchia casa dei nonni. A dire il vero la struttura, un rustico di campagna, è un po' malandata perché soggetta ad anni di incuria e trascuratezza. Dato che la casa verrà presto abitata da me, reduce da poco dagli studi accademici presso la facoltà di architettura, ho deciso di dedicarmi a questo progetto d'esordio con tutto me stesso. In primo luogo, data la condizione generale dello stabile, ho deciso di sostituire porte e finestre. Soprattutto per quanto riguarda quest'ultimo dettaglio avrei infatti parecchie remore a lasciare gli infissi, tutto sommato ancora in buone condizioni, dei nonni. Ho quindi deciso di sostituirli con degli infissi in legno di più moderna concezione e di maggiore utilità che però conservino il calore e il pregio estetico delle vecchie finestre. Ho scovato degli infissi di pregevolissima fattura, realizzati in legno e costruiti, qui sta uno dei maggiori vantaggi della sostituzione con le vecchie imposte, sfruttando tutti i vantaggi del doppio vetro. Questo mi permetterà di isolarmi tanto a livello termico quanto a livello acustico dall'ambiente circostante. Dato che in questa piccola casa di campagna dovrò viverci e, mi auguro, anche lavorarci, non sentire i rumori che provengono dall'esterno potrebbe rappresentare un grosso vantaggio. Lo stesso dicasi per gli effetti della temperatura; l'inverno in campagna non sempre è facile da reggere, soprattutto per me che soffro particolarmente il freddo. Del resto, per mia personale convinzione, sono contrario all'impiego di stufe o climatizzatori. Gli infissi a doppio vetro, ulteriore vantaggio di questa scelta, mi consentiranno di non avere la benché minima necessità di utilizzare simili dispositivi. Questo, elemento importantissimo per chi come me non ha ancora un lavoro che gli consenta di spendere i soldi con molta leggerezza (devo infatti iniziare a costruirmi una vera e propria clientela), si traduce in un cospicuo risparmio sulla bolletta dell'elettricità. In ultimo, sebbene la casa di per sé non sembri particolarmente predisposta a soffrire di questo genere di problemi, gli infissi a doppio vetro mi garantiscono con assoluta certezza che l'umidità non sarà mai affar mio. Ciò, in prospettiva, rappresenta un ulteriore vantaggio economico; non sarò infatti costretto a far ripulire e tinteggiare casa di anno in anno. In ultimo, dato che la cornice è realizzata in resistentissimo legno, credo che si accordi perfettamente con l'ambiente e soprattutto con la mia idea di "rustica bellezza". A mio parere è questo il primo e più importante lavoro di restauro da eseguire in questa deliziosa casetta.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl