Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Ecologia Comunicati.net - Comunicati pubblicati - Ecologia Sun, 21 Oct 2018 21:18:17 +0200 Zend_Feed_Writer 1.12.20 (http://framework.zend.com) http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/1 Canapa e industria: se ne parla a Canapaforum il 27 e 28 ottobre 2018 Fri, 12 Oct 2018 17:43:22 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/496673.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/496673.html Engarda Giordani Comunicazione Engarda Giordani Comunicazione Sabato 27 e domenica 28 il circolo Filologico Milanese di via Clerici 10 ospiterà la prima edizione di Canapaforum, manifestazione dedicata esclusivamente alle applicazioni industriali e terapeutiche della canapa. Un evento di respiro internazionale promosso e organizzato da Federcanapa.

Un’occasione imperdibile per conoscere e approfondire le straordinarie opportunità racchiuse nella canapa in molteplici ambiti: dall’alimentare alla farmaceutica, dalla cosmesi alla carta e al tessile; dalla salutistica all’edilizia; dalle bioplastiche alla zootecnia, fino ai nuovi materiali.  L’evento segnerà anche il debutto del primo Disciplinare sulla coltivazione del fiore di canapa, documento di regolamentazione voluto da Federcanapa con Cia e Confagricoltura.

Due giorni fitti di eventi: mostra-mercato, workshop, seminari, conferenze, spazio innovazione, mostra storica e l’assegnazione del premio alla miglior tesi di laurea sulla canapa. Il programma dettagliato su www.federcanapa.it.

TAG: canapaforum, canapa, federcanapa, federcanapa italia, industria, ecologia, salute, benessere, edilizia, alimentare, farmaceutica, cosmesi, tessile, bioplastiche, zootecnia, workshop, convegno, seminario, forum, tesi di laurea, premio, innovazione 

]]>
Nova Milanese, da novembre nuove tecnologie per raccolta differenziata rifiuti Fri, 12 Oct 2018 13:15:29 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/496517.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/496517.html Skema Skema  Matera, 12 ottobre 2018 – Una piattaforma informatica integrata di gestione del ciclo dei rifiuti, con zonazione e caricamento delle anagrafiche aggiornate di ogni utenza, una App gratuita (disponibile per iOS e Android) per i cittadini e un back office per la gestione h24 e 365 giorni l’anno di un numero verde. Sono queste le maggiori innovazioni che, da inizio novembre, accompagneranno la distribuzione di sacchi per rifiuti con codici di rilevazione, e saranno offerte a tutti cittadini del comune di Nova Milanese (MB).

 

Grazie all’adozione da parte del gestore di servizio raccolta rifiuti “Teknoservice Srl” del sistema informatico web based “Innovambiente”, realizzato dall’azienda high tech di Matera, “Innova”, la raccolta differenziata e porta a porta a 8.700 utenze domestiche e 1.200 commerciali, compie un ulteriore e significativo salto di qualità. 

 

“Il nostro innovativo sistema di gestione completa di ogni momento del ciclo di raccolta differenziata e porta a porta, sta costantemente aumentando la sua diffusione. Oggi lo utilizzano oltre 50 comuni italiani con un bacino complessivo superiore al milione di persone – spiega Massimo Veglia project manager “INNOVAMBIENTE” – uno dei suoi punti di forza è il sistema di back office per la gestione del numero verde, che consente un’interfaccia costante con tutti i soggetti coinvolti, cittadini, aziende, enti di gestione e comuni anche grazie ad un’App gratuita utile alla diffusione di calendario di raccolta, guida ai conferimenti, dizionario dei rifiuti e alla prenotazione dei ritiri a domicilio. E il prossimo novembre presenteremo a Ecomondo di Rimini, nuove funzionalità basate sulla Business Intelligence che offrono analisi statistiche e previsionali e una costante valutazione dei dati per migliorare e ottimizzare i processi gestionali. Obiettivo, migliorare qualità ed economicità della raccolta”.

]]>
Enhanced Oil Recovery (EOR) Techniques In The Global Crude Oil And Natural Gas Market Mon, 08 Oct 2018 08:08:47 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/495293.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/495293.html TBRC TBRC Companies Included:  Saudi Aramco, Kuwait Petroleum Corp., Rosneft, ADNOC, Iraq Ministry of Oil, National Iranian Oil Company, Exxon Mobil Corp., Statoil, Royal Dutch Shell, BP Plc

Crude oil and natural gas extraction industry comprise engaging in crude petroleum and natural gas extraction and natural gas liquid extraction.

The crude oil and natural gas market in this report is segmented into crude oil extraction and natural gas extraction.

Order report at:

https://www.thebusinessresearchcompany.com/report/crude-oil-and-natural-gas-global-market-report-2018

The global crude oil and natural gas market has been declining in the past years with a CAGR of almost -13%. The year 2017 recorded decline in this market with a net market value more than 70% lower than that of 2013, as per TBRC’s in-house consultants.

TBRC’s latest report show the historic and future trends in the market for each year with sourced reasons to support the decline claims.

The report also shows the global crude oil and natural gas market to grow at a lower CAGR by 2021 as compared to 2017, along with geographies best suited for investments with highest return rate.

Download sample report at:

https://www.thebusinessresearchcompany.com/sample.aspx?id=84&type=smp

The crude oil and natural gas industry is using EOR techniques to improve oil recovery, which was previously at 40% of many fields. Enhanced oil recovery is a tertiary method used to increase the amount of oil recovered from a particular deposit. Three main types of EOR includes thermal recovery, gas injection, and chemical injection. Thermal recovery involves the injection of steam to lower the viscosity of oil; gas injection uses natural gas, nitrogen or CO2; whereas chemical injection involves use of polymers. The application for CO2-EOR is gaining popularity because of the potential for sequestering CO2 while improving recovery of hydrocarbons.

Request for discount:

https://www.thebusinessresearchcompany.com/sample.aspx?id=84&type=discount

Companies included in the report are Saudi Aramco, Kuwait Petroleum Corp., Rosneft, ADNOC, Iraq Ministry of Oil, National Iranian Oil Company, Exxon Mobil Corp., Statoil, Royal Dutch Shell, and BP Plc.

About The Business Research Company:

The Business Research Company is a Business Intelligence Company, which excels into the company, market and consumer research. It has offices in the UK, the US and India and a network of trained

researchers in 15 countries globally.

Contact Information

The Business Research Company

Europe: +44 207 1930 708

Asia: +91 8897263534

Americas: +1 315 623 0293

Email: info@tbrc.info

Follow us on LinkedIn:  https://in.linkedin.com/company/the-business-research-company

]]>
Enhanced Oil Recovery (EOR) Techniques In The Global Crude Oil And Natural Gas Market Mon, 08 Oct 2018 08:08:41 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/495292.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/495292.html TBRC TBRC Companies Included:  Saudi Aramco, Kuwait Petroleum Corp., Rosneft, ADNOC, Iraq Ministry of Oil, National Iranian Oil Company, Exxon Mobil Corp., Statoil, Royal Dutch Shell, BP Plc

Crude oil and natural gas extraction industry comprise engaging in crude petroleum and natural gas extraction and natural gas liquid extraction.

The crude oil and natural gas market in this report is segmented into crude oil extraction and natural gas extraction.

Order report at:

https://www.thebusinessresearchcompany.com/report/crude-oil-and-natural-gas-global-market-report-2018

The global crude oil and natural gas market has been declining in the past years with a CAGR of almost -13%. The year 2017 recorded decline in this market with a net market value more than 70% lower than that of 2013, as per TBRC’s in-house consultants.

TBRC’s latest report show the historic and future trends in the market for each year with sourced reasons to support the decline claims.

The report also shows the global crude oil and natural gas market to grow at a lower CAGR by 2021 as compared to 2017, along with geographies best suited for investments with highest return rate.

Download sample report at:

https://www.thebusinessresearchcompany.com/sample.aspx?id=84&type=smp

The crude oil and natural gas industry is using EOR techniques to improve oil recovery, which was previously at 40% of many fields. Enhanced oil recovery is a tertiary method used to increase the amount of oil recovered from a particular deposit. Three main types of EOR includes thermal recovery, gas injection, and chemical injection. Thermal recovery involves the injection of steam to lower the viscosity of oil; gas injection uses natural gas, nitrogen or CO2; whereas chemical injection involves use of polymers. The application for CO2-EOR is gaining popularity because of the potential for sequestering CO2 while improving recovery of hydrocarbons.

Request for discount:

https://www.thebusinessresearchcompany.com/sample.aspx?id=84&type=discount

Companies included in the report are Saudi Aramco, Kuwait Petroleum Corp., Rosneft, ADNOC, Iraq Ministry of Oil, National Iranian Oil Company, Exxon Mobil Corp., Statoil, Royal Dutch Shell, and BP Plc.

About The Business Research Company:

The Business Research Company is a Business Intelligence Company, which excels into the company, market and consumer research. It has offices in the UK, the US and India and a network of trained

researchers in 15 countries globally.

Contact Information

The Business Research Company

Europe: +44 207 1930 708

Asia: +91 8897263534

Americas: +1 315 623 0293

Email: info@tbrc.info

Follow us on LinkedIn:  https://in.linkedin.com/company/the-business-research-company

]]>
SERVIZIO di RACCOLTA DIFFERENZIATA a Cancello ed Arnone Fri, 05 Oct 2018 09:10:38 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/495085.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/495085.html Miss Italia 71a edizione Miss Italia 71a edizione Da lunedì 8 ottobre la distribuzione del kit

 

È iniziata puntuale la presentazione, tenutasi il 4 ottobre, presso la Sala Consiliare del Comune, della campagna di sensibilizzazione ed informazione del servizio di raccolta differenziata.

Al tavolo dei relatori, oltre all’assessore all’Ambiente avv. Gaetano Ambrosca, presenti il Comandante della Polizia Municipale e responsabile del settore ecologia del Comune di Cancello ed Arnone Maggiore Giuseppe Tessitore, il dott. Giuseppe Spacone, Direttore divisione Campania società Teknoservice, la dott.ssa Paola Gasperini, Responsabile del Marketing e della Comunicazione e il Responsabile della distribuzione e dei sistemi informatici sig. Roberto Garbarini.

La distribuzione del kit per la raccolta differenziata avverrà lunedì 8 ottobre. Il Kit sarà composto da una serie di contenitori (giallo per la plastica e i metalli - grigio per l’indifferenziato - verde per il vetro - blu per carta e cartone - marrone per l’organico). Insieme al contenitore marrone per l’organico, ci sarà un contenitore più piccolo areato (sottolavello) a corredo del quale sarà distribuita una fornitura annuale di buste compostabili, uniche buste da poter utilizzare per la raccolta dell’organico. In più sarà consegnato anche un bidoncino verde per la raccolta degli oli vegetali esausti. Una volta riempito il bidoncino, l’utente potrà conferire l’olio in esso contenuto recandosi nei punti di raccolta autorizzati, distribuiti sul territorio.

I contenitori sono minuti di un bottoncino all’interno del quale è presente una sorta di microchip che permetterà all’operatore di associare ad ogni pattumella del kit il codice fiscale dell’utente. Al momento del ritiro del kit, presso l’info point situato in Via Roma, si dovrà essere in possesso della tessera sanitaria; l’operatore effettuerà la registrazione e, tramite sistema computerizzato, associerà questo microchip al codice fiscale. Il punto di distribuzione è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 20:00 e il Sabato dalle ore 08:00 alle ore 12:00.

Per quanto riguarda gli ingombranti, ossia quei rifiuti che non risultano avviabili a nessuna delle raccolte differenziate e che, in particolare per le dimensioni non sono conferibili con il normale circuito del rifiuto secco, la raccolta verrà effettuata mediante il ritiro a domicilio, gratuito, su prenotazione al numero 370/1293336, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 14:00. Nel giorno concordato, il materiale dovrà trovarsi davanti al numero civico indicato.

La stessa cosa bisognerà fare per i rifiuti R.A.E.E. (Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). I medicinali scaduti e le pile esauste, invece, dovranno essere smaltiti inserendoli negli appositi contenitori presso le attività commerciali di riferimento.

Il servizio di raccolta porta a porta inizierà lunedì 5 novembre 2018.

“La tecnologia che stiamo usando è il meglio che oggi esiste sulla piazza per fare un’ottima raccolta differenziata” afferma il dott. Spacone. “Il nostro progetto è molto ambizioso. Noi metteremo a disposizione strumentazioni e strumenti che ci daranno la possibilità di fare un’ottima raccolta. Il Comune dovrà aiutarci nella sensibilizzazione, all’inizio, e nell’applicazione delle multe, dopo. Solo insieme una comunità può raggiungere degli obiettivi importanti”.

Ci sarà la necessità, inoltre, di strutturare un controllo sulla correttezza della raccolta differenziata. “Sarà un sistema organizzato in maniera tale da educare il cittadino, quindi meno serrato nella prima fase perché riteniamo che l’utente vada educato a questo sistema. Sempre in quest’ottica dell’educazione che, insieme all’assessore Di Puorto, inizieremo delle attività di informazione della raccolta differenziata presso le Scuole; è li che nasce il cittadino del futuro”. Queste le parole dell’assessore Ambrosca, che continua: “Finalmente la raccolta differenziata diviene realtà anche nel nostro comune. Un cambiamento doveroso per la salvaguardia dell’ambiente, per la tutela della nostra salute e quella delle generazioni future. Per questo motivo sarà fondamentale avere una nuova visione dei rifiuti: considerarli non più come scomoda spazzatura, ma come una vera e propria risorsa. Il nostro obiettivo dovrà essere quello di separare i vari materiali per permettere il riciclo ed il recupero e, soprattutto, per evitare che i costi di smaltimento diventino sempre più alti con conseguente crescita delle spese a carico dei cittadini. Chiediamo ad ognuno di assumersi questo importante compito con coscienza, responsabilità e senso civico, perché solo così consegneremo un futuro migliore alle prossime generazioni”.

 

Elisa Cacciapuoti

Portavoce Sindaco Raffaele Ambrosca

]]>
Metti una foresta in casa: il venerdì green di IKEA accende un faro sugli acquisti responsabili Fri, 28 Sep 2018 19:31:39 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/493950.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/493950.html FSC Italia FSC Italia Con circa due terzi dei prodotti a catalogo a base legno e carta, IKEA investe sempre più su filiera sostenibile e materia prima certificata. Aderendo a FSC® Friday, la festa internazionale della gestione forestale responsabile che si tiene ogni anno l’ultimo venerdì di settembre, punta ora a rendere più partecipi di questo impegno anche i propri consumatori attraverso eventi, punti informativi e laboratori.

FSC Friday è la festa promossa dalla ONG internazionale Forest Stewardship Council® per sensibilizzare aziende e consumatori sul valore delle foreste nella nostra vita quotidiana, che si tiene ogni anno l’ultimo venerdì di settembre: in questa data, migliaia di persone in tutto il mondo organizzano eventi, seminari e momenti di sensibilizzazione. Un modo speciale per ringraziare le foreste per la carta, il legno e tutti servizi (aria pulita, acqua fresca, mitigazione dei cambiamenti climatici) che ci offrono quotidianamente.

IKEA Italia ha deciso quest’anno di aderire all’iniziativa ospitando in 3 dei suoi store (Torino, Milano Corsico e Padova) conferenze, aree informative e laboratori per i più piccoli.

“Siamo molto contenti ed orgogliosi di poter ospitare l’edizione 2018 dell’FSC Friday all’interno di alcuni nostri negozi” dichiara Stefano Brown, Sustainability Manager di IKEA Italia Retail. “L’evento è per noi molto importante perché rappresenta un momento di discussione sulla silvicoltura responsabile, tema assai caro ad IKEA considerato che la materia prima più importante utilizzata nei prodotti è senza dubbio rappresentata da legno. Per noi è anche l’occasione per raccontare il nostro impegno e richiamare l’attenzione dei consumatori sui temi della salvaguardia delle risorse naturali e del consumo responsabile”.

Come sottolineato nell’ultimo rapporto della FAO State of world forests, le foreste sono infatti una risorsa estremamente importante per le persone ed il Pianeta. Tuttavia, deforestazione e degrado causano ogni anno una perdita di aree forestali pari a 16 milioni di ettari (dato 2017).

Per garantire una filiera sostenibile dei prodotti forestali, IKEA si affida a certificazioni indipendenti e di parte terza come quella del Forest Stewardship Council (FSC), organizzazione internazionale non governativa, indipendente e senza scopo di lucro, nata nel 1993 per promuovere la gestione responsabile di foreste e piantagioni. Con questo obiettivo, nel 2018 IKEA ha aumentato dell’82,5% il volume del legno proveniente da fonti più sostenibili, ossia legno riciclato e legno da foreste certificate FSC. Dal 2008 ad oggi IKEA ha inoltre contribuito a certificare 35 milioni di ettari di foreste in tutto il mondo e altri 15 milioni sono previsti entro il 2020.

Quest’anno l’occasione è ancora più speciale, dal momento che ricorre il 10° anniversario dall’istituzione dell’FSC Friday: creata per la prima volta nel 2008 in Inghilterra, la giornata internazionale della gestione forestale responsabile ha nel tempo raccolto sempre maggiore consenso, arrivando a coinvolgere nel 2017 aziende, associazioni e cittadini di oltre 30 Paesi nel mondo.

“È davvero un piacere poter festeggiare FSC Friday assieme ad IKEA Italia” commenta il Direttore di FSC Italia, Diego Florian “Attraverso le nostre postazioni, presenti dal 28 al 30 settembre negli store di Milano e Padova, potremo informare le persone sull’importanza di scegliere prodotti in carta e legno provenienti da gestione forestale sostenibile. Un piccolo gesto quotidiano che però ha un enorme impatto sulla nostra vita e su quella delle generazioni future. Allo stesso tempo” conclude “È un’occasione importante per lavorare con IKEA ad una filiera ancora più responsabile, assicurando così foreste per tutti, per sempre”.

]]>
Turf Seeds Market 2018 Global Industry Size, Segments, Share and Growth Factor Analysis Research Report 2025 Fri, 28 Sep 2018 14:54:36 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/493904.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/493904.html Research News Research News Turf Seeds Industry 2018 Global Market research report gives the In-depth analysis of the Turf Seeds Turf Seeds Industry research report is a professional and in-depth study on market size, growth, share, trends, technology and as well as industry analysis. Get Sample Copy of this Report -   https://www.orianresearch.com/request-sample/643692

 

Global Turf Seeds Industry 2018 Market Research Report is spread across 110 pages and provides exclusive vital statistics, data, information, trends and competitive landscape in this sector.

Inquire more or share questions if any before the purchase on this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/643692

Development policies and plans are discussed as well as manufacturing processes and cost structures are also analyzed. This report also states import/export consumption, supply and demand Figures, cost, price, revenue and gross margins. The report focuses on global major leading Turf Seeds players providing information such as company profiles, product picture and specification, capacity, production, price, cost, revenue and contact information. Upstream raw materials and equipment and downstream demand analysis is also carried out. The Turf Seeds development trends and marketing channels are analyzed. Finally the feasibility of new investment projects are assessed and overall research conclusions offered.

Global Turf Seeds Market competition by top Companies with revenue (value) and market share for each Key Players; the TOP PLAYERS including:-

·         Turf & Garden, Inc.

·         Turf Solutions Ltd.

·         HG Turf Pty. Ltd.

·         Turf Products, LLC

·         Seedquest

·         Northstar Seed Ltd.

·         Sakata Seed

·         Ampac Seed Company

·         Takii Seed

·         La Crosse Seed Corporation

·         Pennington Seed Inc.

·         Hancock Seed Company

·         Caudill Seed

·        

The report also focuses on global major leading industry players of Global Turf Seeds market providing information such as company profiles, product picture and specification, capacity, production, price, cost, revenue and contact information. Upstream raw materials and equipment and downstream demand analysis is also carried out. The Global Turf Seeds Market development trends and marketing channels are analyzed. Finally the feasibility of new investment projects are assessed and overall research conclusions offered.

With tables and figures helping analyze worldwide Global Turf Seeds market, this research provides key statistics on the state of the industry and is a valuable source of guidance and direction for companies and individuals interested in the market.

The Turf Seeds report focuses on the Turf Seeds in Global market, especially in North America, Europe and Asia-Pacific, South America, Middle East andAfrica. This report categorizes the market based on manufacturers, regions, typeand application.

Market size by Product

·         Cool Season Grasses

·         Warm Season Grasses

Market Size Split by Application

·         Playgrounds

·         Gardening Lawns

·         Gardens

·         Others

If you have any special requirements, please let us know and we will offer you the report as you want.

Order a copy of Global Turf Seeds Market Report 2018 @    https://www.orianresearch.com/checkout/643692

Major Points from Table of Contents:

Global Turf Seeds Market Size, Status and Forecast 2018-2025

1 Study Coverage (Turf Seeds Product, Key Market Segments in This Study, Key Manufacturers Covered, Market by Type, Market by Application, Study Objectives)

2 Executive Summary(Global Turf Seeds Market Size in term of Revenue, Production ,Turf Seeds Growth Rate (CAGR) 2018-2025, Analysis of Competitive Landscape in terms of Market Concentration Ratio, Manufacturers, Key Trends for Turf Seeds Markets & Products)

3 Market Size by Manufacturers

4 Turf Seeds Production by Regions

5 Turf Seeds Consumption by Regions

6 Market Size by Type

7 Market Size by Application

8 Manufacturers Profiles

9 Production Forecasts

10 Consumption Forecast

11 Value Chain and Sales Channels Analysis

12 Market Opportunities & Challenges, Risks and Influences Factors Analysis

13 Key Findings in the Global Turf Seeds Study

14 Appendix

Figure Turf Seeds Product Picture:

·         Table Turf Seeds Market Segments

·         Table Key Manufacturers Turf Seeds Covered

·         Table Global Turf Seeds Market Size Growth Rate by Product 2018-2025 (K Units) & (Million US $)

·         Global Turf Seeds Sales Sales Figures Share by Product 2013-2025

·         Figure Floor stand workstations Product Picture

·         Table Major Manufacturers of Floor stand workstations

·         Figures Wall mounted workstations Product Picture

·         Table Major Manufacturers of Wall mounted workstations

·         Table Global Turf Seeds Market Size Growth Rate by End User 2018-2025 (K Units)

·         Figure application 1

·         Figure application 2

·         Figures Turf Seeds Report Years Considered

·         Figures Global Turf Seeds Market Size 2013-2025 (Million US $)

·         Figures Global Turf Seeds Sales 2013-2025 (K Units)

·         Table Global Turf Seeds Market Size by Regions 2013-2018 (K Units) & (Million US $)

·         Table Global Turf Seeds Sales by Regions 2013-2018 (K Units)

·         Table Global Turf Seeds Sales Market Share by Regions 2013-2018

·         Global Turf Seeds Figures Sales Market Share by Regions 2013-2018

·         Figures 2017 Global Turf Seeds Sales Market Share by Regions

·         ...

About Us:

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our Repository Reports of Over 500,000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients with access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicated research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez

Vice President - Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US: +1 (832) 380-8827 | UK: +44 0161-818-8027

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/ 

Follow Us on LinkedIn: https://www.linkedin.com/company-beta/13281002/

]]>
Wood Table Industry 2018 Global Market – Key Players, Size, Share, Trends, Manufacturers and Growth- Analysis to 2023 Fri, 28 Sep 2018 11:45:40 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/493773.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/493773.html ResearchHUb ResearchHUb Global Wood Table Industry 2018 research report added by orianresearch.com to its vast repository provides important statistics and analytical data to give a complete understanding of the market size, share, growth, trend, demand, top player, industry overview, opportunities, value cycle, end-users, technology, types and application. The report extensively provides the market overview, gross margin, cost structure, recent trends and forecasts for the period 2018-2023.

For Sample Copy of this Report Visit @ https://www.orianresearch.com/request-sample/644774

Wood Table Report covers the comprehensive market, vendor landscape, present scenario, and the growth prospects of the Sensing Wood Table for 2018-2023. Report, consists of various factors such as definitions, applications, and classifications. Global Sales Volume, Sales Price and Sales Revenue Analysis are also covered in the Sensing Wood Table market research report. This report provides valuable information for companies like manufacturers, suppliers, distributors, traders, customers, investors and individuals who have interests in this industry

Wood Table Market Report provides Key information on size, share, growth, trend, demand, top player, industry overview, opportunities, Sales Channel. Along with the reports on the global aspect, these reports cater regional aspects as well as global for the organizations

Top Key Companies Analyzed in Global Wood Table Market are:

·         Steelcase

·         Herman Miller

·         Haworth

·         HNI Group

·         Okamura Corporation

·         Kimball Office

·        

Global Wood Table Market spreads across 97 pages profiling 16 companies and supported with tables and figures.

Inquire more or share questions if any on this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/644774 .

Market Segment By Region / Countries –

 

·         North America (U.S., Canada, Mexico)

·         Europe (Germany, U.K., France, Italy, Russia, Spain etc)

·         South America (Brazil, Argentina etc)

·         Middle East & Africa (Saudi Arabia, South Africa etc)

Market Segment By Type -

·         Round

·         Square

·         Rectangle

Market Segment By Application -

·         Home

·         School

·         Enterprise

·         Other

Development policies and plans are discussed as well as manufacturing processes and cost structures are also analyzed. This report also states import/export consumption, supply and demand Figures, cost, price, revenue and gross margins.

Order a copy of Global Wood Table Market Report 2018 @ https://www.orianresearch.com/checkout/644774 .

The report spotlights on global major leading industry participants with information such as company portraits, product snaps and specification, scope, production, price, revenue and contact information. Upstream raw materials, equipment and downstream consumers analysis is also carried out. What’s further, the worldwide Wood Table industry development trends and marketing carriers are analyzed.

Major Points from Table of Contents -

1 Market Definition

2 Global Market by Vendors

3 Global Market by Type

4 Global Market by End-Use / Application

5 Global Market by Regions

6 North America Market

7 Europe Market

8 Asia-Pacific Market

9 South America Market

10 Middle East & Africa Market

11 Market Forecast

12 Key Manufacturers

13 Price Overview

14 Research Conclusions

About Us
Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us:

Ruwin Mendez

Vice President – Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US +1 (415) 830-3727| UK +44 020 8144-71-27

Email: info@orianresearch.com

Website: www.orianresearch.com/ 

Follow Us on LinkedIn: https://www.linkedin.com/company-beta/13281002/

 

 

 

]]>
Silicon-on-Insulator (SOI) Market Top Players, Segments, Cost Structure, Demand, Sales | CAGR | 2025 Forecast Fri, 28 Sep 2018 08:24:32 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/493672.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/493672.html Orian Research Orian Research Silicon-on-Insulator (SOI) Market Global Research Report 2018 provides comprehensive understandings of Silicon-on-Insulator (SOI) Market based on historical study and evaluates future projections for the period 2018-2025. Further, the report covers current market share, growth, trends and forecast with respect to market segments at country and regional level. The report also analyses the top companies in the Silicon-on-Insulator (SOI) industry. The global Silicon-on-Insulator (SOI) market is valued at 500 million US$ in 2017 and will reach 1830 million US$ by the end of 2025, growing at a CAGR of 17.6% during 2018-2025.

Get Sample Copy at https://www.orianresearch.com/request-sample/590489

The computing and mobile segment accounted for the largest share of the overall SOI market in 2017. Power consumption is one of the burning issues faced by the consumer electronics segment. There are various issues associated with the conventional bulk CMOS technology, such as slow processing speed, high power consumption, low battery life, and soft errors such as data loss caused due to cosmic rays and natural radioactive background signals. The SOI microchip overcomes all these issues and improves the processing speed and performance by up to 30% compared with the CMOS-based chips; it also reduces the power consumption by up to 80%. These features make it ideal for use in computers and cell phones.

Asia-Pacific is predicted to witness the fastest growth over the forecast period owing developing integrated circuit industry. The leading players are emphasizing on modernizing their plants in APAC and fab facilities with advanced technologies. The countries such as China (Taiwan included) and Japan have the largest semiconductor manufacturing base, which is further helping the SOI market grow in this region. The increase in production facilities, rising demand for consumer electronics products, and continuous upgradation and improved efficiency of fab facilities are the key factors driving the growth of the SOI market in APAC.

The key factors restraining the growth of the SOI market are the lack of available IP ecosystem and the floating body effect. The floating body effect is one of the major drawbacks of the SOI devices. It is the dependence of body potential on the history of biasing.

No. of Pages: 104

Inquire more or share questions if any before the purchase on this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/590489

Key Companies Analyzed in this Report are:   

  • Soitec SA
  • Shin-Etsu Chemical
  • SunEdison
  • ...

Development policies and plans are discussed as well as manufacturing processes and cost structures. This report also states import/export, supply and consumption figures as well as cost, price, revenue and gross margin by regions.

Features of the Report:

  • The analysis of Silicon-on-Insulator (SOI) market, their growth, demand, position, size and share from different regions are mentioned in detailed.
  • The key players in the market and their share in the global market are discussed.
  • The new strategic plan and suggestions that will help old as well as new market players to maintain the competitiveness are also discussed.
  • The Silicon-on-Insulator (SOI) market report provides some important points related to growth factors, challenges, opportunities, end-user analysis and achievement and so on.

Order a copy of Global Silicon-on-Insulator (SOI) Market Report 2018 @ https://www.orianresearch.com/checkout/590489

Regional Outlook for the Silicon-on-Insulator (SOI) Market Research Report:

  • North America: US, Canada, Mexico
  • Europe: Germany, UK, Italy, France, Spain, Rest of Europe
  • Asia Pacific: Japan, China, India, Australia, New Zealand, South Korea, Rest of Asia Pacific
  • South America: Argentina, Brazil, Chile, Rest of South America
  • Middle East & Africa: Saudi Arabia, UAE, Qatar, South Africa, Rest of Middle East & Africa

Major Points Covered in Table of Contents:         
1 Global Silicon-on-Insulator (SOI) Market Professional Survey Report 2018

2 Manufacturing Cost Structure Analysis of Silicon-on-Insulator (SOI)

3 Technical Data and Manufacturing Plants Analysis of Silicon-on-Insulator (SOI)

4 Global Silicon-on-Insulator (SOI) Overall Market Overview

5 Silicon-on-Insulator (SOI) Regional Market Analysis

6 Global 2013-2018E Silicon-on-Insulator (SOI) Segment Market Analysis (by Type)

7 Global 2013-2018E Silicon-on-Insulator (SOI) Segment Market Analysis (by Application)

8 Major Manufacturers Analysis of Silicon-on-Insulator (SOI)

9 Development Trend of Analysis of Silicon-on-Insulator (SOI) Market

10 Silicon-on-Insulator (SOI) Marketing Type Analysis

11 Consumers Analysis of Silicon-on-Insulator (SOI)

12 Conclusion of the Global Silicon-on-Insulator (SOI) Market Professional Survey Report 2017

 About Us

Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our reports repository boasts of over 500000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients easy access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicate research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

Contact Us

Ruwin Mendez

Vice President – Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US +1 (415) 830-3727 | UK +44 020 8144-71-27

Email: info@orianresearch.com

]]>
Irritable Bowel Syndrome Treatment Market In-depth Assessment and Opportunity Analysis 2018 to 2025 Thu, 27 Sep 2018 14:17:35 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/493452.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/493452.html Market Research Era Market Research Era Irritable Bowel Syndrome Treatment Market Research Report 2018 gives estimation of the factors That Are boosting the development of the Irritable Bowel Syndrome Treatment market and it Also gives the analytical data of Market Size, Share, Growth, Application, Opportunity Analysis   and forecast on the basis of key principles segments such as end-users, application, product, technology, and region are surveyed comprehensively.

Get Sample Copy of this Report - https://www.orianresearch.com/request-sample/643257

 Irritable Bowel Syndrome Treatment market 2018 research provides a basic overview of the industry including definitions, classifications, applications and industry chain structure. The Global Irritable Bowel Syndrome Treatment market analysis is provided for the international markets including development trends, competitive landscape analysis, and key regions development status. Development policies and plans are discussed as well as manufacturing processes and cost structures are also analyzed. This report also states import / export consumption, supply and demand figures, cost, price, revenue and gross margins.

 

 

Global Irritable Bowel Syndrome Treatment 2018 Market Research Report is spread across 116 pages and provides exclusive vital statistics, data, information, trends and competitive landscape in this sector.

 

Inquire more or share questions if any before the purchase on this report @ https://www.orianresearch.com/enquiry-before-buying/643257

 

Global Irritable Bowel Syndrome Treatment market competition by top manufacturers, with production, price, revenue (market value) and market share for each manufacturer; the TOP PLAYERS including

 

·         Bowel Syndrome Treatment includes

·         Valeant Pharmaceuticals International

·         Sucampo Pharmaceuticals

·         Abbott Laboratories

·         Lexicon Pharmaceuticals

·         Salix Pharmaceuticals

·         Ironwood Pharmaceuticals

·         GlaxoSmithKline

·         Allergan

·         ...

 

The report also focuses on the global majors leading industry players of the Global Irritable Bowel Syndrome Treatment market providing information such as company profiles, product picture and specification, capacity, production, price, cost, revenue and contact information. Upstream raw materials and equipment and downstream demand analysis is also carried out. The Global Irritable Bowel Syndrome Treatment market development trends and marketing channels are analyzed. Finally, the feasibility of new investment projects are assessed and overall research offered.

 

With charts and figures to help analyze the global Global Irritable Bowel Syndrome Treatment market, this research provides key statistics on the state of the industry and is a valuable source of guidance and direction for companies and individuals interested in the market.

 

Order a copy of the Global Irritable Bowel Syndrome Treatment Market Report 2018 @ https://www.orianresearch.com/checkout/643257

Irritable Bowel Syndrome Treatment Breakdown Data by Type

·         Irritable Bowel Syndrome with Constipation

·         Irritable Bowel Syndrome with Diarrhea

·         Irritable Bowel Syndrome with alternating Constipationand Diarrhea

·         Market Size Split by Application

·         Hospitals

Irritable Bowel Syndrome Treatment Breakdown Data by Application

·         Hospitals

·         Clinics

·         Homecare settings

Table of Contents:

Global Irritable Bowel Syndrome Treatment Market Research Report 2018

1 Irritable Bowel Syndrome Treatment Product

2 Global Irritable Bowel Syndrome Treatment Production

3 Market Size by Manufacturers

4 Irritable Bowel Syndrome Treatment Production by Regions

5 Irritable Bowel Syndrome Treatment Consumption by Regions

6 Market Size by Type

7 Market Size by Application

8 Manufacturers Profiles

9 Production Forecasts

10 Consumption Forecast

11 Upstream, Industry Chain and Downstream Customers Analysis

12 Opportunities & Challenges, Threat and Affecting Factors

13 Key Findings

14 Appendix

Author List
Disclosure Section
Research Methodology
Data Source

 

About Us:


Orian Research is one of the most comprehensive collections of market intelligence reports on the World Wide Web. Our Repository Reports of Over 500,000+ industry and country research reports from over 100 top publishers. We continuously update our repository so as to provide our clients with access to the world's most complete and current database of expert insights on global industries, companies, and products. We also specialize in custom research in situations where our syndicated research offerings do not meet the specific requirements of our esteemed clients.

 

Contact Us:

Ruwin Mendez

Vice President - Global Sales & Partner Relations

Orian Research Consultants

US:   +1 (832) 380-8827 | UK: +44 0161-818-8027

Email: info@orianresearch.com 

Website: www.orianresearch.com/  

Follow Us on LinkedIn: https://www.linkedin.com/company-beta/13281002/

 

]]>
Da Sofia a Matera, per studiare modello gestione rifiuti “Innovambiente” Mon, 24 Sep 2018 16:30:57 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/492822.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/492822.html Skema Skema  

Matera, 24 settembre 2018 – Due giorni italiani per i top manager della municipalità di SofiaVeska Georgieva, direttrice dell’ispettorato per il controllo di settori quali ciclo dei rifiuti, monitoraggio ambientale e attività commerciali della capitale bulgara, sarà domani a Matera (25 settembre), per un incontro di lavoro con lo staff dell’impresa high tech “Innova”. Tema dell’appuntamento, a cui seguirà una visita al centro storico della città dei sassi, l’adozione a Sofia del sistema informatico per raccolta differenziata e porta a porta, “Innovambiente”. 

 

Il giorno successivo (26 settembre) la delegazione bulgara, accompagnata da Andrea Di Pasquale ad “Innova”, raggiungerà in Puglia il comune di Bitetto. In programma un incontro con il sindaco Fiorenza Pascazio. Tema: i risultati raggiunti in quel territorio da amministrazione locale ed ente di gestione (Navita srl) con l’adozione del sistema “Innovambiente”, che hanno portato la raccolta differenziata da una media attorno al 15%, ad una quantità corrispondente al 80% dell’intero volume dei rifiuti. Le due visite seguono gli incontri svolti da “Innovambiente” in Bulgaria la scorsa primavera, e rappresentano un passo importante verso la partenza di trial sperimentali del sistema made in Matera, nel territorio della municipalità di Sofia.

 

Continua così il percorso di crescita italiano e internazionale dell’azienda materana, orientato ad aumento di dimensione, massa critica, partnership e collaborazioni. In questa direzione si pone, infatti, anche l’accordo siglato la scorsa settimana da “Innova” con “Nica  Gruppo Zucchetti”, una delle realtà di maggiore importanza in questo settore, sul tema waste management.  “La collaborazione mette a valore l’esperienza di Nica, leader italiano grazie al suo sistema ERP Winwaste.net, e quella di Innova con la sua piattaforma Innovambiente, destinata ai gestori della raccolta dei rifiuti urbani –spiega Andrea Di Pasquale”.

 

Soprattutto rende più forti le nostre reti commerciali, ci porta ad aumentare il numero degli interlocutori e dei possibili clienti, grazie al valore aggiunto rappresentato dalle performance offerte dai nostri due sistemi, che saranno presenti a novembre a Rimini durante ledizione 2018 di Ecomondo come ormai avviene da diversi anni”, conclude Di Pasquale

]]>
L’uso corretto dei condizionatori riduce l’inquinamento Fri, 31 Aug 2018 14:49:38 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/490230.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/490230.html switchup switchup Grazie ad una corretta ed efficace gestione degli impianti di condizionamento si possono risparmiare addirittura 90 giga-tonnellate di CO2, riuscendo a contenere di 1 grado l'aumento del riscaldamento globale entro il 2100. A ricordarlo l'Aicarr, l'Associazione Italiana Condizionamento dell'Aria Riscaldamento e Refrigerazione, che ci fornisce alcuni consigli pratici su un buon utilizzo:

-          Provvedere costantemente alla manutenzione dell'impianto, al fine di individuare ed eliminare gli eventuali malfunzionamenti poco evidenti.

-          Affidare gli interventi di manutenzione a personale qualificato e certificato.

-          Sostituire gli impianti obsoleti con quelli più efficienti.

-          Preferire un sistema fisso tipo split o multi split rispetto a un sistema portatile o fisso senza unità esterna

-          Selezione un impianto di condizionamento su misura e adatto alle nostre esigenze.

-          Scegliere un installatore qualificato e certificato, per non incorrere in sanzioni amministrative.ù

-           

L'associazione offre inoltre indicazioni specifiche per un corretto uso dei condizionatori per gli ambienti residenziali, per gli edifici delle PA e del terziario, per le attività commerciali e per le varie strutture ricettive.

]]>
That’s Mobility: Pronto Il Programma Dei Convegni Thu, 26 Jul 2018 16:55:02 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/487409.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/487409.html Reed Exhibitions Italia Reed Exhibitions Italia
 Tanti i temi del ricco calendario di convegni: dall’ E-Mobility Report 2018  alle stazioni di ricarica nei condomini, dal ruolo del fotovoltaico nella mobilità elettrica al ruolo dei mobility manager per finire con le Super ed Hypercar del presente e del futuro. 

 

Milano – 25 luglio 2018 - Un nutrito programma di convegni andrà a valorizzare la prima edizione di THAT’S MOBILITY, il nuovo evento dedicato alla mobilità sostenibile, organizzato da Reed Exhibitions Italia, in partnership con l’Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano, in calendario dal 25 al 26 settembre 2018 presso il MICO, Centro Congressi di Fiera Milano.

La prima edizione di THAT’S MOBILITY offrirà quindi, accanto ad un’area espositiva, ad oggi, di 23 aziende partner, un ricco calendario di convegni su alcuni dei temi di maggior attualità del settore. Un focus speciale sarà dedicato al mercato della mobilità elettrica, alle sue potenzialità di sviluppo e al futuro del comparto, grazie alla partnership con l’Energy&Strategy Group che presenterà, per l’occasione, nel pomeriggio di martedì 25 settembre, i dati aggiornati dell’E-Mobility Report 2018, una fotografia del nostro paese, i numeri, il benchmark internazionale e i trend futuri. I dati dello studio saranno poi al centro di due tavole rotonde, entrambe il 26 settembre: la prima su Il business model elettrico: a che punto siamo?, la seconda su E-Mobility 2.0: dal V2X alle altre forme di trasporto.

Tanti gli argomenti al centro del calendario di incontri della seconda giornata del 26 settembre 2018, da Mobilità elettrica e qualità dell’aria - Mobilitaria: il rapporto del CNR-IIA e Kyoto Club sull’andamento della qualità dell’aria e della mobilità urbana nel decennio 2006 - 2016 nelle principali 14 città italiane: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino e Venezia. Un’occasione di riflessione e confronto con il mondo delle istituzioni locali e l’industria per offrire un quadro univoco sullo stato delle politiche più incisive per una mobilità più sostenibile nelle nostre città.

I lavori proseguiranno con PV e Mobilità Elettrica: un binomio vincente? a cura di Solare B2B, che offrirà un aggiornamento sulle tecnologie più avanzate realizzate dalle aziende dei settori efficienza energetica, rinnovabili e fotovoltaico che si rivolgono al mondo dell’e-mobility: colonnine di ricarica, sistemi storage, pensiline fotovoltaiche, accumuli per la ricarica veloce, infrastrutture tecnologiche, dispositivi per l’ottimizzazione dei flussi di energia.

Un focus speciale sarà dedicato a Stazioni di ricarica per veicoli elettrici in condominio: criticità e opportunità, a cura di ANACI LECCO, per approfondire uno dei temi caldi per la diffusione della mobilità elettrica nel nostro paese, dove il 75% della popolazione italiana abita in condominio. Le nuove normative europee, che prevedono la predisposizione di punti di ricarica per gli edifici residenziali di nuova costruzione e nelle grandi ristrutturazioni con almeno 10 unità abitative, e l’obbligo dal 1° gennaio 2018 per i nuovi edifici di predisporre infrastrutture elettriche per la ricarica dei veicoli saranno il punto di partenza per raggiungere sul territorio un numero adeguato di punti di ricarica accessibili al pubblico entro il 31 dicembre 2020.

A THAT’S MOBILITY si parlerà anche di Super ed Hypercar: presente e futuro elettrico, a cura di eV-Now!. Un’occasione unica per avere un quadro su questo settore emergente, da un’analisi dei modelli presenti sul mercato alla ricerca e ingegneria necessarie, dal ruolo che i piccoli costruttori hanno nei confronti dei BIG, alla filiera dei fornitori e il ruolo delle aziende italiane, dalla formula E con la sua ricaduta tecnologica alla ricarica UltraRapida e alla potenza della rete italiana.

E ancora, la Mobilità elettrica nella PA, con la presentazione del primo decalogo per i mobility manager, una delle figure previste dal Decreto del Ministero dell’Ambiente del 27/03/1998 per gli enti pubblici con singole unità locali con più di 300 dipendenti, ubicate nei Comuni delle zone a rischio di inquinamento atmosferico, che prevede l’adozione del  Piano degli Spostamenti Casa Lavoro (PSCL) del proprio personale dipendente, e da una successiva norma del 2015, che ha esteso l’obbligo anche agli istituti scolastici di ogni ordine  e grado.

Concluderà i lavori la presentazione dei risultati della ricerca Presa... in pieno! Gli italiani alle "prese" con le colonnine di ricarica, un’indagine a campione che Nuova Energia, il bimestrale dello sviluppo sostenibile, ha condotto da luglio su tutto il territorio nazionale. L'indagine intende offrire la percezione degli italiani riguardo l’auto elettrica, quanto considerano friendly le colonnine di ricarica, quali fake news si sono già radicate sul tema.

THAT’S MOBILITY sarà quindi un palcoscenico privilegiato di incontro e dibattito fra Pubblica Amministrazione, investitori privati, multi-utility attive nella produzione, distribuzione e vendita di energia elettrica, player dell’automotive e tutto il complesso comparto di piccole e grandi realtà innovative che giocano un ruolo importante nella trasformazione del modo di concepire la mobilità necessario per disegnare il futuro di città moderne e tecnologicamente avanzate.

L’ingresso è gratuito previa registrazione su: https://www.thatsmobility.it/it-it/thats_mobility.html 

THAT’S MOBILITY - è una Conference&Exhibition di proprietà di Reed Exhibitions, il leader mondiale nell'organizzazione di fiere e congressi che gestisce oltre 500 eventi in 30 Paesi che hanno registrato più di 7 milioni di partecipanti nel 2017. Reed Exhibitions conta 38 sedi in tutto il mondo a disposizione di 43 settori industriali. Reed Exhibitions fa parte di RELX Group plc, leader mondiale nella fornitura di soluzioni e servizi per clienti professionali in numerosi comparti di business.

 

Ufficio Stampa: Flaminia Parrini, Reed Exhibitions Italia, tel.+39 02/43517038, flaminia.parrini@reedexpo.it

 

]]>
Il Consorzio ECO-PV si aggiudica il bando Enea per il recupero dei materiali dai moduli fotovoltaici Wed, 25 Jul 2018 15:51:06 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/487252.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/487252.html Consorzio Eco-PV Consorzio Eco-PV Nell'ambito della ricerca di partner per i progetti ENEA finanziati con il Programma di Proof of Concept dell'Agenzia (clicca qui per visionare il bando), il consorzio ECO-PV è risultato essere il vincitore del bando relativo allo sviluppo e alla realizzazione di un impianto a tecnologia innovativa finalizzato al recupero delle materie prime seconde dai moduli fotovoltaici. Attilio De Simone, General Manager di ECO-PV, ha dichiarato: "Stiamo collaborando con Enea a questo progetto da oltre un anno, chiudendo con loro un contratto che ci vede in prima linea nell'ambito della ricerca e sviluppo finalizzata all'ottenimento di una filiera virtuosa che ottenga l'obiettivo del recupero delle materie prime seconde dai moduli fotovoltaici a costi sostenibili e a basso impatto ambientale. Il fatto che ECO-PV si sia aggiudicato questo bando testimonia la bontà del progetto, in cui abbiamo investito risorse economiche e umane importanti. Siamo certi di essere sulla strada giusta per il raggiungimento di risultati significativi. Quello che ci premeva di più era l'ottenimento di un processo sostenibile da tutti i punti di vista: economico e ambientale. Con questo progetto, il Consorzio ECO-PV punta ad inserirsi con autorevolezza e competenza nella filiera dell'economia circolare, consapevole di poter avere un ruolo di leader in determinati segmenti di mercato". Ha proseguito De Simone: "Il programma di Proof of Concept dell'Enea ha avuto tantissime adesioni, e il fatto che il Consorzio ECO-PV sia stato preferito ad altri operatori dimostra la bontà del lavoro svolto negli ultimi anno dal nostro team, composto da professionisti in gamba, preparati, competenti e pronti a porsi con uno sguardo innovativo al futuro". 

]]>
Di cosa parliamo quando parliamo di mobilità elettrica? Un sondaggio racconta quanto gli italiani sono preparati in materia Fri, 20 Jul 2018 12:40:52 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/486823.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/486823.html Reed Exhibitions Italia Reed Exhibitions Italia

Mercato in fermento, investimenti ministeriali in crescita; ma quanto sono preparati gli italiani rispetto ai temi della e-mobility? Un sondaggio di Reed Exhibitions Italia e Nuova Energia indaga sulle conoscenze, sui trend e sulle fake news in vista di That’s Mobility a Milano.

Milano, 19 luglio 2018 - All’aumento dell’offerta di auto elettriche da parte delle principali case costruttrici mondiali non corrisponde un aumento delle immatricolazioni, mentre cresce il consenso per le ibride.

 E se il recente Accordo di programma tra Ministero delle Infrastrutture e Regioni per l’installazione delle colonnine di ricarica per le auto elettriche vede un futuro intervento strutturale per 72,2 milioni di euro con un finanziamento del Ministero delle Infrastrutture di 27,7 milioni di euro, l’Italia nel 2018 è ancora molto indietro nella classifica degli Stati con maggiori infrastrutture dedicate alla mobilità elettrica, con il 2,35% (2.741 colonnine installate e attivate complessivamente), secondo quanto emerso dal nuovo Rapporto della European Automobile Manufactures’ Association, dedicato allo stato dell’arte della mobilità sostenibile ed elettrica in Europa.

 Nasce da questi presupposti il sondaggio Presa in pieno! Gli italiani alle “prese” con le colonnine di ricarica voluto da Reed Exhibitions Italia e realizzato da Nuova Energia, il bimestrale dello sviluppo sostenibile, che sta conducendo la ricerca su tutto il territorio nazionale.

 L’indagine Presa in pieno! si pone l’obiettivo di rilevare quali sono le percezioni e le opinioni degli italiani riguardo l’auto elettrica, quanto considerano friendly le colonnine di ricarica e quali fake news si sono già radicate intorno a questo tema.

 Sul sito www.nuova-energia.com si può trovare il breve sondaggio in cui viene richiesto all’utente di immedesimarsi nelle varie situazioni e di mettere alla prova le conoscenze in termini di mobilità elettrica, stazioni di ricarica, oltre che a valutare approcci alternativi alla propria mobilità quotidiana.

 I risultati dell’inchiesta saranno presentati durante That’s Mobility, la conference & exibition che si terrà a Milano il 25 e 26 settembre. That’s Mobility è l’evento organizzato da Reed Exhibitions Italia in partnership con l’Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano rivolto a un pubblico di professionisti e si presenta come una fotografia del mercato dei veicoli elettrici, delle infrastrutture di ricarica e di tutti i servizi collegati.

 Dichiara Massimiliano Pierini, Managing Director di Reed Exhibitions Italia: “Siamo leader mondiali nell’organizzazione di fiere e congressi che gestiamo in oltre 30 Paesi e da sempre siamo ricettivi delle novità anticipando i trend di mercato. Questa prima edizione di That’s Mobility propone un nuovo format di incontri, convegni e momenti espositivi e nasce dall’esperienza di That’s Smart, l’area dedicata alle tecnologie elettriche per l’efficienza energetica all’interno di MCE – Mostra Convegno Expocomfort. Vogliamo che diventi un appuntamento fisso per discutere del futuro dei trasporti, non solo quello privato, ma anche e soprattutto quello pubblico, il trasporto merci, il trasporto marittimo, offrendo un quadro completo dell’evoluzione della e-mobility nel nostro Paese.”

  

Conclude Davide Canevari, direttore della rivista Nuova Energia: “L’indagine in ultima analisi vuole essere un ausilio per gli operatori del settore: non solo per costruttori e rivenditori di automobili, ma per tutti coloro che sono coinvolti a vario titolo nella filiera delle infrastrutture di ricarica. A questi soggetti l’inchiesta intende offrire uno strumento di marketing per indirizzare la comunicazione proprio sui temi che rappresentano le attuali criticità percepite.”

 

Tutti gli aggiornamenti sul nuovo evento saranno disponibili su: www.thatsmobility.it

 

THAT’S MOBILITY - è una Conference&Exhibition di proprietà di Reed Exhibitions, il leader mondiale nell'organizzazione di fiere e congressi che gestisce oltre 500 eventi in 30 Paesi che hanno registrato più di 7 milioni di partecipanti nel 2017. Reed Exhibitions conta 38 sedi in tutto il mondo a disposizione di 43 settori industriali. Reed Exhibitions fa parte di RELX Group plc, leader mondiale nella fornitura di soluzioni e servizi per clienti professionali in numerosi comparti di business.

Ufficio Stampa: Flaminia Parrini, Reed Exhibitions Italia, tel.+39 02/43517038, flaminia.parrini@reedexpo.it

]]>
Dinamica® by Miko cresce, raggiunge gli 80 milioni di fatturato nel 2017 e vende il doppio del prodotto in soli 4 anni Thu, 12 Jul 2018 16:38:05 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/486021.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/486021.html Punktone Punktone

Record di fatturato per Miko, l’azienda produttrice della raffinata microfibra ecologica Dinamica® utilizzata soprattutto negli interni auto, che chiude il primo semestre 2018 con 46.4 milioni di euro (pari a 1.4 milioni di metri veduti) e i trend registrati fanno presagire ad un’ulteriore impennata delle vendite fino a dicembre superando così le vendite del 2017. Negli ultimi quattro anni, Miko ha più che duplicato il fatturato, registrando nell’ultimo anno un venduto di 2 milioni e 500 mila metri di Dinamica®.

In uno scenario globale in cui è richiesta - soprattutto all’automotive - una visione a lungo temine nello sviluppo di programmi che rispettino l’ambiente, un’azienda come Miko fa da protagonista in virtù di valori quali sviluppo sostenibile e attenzione ambientale che l’hanno portata a consolidare la propria leadership sul mercato. 

Dinamica® è totalmente ecosostenibile ed è ottenuta da poliestere riciclato derivante da bottiglie di plastica e T-shirt. Un dato interessante riguarda il riciclo di PET: nel 2017, 400 tonnellate di plastica sono state convertite in Dinamica®. Inoltre, grazie all’innovativo processo produttivo ad acqua e all’impiego di colorazioni naturali (senza solventi), Miko ha ridotto il consumo di energia e ha diminuito drasticamente le emissioni inquinanti evitando in un anno 1.450 tonnellate di CO2 nell’atmosfera. Il risultato di questo metodo di produzione è una pelle scamosciata sintetica e raffinata, estremamente versatile e resistente, che con il suo stile made-in-Italy dona prestigio al rivestimento di sedute, schienali, pannelli porta, padiglioni e montanti di alcune delle auto più prestigiose a livello internazionale. La gamma colori è vastissima, particolarmente brillante e intensa. Il materiale, perfetto per gli interni auto, ben si adatta anche ad altri settori di applicazione sempre di lusso.

 Abbiamo ideato un prodotto riciclato di lusso in tempi in cui nessuno parlava dell’ambiente. Per noi – spiega Leopoldo Terraneo, fondatore di Miko l’ambiente non è una moda ma un principio forte che è sempre stato al core delle nostre operazioni.” L’azienda nel 2010 ha adottato un approccio orientato al Life Cycle Thinking e alla comunicazione credibile delle prestazioni ambientali dei propri prodotti (no GREEN WASHING). Sono stati sviluppati i primi studi LCA (Life Cycle Analysis ovvero studio del Ciclo di Vita) per rendere pubblici i dati riferiti al profilo ambientale mediante una dichiarazione EPD® certificata (il più avanzato riconoscimento Ambientale di Prodotto che certifica ogni step del ciclo di vita).

“In un momento in cui le case automobiliste si concentrano sulla riduzione degli impatti ambientali dei propri veicoli, cresce la richiesta di materiali ecologici come Dinamica®, che si dimostra un prodotto dalle elevate performance. - osserva Lorenzo Terraneo, amministratore delegato di Miko Srl - Dinamica® riveste praticamente tutti i modelli di Mercedes-Benz, dalle coupè, cabrio, stationwagon e SUV. Anche la collaborazione con FORD è cresciuta in modo esponenziale – prosegue Lorenzo Terraneo - oggi siamo l’unico fornitore per i loro progetti in America, Europa e Asia sia nei pacchetti sportivi sia in quelli di alta gamma.” Molti altri sono i marchi che scelgono Dinamica®: GENERAL MOTORS (soprattutto per Corvette, Cadillac e Chevrolet), il Gruppo VW, VOLVO, MINI, PORSCHE, LAND ROVER (come la nuova Velar), JAGUAR, CITROEN per la linea DS, ALFA ROMEO ed il Gruppo Renault in cui Dinamica® è stata selezionata per gli interni della nuova Alpine A110.

]]>
Dinamica® by Miko cresce, raggiunge gli 80 milioni di fatturato nel 2017 e vende il doppio del prodotto in soli 4 anni Thu, 12 Jul 2018 16:13:34 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/486018.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/486018.html Punktone Punktone

Gorizia – Record di fatturato per Miko, l’azienda produttrice della raffinata microfibra ecologica Dinamica® utilizzata soprattutto negli interni auto, che chiude il primo semestre 2018 con 46.4 milioni di euro (pari a 1.4 milioni di metri veduti) e i trend registrati fanno presagire ad un’ulteriore impennata delle vendite fino a dicembre superando così le vendite del 2017. Negli ultimi quattro anni, Miko ha più che duplicato il fatturato, registrando nell’ultimo anno un venduto di 2 milioni e 500 mila metri di Dinamica®.

In uno scenario globale in cui è richiesta - soprattutto all’automotive - una visione a lungo temine nello sviluppo di programmi che rispettino l’ambiente, un’azienda come Miko fa da protagonista in virtù di valori quali sviluppo sostenibile e attenzione ambientale - considerati strategici nell’esercizio delle proprie attività - che l’hanno portata a consolidare la propria leadership sul mercato. 

Dinamica® è totalmente ecosostenibile ed è ottenuta da poliestere riciclato derivante da bottiglie di plastica e T-shirt. Un dato interessante riguarda il riciclo di PET: nel 2017, 400 tonnellate di plastica sono state convertite in Dinamica®. Inoltre, grazie all’innovativo processo produttivo ad acqua e all’impiego di colorazioni naturali (senza solventi), Miko ha ridotto il consumo di energia e ha diminuito drasticamente le emissioni inquinanti evitando in un anno 1.450 tonnellate di CO2 nell’atmosfera. Il risultato di questo metodo di produzione è una pelle scamosciata sintetica e raffinata, estremamente versatile e resistente, che con il suo stile made-in-Italy dona prestigio al rivestimento di sedute, schienali, pannelli porta, padiglioni e montanti di alcune delle auto più prestigiose a livello internazionale. La gamma colori è vastissima, particolarmente brillante e intensa. Il materiale, perfetto per gli interni auto, ben si adatta anche ad altri settori di applicazione sempre di lusso.

 Abbiamo ideato un prodotto riciclato di lusso in tempi in cui nessuno parlava dell’ambiente. Per noi – spiega Leopoldo Terraneo, fondatore di Miko l’ambiente non è una moda ma un principio forte che è sempre stato al core delle nostre operazioni.” L’azienda nel 2010 ha adottato un approccio orientato al Life Cycle Thinking e alla comunicazione credibile delle prestazioni ambientali dei propri prodotti (no GREEN WASHING). Sono stati sviluppati i primi studi LCA (Life Cycle Analysis ovvero studio del Ciclo di Vita) per rendere pubblici i dati riferiti al profilo ambientale mediante una dichiarazione EPD® certificata (il più avanzato riconoscimento Ambientale di Prodotto che certifica ogni step del ciclo di vita).

“In un momento in cui le case automobiliste si concentrano sulla riduzione degli impatti ambientali dei propri veicoli, cresce la richiesta di materiali ecologici come Dinamica®, che si dimostra un prodotto dalle elevate performance. - osserva Lorenzo Terraneo, amministratore delegato di Miko Srl - Dinamica® riveste praticamente tutti i modelli di Mercedes-Benz, dalle coupè, cabrio, stationwagon e SUV. Anche la collaborazione con FORD è cresciuta in modo esponenziale – prosegue Lorenzo Terraneo - oggi siamo l’unico fornitore per i loro progetti in America, Europa e Asia sia nei pacchetti sportivi sia in quelli di alta gamma.” Molti altri sono i marchi che scelgono Dinamica®: GENERAL MOTORS (soprattutto per Corvette, Cadillac e Chevrolet), il Gruppo VW, VOLVO, MINI, PORSCHE, LAND ROVER (come la nuova Velar), JAGUAR, CITROEN per la linea DS, ALFA ROMEO ed il Gruppo Renault in cui Dinamica® è stata selezionata per gli interni della nuova Alpine A110.

]]>
Dinamica® by Miko cresce, raggiunge gli 80 milioni di fatturato nel 2017 e vende il doppio del prodotto in soli 4 anni Thu, 12 Jul 2018 16:12:50 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/486016.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/486016.html Punktone Punktone

Gorizia – Record di fatturato per Miko, l’azienda produttrice della raffinata microfibra ecologica Dinamica® utilizzata soprattutto negli interni auto, che chiude il primo semestre 2018 con 46.4 milioni di euro (pari a 1.4 milioni di metri veduti) e i trend registrati fanno presagire ad un’ulteriore impennata delle vendite fino a dicembre superando così le vendite del 2017. Negli ultimi quattro anni, Miko ha più che duplicato il fatturato, registrando nell’ultimo anno un venduto di 2 milioni e 500 mila metri di Dinamica®.

In uno scenario globale in cui è richiesta - soprattutto all’automotive - una visione a lungo temine nello sviluppo di programmi che rispettino l’ambiente, un’azienda come Miko fa da protagonista in virtù di valori quali sviluppo sostenibile e attenzione ambientale - considerati strategici nell’esercizio delle proprie attività - che l’hanno portata a consolidare la propria leadership sul mercato. 

Dinamica® è totalmente ecosostenibile ed è ottenuta da poliestere riciclato derivante da bottiglie di plastica e T-shirt. Un dato interessante riguarda il riciclo di PET: nel 2017, 400 tonnellate di plastica sono state convertite in Dinamica®. Inoltre, grazie all’innovativo processo produttivo ad acqua e all’impiego di colorazioni naturali (senza solventi), Miko ha ridotto il consumo di energia e ha diminuito drasticamente le emissioni inquinanti evitando in un anno 1.450 tonnellate di CO2 nell’atmosfera. Il risultato di questo metodo di produzione è una pelle scamosciata sintetica e raffinata, estremamente versatile e resistente, che con il suo stile made-in-Italy dona prestigio al rivestimento di sedute, schienali, pannelli porta, padiglioni e montanti di alcune delle auto più prestigiose a livello internazionale. La gamma colori è vastissima, particolarmente brillante e intensa. Il materiale, perfetto per gli interni auto, ben si adatta anche ad altri settori di applicazione sempre di lusso.

 Abbiamo ideato un prodotto riciclato di lusso in tempi in cui nessuno parlava dell’ambiente. Per noi – spiega Leopoldo Terraneo, fondatore di Miko l’ambiente non è una moda ma un principio forte che è sempre stato al core delle nostre operazioni.” L’azienda nel 2010 ha adottato un approccio orientato al Life Cycle Thinking e alla comunicazione credibile delle prestazioni ambientali dei propri prodotti (no GREEN WASHING). Sono stati sviluppati i primi studi LCA (Life Cycle Analysis ovvero studio del Ciclo di Vita) per rendere pubblici i dati riferiti al profilo ambientale mediante una dichiarazione EPD® certificata (il più avanzato riconoscimento Ambientale di Prodotto che certifica ogni step del ciclo di vita).

“In un momento in cui le case automobiliste si concentrano sulla riduzione degli impatti ambientali dei propri veicoli, cresce la richiesta di materiali ecologici come Dinamica®, che si dimostra un prodotto dalle elevate performance. - osserva Lorenzo Terraneo, amministratore delegato di Miko Srl - Dinamica® riveste praticamente tutti i modelli di Mercedes-Benz, dalle coupè, cabrio, stationwagon e SUV. Anche la collaborazione con FORD è cresciuta in modo esponenziale – prosegue Lorenzo Terraneo - oggi siamo l’unico fornitore per i loro progetti in America, Europa e Asia sia nei pacchetti sportivi sia in quelli di alta gamma.” Molti altri sono i marchi che scelgono Dinamica®: GENERAL MOTORS (soprattutto per Corvette, Cadillac e Chevrolet), il Gruppo VW, VOLVO, MINI, PORSCHE, LAND ROVER (come la nuova Velar), JAGUAR, CITROEN per la linea DS, ALFA ROMEO ed il Gruppo Renault in cui Dinamica® è stata selezionata per gli interni della nuova Alpine A110.

]]>
Accordo quadro Consorzio ECO-PV e PLC Service S.r.l. Tue, 10 Jul 2018 11:00:43 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/485699.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/485699.html Consorzio Eco-PV Consorzio Eco-PV Siglato accordo quadro tra il Consorzio ECO-PV e PLC Service S.r.l.
Roma 10/07/2018
Il Consorzio ECO-PV ha siglato un accordo quadro avente ad oggetto il servizio a richiesta per la gestione dei moduli fotovoltaici a fine vita con PLC Service S.r.l., società che opera da oltre vent’anni.
ECO-PV prosegue nel proprio percorso di crescita accogliendo tra gli operatori che si servono dei propri servizi la PLC Service S.r.l..
PLC Service S.r.l. è una società con lunghi trascorsi nel settore delle rinnovabili.
La PLC Service S.r.l. si è specializzata nella gestione e manutenzione di impianti alimentati da fonti rinnovabili ponendo la massima attenzione sulla gestione di eventi straordinari grazie ed elevata esperienza tecnica e disponibilità di componentistica strategica necessaria a garantire sempre la massima efficienza e produzione dei siti oggetto d’intervento.
ECO-PV è il primo consorzio italiano specifico per il settore fotovoltaico, strutturato ai sensi della direttiva RAEE relativa al trattamento a fine vita dei rifiuti elettronici. ECO-PV nel 2013 è rientrato nella prima lista dei consorzi riconosciuti idonei dal GSE per lo smaltimento dei moduli fotovoltaici a fine vita ai sensi del IV e V conto Energia (DM 5 maggio 2011 e DM 5 luglio 2012) e la gestione dell’eco-contributo.
Grazie ad una rete di partner autorizzati della filiera del trattamento dei RAEE, il consorzio opera a livello nazionale come general contractor per la gestione del ritiro, smaltimento di moduli e supporto amministrativo relativo all’iter di smaltimento. 
Attilio De Simone, General Manager di ECO-PV, ha dichiarato: “ECO-PV ha accolto con entusiasmo questo nuovo accordo, questo ulteriore passo testimonia l’ottimo lavoro da noi svolto nell’ultimo biennio. Tutti i maggiori player nazionali ed internazionali che operano in Italia hanno scelto ECO-PV come consorzio per la gestione del fine vita dei moduli FV”.
Hemanuel Piva, Sales Manager di ECO-PV, ha affermato: “La nostra rete commerciale si sta ramificando in modo sempre più fitto per fornire presenza capillare in grado di garantire assistenza puntuale ai clienti”.
]]>
Siracusa, raccolta differenziata e porta a porta per i 18 mila abitanti di Carlentini Wed, 04 Jul 2018 11:46:59 +0200 http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/485188.html http://comunicati.net/comunicati/aziende/ecologia/485188.html Skema Skema

Da luglio sul portone di casa si raccolgono i rifiuti differenziati. Una App gratuita per tutti i cittadini informa su come, cosa e quando. Nel comune di Carlentini, provincia di Catania, con INNOVAMBIENTE 7.600 utenze entrano nel nuovo modo di gestire e realizzare un ciclo dei rifiuti rispettoso dell’ambiente e economicamente sostenibile

 

Matera, 4 luglio 2018 – Il gap tra Europa e Italia, tra Sud e Nord del nostro Paese in tema di raccolta dei rifiuti, si riduce costantemente. Anche Carlentini, comune di 18 mila abitanti e con 7.600 utenze tra commerciali e private, parte da questo mese la nuova raccolta differenziata e porta a porta dei rifiuti. Saranno presto in distribuzione i kit dedicati e entro metà del mese viene avviato il censimento di ogni singola utenza. Il progetto realizzato dalla società catanese “Progitec”, adotta la nuova suite informatica “INNOVAMBIENTE”, realizzato dalla realtà ITC materana “INNOVA”.

 

Il software del sistema gestisce censimento delle utenze, consegna dei kit, raccolta puntuale con identificazione dell’utenza e della frazione conferita con tecnologia RFID, raccolta on demand, centri di raccolta e flotta veicolare. Mentre,i  cittadini grazie all’App interattiva gratuita e compatibile Ios e Anroid e al sistema di back-office associato, controllano calendario di raccolta, guida ai conferimenti, dizionario dei rifiuti, prenotano un ritiro. Ovvero le condizioni necessarie all’applicazione delle nuove normative che trasformano il costo della raccolta, da tassa a “tariffazione puntuale” di quanto si conferisce al servizio.

 

“Il valore della App è che rende i cittadini protagonisti centrali della raccolta. I comportamenti virtuosi salvaguardano l’ambiente e riducono progressivamente anche i costi per Comuni, gestori e utenti – spiega Massimo Veglia project manager “INNOVAMBIENTE” – in alcuni centri pugliesi dove è adottato il nostri software è agia accaduto a partire da quest’anno. Inoltre, il sistema offre in tempo reale ai gestori una grande quantità di dati. Informazioni che rendono il ciclo costantemente monitorabile e migliorabile. Al prossimo Ecomondo di Rimini di settembre, presenteremo hardware e software che applicano ai big data i processi di business intelligence. Uno strumento in più per operare con semplicità, h 24 su tutto il ciclo dei rifiuti. ”

]]>