Da Sofia a Matera, per studiare modello gestione rifiuti “Innovambiente”

24/set/2018 16:30:57 Skema Contatta l'autore

 

Matera, 24 settembre 2018 – Due giorni italiani per i top manager della municipalità di SofiaVeska Georgieva, direttrice dell’ispettorato per il controllo di settori quali ciclo dei rifiuti, monitoraggio ambientale e attività commerciali della capitale bulgara, sarà domani a Matera (25 settembre), per un incontro di lavoro con lo staff dell’impresa high tech “Innova”. Tema dell’appuntamento, a cui seguirà una visita al centro storico della città dei sassi, l’adozione a Sofia del sistema informatico per raccolta differenziata e porta a porta, “Innovambiente”. 

 

Il giorno successivo (26 settembre) la delegazione bulgara, accompagnata da Andrea Di Pasquale ad “Innova”, raggiungerà in Puglia il comune di Bitetto. In programma un incontro con il sindaco Fiorenza Pascazio. Tema: i risultati raggiunti in quel territorio da amministrazione locale ed ente di gestione (Navita srl) con l’adozione del sistema “Innovambiente”, che hanno portato la raccolta differenziata da una media attorno al 15%, ad una quantità corrispondente al 80% dell’intero volume dei rifiuti. Le due visite seguono gli incontri svolti da “Innovambiente” in Bulgaria la scorsa primavera, e rappresentano un passo importante verso la partenza di trial sperimentali del sistema made in Matera, nel territorio della municipalità di Sofia.

 

Continua così il percorso di crescita italiano e internazionale dell’azienda materana, orientato ad aumento di dimensione, massa critica, partnership e collaborazioni. In questa direzione si pone, infatti, anche l’accordo siglato la scorsa settimana da “Innova” con “Nica  Gruppo Zucchetti”, una delle realtà di maggiore importanza in questo settore, sul tema waste management.  “La collaborazione mette a valore l’esperienza di Nica, leader italiano grazie al suo sistema ERP Winwaste.net, e quella di Innova con la sua piattaforma Innovambiente, destinata ai gestori della raccolta dei rifiuti urbani –spiega Andrea Di Pasquale”.

 

Soprattutto rende più forti le nostre reti commerciali, ci porta ad aumentare il numero degli interlocutori e dei possibili clienti, grazie al valore aggiunto rappresentato dalle performance offerte dai nostri due sistemi, che saranno presenti a novembre a Rimini durante ledizione 2018 di Ecomondo come ormai avviene da diversi anni”, conclude Di Pasquale

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl