Da Matera a Borovetz, al congresso nazionale esperti ambientali bulgari successo del modello di raccolta e gestione rifiuti di INNOVAMBIENTE

09/giu/2017 14.35.43 Skema Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I nuovi modi di raccolta e gestione dei rifiuti, i processi di informatizzazione per il controllo del ciclo di raccolta, presentati con successo dall’azienda materana INNOVA all’assemblea nazionale degli esperti di ambiente e sostenibilità bulgari.

 

Matera, 9 giugno 2017 – INNOVA chiude con successo la sua partecipazione al congresso nazionale di BAMEE, l’associazione nazionale degli esperti ambientali delle Istituzioni locali bulgare. Lo fa presentando e illustrando efficacia e risultati ottenuti in Italia, dal suo innovativo sistema informatico di gestione controllo e misurazione di ogni fase del ciclo di raccolta e smaltimento differenziato dei rifiuti: “INNOVAMBIENTE”.

Le potenzialità del sistema hanno, infatti, raccolto attenzione e interesse dei 150 partecipanti al più importante appuntamento dedicato dalle Istituzioni Bulgare ai temi della gestione ambientale e di raccolta e smaltimento rifiuti. Temi di grande attualità nel pase della penisola balcanica, orientato a introdurre sul suo territorio nuovi modelli di raccolta, tariffazione e tassazione per cittadini e imprese.

 

Grande interesse anche per il caso di successo presentato al pubblico sempre dal business development manager di INNOVA, Andrea Di Pasquale. L’ARO BA2, sette comuni della provincia di Bari, (Modugno, Binetto, Bitetto, Bitritto, Giovinazzo, Paolo del Colle, Sannicandro) con un bacino di utenza di 115.000 abitanti, è infatti passata, in solo 11 mesi, da una percentuale di raccolta differenziata media attorno al 15%, a una quantità corrispondente al 70% dell’intero volume dei rifiuti. Risultato raggiunto grazie a impegno di amministrazioni comunali, enti di gestione, sistema informatico INNOVAMBIENTE e, soprattutto, coinvolgimento attivo e partecipazione di tutti i cittadini. Un modello di buone partiche certamente replicabile anche nel Paese Balcanico.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl