Duecentomila euro per imprese che investono su imballaggi green

19/apr/2015 19:33:41 IP Report Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Duecentimila euro per le aziende che investono su imballaggi più green. Il nuovo bando di Conai è stato lanciato al Galileo Festival di Padova da Simona Fontana, responsabile del «Centro studi – area prevenzione» del Conai, (Consorzio nazionale imballaggi) impegnato nella limitazione dell'impatto ambientale. Si punta sulla prevenzione. «Perciò – ha affermato la Fontana – il consorzio, con il progetto "Pensare Futuro", premia le aziende che innovano con azioni di prevenzione, stanziando 200mila euro e 6 premi speciali da 10mila. Quanto alle azioni, sono: la semplificazione del sistema di imballo, la facilitazione delle attività di riciclo, l'ottimizzazione della logistica e dei processi produttivi, l'utilizzo di materiale riciclato, il riutilizzo, il risparmio di materia prima». Il Conai, attualmente, sta raccogliendo informazioni relative a casi di aziende che si sono «distinte» sotto questi profili. D'altra parte, si assiste ad una sorta di rivoluzione nel mondo del packaging: bottiglie di acqua minerale che pesano il 20% in meno, o che utilizzano pet rigenerato; flaconi e scatoloni più leggeri, secchielli di vernice riutilizzabili. «E dal 2010 al 2012 – ha terminato la Fontana – le aziende associate hanno prodotto il 35% in meno di anidride carbonica».

CONTINUA

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl